Servizi e prodotti finanziari

Vogliamo che gli utenti dispongano di informazioni adeguate per prendere decisioni finanziarie oculate. Le nostre norme sono studiate per fornire agli utenti informazioni che consentano loro di valutare i costi associati ai prodotti finanziari e li tutelino da pratiche dannose o ingannevoli. Nell'ambito di queste norme, vengono considerati prodotti e servizi finanziari quelli relativi alla gestione e all'investimento di denaro e criptovalute, inclusi i consigli personalizzati.

Quando si promuovono prodotti e servizi finanziari, occorre rispettare tutte le normative statali e locali delle aree geografiche scelte come target degli annunci (ad esempio, includendo divulgazioni specifiche, richieste dalle leggi locali vigenti). Per ulteriori informazioni, consulta il nostro elenco non esaustivo dei requisiti legali specifici per paese.

Di seguito sono indicati i requisiti previsti dalle norme per i servizi finanziari, i prestiti personali e determinati prodotti finanziari con limitazioni. Poiché la pubblicità online e il quadro normativo sono in continua evoluzione, queste norme verranno aggiornate progressivamente con l'aggiunta di disposizioni integrative specifiche per i prodotti. Ulteriori informazioni sulle conseguenze in caso di violazione delle norme.

Informazioni su prodotti e servizi finanziari

I prodotti e i servizi finanziari possono essere molto complessi e tal volta difficili da capire. La divulgazione di informazioni garantisce maggiore trasparenza e permette ai consumatori di disporre di tutti i dati necessari per prendere decisioni oculate. L'annuncio potrebbe non essere approvato per vari motivi:

Il rifiuto di fornire, tra le informazioni di contatto, un indirizzo fisico valido dell'attività promossa.

La mancata comunicazione di costi accessori.

Nota: le comunicazioni non possono essere pubblicate come testo a rotazione né rese disponibili tramite link o scheda differente. Le informazioni devono risultare visibili in modo chiaro e immediato, senza che sia necessario fare clic o passare il mouse sopra un elemento.

La mancata inclusione di link ad accreditamenti o riconoscimenti di terze parti, qualora si asserisca o sottintenda un'affiliazione, specie nel caso in cui quest'ultima abbia lo scopo di migliorare la reputazione del sito.

Esempi: la verifica dell'affiliazione da parte della pubblica amministrazione e valutazioni di terze parti.

Prestiti personali

In queste norme definiamo "prestito personale" l'atto occasionale di prestare denaro, realizzato da persona fisica, organizzazione o persona giuridica a beneficio di un consumatore singolo e non destinato a finanziare l'acquisto di una immobilizzazione o l'istruzione personale. Per decidere in piena consapevolezza se richiedere un prestito, i consumatori interessati necessitano di informazioni su qualità, caratteristiche, commissioni, rischi e benefici del prodotto finanziario.

Esempi: piccoli prestiti, prestiti con titolo in garanzia, prestiti su pegno

Non inclusi: mutui, prestiti per l'acquisto di un'auto, prestiti scolastici, linee di credito rotative (ad esempio, carte di credito e linee di credito personali)

Gli inserzionisti che offrono prestiti personali sono tenuti a divulgare in modo evidente alcune informazioni aggiuntive sull'app o sul sito di destinazione. Tali divulgazioni garantiscono maggiore trasparenza e permettono ai consumatori di disporre di tutti i dati necessari per prendere decisioni oculate. L'annuncio potrebbe non essere approvato per vari motivi:

Mancata comunicazione del periodo minimo e di quello massimo per il rimborso

Mancata comunicazione del Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) massimo, che in genere comprende il tasso di interesse, le commissioni e altri costi per un anno, o di un tasso simile calcolato conformemente alle norme locali vigenti

Mancata pubblicazione di un esempio rappresentativo del costo totale del prestito, comprese tutte le commissioni applicabili

 

Desideriamo proteggere i nostri utenti da prodotti finanziari ingannevoli o dannosi. Non è perciò consentita la promozione di:

Prestiti personali con rimborso totale entro 60 giorni o meno dalla data di concessione (cui facciamo riferimento con l'espressione "prestiti personali a breve termine"). Queste norme si applicano agli inserzionisti che erogano prestiti direttamente, ai generatori di lead e a coloro che fanno da tramite fra consumatori e istituti di credito terzi.

Prestiti personali con TAEG elevato

Desideriamo proteggere i nostri utenti da prodotti finanziari ingannevoli o dannosi, come i prestiti personali dagli interessi troppo elevati. Per alcuni paesi disponiamo di restrizioni specifiche, che riflettono le condizioni del mercato locale.

Stati Uniti
Prodotto Consentito?
Prestiti personali con TAEG superiore al 36%

Non consentito

Negli Stati Uniti, non sono consentiti annunci su prestiti personali dal Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) pari o superiore al 36%. Gli inserzionisti che propongono prestiti personali negli Stati Uniti devono pubblicare il TAEG massimo offerto, calcolato in conformità al Truth in Lending Act (TILA).

Tali norme si applicano agli inserzionisti che concedono prestiti direttamente, ai generatori di lead e a coloro che fanno da tramite fra consumatori e istituti di credito terzi.

Suggerimento

Le norme TILA sono disponibili alla pagina 12 CFR Part 1026. La descrizione degli oneri inclusi ed esclusi dal calcolo dei "costi finanziari" è consultabile alla sezione 1026.4. Il calcolo del TAEG per il "credito a durata indeterminata" è disponibile, invece, nella sezione 1026.14. Nella sezione 1026.22 è riportato, infine, il calcolo del TAEG per il "credito a durata determinata".

Modifica di prestiti

Desideriamo che i consumatori prendano decisioni oculate e consapevoli in merito a mutui e pignoramenti di beni. Al fine di proteggere gli utenti da pratiche ingannevoli e dannose, ci riserviamo il diritto di non approvare annunci su siti e app correlati a mutui o ad aste e pignoramenti che:

Garantiscono modifiche di prestiti o protezioni da eventuali pignoramenti.

Richiedono una commissione anticipata, a meno che il servizio non sia fornito da uno studio legale.

Chiedono agli utenti di trasferire o cedere titoli di proprietà o offrono l'acquisto di un immobile a un prezzo inferiore a quello di mercato.

Richiedono agli utenti di escludere il creditore e di effettuare pagamenti direttamente alla società o ad altre terze parti.

Incoraggiano gli utenti a evitare contatti con il creditore, rappresentante legale, consulente finanziario o consulente immobiliare.

Opzioni binarie

A causa dei rischi significativi di perdite finanziarie inerenti alle opzioni binarie di trading, non è consentito quanto segue:
 
 Annunci per opzioni binarie o prodotti finanziari simili.
 
Esempi: annunci per opzioni digitali, opzioni binarie, digital 100, opzioni a rendimento fisso, opzioni tutto o niente.

Prodotti finanziari speculativi di natura complessa 

A causa dei rischi e delle complessità inerenti al trading dei seguenti tipi di prodotti finanziari, questi possono essere pubblicizzati solo in determinate circostanze.

I seguenti prodotti finanziari di natura speculativa possono essere pubblicizzati solo se l'inserzionista è autorizzato, se i prodotti e gli annunci sono conformi alle normative locali e agli standard di settore e se l'account è certificato da Google. 

Contratti per differenza (CFD), spread betting finanziario, rolling spot forex e forme simili di prodotti speculativi

Se soddisfi i requisiti sopra riportati, puoi presentare la richiesta di certificazione. Se vuoi pubblicare gli annunci in più paesi, invia una richiesta distinta per ciascuno di essi o per ciascun gruppo di paesi.   Paesi approvati

La pubblicazione di annunci che promuovono prodotti finanziari speculativi complessi è consentita nei seguenti paesi:

Australia
Austria
Bulgaria
Croazia
Cipro
Repubblica Ceca
Danimarca
Estonia
Finlandia
Germania
Grecia
Hong Kong
Ungheria
Islanda
Irlanda
Italia
Giappone
Lettonia
Lituania
Lussemburgo
Malta
Paesi Bassi
Nuova Zelanda
Norvegia
Polonia
Portogallo
Romania
Russia
Singapore
Slovacchia
Slovenia
Sudafrica
Spagna
Svezia
Svizzera
Taiwan
Regno Unito
Stati Uniti d'America

 

Non sono consentiti i seguenti contenuti:

 Annunci che hanno come target minori o paesi non approvati
 

 Destinazioni degli annunci che riuniscono o verificano i fornitori che forniscono prodotti finanziari speculativi complessi o indicatori per il commercio di questi prodotti

Esempi: indicatori di trading, suggerimenti o informazioni sul trading speculativo; siti affiliati o aggregatori con contenuti correlati o recensioni di broker

Criptovalute

A causa della natura complessa e in continua evoluzione delle norme vigenti in materia, criptovalute e prodotti e servizi correlati possono essere pubblicizzati solo in determinate circostanze.
 
È consentito quanto segue:
 
Prodotti e servizi associati al mining di criptovalute, previo espresso consenso dell'utente prima di attivare o agevolare in qualsiasi modo l'utilizzo di risorse informatiche.
 
Esempi: prodotti hardware progettati per il mining di criptovalute, servizi di mining di criptovalute basati sulla cloud, guide per il mining di criptovalute.
 
I seguenti prodotti e servizi correlati alle criptovalute possono essere pubblicizzati solo se l'inserzionista è un provider autorizzato, i prodotti e gli annunci sono conformi alle normative locali e agli standard di settore e l'account è certificato da Google.
 

Scambi di criptovalute

Se soddisfi i requisiti sopra riportati, puoi presentare la richiesta di certificazione. Se vuoi pubblicare gli annunci in più paesi, invia una richiesta distinta per ognuno.

Paesi approvati

La pubblicazione di annunci che promuovono scambi di criptovalute è consentita nei seguenti paesi:

Giappone
Stati Uniti


Non è consentito quanto segue:

 Annunci per offerte iniziali di moneta, vendita di token di criptovalute o annunci che pubblicizzano l'acquisto, la vendita o il commercio di criptovalute o prodotti correlati, tranne nei casi esplicitamente consentiti (vedi sopra).
 
Esempi: annunci per la prevendita di ICO (Offerte iniziali di moneta) oppure che promuovono l'acquisto o la vendita di criptovalute specifiche e portafogli di criptovalute.
 

 Destinazioni degli annunci che riuniscono o mettono a confronto gli emittenti di criptovalute o di prodotti correlati.

Esempi: indicatori di trading in criptovalute, consulenze in materia di investimenti o trading in criptovalute, aggregatori o siti affiliati con contenuti correlati o recensioni di broker.

Scopri come correggere un annuncio o un'estensione non approvati.

 

Hai bisogno di assistenza?

Per ulteriori informazioni su questa norma, contattaci:
Contatta l'assistenza Google Ads
Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?