Ottimizzazione degli annunci e delle campagne per la Rete Display

Gli annunci sulla Rete Display possono essere visualizzati su milioni di siti web su Internet. Pertanto, è importante pensare ai tuoi obiettivi pubblicitari per sfruttare al meglio ogni opportunità per migliorare il rendimento degli annunci. Di seguito sono indicate alcune modalità di ottimizzazione delle campagne sulla Rete Display:

Organizzazione delle campagne per argomento

Le campagne devono essere un insieme di gruppi di annunci. Ciascun gruppo di annunci deve includere più annunci corrispondenti ai metodi di targeting da te scelti, ad esempio le parole chiave e gli annunci del gruppo di annunci sono attinenti allo stesso argomento oppure i posizionamenti e gli annunci del gruppo di annunci sono correlati a uno specifico argomento. Le campagne così strutturate possono essere gestite e ottimizzate con facilità.


Raggruppamento degli elenchi di parole chiave

Per trovare una corrispondenza ottimale tra testo degli annunci e parole chiave, raggruppa le parole chiave e gli annunci in gruppi di annunci in base ai tuoi prodotti e ai tuoi servizi o ad altre categorie. In questo modo potrai perfezionare il target degli annunci e raggiungere le persone più interessate alla tua attività.

Quando includi le parole chiave nelle campagne indirizzate alla Rete Display, ciascuna di esse viene utilizzata per il targeting e tutte sono considerate esclusivamente a corrispondenza generica. Tutti gli annunci in un gruppo di annunci condividono un elenco di parole chiave. Questo elenco di parole chiave è tanto più efficace nel raggiungere i clienti quanto più è specifico e attinente agli annunci del gruppo di annunci.

Link correlati

Creazione di annunci efficaci

Per riuscire a raggiungere efficacemente i clienti, è importante creare un annuncio quando più possibile coinvolgente. Indipendentemente dal fatto che il tuo annuncio sia un annuncio di testo o un annuncio illustrato, raccontare la tua esperienza è un ottimo modo per avvicinare i clienti alla tua attività.

La Rete Display supporta un'ampia varietà di tipi e formati accattivanti di annunci. Puoi utilizzare la Galleria di annunci per creare un annuncio personalizzato basato sull'aspetto e il layout del tuo sito web.

Aspetti da tenere presente: alcuni siti web non mostrano tutti i tipi di annunci. Per questo, potrebbe essere utile creare annunci di tutti i formati e dimensioni, in modo da raggiungere la maggior parte degli utenti.

Ecco alcune domande da considerare quando inizi a creare i tuoi annunci:

  • Quale tipo di utente naviga nei posizionamenti sui siti web che hai selezionato come target?
  • Quale azione desideri che venga intrapresa da tale utente?
  • Il tuo sito web dispone di offerte o funzioni speciali per questo utente?
  • Puoi mostrare a questo utente una pagina esclusiva che potrebbe avere maggiori probabilità di indurlo a intraprendere l'azione che desideri?
  • Hai sperimentato diverse versioni del tuo annuncio per individuare quelle più efficaci?

Link correlati


Utilizzo dell'inserimento parola chiave

L'inserimento parola chiave consente di aggiornare in modo dinamico il testo degli annunci con le parole chiave che hanno consentito di pubblicarli. La funzione inserimento parola chiave può rendere gli annunci più pertinenti per i clienti contribuendo ad aumentare la percentuale di clic (CTR).

Link correlato: Utilizzo dell'inserimento parola chiave

Scelta oculata del target degli annunci

Quando imposti una campagna, devi scegliere come raggiungere gli utenti del Web. Il modo più semplice ed efficace per raggiungere determinati segmenti di pubblico è quello di perfezionare le parole chiave, utilizzare i posizionamenti e gli argomenti, escludere siti web ed applicare il remarketing a utenti che hanno già visitato il tuo sito.


Scegli le parole chiave giuste

Le singole parole chiave del tuo gruppo di annunci contribuiscono a determinare la posizione di pubblicazione degli annunci sulla Rete Display. La maggior parte degli inserzionisti trova utile avere un numero di parole chiave compreso tra 5 e 20 per ogni gruppo di annunci. Le parole chiave devono essere strettamente correlate agli annunci del gruppo. Quanto più stretta è la correlazione tra le parole chiave, gli annunci e le pagine di destinazione, tanto maggiore è la probabilità che gli annunci raggiungano il pubblico giusto.

Link correlato: Scelta delle parole chiave per le campagne sulla Rete Display


Escludi parole chiave non pertinenti

Escludere parole chiave può aiutare a impedire la pubblicazione di annunci in pagine con contenuti non pertinenti e, conseguentemente, a non pagare per clic non necessari, migliorando così il ritorno sull'investimento.

Esempio

Supponiamo che un'inserzionista di nome Sara venda "porte per cani", ma non "porte basculanti di vetro per cani". Sceglie parole chiave come "cane" e "porte per cani" ed esclude "vetro" e "basculante". L'esclusione di queste parole chiave impedisce che l'annuncio venga pubblicato sulle pagine della Rete Display che trattano porte basculanti di vetro e riduce il traffico indesiderato sul suo annuncio.

Link correlato: Aggiunta di parole chiave a corrispondenza inversa alla campagna


Seleziona posizionamenti e argomenti

Scegli come target più posizionamenti sullo stesso argomento, in modo da includere una combinazione di siti web a larga diffusione e siti web altamente specifici e aumentare le possibilità di vedere pubblicati i tuoi annunci. Se restringi il targeting del tuo annuncio a un solo posizionamento o a pochi posizionamenti, limiterai anche le probabilità che il tuo annuncio venga pubblicato.

Link correlato: Targeting di siti web relativi ad argomenti specifici


Escludi siti web e argomenti non pertinenti

Puoi impedire che i tuoi annunci vengano pubblicati su siti web non correlati alla tua attività escludendoli come posizionamenti. Puoi inserire l'URL di uno specifico posizionamento da escludere oppure escludere determinate categorie di contenuti. Puoi anche escludere contemporaneamente più pagine relative a un argomento specifico.

Link correlati


Raggiungi utenti che hanno già mostrato interesse

Puoi indirizzare le tue campagne a segmenti di pubblico interessati ai tipi di prodotti o servizi che offri. Puoi mostrare annunci a utenti che hanno già visitato il tuo sito web o utilizzato la tua app creando una campagna di remarketing.

Link correlati

Aggiustamento delle offerte

Quando crei una nuova campagna, hai l'opportunità di pubblicarla sulla rete di ricerca, sulla Rete Display oppure su entrambe. A seconda delle reti del tuo targeting, dovrai monitorare e gestire le tue offerte per assicurarti di ottenere il massimo dal tuo budget pubblicitario giornaliero.

Se restringi il targeting solo alla Rete Display, puoi utilizzare l'offerta predefinita per il gruppo di annunci, impostare offerte individuali per i tuoi metodi di targeting (ad esempio, un'offerta per parola chiave o per posizionamento) o impostare aggiustamenti delle offerte per specifici metodi di targeting. Se ritieni che il rendimento dei tuoi annunci per un determinato metodo di targeting sia soddisfacente, puoi fare in modo che i tuoi annunci vengano pubblicati più frequentemente e ottenere un maggior numero di clic impostando un'offerta diversa o un aggiustamento automatico per l'offerta del gruppo di annunci.

Esempio

Gli annunci di Sara per le porte per cani fanno registrare un ottimo rendimento su determinati siti web che ha scelto per il targeting sulla Rete Display. Pertanto, decide di aumentare le sue offerte per quegli specifici posizionamenti, in modo da vedere pubblicati più spesso i suoi annunci su quei siti web.

Link correlati


Priorità al costo per acquisizione (CPA)

Ti consigliamo di utilizzare i dati del monitoraggio delle conversioni e il tuo costo per acquisizione (CPA) (e non la percentuale di clic o CTR) come vero indice di rendimento per misurare il rendimento globale dei tuoi posizionamenti sulla Rete Display.

La percentuale di clic è generalmente inferiore sulla Rete Display rispetto alla rete di ricerca perché gli utenti hanno obiettivi diversi quando navigano sulle pagine della Rete Display. Nelle pagine della Rete Display gli utenti navigano tra le informazioni e non effettuano ricerche utilizzando parole chiave. Quando fai pubblicità sulla Rete Display, tieni presente quanto segue:

  • Se hai ottenuto un CTR basso su un sito web della Rete Display, non significa necessariamente che i tuoi annunci abbiano un rendimento scarso.
  • Puoi utilizzare il CTR relativo per misurare il rendimento degli annunci sulla Rete Display rispetto agli annunci di altri inserzionisti che vengono pubblicati sugli stessi siti web. È più utile del CTR stesso.
  • Il rendimento degli annunci sulla Rete Display non incide sul rendimento, sul punteggio di qualità, sul costo per clic (CPC) o sul posizionamento sulle pagine della Ricerca Google o su altre pagine della rete di ricerca.

Link correlato: Offerta basata sul costo per acquisizione (CPA)

Monitoraggio del rendimento degli annunci

Scopri in quali siti sono stati pubblicati i tuoi annunci

Conoscere esattamente i siti web, i video e le app su cui sono stati pubblicati i tuoi annunci può aiutarti a evitare impressioni su posizionamenti in cui i tuoi annunci non ottengono clic. Ad esempio, se noti che un posizionamento non genera nessun clic sul tuo annuncio, potresti valutare la possibilità di escluderlo. Oppure, se un posizionamento genera molti clic, potrebbe essere una buona idea impostare un targeting specifico e impostare offerte più elevate.


Utilizza il monitoraggio delle conversioni di Google

Monitora azioni specifiche (dette "conversioni") generate dai tuoi annunci. Il numero totale delle conversioni e il loro valore possono aiutarti a decidere se aumentare il budget, modificare le offerte oppure apportare altri tipi di modifiche ai tuoi gruppi di annunci in modo da attirare un pubblico più mirato.


Gestisci una campagna pubblicitaria di qualità elevata per la migliore visibilità possibile

La maggior parte dei siti web della Rete Display pubblica solo pochi annunci per pagina. Il posizionamento del tuo annuncio nella pagina è fortemente influenzato dal punteggio di qualità e dall'offerta dell'annuncio. Se noti che i tuoi annunci non vengono pubblicati spesso sulla Rete Display, prova a migliorare il punteggio di qualità con annunci più pertinenti e un targeting più specifico.

Link correlati

Sapevi che...

Se la tua campagna genera almeno 15 conversioni al mese, per ottimizzarla automaticamente, mantenendo comunque il controllo del targeting, puoi utilizzare i seguenti strumenti:

Hai trovato utile questo articolo?