Informazioni sul targeting automatico negli Annunci display di Google

Uno dei modi più efficaci per ottenere ottimi risultati dagli Annunci display di Google è espandere automaticamente la copertura del targeting con la funzione di targeting automatico (in precedenza "ottimizzazione del targeting"). In questo modo, Google potrà trovare il traffico più redditizio per aiutarti a generare efficacemente un maggior numero di conversioni. Il targeting automatico offre previsioni e controllo migliori, rendendo più semplice la stima del rendimento. 

Con l'impostazione predefinita, il targeting automatico espande in modo più cauto la copertura degli Annunci display di Google a clienti più pertinenti. Man mano che incrementi le impostazioni, la tua copertura aumenterà, offrendoti un controllo più completo sull'entità della diffusione degli Annunci display.

Pensa al targeting automatico come a un componente aggiuntivo di forte impatto a integrazione del targeting già impostato. Questo articolo spiega come ottimizzare questa impostazione per raggiungere gli obiettivi della tua campagna.

Prima di iniziare

Per istruzioni su attivazione o disattivazione del targeting automatico, consulta la pagina Come utilizzare il targeting automatico sulla Rete Display.

Quando utilizzare il targeting automatico

L'ottimizzazione del targeting è la soluzione migliore per gli inserzionisti che hanno una delle seguenti esigenze:

  • Trovare più clienti
  • Identificare il miglior targeting per raggiungere i clienti potenziali
  • Ampliare la copertura senza aumentare le offerte o il costo per cliente

Il targeting automatico genera nuovi posizionamenti, pertanto è adatto agli inserzionisti che non devono seguire le direttive del brand su dove pubblicare gli annunci. Tieni presente che puoi comunque escludere posizionamenti dal gruppo di annunci o dalla campagna. Tuttavia, sconsigliamo di farlo, perché l'esclusione di posizionamenti può diminuire il rendimento del targeting automatico.

Come funziona

Nella maggior parte delle campagne display, il targeting automatico è attivato e configurato per impostazione predefinita sul livello minimo di espansione. Per concentrarti su copertura o rendimento, puoi cercare di massimizzare entrambi aumentando l'impostazione di copertura fino al livello massimo.

Aumentando il tasso di espansione, aumenti la copertura del targeting in modo da raggiungere un maggior numero di potenziali clienti. Inoltre, vedrai stime di copertura settimanali basate sulle tue impostazioni, che rispecchiano il traffico degli annunci all'inventario aggiuntivo disponibile e le potenziali impressioni. 

Al momento, l'espansione funziona per la maggior parte dei metodi di targeting sulla Rete Display. Ad esempio:

  • Per il targeting contestuale, come le parole chiave dei contenuti, l'espansione si basa sulle parole chiave al momento scelte come target. Google Ads si espanderà a parole chiave o argomenti aggiuntivi, semanticamente pertinenti. Pertanto, se la tua parola chiave è "penne", nella prima fase di espansione il dispositivo di scorrimento può arrivare a comprendere "pennarelli" e "penne a sfera", ma in fase di massima copertura, i tuoi annunci potrebbero venire pubblicati in contesti correlati a "pennarelli per lavagna bianca" o "portamine", se i dati disponibili suggeriscono che tali parole chiave genereranno conversioni. 
  • Per il remarketing e il targeting per segmenti di pubblico simili, l'espansione si basa sui segmenti di pubblico degli elenchi dei clienti. Se l'elenco per il remarketing include chi visita siti di viaggi dedicati al Giappone, il targeting automatico può estendere la pubblicazione degli annunci agli utenti che visitano siti sulle destinazioni turistiche di Tokyo. Se il tuo elenco di segmenti di pubblico simili include gli utenti che hanno precedentemente effettuato un acquisto sul tuo sito, il targeting automatico può espandersi in modo da includere altri segmenti di pubblico molto pertinenti. Se l'impostazione è al livello massimo, il targeting potrebbe aumentare ulteriormente in base al rendimento e ai segmenti di pubblico pertinenti disponibili.

Disponibilità

Il targeting automatico è disponibile per tutti i gruppi di annunci della Rete Display. Tuttavia, le funzionalità sono al momento limitate per tipi di targeting specifici, ad esempio Dati demografici e Posizionamenti, in cui la funzione di espansione del targeting non è ancora possibile.

Campagne display intelligenti

Le campagne display intelligenti, altamente automatizzate, utilizzano un altro tipo di targeting automatico, che combina targeting contestuale e targeting basato sul pubblico. Inoltre, effettuano automaticamente il remarketing degli utenti che hanno recentemente visitato il tuo sito e hanno maggiori probabilità di generare una conversione.  Non è necessario impostare manualmente l'espansione del targeting per le campagne display intelligenti.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema