Guida alle operazioni preliminari

Verificare e rivendicare l'URL del tuo sito web

Per poter iniziare a utilizzare determinati programmi in Merchant Center, devi prima verificare e rivendicare l'URL del sito web del tuo negozio. La verifica indica a Google che sei proprietario autorizzato dell'URL di un sito web. La rivendicazione associa l'URL del sito web verificato al tuo account Merchant Center.

Come funziona

Se non hai mai verificato l'URL del tuo sito web con Google, devi innanzitutto verificare il sito web. Per farlo, puoi scegliere uno dei quattro metodi per autorizzare Google a comunicare con il tuo sito web. I suddetti metodi prevedono l'aggiunta al tuo sito di indicatori che permettono a Google di identificarlo e confermare che sei il proprietario autorizzato del sito web e dell'account Merchant Center. Questo codice non concede a Google nessun altro tipo di accesso o di autorizzazione.

Per completare la procedura, devi rivendicare il tuo sito, ovvero riservare l'URL che hai verificato all'uso con l'account Merchant Center.

Se hai già verificato l'URL del tuo sito web con Google, puoi completare la procedura senza uscire da Merchant Center. Google assocerà le informazioni del tuo sito web tramite il tuo Account Google. Se conosci Google Search Console e hai già verificato l'URL del tuo sito web, potrai rivendicarlo facilmente nel tuo account Merchant Center. Ulteriori informazioni su Google Search Console

Aspetti da tenere presenti

I link specificati nei tuoi dati di prodotto devono corrispondere all'URL, incluso il dominio di primo livello (ad esempio, .com, .net) che rivendichi nel tuo account. Gli articoli inviati per qualsiasi dominio diverso da quello registrato nel tuo account Merchant Center non saranno elaborati correttamente.

Istruzioni

Passaggio 1: inserisci l'URL del tuo sito web

Puoi verificare un URL in qualsiasi momento procedendo nel seguente modo:

  1. Accedi al tuo account Merchant Center.
  2. Nel menu di navigazione, fai clic sull'icona degli strumenti 
  3. Seleziona Informazioni commerciali nella sezione "Strumenti".
  4. Inserisci il tuo URL. Ulteriori informazioni sui requisiti per questo URL
  5. Fai clic su Salva.

Puoi anche accedere a questa pagina facendo clic su Fornisci l'URL del tuo sito web nelle pagine di configurazione per annunci Shopping e piattaforme Google.

Passaggio 2. Verifica e rivendica l'URL del tuo sito web

La verifica del sito web conferma che sei il proprietario dell'URL del tuo sito web e che puoi modificarne i contenuti. Per verificare il tuo sito web hai a disposizione quattro metodi. Ciascuna di queste opzioni consente a Google di verificare che sei il proprietario del sito web e disponi dell'accesso in modifica.

Caricamento di un file HTML (metodo più comune)

Dopo che avrai caricato un file HTML sul server, provvederemo a verificarne la presenza nella posizione specificata. Per utilizzare questo metodo, devi essere in grado di caricare nuovi file sul server. Per mantenere lo stato "verificato", non rimuovere il file HTML, anche dopo aver verificato e rivendicato l'URL del tuo sito web.
  1. Scarica il file HTML elencato nelle istruzioni in questa pagina.
  2. Carica il file sul tuo sito web.
  3. Verifica che il caricamento sia andato a buon fine accedendo al sito elencato nella stessa pagina.
  4. Se il file è stato caricato correttamente, riceverai una conferma nel tuo browser.

Tag HTML

Aggiungi un meta tag alla tua Home page. Copia una breve riga di codice HTML e incollala nel codice del tuo sito web. Questo codice è solo un indicatore e non autorizza Google ad accedere al tuo sito, né le conferisce alcuna autorizzazione in merito. Per utilizzare questo metodo, devi essere in grado di modificare il codice HTML della pagina di indice del tuo sito. Per mantenere lo stato "verificato", non rimuovere il tag HTML, anche dopo aver verificato e rivendicato l'URL del tuo sito web.

  1. Accedi a Merchant Center.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti  e fai clic su Informazioni commerciali.
  3. Fai clic sulla scheda Sito web.
  4. Nella sezione "Metodi alternativi", seleziona Tag HTML.
  5. Copia il meta tag generato per il tuo account.
  6. Incolla il codice del tag nella Home page del tuo sito. Tale codice deve essere inserito nella sezione <head> e precedere la prima sezione <body>.
Se il codice del tag non viene incollato nella home page del tuo sito, potrebbe essere utilizzato il percorso di reindirizzamento dell'URL che ti porterà su un'altra pagina web.

Google Analytics

Se già utilizzi Google Analytics, puoi aggiungere l'attuale codice Google Analytics per monitorare il tuo sito. Per utilizzare questo metodo, devi essere un amministratore del tuo account Google Analytics. Il codice di monitoraggio di Google Analytics viene utilizzato solo per verificare la proprietà dell'URL del tuo sito web. Non consente l'accesso ai dati di Google Analytics.
  1. Accedi al tuo account Google Analytics.
  2. Fai clic su Amministratore.
  3. Seleziona un account dal menu nella colonna "Account".
  4. Seleziona una proprietà dal menu nella colonna "Proprietà".
  5. In "Proprietà", seleziona Informazioni di monitoraggio > Codice di monitoraggio.
  6. Il tuo ID monitoraggio e il numero di proprietà sono visualizzati nella parte superiore della pagina.
  7. Lo snippet di codice di monitoraggio per il tuo sito web è visualizzato in Monitoraggio del sito web.
  8. Copia il meta tag generato per il tuo account Google Analytics.
  9. Incolla il codice del tag nella Home page del tuo sito. Tale codice deve essere inserito nella sezione <head> e precedere la prima sezione <body>.

Google Tag Manager

Installa un contenitore nel tuo sito web. Devi possedere il ruolo di amministratore su Google Tag Manager a livello di account. L'ID contenitore di Google Tag Manager viene utilizzato solo per verificare la proprietà del sito web. Non sarà possibile accedere a nessun dato di Google Tag Manager.
  1. Accedi a Google Tag Manager.
  2. Crea un contenitore.
  3. Installa un contenitore aggiungendo il relativo snippet al tuo sito.

Passaggio 3. Rivendica l'URL del tuo sito web

La rivendicazione dell'URL del tuo sito web ti conferisce il diritto esclusivo all'utilizzo del sito in connessione con il tuo account Merchant Center.

Rivendicare un nuovo URL su Google

Dopo aver completato i passaggi per il caricamento del file HTML, il tag HTML, Google Analytics o la verifica di Google Tag Manager:
  1. Torna alla pagina Informazioni commercialinel tuo account Merchant Center.
  2. In base al metodo di verifica scelto, espandi la casella Caricamento di un file HTML o Metodi alternativi.
  3. Fai clic su Verifica e rivendica.

Rivendicare un URL già verificato in Google Search Console

  1. Per rivendicare il tuo URL, aggiungi lo stesso indirizzo email sia per l'account Merchant Center che per l'account Search Console.
    • Se il tuo dominio è già verificato in un account Google Search Console esistente, il modo più semplice per rivendicare tale URL in Merchant Center è quello di aggiungere l'Account Google associato al tuo account Merchant Center come proprietario dell'account Google Search Console verificato.
    • In alternativa, puoi aggiungere un Account Google che sia un proprietario esistente nell'account Search Console per accedere al tuo account Merchant Center.
  2. Dopo che avrai aggiunto la stessa email di accesso per il tuo account Merchant Center e per un account Search Console verificato, il tuo sito web sarà elencato come verificato in Merchant Center. Dovrai rivendicare l'URL del sito web durante la registrazione a un account o nella pagina Informazioni sulla tua attività commerciale selezionando l'opzione Rivendica il tuo sito web.
Dopo aver rivendicato l'URL, dovrai recuperare di nuovo il feed. Se utilizzi Content API, dovrai ricaricare il feed in modo che possa essere sottoposto nuovamente a scansione.

Come verificare più domini di siti web

Gli account multi-cliente ti consentono di presentare articoli per più di un dominio di sito web.

I proprietari di account multi-cliente possono verificare e rivendicare l'URL di un sito web in relazione all'account principale. In genere, l'account principale deve verificare e rivendicare il dominio di primo livello, ad esempio: http://example.com. Ogni subaccount erediterà quindi automaticamente la rivendicazione e potrà inviare prodotti per il dominio in questione.

In alternativa, ogni subaccount può scegliere di verificare e rivendicare l'URL di un sito web completamente diverso. Ulteriori informazioni sulla verifica e la rivendicazione degli URL dei siti web per gli account multi-cliente

Eseguire l'integrazione con piattaforme di e-commerce di terze parti

Se il sito web del tuo negozio è ospitato da una piattaforma di e-commerce di terze parti, potresti disporre di ulteriori opzioni fornite dalla piattaforma stessa per verificare e rivendicare il tuo sito web. Per ulteriori informazioni, consulta le istruzioni della piattaforma.

Link correlati

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema