​Norme su suicidio, autolesionismo e disturbi alimentari

La sicurezza di creator, spettatori e partner è la nostra priorità. Contiamo sul contributo di tutte le persone coinvolte per proteggere questa community unica e vivace. È importante che tu comprenda le nostre Norme della community e il loro ruolo nel garantire la sicurezza di YouTube con una responsabilità condivisa. Leggi attentamente le nostre norme qui sotto. Puoi anche consultare questa pagina per un elenco completo delle nostre linee guida.
Nota: il 18 aprile 2023 abbiamo aggiornato le nostre norme relative ai disturbi alimentari per proteggere meglio la community da contenuti sensibili che potrebbero rappresentare un rischio per alcuni segmenti di pubblico. Potremmo rimuovere i contenuti replicabili, applicare limiti di età o mostrare un riquadro delle risorse per la gestione delle crisi sui video dedicati a temi quali disturbi alimentari o autolesionismo. Le seguenti norme sono state aggiornate con queste modifiche. Scopri di più sul nostro approccio in questo post del blog.

Noi di YouTube abbiamo molto a cuore la salute e il benessere di tutti i creator e gli spettatori. È importante promuovere la consapevolezza e la comprensione della salute mentale, pertanto sosteniamo i creator che condividono le proprie storie, ad esempio pubblicando contenuti in cui parlano della propria esperienza legata a depressione, autolesionismo, disturbi alimentari o altri problemi che rientrano nell'ambito della salute mentale.

Tuttavia, su YouTube sono vietati i contenuti che incitano al suicidio, all'autolesionismo o ad adottare comportamenti legati a disturbi alimentari che hanno lo scopo di scioccare o suscitare disgusto o che pongono un notevole rischio per gli spettatori.

Che cosa fare se ti imbatti in contenuti di questo tipo

Se ritieni che qualcuno sia in pericolo:

  • Contatta i servizi di emergenza locali per richiedere assistenza
  • Segnala il video per sottoporlo alla nostra attenzione

Se ti trovi a subire in prima persona l'influenza negativa di contenuti trovati sulla piattaforma che trattano argomenti correlati a salute mentale, suicidio, autolesionismo o disturbi alimentari non preoccuparti: non succede solo a te e c'è chi può aiutarti a superare questo momento. Nella sezione successiva puoi trovare un elenco di risorse e i dati di contatto di una serie di organizzazioni che possono offrire consulenza.

Per indicazioni generali in merito a come parlare con qualcuno che potrebbe trovarsi in una situazione simile, contatta le linee di assistenza locali.

Che cosa fare se hai bisogno di aiuto

Se soffri di depressione, hai pensieri suicidi, pratichi atti di autolesionismo o legati ai disturbi alimentari non esitare a chiedere aiuto: c'è chi può offrirti l'assistenza di cui hai bisogno. Quando si è esposti a emozioni dolorose, può capitare a molti di riscontrare questi problemi. Rivolgerti a un operatore di salute mentale può esserti di aiuto per determinare se soffri di una malattia mentale che richiede cure. Inoltre, può consentirti di identificare strategie salutari ed efficaci per superare la situazione che ti affligge e sviluppare le capacità necessarie per gestire i sentimenti più difficili.

Risorse di assistenza per suicidio e autolesionismo

Di seguito trovi un elenco di organizzazioni dedicate ad aiutare chi ha bisogno in diversi paesi e regioni. Si tratta di partner di servizi riconosciuti specializzati nella risposta in caso di crisi. Le partnership variano in base al paese/alla regione.

I siti web indicati alle pagine findahelpline.com e www.wikipedia.org/wiki/List_of_suicide_crisis_lines potrebbero esserti utili per trovare organizzazioni attive nelle regioni non incluse nell'elenco che segue.

Australia

Lifeline Australia

Kids Helpline

13 11 14

1800 55 1800

Argentina Centro de Asistencia al Suicida - Buenos Aires

135 (desde Capital y Gran Buenos Aires) 

(011) 5275-1135 (desde todo el país)

Brasile Centro de Valorização da Vida 188
Belgio

Centre de Prévention du Suicide /

Zelfmoordlijn 1813

0800 32 123

1813

Bulgaria Български Червен Кръст 02 492 30 30
Repubblica Ceca Psychiatrická léčebna Bohnice - Centrum krizové intervence
+420 284 016 666
Danimarca Livslinien 70201201
Francia S.O.S Amitié 09 72 39 40 50
Finlandia Suomen Mielenterveysseura / Kansallinen kriisipuhelin 09-2525-0111
Germania Telefonseelsorge 0800-1110111
Grecia ΚΛΙΜΑΚΑ 1018
801 801 99 99
Hong Kong 香港撒瑪利亞防止自殺會 2389 2222
Ungheria S.O.S. Telefonos Lelki Elsősegély Szolgálat 06 1 116-123 
India आसरा
AASRA
91-9820466726
Irlanda Samaritans 116 123
Israele ער"ן - עזרה ראשונה נפשית 1201
Italia Samaritans Onlus 800 86 00 22
Giappone こころの健康相談統一ダイヤル 0570-064-556
Nuova Zelanda Lifeline New Zealand 0800 543 354
Paesi Bassi Stichting 113Online 0900-0113
Singapore Samaritans of Singapore 1800-221-4444
Spagna

Telèfon de l'Esperança de Barcelona

Teléfono de la Esperanza

93 414 48 48

717 003 717

Corea del Sud 보건복지부 자살예방상담전화 1393
Taiwan 生命線協談專線 1995
Thailandia กรมสุขภาพจิต กระทรวงสาธารณสุข 1323
Regno Unito Samaritans 116 123
Stati Uniti d'America

Suicide & Crisis Lifeline

988/chat

Visita il Centro per la sicurezza online dei creator per leggere ulteriori suggerimenti e guardare video che possono aiutarti a sentirti più al sicuro su YouTube.

Risorse di assistenza per i disturbi alimentari

Di seguito è riportato un elenco di organizzazioni che aiutano le persone che soffrono di disturbi alimentari. Queste organizzazioni sono partner di assistenza per la salute mentale. Le partnership variano in base al paese/alla regione.

Stati Uniti NEDA +1 800 931-2237
Regno Unito BEAT Eating Disorders +44 0808 801 0677 (Inghilterra)
    +44 0808 801 0432 (Scozia)
    +44 0808 801 0433 (Galles)
    +44 0808 801 0434 (Irlanda del Nord)
India Vandrevala Foundation +91 9999 666 555

Norme della community relative alla pubblicazione di contenuti correlati a suicidio, autolesionismo o disturbi alimentari

Gli utenti di YouTube devono poter parlare apertamente di argomenti legati a salute mentale, suicidio, autolesionismo e disturbi alimentari, se l'obiettivo è quello di fornire supporto ed empatia senza mettere a rischio nessuno.

Tuttavia, quando entrano in gioco argomenti di natura sensibile, può capitare che i contenuti creati rappresentino potenzialmente un rischio per alcuni utenti. Quando crei contenuti che trattano argomenti correlati a suicidio, autolesionismo o disturbi alimentari prendi in debita considerazione il possibile impatto negativo che i tuoi contenuti potrebbero avere su altri utenti, in particolare gli utenti minorenni e quelli che potrebbero essere sensibili a simili contenuti.

Per offrire supporto e protezione ai tuoi spettatori e agli altri utenti, segui le Norme della community riportate di seguito quando crei contenuti correlati a suicidio, autolesionismo o disturbi alimentari. Il mancato rispetto di queste norme può comportare l'emissione di un avvertimento, la rimozione dei tuoi contenuti o altre restrizioni a tuo carico al fine di proteggere gli utenti. Scopri di più.

Le Norme della community si applicano a video, descrizioni dei video, commenti, live streaming e a qualsiasi altra funzionalità o altro prodotto di YouTube. Tieni presente che non si tratta di un elenco esaustivo. Inoltre, queste norme si applicano ai link esterni nei tuoi contenuti, compresi URL cliccabili, indirizzamento verbalmente degli utenti ad altri siti nei video e altri metodi.

Non pubblicare i seguenti contenuti:

  • Contenuti che promuovono o celebrano il suicidio, l'autolesionismo o i disturbi alimentari
  • Istruzioni su come suicidarsi, praticare atti di autolesionismo o comportamenti legati ai disturbi alimentari (incluse le modalità di occultamento)
  • Contenuti correlati a suicidio, autolesionismo o disturbi alimentari rivolti ai minorenni
  • Immagini crude di atti di autolesionismo
  • Immagini di vittime di suicidio, a meno che i cadaveri non siano sfocati oppure coperti in modo da essere completamente oscurati
  • Video che mostrano i preparativi compiuti in vista di un suicidio o tentativi di suicidio e filmati dei soccorsi a seguito di un suicidio senza fornire un contesto sufficiente
  • Contenuti che mostrano la partecipazione a challenge incentrate su atti di autolesionismo e suicidio (ad es. la sfida Blue Whale o la Momo Challenge) o le istruzioni per prendere parte a simili challenge
  • Lettere o biglietti d'addio lasciati prima di un suicidio senza che venga fornito un contesto sufficiente
  • Contenuti che includono bullismo basato sul peso nel contesto di disturbi alimentari

In alcuni casi potremmo sottoporre a restrizioni, anziché rimuovere, i contenuti correlati a suicidio, autolesionismo e disturbi alimentari qualora soddisfino uno o più dei criteri elencati di seguito. Potremmo, ad esempio, applicare un limite di età o pubblicare un avviso o un riquadro delle risorse per la gestione delle crisi sul video. Tieni presente che questo elenco non è esaustivo:

  • Contenuti con finalità didattiche, documentaristiche, scientifiche o artistiche
  • Contenuti di interesse pubblico
  • Contenuti crudi sufficientemente sfocati
  • Simulazioni o contenuti basati su un copione inclusi, a titolo esemplificativo, animazioni, videogiochi, video musicali e clip tratti da film e programmi
  • Discussione dettagliata di metodi, luoghi e aree critiche in relazione a suicidio e autolesionismo
  • Descrizioni crude di atti di autolesionismo o suicidio
  • Contenuti sul recupero in seguito a disturbi alimentari che includono dettagli che potrebbero coinvolgere emotivamente gli spettatori a rischio

Best practice per i creator che pubblicano contenuti su suicidio, autolesionismo o disturbi alimentari

Per proteggere gli spettatori da danni e stress emotivo, consigliamo di adottare queste best practice quando realizzi contenuti correlati a suicidio o autolesionismo:

  • Evita di mostrare una persona morta suicida e rispetta la sua privacy e quella della sua famiglia. Scopri di più
  • Esprimiti con empatia e in termini positivi e concentrati su temi quali recupero, guarigione, prevenzione e storie che danno speranza
  • Includi informazioni e risorse sulle strategie per prevenire e superare le situazioni legate a suicidio e autolesionismo. Prova a includerle sia nel video stesso sia nella relativa descrizione
  • Non utilizzare un linguaggio sensazionalistico o immagini forti
  • Fornisci un contesto, ma evita di parlare delle modalità con cui la vittima è morta suicida. Non menzionare metodi o luoghi
  • Sfoca i contenuti che includono immagini di vittime di suicidio. Puoi sfocare il video con l'Editor di YouTube Studio. Scopri di più

Per proteggere gli spettatori da danni e stress emotivo, consigliamo di adottare queste best practice quando realizzi contenuti correlati ai disturbi alimentari:

  • Concentrati sull'impatto del disturbo alimentare piuttosto che sui dettagli del comportamento in sé
  • Comunica al tuo pubblico che i disturbi alimentari causano solitamente gravi complicazioni
  • Includi informazioni e risorse sulle strategie per prevenire e gestire i disturbi alimentari. Prova a includerle sia nel video stesso sia nella relativa descrizione

Cosa succede se i contenuti violano queste norme

Se i tuoi contenuti violano queste norme, li rimuoveremo e ti invieremo un'email per informarti della nostra decisione. Se non possiamo verificare la sicurezza del link pubblicato, potremmo rimuoverlo. Tieni presente che gli URL non conformi pubblicati all'interno del video stesso o nei metadati possono comportare la rimozione del video.

Se è la prima volta che violi le nostre Norme della community, è probabile che tu riceva soltanto un avviso, senza alcuna sanzione al tuo canale. Hai la possibilità di seguire una formazione sulle norme; una volta terminata, il tuo avviso scadrà dopo 90 giorni. Tuttavia, se violi la stessa norma nel periodo di 90 giorni che segue la formazione, l'avviso non scadrà e il tuo canale riceverà un avvertimento. Se dopo aver completato la formazione violi un'altra norma, riceverai un nuovo avviso.

Se ricevi 3 avvertimenti nell'arco di 90 giorni, il tuo canale YouTube verrà chiuso. Scopri di più sul sistema di avvertimenti.

Abbiamo facoltà di chiudere il tuo canale o il tuo account in caso di ripetute violazioni delle Norme della community o dei Termini di servizio, così come in seguito a un caso isolato di abuso grave oppure se il canale ha come scopo la violazione delle norme. In futuro potremmo impedire ai trasgressori recidivi di seguire la formazione sulle norme. Scopri di più sulla chiusura del canale o dell'account.

Infine, potremmo anche limitare il tuo accesso al live streaming se accenni all'intenzione di trasmettere in live streaming contenuti che violano le nostre Norme della community. Scopri di più sulle limitazioni relative al live streaming.

Avvisi e risorse di supporto

YouTube potrebbe mostrare una serie di funzionalità o risorse agli utenti quando i contenuti includono argomenti correlati a suicidio o autolesionismo. Ad esempio:

  • Un avviso sul video, prima dell'inizio della sua riproduzione, in cui si precisa che include contenuti relativi a suicidio e autolesionismo
  • Un riquadro sotto il video contenente risorse di supporto come i numeri di telefono di organizzazioni impegnate nella prevenzione dei suicidi

È stato utile?

Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale