Creare una campagna display basata sui tuoi dati

In Google Ads sono stati apportati i seguenti miglioramenti per offrire una visione completa e consolidata dei tuoi segmenti di pubblico, nonché per semplificarne la gestione e l'ottimizzazione:

  • Nuovi report Pubblico
    I report dettagliati su dati demografici, segmenti ed esclusioni ora sono raggruppati in un'unica posizione.Fai clic sull'icona Campagne Campaigns Icon, apri la scheda "Segmenti di pubblico, parole chiave e contenuti" e poi fai clic su Segmenti di pubblico. Da questa pagina dei report puoi anche gestire facilmente i segmenti di pubblico. Scopri di più sui report Pubblico.
  • Nuovi termini
    Stiamo utilizzando nuovi termini nel report Pubblico e in Google Ads. Ad esempio, i "tipi di pubblico" (inclusi quelli personalizzati, in-market e di affinità) sono ora denominati "segmenti di pubblico", mentre il termine "remarketing" è stato sostituito dall'espressione "i tuoi dati". Scopri di più sugli aggiornamenti alle frasi e ai termini per i segmenti di pubblico.

Le campagne display che utilizzano i tuoi dati per creare segmenti di pubblico mostrano gli annunci agli utenti che hanno visitato il tuo sito web o utilizzato la tua app. Queste campagne offrono impostazioni e report aggiuntivi appositamente studiati per raggiungere visitatori e utenti precedenti. La prima volta che configuri una campagna display, devi anche completare la procedura per creare i tag e i segmenti di dati.

Questo articolo spiega come configurare la tua prima campagna display basata sui tuoi dati.

Prima di iniziare

Tieni presente che il tag non deve essere associato a informazioni sensibili o che consentono l'identificazione personale. Le categorie sensibili di siti web e app non possono utilizzare i tuoi dati. Per configurare una campagna basata sui tuoi dati e inserire il tag nel tuo sito web o nella tua app mobile, devi rispettare le norme sulla pubblicità personalizzata.

Ottimizzare la campagna durante la creazione

Durante la creazione della tua campagna, potresti ricevere notifiche in base alle impostazioni selezionate, potenzialmente relative a problemi in grado di ridurre il rendimento o che, nei casi più importanti, potrebbero impedirti di pubblicare la tua campagna.

Il menu di navigazione che viene visualizzato durante la creazione della campagna fornisce una visione olistica dei tuoi progressi e richiama l'attenzione sulle notifiche sulle quali è opportuno intervenire. Spostati tra i passaggi nel menu di navigazione per esaminare e risolvere facilmente potenziali problemi relativi a targeting, offerte, budget o altre impostazioni della campagna. Scopri come impostare una campagna efficace.

 

Istruzioni

Nota: riceverai una notifica nel caso in cui una qualsiasi selezione applicata alla campagna potrebbe ridurne il rendimento. Puoi rispondere a queste notifiche durante la creazione della campagna. Scopri di più sulle funzionalità che ti aiutano a creare una campagna efficace
  1. Accedi all'account Google Ads.
  2. Nel menu Pagina a sinistra, fai clic su Campagne.
  3. Fai clic sul pulsante Più e seleziona Nuova campagna.
  4. Scegli Vendite, Lead, Traffico sul sito web o Notorietà del brand e copertura.
    • Se non hai in mente un obiettivo, puoi anche selezionare Crea una campagna senza un obiettivo.
  5. Seleziona Display come tipo di campagna.
  6. Indica l'URL del sito web della tua attività.
  7. Inserisci un nome per la campagna.
  8. Fai clic su Continua.
  9. Specifica una strategia di offerta e un budget. Il budget determina la frequenza di pubblicazione degli annunci e la posizione in cui vengono pubblicati. Il modo in cui viene speso il budget dipende dalla strategia di offerta.
    1. Inserisci il budget giornaliero. Questo importo è la media che vuoi spendere ogni giorno.
    2. Scegli la strategia di offerta. Le campagne display supportano Smart Bidding, un sottoinsieme di strategie di offerte automatiche che utilizzano il machine learning per ottimizzare le conversioni o il valore di conversione in ogni singola asta. Smart Bidding può gestire le offerte per te e aiutarti a raggiungere gli obiettivi di rendimento. Consulta la nostra guida a Smart Bidding per le campagne display
      • Le campagne display ti suggeriranno automaticamente una strategia di offerta in base all'obiettivo della campagna. Se non vuoi utilizzare una strategia di offerta consigliata, puoi sceglierne manualmente una diversa: CPA target, Massimizza i clic, Massimizza le conversioni o CPM visibile.
      • Se non vuoi utilizzare Smart Bidding, puoi scegliere la strategia di offerta basata su CPC manuale .
  10. Seleziona le località geografiche in cui verranno pubblicati i tuoi annunci oppure i luoghi da escludere. Scopri di più sul targeting per località
    • Le esclusioni possono essere utili se hai scelto come target un'area più ampia e vuoi evitare una località al suo interno. Ad esempio, puoi scegliere come target tutti gli Stati Uniti, ad eccezione di un determinato stato o città.
  11. Inserisci le lingue da scegliere come target. Gli annunci creati devono essere nelle lingue selezionate qui. Scopri di più sul targeting per lingua.
  12. Seleziona il targeting. Le opzioni selezionate nella sezione "Targeting" sono quelle che definiscono il remarketing dinamico. Per un targeting ottimale, seleziona "Automatico" in modo che il machine learning di Google possa aiutarti a raggiungere la massima copertura. Sono inclusi i segmenti di dati. Se vuoi scegliere come target solo segmenti specifici, imposta il targeting su "Manuale" per scegliere i segmenti. Il monitoraggio eseguito con il tag globale del sito consente a Google di identificare i segmenti di pubblico migliori tra cui scegliere. Dopo avere selezionato manualmente un elenco tra quelli disponibili, fai clic su Fine. Potrai anche includere altre opzioni di targeting ed "Espansione del targeting", che consente a Google di scegliere come target i segmenti di pubblico con il rendimento migliore per i tuoi annunci.
  13. Aggiungi altre impostazioni. 
  14. A questo punto, crea gli annunci display. Scopri come creare annunci display adattabili.
  15. Esamina la tua campagna. Nella pagina "Revisione" hai la possibilità di rivedere tutte le opzioni selezionate. Qui puoi risolvere i potenziali problemi descritti nelle notifiche di avviso. A tal fine, fai clic su Correggi nella notifica.
  16. Fai clic su Pubblica campagna.
    • Tieni presente che potresti non riuscire a pubblicare la tua campagna finché i problemi relativi alla sua configurazione non saranno stati risolti.

Nota: bozze delle campagne

Le campagne che hai creato, ma non hai ancora pubblicato, verranno salvate come bozze. Puoi pubblicare le bozze delle campagne in qualsiasi momento, purché eventuali problemi significativi che hanno impedito la pubblicazione siano stati risolti.

Durante la creazione di una nuova campagna, potrai selezionare una bozza esistente o iniziare senza utilizzarne una esistente.

Istruzioni

  1. Nell'account Google Ads, fai clic sull'icona Campagne Campaigns Icon.
  2. Fai clic sul menu a discesa Campagne nel menu della sezione.
  3. Fai clic su Campagne.
  4. Fai clic sul pulsante Più e seleziona Nuova campagna.
  5. Seleziona Ripristina bozza della campagna.
  6. Nel menu Bozze, fai clic sulla bozza su cui vuoi riprendere a lavorare o che vuoi pubblicare.

Puoi anche utilizzare questa campagna come una campagna di remarketing dinamico, che non solo mostra gli annunci agli utenti che hanno visitato il tuo sito web o utilizzato la tua app, ma include negli annunci anche i prodotti visualizzati. Scopri di più sul remarketing dinamico

È stato utile?

Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale