Norme sulla monetizzazione dei canali YouTube

Ultimo aggiornamento: gennaio 2020. L'aggiornamento di questo articolo non introduce modifiche alle nostre norme e alla relativa applicazione
Abbiamo aggiornato l'articolo per fornire ulteriori dettagli e fare chiarezza in merito alle norme sulla monetizzazione dei canali. Se vuoi continuare a far parte del Programma partner di YouTube o nel caso in cui tu voglia aderire, dovrai rispettare tali norme. 
 
Le norme contenute in questo articolo si applicano all'intero canale, non solo ai singoli video. Per ulteriori informazioni su quando puoi attivare o meno gli annunci per i singoli video, consulta le linee guida relative ai contenuti idonei per gli inserzionisti. 

Se stai monetizzando su YouTube, è importante che il tuo canale rispetti le Norme sulla monetizzazione di YouTube, che comprendono le Norme della community, i Termini di servizio e le norme relative al copyright di YouTube, oltre alle Norme del programma AdSense. Queste norme si applicano agli utenti che hanno aderito al Programma partner di YouTube e a quelli che vogliono presentare domanda di adesione. Scopri ulteriori informazioni sul motivo per cui facciamo rispettare le norme sulla monetizzazione dei canali.

Se vuoi monetizzare i video con gli annunci, questi devono soddisfare anche le linee guida relative ai contenuti idonei per gli inserzionisti.

La seguente è una breve panoramica delle norme più importanti. Assicurati di leggere attentamente il testo di ogni norma, poiché queste vengono utilizzate per verificare se un canale è idoneo alla monetizzazione. I nostri revisori verificano regolarmente se i canali che hanno attivato la monetizzazione rispettano tali norme. Ulteriori informazioni sull'applicazione delle norme.

Cosa verifichiamo quando rivediamo il tuo canale

I nostri revisori verificano, alla luce delle nostre norme, i contenuti che meglio rappresentano il tuo canale. Dato che i nostri revisori non possono verificare ogni singolo video, potrebbero focalizzarsi sui seguenti elementi del tuo canale:

  • Tema principale
  • Video più visti
  • Video più recenti
  • Maggiore quantità di tempo di visualizzazione
  • Metadati del video (tra cui titoli, miniature e descrizioni)

Questi sono solo alcuni esempi di contenuti che i nostri revisori potrebbero controllare. Tieni presente che i revisori potrebbero controllare altri elementi del tuo canale per verificare che rispetti appieno le nostre norme. 

Rispettare le Norme della community di YouTube

Queste norme consentono a YouTube di preservare l'integrità della community per spettatori, creator e inserzionisti. I contenuti che violano le Norme della community di YouTube non sono idonei per la monetizzazione e verranno rimossi da YouTube.
Su YouTube, tutti devono rispettare le Norme della community. I creator idonei alla monetizzazione devono sapere che le nostre norme non si applicano solo ai singoli video, ma all'intero canale. Di seguito sono illustrate le Norme della community più importanti per i canali che già monetizzano o che vogliono monetizzare: 

Ricorda che qualsiasi contenuto che pubblichi deve rispettare le Norme della community.

Seguire le Norme del programma AdSense
AdSense consente ai partner di YouTube di essere pagati per la monetizzazione dei propri video. Assicurati di rispettare le Norme del programma AdSense e i Termini di servizio di YouTube. Le norme relative ai contenuti di AdSense sono molto dettagliate e includono le norme sulla qualità tratte dalle norme per Webmaster/Search Console. Abbiamo evidenziato di seguito alcune delle norme più importanti per i creator di YouTube.

Contenuti ripetitivi

Per contenuti ripetitivi ci si riferisce ai canali che presentano contenuti molto simili tra loro, tanto che gli spettatori farebbero fatica a notare le differenze tra i video dello stesso canale. Questa norma si basa sulla sezione Search Console delle Norme del programma AdSense. Le abbiamo contestualizzate affinché fossero più rilevanti per i creator di YouTube.

Questa norma si applica all'intero canale. In altre parole, se molti dei tuoi video violano le nostre norme, la monetizzazione potrebbe essere rimossa dall'intero canale.

Che cosa è consentito fare per monetizzare

Questa norma assicura che i contenuti monetizzati siano accattivanti e interessanti da guardare per gli spettatori. In altre parole, se lo spettatore medio può affermare chiaramente che i contenuti presenti sul tuo canale variano di video in video, allora generalmente questo è idoneo alla monetizzazione. Sappiamo che molti canali realizzano contenuti che seguono uno schema simile, ma il materiale di ogni video dovrebbe essere relativamente diverso da quello presente in altri.

