Informazioni sulle offerte Targeting della posizione nella pagina di ricerca

Fai clic qui per visualizzare gli ultimi aggiornamenti relativi a Targeting della posizione nella pagina di ricerca

Targeting della posizione nella pagina di ricerca è un tipo di strategia di offerta di portafoglio che automatizza le offerte in più campagne per pubblicare il tuo annuncio nella parte superiore della pagina o nella prima pagina dei risultati di ricerca di Google. Questo articolo spiega come funziona la strategia di offerta di portafoglio Targeting della posizione della pagina di ricerca e quali sono le relative impostazioni.

Prima di iniziare

Leggi le informazioni sulle strategie di offerta di portafoglio se non sai ancora qual è la più adatta alle tue esigenze.

Come funziona

Google Ads aumenta o diminuisce automaticamente le tue offerte per mostrare il tuo annuncio nella parte superiore della pagina o sulla prima pagina dei risultati di ricerca di Google. Questa strategia di offerta funziona con le campagne indirizzate solo alla rete di ricerca.

Dopo la prima applicazione di questa strategia, l'aggiornamento dell'offerta potrebbe richiedere alcuni minuti. Inoltre, con questa strategia, la tua offerta verrà aggiornata più volte al giorno per pubblicare i tuoi annunci nella posizione target.

Assicurati che la strategia sia applicata a una campagna, un gruppo di annunci o una parola chiave attiva. Poiché il Targeting della posizione nella pagina di ricerca non è compatibile con gli annunci dinamici della rete di ricerca, se i gruppi di annunci hanno come target annunci dinamici ma nessuna parola chiave, la strategia non sarà attiva. Se si tratta di una nuova strategia, attendi qualche ora perché quest'ultima abbia effetto, poiché potrebbe esserci un leggero ritardo nell'aggiornamento dello stato.

Il posizionamento non è garantito

La strategia di offerta Targeting della posizione nella pagina di ricerca non garantisce la posizione dell'annuncio dell'annuncio nella parte superiore della pagina o sulla prima pagina dei risultati di ricerca. Queste stime e la strategia di offerta hanno di solito lo scopo di indirizzare il tuo annuncio alla località target. Tuttavia, l'attribuzione del posizionamento finale è determinata dal risultato dell'asta dell'annuncio, la quale è influenzata dalla concorrenza degli inserzionisti e dal punteggio di qualità.

Impostazioni

Posizionamento

Sono disponibili due opzioni a seconda che tu voglia pubblicare l'annuncio nella parte superiore oppure in un punto qualsiasi della prima pagina dei risultati di ricerca di Google:

  • Parte superiore della prima pagina dei risultati di ricerca: lascia che sia Google Ads ad aumentare o diminuire automaticamente le offerte affinché corrispondano a quella stimata per la parte superiore della pagina. L'offerta stimata per la parte superiore della pagina è un'approssimazione dell'offerta costo per clic (CPC) necessaria per pubblicare l'annuncio nella parte superiore della pagina dei risultati di ricerca di Google quando un termine di ricerca corrisponde esattamente alla tua parola chiave.
  • In qualsiasi posizione sulla prima pagina dei risultati di ricerca: lascia che sia Google Ads ad aumentare o diminuire automaticamente le offerte affinché corrispondano a quelle stimate per la prima pagina. L'offerta stimata per la prima pagina è un'approssimazione dell'offerta costo per clic (CPC) necessaria per pubblicare l'annuncio sulla prima pagina dei risultati di ricerca di Google quando un termine di ricerca corrisponde esattamente alla tua parola chiave.

Automazione delle offerte

  • Aumenta e riduci automaticamente le offerte in modo che corrispondano all'offerta stimata per la parte superiore della pagina o all'offerta stimata per la prima pagina. Con questa impostazione, non è necessario impostare le offerte manualmente.
  • Imposta manualmente le offerte, ma esegui l'aggiustamento automatico per renderle almeno uguali all'offerta stimata per la parte superiore della pagina o all'offerta stimata per la prima pagina. Con questa impostazione, consenti a Google Ads di aumentare automaticamente le offerte se sono inferiori all'offerta stimata.

Impostazioni facoltative

  • Aggiustamento delle offerte: può essere utile per rendere la tua offerta più competitiva. Utilizzalo per aumentare o diminuire l'offerta di una percentuale rispetto alle offerte per la parte superiore della pagina o per la prima pagina. Sono disponibili anche altri aggiustamenti che consentono di aumentare o diminuire l'offerta per i dispositivi mobili, le località, la pianificazione degli annunci e altro ancora. Ulteriori informazioni sugli aggiustamenti delle offerte.
  • Limite offerta CPC manuale: puoi impostare un limite di offerta per le parole chiave, i gruppi di annunci o le campagne che utilizzano questa strategia di offerta.

Impostazioni avanzate

  • Budget limitati: scegli se aumentare o meno le offerte se la campagna è "limitata dal budget". L'incremento delle offerte in questa situazione può comportare una diminuzione del numero di clic. Considera invece una riduzione delle offerte o un incremento del budget. La riduzione delle offerte può diminuire l'importo medio che paghi quando un utente fa clic sui tuoi annunci e consentire al tuo budget di aumentare e ottenere più clic.
  • Parole chiave di bassa qualità: scegli se aumentare o meno le offerte per le parole chiave con un punteggio di qualità inferiore a 4. L'incremento delle offerte potrebbe aumentare il costo delle parole chiave che richiedono dei miglioramenti. Ulteriori informazioni sui metodi per migliorare la qualità delle parole chiave.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?