Lavori con colleghi in remoto e in ufficio? Scopri come avere successo negli ambienti di lavoro ibridi.

Restare in contatto con gli altri quando si lavora da remoto

​Tutorial aziendale su​ Google Workspace
Per sfruttare al meglio le app Google al lavoro o a scuola,  registrati per una prova gratuita di Google Workspace

 ""Cosa imparerai a fare

Come comunicare con il tuo team remoto, gestire i tuoi impegni e seguire le best practice quando lavori da remoto.

Che cosa ti serve

"" Circa 15 minuti.
Account AccountUn account Google Workspace. Non ce l'hai? Inizia oggi la tua prova di 14 giorni, senza costi.

" "

In questo tutorial

""
Comunicare con il team  Gestire i tempi dedicati alla casa e al lavoro Seguire le best practice per restare in contatto
" "

1 Comunicare con il team


Espandi tutto  |  Chiudi tuttoChiudi tutto
1.1 Creare una mailing list

Se ancora non hai creato una mailing list di Google Gruppi, creane una per te e per il tuo team. Usa l'indirizzo email del gruppo per inviare aggiornamenti di stato e condividere con tutti risorse, dai calendari del team ai documenti di Drive, in una sola operazione.

  1. Accedi a Google Gruppi.
  2. Nell'angolo in alto a sinistra, fai clic su Crea gruppo.
  3. Inserisci le informazioni e scegli le impostazioni per il gruppo. Guida di riferimento alle impostazioni.
  4. Fai clic su Crea gruppo.

Devi attendere qualche minuto perché il nuovo gruppo risulti attivo e sia possibile inviare un messaggio al gruppo stesso. In caso contrario, potresti ricevere una notifica che indica che non è stato possibile consegnare il messaggio.

Create a group
1.2 Creare uno spazio di Chat

Con Google Chat puoi conversare con i tuoi colleghi, condividere file e altre risorse online e collaborare a progetti di gruppo.

Sul Web

Creare uno spazio da Chat o Gmail

  1. Vai a Google Chat o al tuo account Gmail.
  2. Accanto a "Spazi", fai clic su Crea o trova uno spazio "" e poi Crea uno spazio.
  3. Inserisci un nome per lo spazio.
  4. (Facoltativo) In alto a sinistra, fai clic su Scegli un'emoji "". Se non selezioni un'emoji, viene utilizzato un avatar predefinito.
  5. Inserisci i nomi o gli indirizzi email delle persone e dei gruppi da aggiungere. Puoi anche selezionarli dai suggerimenti. Se utilizzi un account Google Workspace, i suggerimenti includono tutti gli utenti nella tua organizzazione, anche se non hanno Chat.
  6. (Facoltativo) Per consentire le risposte in thread, seleziona Utilizza le risposte in thread.
    Importante:
    • Non puoi modificare questa impostazione.
    • Gli spazi con conversazioni in thread possono essere creati solo dagli account Google Workspace.
  7. (Facoltativo) Per consentire a persone esterne di partecipare allo spazio, seleziona Consenti a chi non appartiene alla tua organizzazione di partecipare. Se l'amministratore non abilita questa funzionalità, l'opzione potrebbe non essere disponibile.
    Importante
    • Non puoi modificare questa impostazione.
    • L'opzione per creare spazi che consentono l'ingresso di ospiti esterni è disponibile solo sugli account Google Workspace.
  8. Fai clic su Crea.
  9. (Facoltativo) Per aggiungere altre persone e bot allo spazio, fai clic su Aggiungi persone e bot. Inserisci nomi o indirizzi email. Fai clic su Invia.

Trasformare una chat di gruppo in uno spazio

Se hai creato una chat di gruppo, puoi trasformarla in uno spazio. Quando utilizzi uno spazio, puoi assegnargli un nome, condividere file e assegnare attività ad altre persone. 
  1. Vai a Google Chat o al tuo account Gmail.
  2. Nel riquadro Chat, individua e fai clic sulla chat di gruppo che vuoi trasformare in uno spazio.
  3. In alto, accanto al nome della chat di gruppo, fai clic sulla Freccia giù Freccia menu a discesae poi Trasforma questa chat in uno spazio .
  4. Aggiungi un nome per lo spazio. Per aggiungere un'icona facoltativa dello spazio, fai clic su Aggiungi "".
  5. Fai clic su Fine. Una notifica conferma che la tua chat è ora uno spazio e comunica il cambiamento ai membri del gruppo.
Dopo aver apportato la modifica, puoi trovare le schede delle chat, dei file e delle attività nel tuo spazio.
Suggerimento: puoi aggiungere e rimuovere persone da uno spazio in qualsiasi momento.

Eliminare uno spazio

Importante: 

  • Puoi eliminare uno spazio solo se lo hai creato. 
  • Quando elimini uno spazio, vengono eliminati anche tutti i messaggi e le attività al suo interno. Le autorizzazioni sui file di Drive vengono rimosse, ma i file non sono eliminati. 
  • Una volta eliminato uno spazio, non puoi recuperarlo. 
  • Questa funzionalità potrebbe non essere disponibile sul tuo account di lavoro o della scuola.
  1. Vai a Google Chat o al tuo account Gmail.
  2. Apri lo spazio che vuoi eliminare.
  3. In alto, accanto al nome dello spazio, fai clic sulla Freccia giù Freccia menu a discesae poi Elimina spazio e poi Elimina.
Suggerimento: se non hai creato lo spazio, scopri come lasciare uno spazio.
A sinistra, selezionare l

Su un dispositivo mobile

Scarica Chat

  1. Visita get.google.com/chat.
  2. Installa l'app Chat per Android o iOS.

Nota: se non riesci ad accedere a Chat, contatta l'amministratore.

Su Android:

Creare uno spazio di Chat da Chat

  1. Apri l'app Chat "" o Gmail .
  2. In basso, tocca Spaces Stanze virtuali e poi Nuovo spazio "" e poi Crea uno spazio.
  3. Inserisci un nome per lo spazio.
  4. (Facoltativo) Per aggiungere un avatar dello spazio, sopra il nome dello spazio tocca Aggiungi "" e seleziona un'emoji. Se non effettui nessuna selezione, viene utilizzato un avatar predefinito.
  5. (Facoltativo) Per consentire le risposte in thread, attiva Utilizza le risposte in thread.
    Importante:
    • Non puoi modificare questa impostazione.
    • Puoi creare spazi con conversazioni in thread solo se utilizzi un account Google Workspace.
  6. (Facoltativo) Per consentire agli utenti esterni di entrare in uno spazio, attiva Consenti a chi non appartiene alla tua organizzazione di partecipare. Questa opzione potrebbe non essere disponibile se non è consentita dall'amministratore.
    Importante:
    • Non puoi modificare questa impostazione.
    • L'opzione per creare spazi che consentono l'ingresso di ospiti esterni è disponibile solo sugli account Google Workspace.
  7. Tocca Avanti.
  8. Inserisci nomi delle persone, indirizzi email e bot da aggiungere. Se utilizzi Google Workspace, i suggerimenti includono tutti gli utenti nella tua organizzazione, comprese le persone che non hanno Google Chat.
  9. Tocca Fine.

Creare uno spazio di Chat da Gmail

  1. Apri Gmail "".
  2. In basso, tocca Spaces Stanze virtuali e poi Nuovo spazio e poi Crea uno spazio.
  3. Inserisci un nome per lo spazio.
  4. (Facoltativo) Per aggiungere un avatar dello spazio, sopra il nome dello spazio tocca Aggiungi "". Se non selezioni un'emoji, viene utilizzato un avatar predefinito.
  5. (Facoltativo) Per consentire le risposte in thread, attiva Utilizza le risposte in thread.
    1. Importante: non puoi modificare questa impostazione in un secondo momento.
  6. (Facoltativo) Per consentire a persone esterne di partecipare allo spazio, attiva Consenti a chi non appartiene alla tua organizzazione di partecipare.
    1. Importante: non puoi modificare questa impostazione in un secondo momento.
  7. Tocca Avanti.
  8. Inserisci nomi delle persone, indirizzi email e bot da aggiungere. Puoi anche selezionarli dai suggerimenti. Nei suggerimenti sono inclusi tutti gli utenti della tua organizzazione, compresi quelli che non hanno Chat.
  9. Tocca Fine.

Su iOS/iPhone:

Creare uno spazio di Chat da Chat

  1. Apri l'app Chat "" o Gmail .
  2. In basso, tocca Spaces Stanze virtuali e poi Nuovo spazio "" e poi Crea uno spazio.
  3. Inserisci un nome per lo spazio.
  4. (Facoltativo) Per aggiungere un avatar dello spazio, sopra il nome dello spazio tocca Aggiungi "" e seleziona un'emoji. Se non effettui nessuna selezione, viene utilizzato un avatar predefinito.
  5. (Facoltativo) Per consentire le risposte in thread, attiva Utilizza le risposte in thread.
    Importante:
    • Non puoi modificare questa impostazione.
    • Puoi creare spazi con conversazioni in thread solo se utilizzi un account Google Workspace.
  6. (Facoltativo) Per consentire agli utenti esterni di entrare in uno spazio, attiva Consenti a chi non appartiene alla tua organizzazione di partecipare. Questa opzione potrebbe non essere disponibile se non è consentita dall'amministratore.
    Importante:
    • Non puoi modificare questa impostazione.
    • L'opzione per creare spazi che consentono l'ingresso di ospiti esterni è disponibile solo sugli account Google Workspace.
  7. Tocca Avanti.
  8. Inserisci nomi delle persone, indirizzi email e bot da aggiungere. Se utilizzi Google Workspace, i suggerimenti includono tutti gli utenti nella tua organizzazione, comprese le persone che non hanno Google Chat.
  9. Tocca Fine.

Creare uno spazio di Chat da Gmail

  1. Apri Gmail "".
  2. In basso, tocca Spaces Stanze virtuali e poi Nuovo spazio e poi Crea uno spazio.
  3. Inserisci un nome per lo spazio.
  4. (Facoltativo) Per aggiungere un avatar dello spazio, sopra il nome dello spazio tocca Aggiungi "". Se non selezioni un'emoji, viene utilizzato un avatar predefinito.
  5. (Facoltativo) Per consentire le risposte in thread, attiva Utilizza le risposte in thread.
    1. Importante: non puoi modificare questa impostazione in un secondo momento.
  6. (Facoltativo) Per consentire a persone esterne di partecipare allo spazio, attiva Consenti a chi non appartiene alla tua organizzazione di partecipare.
    1. Importante: non puoi modificare questa impostazione in un secondo momento.
  7. Tocca Avanti.
  8. Inserisci nomi delle persone, indirizzi email e bot da aggiungere. Puoi anche selezionarli dai suggerimenti. Nei suggerimenti sono inclusi tutti gli utenti della tua organizzazione, compresi quelli che non hanno Chat.
  9. Tocca Fine.
1.3 Creare una cartella del team condivisa

I Drive condivisi sono spazi in cui i team possono facilmente archiviare, cercare e accedere ai file ovunque si trovino e da qualsiasi dispositivo.

  1. Apri Google Drive.
  2. A sinistra, fai clic su Drive condivisi.
  3. In alto, fai clic su Nuovo "".
  4. Inserisci un nome e fai clic su Crea.
Creare un Drive condiviso

Dopo aver creato il Drive condiviso, scopri come Creare cartelle, Aggiungere e modificare file e Condividere file.

1.4 Tenere riunioni video

Puoi partecipare a riunioni video o avviarle direttamente da Gmail in un browser web. Altrimenti, puoi avviare una riunione istantanea da un dispositivo mobile o da un browser web su computer utilizzando Google Meet. Se qualcuno ti invia il link a una riunione, fai clic sul link per partecipare alla chiamata. 

Nota: a una riunione video di Meet puoi aggiungere persone interne o esterne all'organizzazione. Chiunque sia stato incluso nell'evento di Calendar o sia stato invitato durante la riunione video (inclusi gli ospiti esterni) può partecipare automaticamente alla chiamata. In alternativa, qualcuno della tua organizzazione deve concedere l'accesso agli ospiti esterni che tentano di partecipare alla riunione. Scopri come aggiungere persone a una riunione video.

Avviare una riunione video da Gmail

  1. Apri Gmail e, nella barra laterale, sotto Meet, fai clic su Nuova riunione.
    Nota: se non vedi Meet in Gmail, controlla le impostazioni di Gmail.
  2. Nella finestra Condividi la tua nuova riunione, fai clic su Partecipa.
  3. Se vuoi partecipare utilizzando la videocamera del computer per il video e il microfono per l'audio, fai clic su Partecipa.
  4. Se vuoi connetterti via telefono, fai clic su Partecipa e usa un telefono per l'audio, quindi segui le istruzioni visualizzate sullo schermo.

    Puoi utilizzare questa funzionalità solo se è supportata dalla tua organizzazione. Per assistenza, contatta il tuo amministratore. 

    Se partecipi alla riunione utilizzando il telefono, puoi comunque usare il computer per il video. Per informazioni dettagliate, vedi Utilizzare il telefono per l'audio in una riunione video.

"  "

Partecipare a una riunione video da Gmail

  1. Apri Gmail, quindi nella barra laterale, sotto Meet, fai clic su Le mie riunioni.
  2. Scegli un'opzione:
    • Fai clic su Partecipa a una riunione e immetti un codice riunione.
    • Posiziona il puntatore su una riunione a sinistra, in Le mie riunioni.
  3. Fai clic su Partecipa.

Utilizzare Meet sul Web

  1. In un browser web, inserisci https://meet.google.com.
  2. Fai clic su Nuova riunionequindiAvvia una riunione adesso.
  3. Per aggiungere una persona a una riunione, scegli un'opzione nella finestra popup che viene visualizzata:
    • Fai clic su Aggiungi altri e scegli un'opzione:
      • Nella sezione Invita, seleziona un nome o inserisci un indirizzo email e fai clic su Invia email.
      • Nella sezione Chiama inserisci un numero di telefono e seleziona Chiama Chiama.
    • Fai clic su Copia e incolla i dettagli della riunione in un'email o in un'altra app.

Nota: puoi inviare un link alla riunione a persone esterne all'organizzazione, ma potrebbe essere necessario che una persona della tua organizzazione conceda loro l'accesso alla riunione video.

Utilizzare Meet su un dispositivo mobile

Scaricare l'app Google Meet

  1. Accedi al Play Store.
  2. Scarica e installa l'app Google Meet Meet app.
  3. Sul dispositivo, apri l'app Google Meet Meet app.

Se hai più dispositivi, puoi avviare la videochiamata su un dispositivo e continuarla su un altro. Le chiamate si sincronizzano automaticamente su tutti i dispositivi.

Avviare una riunione utilizzando l'app Google Meet

  1. Apri l'app Meet Meet.
  2. Per avviare una riunione, scegli un'opzione:
    • Tocca Nuova riunionequindiAvvia una riunione adesso.
    • Tocca Partecipa con un codicequindiinserisci un codice riunione e quindi tocca Partecipa.
1.5 Condividere lo schermo durante le riunioni video

Gli organizzatori di riunioni con Google Workspace for Education possono impedire ai partecipanti di condividere il loro schermo. 

Nel corso di una riunione, puoi mostrare tutto il tuo schermo o solo una finestra specifica per condividere documenti, presentazioni, fogli di lavoro e molto altro. Allega una presentazione o altre risorse all'evento di Calendar per renderle disponibili per le persone che partecipano alla chiamata di Meet.

  1. Partecipa a una videochiamata di Meet.
  2. In basso, fai clic su Presenta ora Condividi schermo .
  3. Seleziona Il tuo schermo interoUna finestra o Una scheda.
    • Se presenti una scheda di Chrome, l'audio della scheda verrà condiviso per impostazione predefinita.
    • Per presentare una scheda diversa, seleziona la scheda che vuoi presentare e fai clic su Condividi questa scheda invece.
  4. Fai clic su Condividi.
  5. (Facoltativo) Per sganciare la presentazione e visualizzarla come riquadro, fai clic su Sgancia . In questo modo, puoi vedere più partecipanti durante la tua presentazione.

Suggerimenti:

  • Se la videocamera è accesa, i partecipanti possono vedere il tuo schermo mentre presenti.
  • Per avviare presentazioni migliori e per evitare il mirroring, condividi una nuova finestra o una scheda specifica, anziché la finestra della riunione.
  • Per condividere l'audio, devi selezionare Condividi una scheda di ChromeCondividi questa scheda.

Se la videocamera è attiva, i partecipanti continueranno a vedere il tuo video mentre esponi la presentazione.

Durante la riunione puoi anche utilizzare la funzionalità di chat integrata per condividere note e link a materiali di riferimento. Vedi Inviare messaggi di chat ai partecipanti a riunioni video.

Torna all'inizio

" "

2 Gestire i tempi dedicati alla casa e al lavoro


 
2.1 Impostare l'orario di lavoro

Quando si lavora da casa, è importante trovare un equilibrio tra il lavoro e la vita domestica. Organizza il tuo calendario in modo che tutti sappiano quando sei disponibile per una riunione. Puoi modificare le tue impostazioni di Google Calendar in modo che gli organizzatori sappiano quando devono riprogrammare un dato evento per un momento più opportuno.

Nota: Google Chat indica quali sono le persone per cui è impostato lo stato fuori sede in Google Calendar. Se apri una chat con una persona che non è in ufficio, Chat indica che il suo stato è fuori sede. Ulteriori informazioni sullo stato fuori sede.

  1. In Calendar, fai clic su Impostazioni Impostazionie poiImpostazioni.
  2. Scorri fino a visualizzare Orario di lavoro.
  3. Seleziona la casella Abilita orario di lavoro.
  4. Seleziona i giorni della settimana in cui lavori.
  5. Inserisci il tuo orario di lavoro.

Se una persona ti invita a un evento al di fuori di questi orari, verrà visualizzata una notifica che la informa che l'evento non rientra nel tuo orario di lavoro.

2.2 Comunicare la propria disponibilità

Fai sapere al tuo team se non sarai disponibile per qualche tempo. Pubblica un messaggio in uno spazio di Chat dedicato agli spostamenti del team o invia una breve email. Se hai intenzione di assentarti per alcune ore o giorni, imposta un risponditore automatico "Fuori sede" in Gmail. Puoi anche configurare un calendario condiviso in cui mostrare le date in cui i membri del team sono fuori sede.

Creare un calendario condiviso

  1. Apri Calendar e, a sinistra accanto ad Altri calendari, fai clic su Aggiungi altri calendari "" e poi Crea nuovo calendario.
  2. Dai un nome al calendario e aggiungi una descrizione.
  3. Fai clic su Fuso orario e seleziona il tuo fuso orario.
  4. Fai clic su Crea calendario. Il nuovo calendario verrà visualizzato sotto I miei calendari.
  5. Per aggiornare le preferenze di un calendario, passaci sopra il mouse e fai clic su Altro Altro e poi Impostazioni. (facoltativo)

Condividere un calendario

  1. Apri Calendar e in I miei calendari seleziona il calendario da condividere e fai clic su Altro Altroe poi Impostazioni e condivisione.

  2. Scegli un'opzione:
    • Per condividere contenuti con persone singole: in Condividi con persone specifiche, fai clic su Aggiungi persone e aggiungi la persona o l'indirizzo email della persona con cui vuoi condividere. Fai clic su Invia.
    • Per ampliare la condivisione: in Autorizzazioni all'accesso, seleziona Rendi disponibile pubblicamente o Rendi disponibile per nome organizzazione.
Creare un calendario

Impostare una sveglia

Al termine della giornata lavorativa, ricordati di spegnere i dispositivi per staccare. Puoi utilizzare l'app Orologio su qualsiasi dispositivo Android.

  1. Apri l'app Orologio Orologio del telefono.
  2. Tocca Sveglia.
  3. Scegli una sveglia:
    • Per aggiungere una sveglia, tocca Aggiungi Aggiungi.
    • Per reimpostare una sveglia, tocca l'ora corrente.
  4. Imposta un'ora per la sveglia.
  5. Tocca Finee poiSalva.
2.3 Condividere gli aggiornamenti dello stato e definire gli obiettivi

Quando lavori da remoto, comunicare diventa ancora più importante. Condividi gli aggiornamenti dello stato giornalieri e imposta obiettivi settimanali in un piano di progetto del team condiviso.

Condividi rapide riunioni virtuali quotidiane: comunica aggiornamenti ai tuoi colleghi tramite Meet, email o Chat.

Imposta obiettivi settimanali: usa un piano di progetto del team per definire gli obiettivi e assegnare priorità alle attività lavorative. Scopri di più su come creare piani di progetto dinamici con Fogli Google.

Torna all'inizio

" "

3 Seguire le best practice per restare in contatto

 
3.1 Suggerimenti sulle videoconferenze per le riunioni da casa

Configurare e verificare la connessione a Internet domestica

  • Collegati a Internet utilizzando un cavo Ethernet, se disponibile. In caso contrario, utilizza una connessione Wi-Fi a 5 GHz (il Wi-Fi a 2,4 GHz è più utilizzato e potrebbe comportare connessioni video più deboli).
  • Se utilizzi il Wi-Fi, crea una riunione di prova per accertarti che la qualità del segnale sia sufficiente dalla posizione in cui lavorerai. Posizionati su una traiettoria priva di ostacoli rispetto al router per ottenere una ricezione ottimale. 
  • Se la connessione sembra lenta, esegui un test di velocità per assicurarti che la velocità di caricamento e download sia di almeno 3,2 Mbps.
  • Per assicurarti che la larghezza di banda sia sufficiente, limita le altre attività su Internet in casa durante le videoconferenze.

Cuffie, microfono e videocamera

  • Prendi in considerazione l'utilizzo di cuffie o auricolari per creare un audio ottimale e ridurre la possibilità che ci sia eco durante la chiamata.
  • Se intendi usare la tastiera mentre parli, prendi in considerazione l'utilizzo di un microfono esterno, come un microfono con auricolare o un microfono USB per podcast.
  • Gli auricolari e i microfoni con fili producono spesso una qualità audio migliore rispetto a quelli wireless.
  • Esegui l'upgrade al firmware di cuffie, microfono e fotocamera più recente fornito dal produttore.
  • Assicurati che Meet stia utilizzando le fotocamere, i microfoni e gli altoparlanti corretti. Ad esempio, anche se indossi le cuffie, è possibile che Meet stia utilizzando in realtà il microfono integrato nel dispositivo.

Scegliere l'ambiente giusto

  • Siediti in un'area ben illuminata, preferibilmente in modo che la luce ti colpisca frontalmente e non posteriormente, per evitare la formazione di un alone. Effettua una chiamata di prova con un collega per verificare la posizione della fotocamera e l'illuminazione ottimali.
  • Durante le chiamate di lavoro, gli sfondi semplici e le stanze ordinate e curate tendono ad avere un aspetto più professionale.
  • I luoghi con un rumore di fondo minimo funzionano meglio, ma se ti trovi in una zona rumorosa, puoi disattivare il microfono quando non parli. Inoltre, puoi utilizzare la funzionalità dei sottotitoli di Meet per visualizzare i sottotitoli in tempo reale.

Risolvere i problemi di lentezza del dispositivo o di rallentamento delle prestazioni

  • Aggiorna il computer alla versione più recente del sistema operativo.
  • Valuta la possibilità di avviare la presentazione da un secondo laptop, se ne hai uno, o da uno smartphone (utilizzando l'app Meet per iOS o Android), per distribuire l'utilizzo della CPU.
  • Eventuali software o hardware che esaminano o alterano il traffico associato a Meet (come firewall locali e software antivirus) potrebbero avere un impatto negativo sulla qualità video. Fai attenzione: evita che questi strumenti interferiscano con le tue videochiamate. 
  • Utilizza un solo monitor. Due o più monitor possono causare un carico elevato su CPU e GPU.

    Se continui ad avere problemi con la qualità delle chiamate di Meet, vedi Risolvere i problemi relativi a Hangouts Meet oppure segnala il problema.

3.2 Aggiungere fusi orari al calendario

Se lavori con un team da remoto, puoi vedere che ore sono negli altri paesi aggiungendo gli orologi internazionali al tuo calendario. Aggiungi i fusi orari al tuo calendario per sapere quando organizzare eventi con membri del team dislocati in varie parti del mondo.

Nota: se il diverso fuso orario impedisce a qualcuno di partecipare alla riunione, puoi registrarla e condividerla in un secondo momento. Scopri come registrare una riunione.

Aggiungere orologi internazionali a Calendar

  1. In Google Calendar, vai a Impostazioni Impostazioni e poi Impostazioni.
  2. Scorri fino a Orologio internazionale e seleziona la casella Mostra orologio internazionale.
  3. Fai clic su Aggiungi fuso orario per visualizzare il fuso orario corrente.
  4. Fai di nuovo clic su Aggiungi fuso orario per aggiungere altri fusi orari.

Aggiungere un fuso orario a Calendar

  1. In alto, fai clic su Impostazioni Impostazionie poiImpostazioni.
  2. Sulla sinistra, fai clic su Fuso orario e seleziona la casella Mostra fuso orario secondario. Il fuso orario principale corrisponde a quello del luogo in cui vivi.
  3. Fai clic sul campo Fuso orario secondario e seleziona un altro fuso orario.
  4. Per identificare il fuso orario, aggiungi un'etichetta, ad esempio Europa. (facoltativo)

Cambiare il tuo fuso orario

  1. Vai a Impostazioni Impostazioni e poi Impostazioni.
  2. Sulla sinistra, fai clic su Fuso orario
  3. Fai clic su Fuso orario principale e scegli il tuo fuso orario.
  4. Per aggiornare automaticamente il fuso orario quando sei in viaggio, seleziona la casella Chiedi di aggiornare il fuso orario principale con quello della posizione attuale. (facoltativo)

Nota: se stai organizzando una riunione e devi trovare un orario adatto a tutti, usa gli orari suggeriti per le riunioni.

3.3 Configurare sessioni interattive di domande e risposte durante le presentazioni

Gli organizzatori di riunioni con Google Workspace for Education possono impedire ai partecipanti di condividere il loro schermo. 

Se devi esporre una presentazione durante una videochiamata di Meet, puoi utilizzare Presentazioni per configurare sessioni interattive di domande e risposte. I partecipanti possono digitare le domande in una finestra separata, in modo da non interrompere la presentazione o intervenire mentre sta parlando qualcun altro.

  1. Apri Meet e partecipa a una riunione video.
  2. Vai a Presentazioni e apri una presentazione.
  3. In alto, accanto ad Avvia presentazione, fai clic sulla Freccia giù ""e poiVisualizzazione presentatore.
  4. Torna alla riunione video di Meet e fai clic su Presenta ora.
  5. Scegli cosa condividere:
    • Il tuo schermo intero
    • Una finestra
    • Una scheda
  6. Seleziona Condividi.
  7. In Presentazioni, fai clic su Strumenti per il pubblico.
  8. Scegli un'opzione.
    • Per iniziare una nuova sessione di domande e risposte, fai clic su Avvia nuova.
    • Per riprendere una recente sessione di domande e risposte, fai clic su Continua recente.
    • Per interrompere l'accettazione delle domande, fai clic su Attiva nella finestra Q&A.
Suggerimento: se usi Google Workspace per il lavoro, la scuola o altre organizzazioni, puoi scegliere chi può inviare domande. Nella finestra Visualizzazione presentatore, fai clic su Strumenti per il pubblico. Quindi, accanto a Accetta domande da, fai clic sulla Freccia giù "" e seleziona un pubblico.
3.4 Condividere e collaborare ai contenuti con il team

Documenta e condividi una quantità di contenuti maggiore di quanto faresti normalmente utilizzando Documenti, Fogli e Presentazioni Google. Ad esempio, usa i commenti per fornire feedback ai membri del team. Questa operazione è più facile se lavori in un team i cui i fusi orari non si sovrappongono troppo.

Aggiungere commenti ai file e assegnare attività

  1. In Documenti, Fogli o Presentazioni, seleziona il testo che vuoi commentare.
  2. Fai clic su Aggiungi commento "".
  3. Inserisci il commento nella casella.
  4. Per indirizzare l'attività o il commento a una persona specifica, inserisci un segno più (+) seguito dal suo indirizzo email. Puoi aggiungere un numero illimitato di persone. Ciascuna persona riceverà un'email con il tuo commento e un link al file.
  5. (Facoltativo) Per assegnare il commento a una persona specifica, seleziona la casella Assegna a.
  6. Fai clic su Commenta o Assegna.

Nota: se un file raggiunge il numero massimo di commenti, puoi crearne una copia senza copiare i commenti.

Apri la casella Commento e inserisci il testo. Se vuoi, puoi assegnare un

Consolidare le risorse in un sito interno

Con Google Sites puoi configurare un sito interno per consolidare le risorse in un hub centralizzato per te e per il tuo team o condividere le ultime informazioni con i tuoi colleghi.

Creare il sito

Scegli un'opzione:

  • Nella parte superiore della home page di Sites, fai clic su Crea Più. Se invece vuoi scegliere un modello, fai clic su Galleria modelli e selezionane uno.
  • In Google Drive, fai clic su Più Nuovo e poiAltroe poiGoogle Sites.

Nota: tutti i siti vengono archiviati su Drive. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di Drive per organizzare i tuoi file, consulta la Guida introduttiva all'utilizzo di Drive.

Creare un sito da Sites o Drive

Torna all'inizio


Google, Google Workspace e marchi e loghi correlati sono marchi di Google LLC. Tutti gli altri nomi di società e prodotti sono marchi delle rispettive società a cui sono associati.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
false