Esempi di ciò che è consentito fare per monetizzare (a titolo esemplificativo, ma non esaustivo): 

  • Stessa introduzione e chiusura per i video, ma contenuti in gran parte diversi
  • Contenuti simili, in cui ogni video descrive in maniera specifica le qualità dell'argomento presentato
  • Brevi clip di oggetti simili montati insieme, con la spiegazione del legame che li unisce

Contenuti che violano questa norma

Quando i contenuti di un canale sono molto simili tra loro, gli spettatori che si rivolgono a YouTube per trovare video accattivanti e interessanti potrebbero scoraggiarsi. Ciò significa che i canali che presentano contenuti solo leggermente diversi tra un video e l'altro non sono idonei alla monetizzazione. In altre parole, il tuo canale non dovrebbe presentare contenuti realizzati automaticamente o prodotti mediante un modello di base. 

Esempi di ciò che non è consentito fare per monetizzare (non si tratta di un elenco esaustivo): 

  • Contenuti che presentano solo letture di altri materiali che non hai creato personalmente, ad esempio testi di siti web o feed di notizie
  • Brani modificati in modo da avere un tono o una velocità diversi, ma che per il resto sono identici alla versione originale
  • Contenuti ripetitivi simili o contenuti vuoti di basso valore didattico, con pochi commenti o didascalie
  • Contenuti basati su un modello, prodotti in serie o generati in modo programmatico
  • Slideshow di immagini o testo scorrevole privi del tutto o quasi di didascalie, commenti o valore didattico

Contenuti riutilizzati

Per contenuti riutilizzati ci si riferisce ai canali che ripropongono contenuti altrui senza aggiungere alcun valore didattico o commenti originali significativi. Questa norma è tratta dalla sezione Search Console di AdSense delle Norme del programma AdSense. Le abbiamo contestualizzate affinché fossero più rilevanti per i creator di YouTube.

Questa norma si applica all'intero canale. In altre parole, se molti dei tuoi video violano le nostre norme, la monetizzazione potrebbe essere rimossa dall'intero canale.

Che cosa è consentito fare per monetizzare

Lo spirito di questa norma è assicurare che i contenuti originali che monetizzano costituiscano un valore aggiunto per gli spettatori. Se aggiungi elementi divertenti o spunti di riflessione a contenuti originali che non sono di tua creazione, in un modo o nell'altro li hai comunque modificati. Questo tipo di contenuti sul canale vengono generalmente accettati, ma i singoli video devono rispettare altre norme, come quelle sul copyright. In altre parole, consentiamo il riutilizzo di contenuti se gli spettatori possono affermare che c'è una differenza significativa tra il tuo video e quello originale.

Nota: anche se questi esempi non violano le norme sulla monetizzazione dei contenuti riutilizzati, bisogna comunque tenere conto di altre norme, come quelle sul copyright

 
Esempi di ciò che è consentito fare per monetizzare (a titolo esemplificativo, ma non esaustivo): 

  • Utilizzo di clip per una recensione critica
  • Una scena di un film di cui hai riscritto i dialoghi e cambiato la voce fuori campo
  • Replay di un torneo sportivo in cui spieghi i particolari movimenti di un avversario che hanno contribuito alla vittoria (o alla sconfitta)
  • Video di reazioni in cui commenti il video originale
  • Filmato modificato di altri creator in cui aggiungi una trama o commenti

Contenuti che violano questa norma

Prendere i contenuti di qualcun altro, apportare piccole modifiche e spacciarli per una tua opera originale rappresenta una violazione di questa norma, che viene applicata anche in caso di autorizzazione del creator originale. I contenuti riutilizzati sono separati dalle norme che disciplinano il copyright di YouTube, ciò significa che non dipendono da copyright, autorizzazione o fair use. Alla luce di questa norma, talvolta i tuoi contenuti potrebbero non essere oggetto di rivendicazioni, ma il tuo canale potrebbe comunque violare le norme sui contenuti riutilizzati.

Altri esempi di cosa non è consentito fare per monetizzare (l'elenco non è esaustivo):

  • Clip di momenti salienti del tuo programma preferito montati insieme senza narrazione o quasi
  • Brevi video ricavati da altri siti web di social media
  • Raccolta di brani di artisti diversi (anche con la loro autorizzazione)
  • Contenuti caricati molte volte da altri creator
  • Promozione dei contenuti di altre persone (anche con la loro autorizzazione)

Influenza dei creator su YouTube

Il successo del tuo canale e del Programma partner di YouTube dipende dalla volontà degli inserzionisti di associare i loro brand ai contenuti di YouTube e, di conseguenza, la perdita di fiducia da parte degli inserzionisti influisce negativamente sulle entrate di tutti i creator di YouTube. 
Non sono ammessi comportamenti gravi il cui impatto negativo influisce diffusamente su tutta la community. Le norme sono volte al rispetto degli spettatori, dei creator e degli inserzionisti, su YouTube o meno.
Se violi queste norme, potremmo intraprendere azioni che spaziano dalla disabilitazione temporanea della monetizzazione alla chiusura dei tuoi account.
Ulteriori informazioni sull'influenza dei creator su YouTube
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?