Utilizzare gli script per apportare modifiche automatiche

Gli script Google Ads consentono di apportare automaticamente modifiche nell'account Google Ads. Utilizza il codice JavaScript per modificare le offerte, mettere in pausa gruppi di annunci e aggiungere parole chiave direttamente tramite script, anziché manualmente nell'account Google Ads.

Gli script possono essere particolarmente utili se si gestiscono campagne di grandi dimensioni e si è competenti nell'elaborazione di script o ci si affida a esperti in materia. È possibile sfruttare queste competenze per apportare rapidamente numerose modifiche in tutto l'account. Gli script possono essere utilizzati anche per modificare più account tramite un account amministratore.

Dopo avere creato gli script, puoi gestirli e verificarne gli effetti nell'account.

Funzionamento degli script

Gli script Google Ads consentono di eseguire automaticamente azioni nell'account Google Ads attraverso l'inserimento di un codice JavaScript nell'account. Puoi utilizzare gli script per creare, modificare o rimuovere elementi dell'account, semplificandone la gestione e risparmiando tempo.

Di seguito sono illustrate alcune modalità di utilizzo degli script:

  • Applicazione di modifiche in funzione di dati provenienti da fonti esterne. Ad esempio, puoi utilizzare dati esterni sulle conversioni per apportare modifiche alle offerte oppure dati esterni sui prodotti disponibili per mettere in pausa o riattivare le parole chiave man mano che i prodotti disponibili in inventario si esauriscono. In alternativa, puoi consultare i dati e le statistiche della campagna per creare rapporti altamente personalizzati, esportarli in un foglio di lavoro e rappresentarne l'evoluzione in un grafico.
  • Interventi su più elementi dell'account. Ad esempio, se una parola chiave ha monopolizzato la spesa della giornata, puoi metterla in pausa e aumentare il budget contemporaneamente.
  • Applicazione di modifiche in tutti gli elementi dell'account. Ad esempio, puoi aumentare del 30% le offerte CPC di tutte le parole chiave che hanno generato più di 1000 impressioni la settimana precedente.
  • Se gestisci più account tramite un account amministratore, puoi eseguire un unico script su più account secondari per ottimizzare le offerte, creare rapporti per più account e monitorare potenziali problemi (ad esempio, correggere link inaccessibili o conflitti di parole chiave escluse).

Ti consigliamo di utilizzare gli script se conosci JavaScript o collabori con un esperto in materia e hai creato un account di grandi dimensioni in cui vuoi apportare modifiche in modo automatico. Tieni presente che non è possibile annullare le modifiche apportate agli script.

Se non hai competenze nell'elaborazione di script o preferisci una soluzione più strutturata per apportare e pianificare le modifiche, ti consigliamo di utilizzare le regole automatizzate.

Esempio

Recentemente Liana ha modificato il suo sito web che tratta fiori e ha aggiunto una nuova pagina di destinazione accattivante che inspirerà nei clienti la passione per i tulipani. Fino a quel momento, l'URL finale definito per le parole chiave correlate ai tulipani delle sue campagne indirizzava alla pagina http://www.example.com/tulipani/VecchiaPaginaNoiosa. Può utilizzare uno script per sostituire tutti gli URL finali delle parole chiave correlate ai tulipani di tutte le campagne dell'account con l'URL http://www.example.com/tulipani/NuovaPaginaInteressante.

Creare o eseguire uno script predefinito

Per iniziare a utilizzare gli script, il modo più semplice è modificare uno script predefinito contenuto nella nostra libreria di script. Puoi utilizzare questi script esattamente come sono scritti oppure modificare il codice JavaScript per creare uno script personalizzato. Ad esempio, puoi utilizzare questi script predefiniti per:

Puoi anche creare script personalizzati unendo snippet di codice JavaScript predefinito per creare uno script di dimensioni maggiori.

Elaborare uno script personalizzato

La fase più importante della creazione di uno script è la stesura del codice JavaScript per l'esecuzione dell'azione desiderata nell'account. Per istruzioni dettagliate sull'elaborazione di uno script, consulta il nostro sito per gli sviluppatori.

Per creare lo script e aggiungerlo al tuo account:

  1. Accedi al tuo account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti in alto e poi su Script.
  3. Fai clic sul pulsante più Open Create menu icon per creare un nuovo script.
  4. Nel campo "Nome script" in alto, assegna un nome allo script.
  5. Nella casella dell'editor di script inserisci il codice JavaScript. Se elabori gli script direttamente nell'apposito editor, per risparmiare tempo puoi avvalerti delle funzionalità di completamento automatico e indentazione e dei suggerimenti di sintassi.
  6. Se per il momento non vuoi eseguire lo script, fai clic su Salva sotto l'editor oppure su Anteprima per vedere un'anteprima dei risultati.
  7. Prima di visualizzare l'anteprima e di apportare le modifiche, viene visualizzato un messaggio che chiede di autorizzare lo script ad apportare modifiche all'account. Fai clic su Autorizza ora sopra l'editor di script e poi su Concedi l'accesso per confermare che lo script è autorizzato ad apportare modifiche all'account.
  8. Quando vuoi eseguire lo script, fai clic su Esegui script adesso.

Gli script eseguiti vengono visualizzati nella sezione "Log" con le informazioni sullo stato di avanzamento. Per interrompere uno script, fai clic sul pulsante Interrompi accanto a ogni script in esecuzione.

Suggerimenti

  • Nella casella dell'editor degli script puoi fare clic su Documentazione e selezionare Esempi per visualizzare alcuni script di esempio per azioni comuni che potresti eseguire. Puoi copiare gli esempi e adattarli alle tue esigenze.
  • Gli script che durano più di 30 minuti (o 60 minuti per alcuni tipi di script dell'account amministratore) scadono. Se lo script scade, potrebbero non essere apportate tutte le modifiche. Per verificare che lo script sia stato eseguito senza scadere, consulta i log. Se lo script è scaduto, ti consigliamo di perfezionarlo e di eseguirlo nuovamente.

Pianificare uno script

Una volta creato lo script, puoi pianificarlo in modo che venga eseguito una volta, ogni giorno, ogni settimana e ogni mese a una determinata ora:

  1. Nella colonna "Frequenza" della pagina "Script" passa il mouse sopra il valore della frequenza per uno script, che inizialmente è vuoto.
  2. Fai clic sull'icona a forma di matita Icona a forma di matita/icona di modifica.
  3. Puoi scegliere una data precisa, un giorno della settimana o un giorno del mese, nonché l'ora di esecuzione dello script.
  4. Fai clic su Salva.

Se successivamente decidi di eseguire lo script in un altro momento, ripeti i passaggi precedenti.

Gestire e monitorare gli script

Tutti gli script che crei si trovano nella pagina "Script", alla quale puoi accedere facendo clic sull'icona degli strumenti e poi su Script.

Nella colonna "Stato", un'icona verde accanto al nome di ogni script indica che è attivato. Per disattivare uno script, fai clic su Opzioni e seleziona Disattiva

Per riattivare uno script, fai clic sull'icona con tre puntini 3 dot icon e seleziona "Mostra script disattivati" per vedere tutti gli script disattivati. Fai clic su Attiva per riattivare lo script.

Per visualizzare i log delle azioni effettuate dagli script, fai clic su Cronologia degli script, quindi su messaggi di log accanto a ogni script in modo da vedere quando è stato eseguito e il relativo stato. Per consultare un log più dettagliato, fai clic su Modifiche.

Correggere i problemi relativi agli script

Se riscontri problemi durante la scrittura, la modifica o l'esecuzione di uno script, puoi trovare informazioni utili nel nostro forum della community di sviluppatori. Il forum, a cui possono partecipare tutti gli inserzionisti, più o meno esperti, presenta una rete di esperti in grado di fornire assistenza e suggerire best practice.

Passaggi successivi

 

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?