Impostare il monitoraggio degli annunci dinamici della rete di ricerca

Il monitoraggio degli annunci dinamici della rete di ricerca funziona in modo analogo al monitoraggio con i parametri ValueTrack. La differenza principale consiste nel fatto che l'URL pagina di destinazione degli annunci dinamici della rete di ricerca viene generato in modo dinamico. Quando imposti il monitoraggio, puoi indirizzare potenziali clienti a una pagina di destinazione specifica contenente informazioni aggiuntive nell'URL, ad esempio il target dell'annuncio dinamico che ha attivato la pubblicazione dell'annuncio o il tipo di dispositivo utilizzato dall'utente che ha fatto clic sul tuo annuncio.

Ad esempio, se l'URL finale è example.com e vuoi indirizzare gli utenti alla pagina example.com?tracking=123 il modello di monitoraggio per il tuo annuncio dinamico della rete di ricerca deve includere i parametri ValueTrack {lpurl}?tracking=123. Il parametro {lpurl} verrà sostituito dall'URL pagina di destinazione dinamico.

In questo articolo viene spiegato come impostare il monitoraggio degli annunci dinamici della rete di ricerca. 

Creare il modello di monitoraggio

Puoi aggiungere un modello di monitoraggio per gli annunci dinamici della rete di ricerca a livello di account, campagna, gruppo di annunci, annuncio o target dell'annuncio dinamico. Ricorda che Google Ads utilizzerà il livello più specifico. Ad esempio, se hai un modello di monitoraggio a livello di annuncio e a livello di target dell'annuncio dinamico, verrà utilizzato quello relativo al target.

Per utilizzare il monitoraggio nei tuoi gruppi di annunci dinamici, devi creare un modello di monitoraggio. Occorre anche un parametro ValueTrack da inserire nella pagina di destinazione. Il parametro ValueTrack può restituire gli indirizzi delle pagine di destinazione in formati diversi, ti consigliamo quindi di verificare in che modo il tuo software di monitoraggio formatta gli URL di monitoraggio.

Una volta individuato il formato corretto, per creare il modello di monitoraggio sostituisci l'URL della pagina di destinazione dell'URL di monitoraggio di terze parti con il parametro ValueTrack consigliato.

Esempio di URL della pagina di destinazione: https://www.googlestore.com/shop.axd/search?category=phones

URL della pagina di destinazione con i dettagli di monitoraggio Funzioni principali Parametro ValueTrack consigliato Modello di monitoraggio
https://www.googlestore.com/shop.axd/search?category=phones&device=m&tracking=xyz Non codifica l'URL della pagina di destinazione e termina con la stringa "tracking" {lpurl} {lpurl}?device={device}&tracking=xyz

 

URL di monitoraggio di terze parti Funzioni principali Parametro ValueTrack consigliato Modello di monitoraggio
http://tracking.com/redir.php? url=https://www.googlestore.com/shop.axd/ search%3Fcategory%3Dphones Codifica i caratteri ?, =, ", #, \t, ' e [spazio] dell'URL della pagina di destinazione e termina con la query di ricerca {lpurl} http://tracking.com/redir.php?url={lpurl}
http://tracking.com/redir.php? url=https%3A%2F%2F www.googlestore.com%2Fshop.axd %2Fsearch%3Fcategory%3Dphones Codifica i caratteri :, /, ? e = dell'URL della pagina di destinazione e termina con la query di ricerca {escapedlpurl} http://tracking.com/redir.php?url={escapedlpurl}
http://tracking.com/213/73406795 URL della pagina di destinazione non incluso Nessuno, questo formato non è supportato. n/d


Se utilizzi un software di monitoraggio di terze parti, dovrai accertarti che sia compatibile con i tuoi annunci dinamici della rete di ricerca in Google Ads. Come regola generale, gli annunci dinamici della rete di ricerca sono compatibili con un software di terze parti se la pagina di destinazione viene visualizzata all'interno dell'URL di monitoraggio del software.

URL di monitoraggio di esempio Compatibile?
http://www.3rdpartytracker.com/?url=https://www.googlestore.com

Compatibile. Puoi vedere l'URL della pagina di destinazione nell'URL di monitoraggio.

Modello di monitoraggio Google Ads risultante: http://www.3rdpartytracker.com/?url={lpurl}

http://www.3rdpartytracker.com/73406795

Non compatibile. Non puoi visualizzare l'URL della pagina di destinazione nell'URL di monitoraggio.

Non è possibile creare un modello di monitoraggio contenente {lpurl}

 

Se non visualizzi l'URL della pagina di destinazione all'interno dell'URL di monitoraggio del tuo software, questo non è compatibile con gli annunci dinamici della rete di ricerca.

Il sistema verificherà i modelli di monitoraggio e i link alle pagine di destinazione per confermare che indirizzino gli utenti che fanno clic sul tuo annuncio verso la pagina prevista. Google Ads utilizzerà il dominio da te indicato per generare e sperimentare i tuoi link. Se le pagine di destinazione finali non vengono caricate correttamente, il tuo annuncio potrebbe non essere approvato.

Istruzioni

 

Prima di iniziare, potresti dover aggiungere la colonna "Modello di monitoraggio" alla tua tabella:

  1. Nel menu Pagina sulla sinistra, fai clic su Target degli annunci dinamici.
  2. Sopra la tabella delle statistiche, fai clic sull'icona delle colonne Colonne.
  3. Fai clic su Attributi e seleziona Modello di monitoraggio.
  4. Fai clic su Applica.

Impostare il monitoraggio per il target dell'annuncio dinamico

  1. Fai clic sul menu Pagina Target degli annunci dinamici.
  2. Passa il mouse sopra una voce della nuova colonna "Modello di monitoraggio" e fai clic quando viene visualizzata la matita.
  3. Inserisci {lpurl}, un punto di domanda e gli eventuali parametri ValueTrack che vuoi utilizzare, separati dal simbolo di "e commerciale" (&). Ad esempio, per utilizzare il parametro {targetid}, il modello di monitoraggio sarà: {lpurl}?targetid={targetid}
  4. Fai clic su Salva.

 

 
 

Aspetti da considerare

Se i tuoi modelli di monitoraggio includono parametri ValueTrack contenenti informazioni sulle parole chiave, come il parametro {keyword}, tali parametri vengono lasciati vuoti per gli annunci dinamici della rete di ricerca, poiché questi annunci non utilizzano parole chiave. Per individuare il target che ha attivato la pubblicazione dell'annuncio, ti consigliamo di utilizzare il parametro {targetID}.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema