Informazioni sugli annunci dinamici della rete di ricerca, sul ranking dell'annuncio e sul rendimento

La differenza tra gli annunci dinamici della rete di ricerca e gli annunci standard basati sulle parole chiave sta nel modo in cui viene scelto il target degli annunci per le ricerche. Se utilizzi gli annunci dinamici della rete di ricerca, il rendimento degli annunci basati sulle parole chiave e il controllo che eserciti sul tuo account rimangono pressoché invariati. Il ranking degli annunci dinamici della rete di ricerca è identico a quello degli annunci standard.

Questo articolo spiega come viene effettuato il ranking degli annunci dinamici della rete di ricerca. Offre inoltre una panoramica su come migliorare il tuo gruppo di annunci tramite le parole chiave escluse, le estensioni annuncio e le informazioni provenienti dalla scheda dei rapporti.

Prima di iniziare

Se è la prima volta che utilizzi gli annunci dinamici della rete di ricerca, per iniziare consulta Creare un annuncio dinamico della rete di ricerca.

Ranking degli annunci dinamici della rete di ricerca

Quando un annuncio dinamico della rete di ricerca partecipa all'asta, il suo ranking viene determinato esattamente come quello degli annunci basati sulle parole chiave. Viene calcolato utilizzando l'importo dell'annuncio, la qualità dell'annuncio al momento dell'asta (percentuale di clic (CTR) prevista, pertinenza dell'annuncio ed esperienza sulla pagina di destinazione comprese), le soglie di ranking dell'annuncio, il contesto di ricerca dell'utente (posizione, dispositivo, orario, natura dei termini di ricerca, altri annunci e risultati di ricerca visualizzati sulla pagina e ulteriori attributi e indicatori dell'utente) e l'impatto previsto delle estensioni e di altri formati degli annunci.

Nota: quando un utente cerca esattamente la stessa parola chiave che hai scelto come target in un'altra campagna, nei seguenti casi potrebbe visualizzare l'annuncio di tale campagna basata su parole chiave invece dell'annuncio dinamico della rete di ricerca:

  • Se i due annunci appartengono allo stesso account Google Ads.
  • Se i due annunci appartengono a due account diversi e collegati di cui sei il proprietario. Per collegare più account, contatta il rappresentante dell'assistenza clienti.

Potremmo comunque pubblicare gli annunci dinamici della rete di ricerca al posto degli annunci basati sulle parole chiave quando un termine di ricerca utilizzato dal cliente corrisponde a una delle tue parole chiave per effetto della corrispondenza generica o a frase e quando il tuo annuncio dinamico della rete di ricerca presenta un ranking più elevato.

Punteggio di qualità

È calcolato su una scala da 1 a 10 per ogni parola chiave nel tuo account e rappresenta una stima della qualità degli annunci e delle pagine di destinazione attivate. Non esiste un metodo analogo per vedere un punteggio di qualità stimato per i target degli annunci dinamici.

Quando un annuncio partecipa a un'asta, la singola parola chiave non rientra tra i fattori del ranking dell'annuncio della creatività, ma viene preso in considerazione il rendimento previsto dell'annuncio nella ricerca dell'utente. Il calcolo del ranking dell'annuncio per la qualità degli annunci dinamici della rete di ricerca funziona esattamente come avviene per gli altri annunci della rete di ricerca. Il ranking dell'annuncio è determinato da fattori quali la percentuale di clic prevista e l'esperienza sulla pagina di destinazione, come descritto qui.

Parole chiave escluse

Come per i gruppi di annunci tradizionali, puoi utilizzare parole chiave escluse per evitare di pubblicare gli annunci per ricerche che non si convertono in vendite. Con gli annunci dinamici della rete di ricerca, è possibile controllare i target degli annunci dinamici, i modelli di annunci, le offerte e i budget. Puoi aggiungere le esclusioni dal rapporto sulle parole chiave o da quello sui termini di ricerca nella scheda Target degli annunci dinamici. Quando esamini il rapporto sui termini di ricerca, seleziona la casella accanto alla query di ricerca che vuoi escludere, poi seleziona Aggiungi come parola chiave esclusa. In questo modo viene creata una parola chiave esclusa per la query di ricerca, visibile nel rapporto sulle parole chiave.

Target degli annunci dinamici sovrapposti

Se ci sono due target degli annunci dinamici idonei alla pubblicazione sulla query di un utente proveniente dallo stesso account, viene pubblicato il target più specifico. Ad esempio, se hai scelto come target una determinata categoria e un target URL_Equals, viene pubblicato il target URL_Equals, in quanto è più specifico. Se il target URL_Equals non è idoneo alla pubblicazione (ad esempio perché il target è in pausa o il budget della campagna è esaurito), la categoria potrebbe iniziare a essere pubblicata su quell'URL.

Parole chiave e target degli annunci dinamici sovrapposti

Se sono presenti sia parole chiave che target degli annunci dinamici idonei a essere pubblicati in una ricerca, la parola chiave avrà solitamente la priorità se si tratta di una parola chiave a corrispondenza esatta. Se la parola chiave è una frase, un modificatore di corrispondenza generica o una parola chiave a corrispondenza generica, viene data priorità alla parola chiave o al target dell'annuncio dinamico che si prevede avrà un migliore rendimento con il ranking dell'annuncio più elevato. Nei casi in cui la parola chiave a corrispondenza esatta non è idonea per la pubblicazione, ad esempio se la campagna è limitata dal budget, potrebbe essere pubblicato il target dell'annuncio dinamico. Per ulteriori informazioni su come il ranking dell'annuncio più elevato può determinare quale creatività viene pubblicata, consulta questo articolo.

Estensioni annuncio

Puoi includere una delle nostre estensioni annuncio nei tuoi annunci dinamici della rete di ricerca per mostrare ai clienti informazioni aggiuntive sulla tua attività, ad esempio link ad altre pagine del sito web.

Rapporti

Consulta il rapporto sui termini di ricerca per identificare i termini utilizzati dagli utenti prima di fare clic sul tuo annuncio e individuare i titoli e le pagine di destinazione scelte dinamicamente per tali termini di ricerca. All'interno di questo rapporto, puoi anche vedere un rapporto sulle pagine di destinazione per controllare il rendimento di pagine specifiche. Puoi anche verificare la percentuale di clic media, il costo per clic e i dati sulle conversioni degli annunci. Per ulteriori informazioni, consulta l'articolo su come ottimizzare i gruppi di annunci dinamici e il relativo elenco di controllo dettagliato.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?