Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
true

Scegliere le impostazioni sulla privacy

Tramite i servizi web puoi migliorare l'esperienza di navigazione. Ad esempio, Chrome può utilizzare un servizio web per suggerire automaticamente il completamento dei termini di ricerca o degli indirizzi di siti web che digiti nella barra degli indirizzi.

La maggior parte di queste impostazioni è attiva per impostazione predefinita, ma puoi scegliere quali attivare o disattivare.

  1. Apri Chrome sul computer.
  2. In alto a destra, fai clic su Altro Altro e poi Impostazioni.
  3. Fai clic su Avanzate in fondo.
  4. Nella sezione "Privacy e sicurezza" modifica le impostazioni:
    • Disattiva le impostazioni sulla privacy che desideri disattivare.
    • Per stabilire la modalità di gestione in Chrome di autorizzazioni e contenuti relativi a un sito, fai clic su Impostazioni contenuti.
    • Per eliminare informazioni dall'attività di navigazione, ad esempio la cronologia, i cookie o le password salvate, fai clic su Cancella dati di navigazione.

Leggi ulteriori informazioni su ogni opzione relativa alla privacy nell'elenco che segue:

  • Utilizza un servizio web per risolvere gli errori di navigazione. Quando non riesci a collegarti a una pagina web, puoi ricevere suggerimenti relativi a pagine alternative simili a quella a cui desideri accedere. Chrome invia a Google l'indirizzo web della pagina a cui stai tentando di accedere per offrirti suggerimenti.
  • Utilizza un servizio di previsione per il completamento delle ricerche e degli URL digitati nella barra degli indirizzi. Questi suggerimenti sono basati su ricerche web correlate con la tua cronologia di navigazione e con i siti web più visitati. Se il tuo motore di ricerca predefinito offre un servizio di suggerimenti, il browser potrebbe inviare il testo digitato nella barra degli indirizzi al motore di ricerca.
  • Utilizza un servizio di previsione per velocizzare il caricamento delle pagine. I browser utilizzano gli indirizzi IP per caricare le pagine web. Quando visiti una pagina web, Chrome può cercare gli indirizzi IP di tutti i relativi link e caricare quelli a cui potresti accedere in seguito. Se attivi questa impostazione, i siti web e gli eventuali contenuti incorporati che vengono precaricati potrebbero impostare e leggere i propri cookie come se li avessi visitati, anche se non l'hai fatto.
  • Invia automaticamente alcune informazioni sui sistemi e il contenuto della pagina a Google per individuare applicazioni e siti pericolosi: se selezioni la casella, Chrome invierà periodicamente alcune informazioni sul sistema e il contenuto della pagina a Google in modo da comunicare qualunque minaccia incontrata. Inoltre Chrome invierà questi dati ogni volta che visiti un sito sospetto. Scopri quali dati consentono a Chrome di migliorare il blocco di download dannosi e il rilevamento di malware.
  • Proteggi te stesso e il tuo dispositivo da siti pericolosi: quando Chrome rileva che il sito web che vuoi visitare potrebbe essere dannoso, ricevi subito un avviso. Quando visiti un sito web, Chrome lo confronta con un elenco di siti web, notoriamente dannosi, memorizzato sul computer. Se il sito web corrisponde a uno di quelli presenti nell'elenco, il browser invia una copia parziale dell'indirizzo a Google per stabilire se il sito è rischioso. Ulteriori informazioni sulla protezione tramite la funzione Navigazione sicura.
  • Invia automaticamente a Google statistiche sull'utilizzo e rapporti sugli arresti anomali. Aiutaci a individuare le funzioni e i miglioramenti a cui dare la priorità, consentendo a Chrome di inviare automaticamente a Google le statistiche sull'utilizzo e i rapporti sugli arresti anomali. Ulteriori informazioni sulle statistiche sull'utilizzo e sui rapporti sugli arresti anomali.
  • Invia una richiesta "Non tenere traccia" con il tuo traffico di navigazione. Puoi inviare una richiesta "Non tenere traccia" insieme al tuo traffico di navigazione. Tuttavia, molti siti web continueranno a raccogliere e a utilizzare i tuoi dati di navigazione per migliorare la sicurezza, fornire contenuti, servizi, annunci e consigli sui loro siti web e per generare statistiche sui rapporti.
  • Utilizza un servizio web per correggere gli errori ortografici. Consente di utilizzare in Chrome la stessa tecnologia di controllo ortografico utilizzata dalla Ricerca Google. Chrome invia il testo digitato ai server di Google.

Argomenti correlati

Megan è un'esperta di Google Chrome e ha redatto questa pagina del Centro assistenza. Aiutala a migliorare questo articolo lasciandole il tuo feedback di seguito.

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?