Notifica

Users can now migrate Google Podcasts subscriptions to YouTube Music or to another app that supports OPML import. Learn more here

Norme relative ai contenuti per la Ricerca Google

Google utilizza sistemi automatici per rilevare contenuti dal web e da altre fonti. Questi sistemi generano risultati di ricerca che forniscono risposte utili e affidabili ai miliardi di richieste di ricerca che elaboriamo ogni giorno.

La Ricerca Google comprende miliardi di pagine web, immagini, video e altri contenuti. I risultati potrebbero includere materiali che alcune persone potrebbero trovare discutibili, offensivi o problematici.

I sistemi automatici di Google contribuiscono a proteggerti da materiale discutibile. I risultati di ricerca dovrebbero essere utili e pertinenti e limitare le risposte con spam. Potremmo rimuovere manualmente i contenuti che violano le norme relative ai contenuti di Google dopo una revisione caso per caso da parte dei nostri esperti qualificati. Potremmo anche retrocedere i siti, ad esempio quando troviamo un volume elevato di violazioni delle norme relative ai contenuti all'interno di un sito.

Per ulteriori informazioni, visita questi siti:

Norme generali relative ai contenuti per la Ricerca Google

Queste norme si applicano ai contenuti presenti in qualsiasi posizione all'interno della Ricerca Google, inclusi i risultati web. I risultati web sono pagine web, immagini, video, notizie o altri materiali che Google trova sul web.

Espandi tutto Comprimi tutto

Immagini pedopornografiche o materiali riguardanti lo sfruttamento di minori

Blocchiamo i risultati di ricerca che reindirizzano a immagini pedopornografiche o a materiali che sembrano perseguitare, mettere in pericolo o in altro modo sfruttare i bambini. Scopri come segnalare immagini pedopornografiche.

Informazioni altamente personali

Google potrebbe rimuovere determinate informazioni personali che costituiscono rischi significativi di furto di identità, frode finanziaria o altri danni specifici, tra cui, a titolo esemplificativo, contenuti di doxxing, immagini personali esplicite e pornografia falsa involontaria. Scopri come rimuovere le tue informazioni personali da Google.

Spam

La Ricerca Google rileva lo spam tramite sistemi automatici. Google prende provvedimenti contro lo spam, ovvero contenuti che mostrano un comportamento finalizzato a ingannare gli utenti o a manipolare i nostri sistemi di ricerca. Applichiamo un'azione manuale nei confronti di un sito dopo che i revisori di Google hanno determinato che le sue pagine adottano pratiche di spam, come descritto nell'articolo Nozioni di base sulla Ricerca Google. Scopri di più sulle nostre norme relative allo spam per la Ricerca Google.

Richieste di webmaster e proprietari di siti

Su richiesta, rimuoviamo dai nostri risultati web i contenuti che i webmaster o i proprietari di siti vogliono bloccare. Scopri come bloccare l'accesso ai tuoi contenuti e come rimuovere informazioni da Google.

Richieste di tipo legale valide

Rimuoviamo contenuti o funzionalità dai risultati della Ricerca per motivi legali. Ad esempio, rimuoviamo contenuti quando riceviamo una notifica valida nell'ambito del Digital Millennium Copyright Act (DMCA, Legge statunitense sul copyright). Rimuoviamo inoltre contenuti da versioni locali di Google in base alle normative locali, quando riceviamo notifiche che indicano che i contenuti costituiscono un problema. Ad esempio, rimuoviamo dai nostri servizi in Germania qualsiasi contenuto che glorifichi illegalmente il partito nazista o, nel caso dell'India, qualsiasi contenuto che insulti la religione. Vengono rimosse le pagine relative alle query sui nomi in seguito a richieste di protezione dei dati, in conformità al "diritto all'oblio" vigente nell'UE. Analizziamo queste richieste per verificare che siano fondate e spesso, quando non è presente una chiara base legale, ci rifiutiamo di rimuovere i contenuti.

Quando possibile, mostriamo una notifica che indica che i risultati sono stati rimossi e segnaliamo la rimozione a Lumen Database, un progetto gestito dal Berkman Center for Internet and Society, che tiene traccia delle restrizioni alla libertà di parola online. Divulghiamo inoltre alcuni dettagli circa i casi di rimozione dai nostri risultati della Ricerca per motivi legali tramite il nostro Rapporto sulla trasparenza. Scopri come presentare una richiesta di rimozione per motivi legali.

Norme relative alle funzionalità dei risultati di ricerca

Queste norme si applicano a molte delle nostre funzionalità dei risultati di ricerca. Anche se queste funzionalità e i contenuti al loro interno vengono generati automaticamente come per i risultati web, il modo in cui vengono presentati potrebbe essere interpretato come indice di una maggiore qualità o credibilità rispetto ai risultati web. Inoltre, non vogliamo che le funzionalità di previsione o perfezionamento possano scioccare o offendere inaspettatamente le persone. Le funzionalità dei risultati di ricerca coperte da queste norme includono riquadri, caroselli, miglioramenti a schede web (ad esempio tramite i dati strutturati), funzionalità predittive e di perfezionamento nonché funzionalità e risultati pronunciati ad alta voce. Queste norme non si applicano ai risultati web.

Espandi tutto Comprimi tutto

Pubblicità

Non sono ammessi contenuti che pubblicizzano principalmente prodotti o servizi, inclusi inviti diretti all'acquisto, link che rimandano ad altri siti web, dati di contatto di aziende e altre strategie promozionali. Inoltre, non sono ammessi contenuti sponsorizzati che vengano nascosti o rappresentati in modo ingannevole come contenuti di carattere indipendente.

Contenuti pericolosi

Non sono ammessi contenuti che potrebbero agevolare direttamente danni gravi e immediati a persone o animali. Sono inclusi, a titolo esemplificativo, prodotti, attività o servizi pericolosi e gesti di autolesionismo come la mutilazione, i disturbi alimentari o l'abuso di droghe.

Pratiche ingannevoli

Non sono consentiti contenuti o account che rubano l'identità di persone o di organizzazioni oppure che rappresentano in modo ingannevole o nascondono informazioni sulla propria proprietà o sul proprio scopo principale. Non sono inoltre consentiti contenuti o account che tengono comportamenti falsi o coordinati per ingannare, truffare o fuorviare. I limiti comprendono, tra le altre cose:

  • Rappresentazione ingannevole o occultamento del paese di origine, dell'affiliazione governativa o a livello di gruppo di interesse politico.
  • Indirizzamento dei contenuti a utenti di un altro paese sulla base di false premesse.
  • Collaborazione volta a nascondere o rappresentare in modo ingannevole informazioni su relazioni o indipendenza editoriale.

Queste norme non riguardano i contenuti con determinate considerazioni di carattere artistico, formativo, storico, documentaristico o scientifico oppure con altri vantaggi sostanziali per il pubblico.

Contenuti molesti

Non sono ammessi contenuti che includono molestie, bullismo o minacce. Sono inclusi, a titolo esemplificativo, i contenuti che potrebbero:

  • Prendere di mira persone al fine di maltrattarle.
  • Minacciare qualcuno di gravi lesioni.
  • Attribuire a una persona connotazioni sessuali in modo indesiderato.
  • Esporre informazioni private di qualcuno che potrebbero essere utilizzate per minacciare.
  • Denigrare o screditare vittime di violenza o di una tragedia.
  • Negare un'atrocità.
  • Molestare in altri modi.
Contenuti che incitano all'odio

Non sono ammessi contenuti che promuovono o legittimano la violenza, la discriminazione o l'umiliazione oppure hanno come scopo principale fomentare il disprezzo nei confronti di un gruppo. Ciò comprende, a titolo esemplificativo, prendere di mira qualcuno per motivi legati a origine o gruppo etnico, religione, disabilità, età, nazionalità, condizione di reduce di guerra, orientamento sessuale, genere, identità di genere oppure altre caratteristiche associate a discriminazione o emarginazione sistematica (come stato di rifugiato, stato di immigrazione, casta, condizione di povertà e di senzatetto).

Contenuti multimediali manipolati

Non sono ammessi contenuti audio, video o immagini che sono stati manipolati per ingannare, frodare o fuorviare mediante creazione di una rappresentazione di azioni o eventi che, in maniera verificabile, non hanno avuto luogo. Ciò comprende la possibilità che questi contenuti possano indurre persone ragionevoli a farsi un'idea o impressione sostanzialmente diversa di questi eventi o azioni, tale da poter causare danni significativi a gruppi o individui oppure compromettere in modo significativo la partecipazione o la fiducia nei processi elettorali o civici.

Contenuti medici

Non sono ammessi contenuti che contraddicono o sono in contrasto con il consenso scientifico o medico e le best practice basate su prove concrete.

Prodotti regolamentati

​Non sono ammessi contenuti che favoriscono principalmente la promozione o la vendita di prodotti o servizi regolamentati, quali alcol, giochi e scommesse, prodotti farmaceutici, integratori non approvati, tabacco, fuochi d'artificio, armi o dispositivi medico-sanitari.

Contenuti sessualmente espliciti

Non sono ammessi contenuti con nudità, immagini di atti sessuali o scene di sesso esplicite. È consentito invece l'utilizzo di termini medici o scientifici relativi all'anatomia del corpo umano o nell'ambito dell'educazione sessuale.

Contenuti di estremismo violento

Non sono ammessi contenuti prodotti da organizzazioni o privati che ricorrono alla violenza contro i civili per raggiungere obiettivi politici, religiosi o ideologici. Sono inclusi gruppi terroristici designati dal governo e altri movimenti e organizzazioni violenti che arrecano danni concreti ai nostri utenti. Non sono inoltre consentiti contenuti che facilitano o promuovono le attività di questi gruppi, come il reclutamento, la condivisione di materiali che potrebbero facilitare i danni, l'incitamento alla violenza o la celebrazione di attacchi. I contenuti correlati all'estremismo violento potrebbero essere ammessi in un contesto didattico o documentaristico, ma è necessario fornire informazioni sufficienti per consentire alle persone di comprenderne il contesto.

Contenuti violenti e cruenti

Non sono ammessi contenuti violenti o cruenti che risultino sconvolgenti, impressionanti o ingiustificati. Sono comprese rappresentazioni grafiche di:

  • Azioni violente o incidenti che comportano lesioni gravi o morte in assenza di un contesto storico o formativo
  • Ossa o organi interni esposti in assenza di un contesto medico o scientifico
  • Vittime identificabili di morti violente
  • Maltrattamenti o uccisioni di animali al di fuori delle pratiche culturali, di caccia o di lavorazione alimentare standard
Linguaggio volgare e blasfemo

Non sono ammessi contenuti osceni o volgari pensati principalmente per essere sconvolgenti, impressionanti o ingiustificati.

Norme specifiche relative alle funzionalità

Alcune funzionalità dei risultati di ricerca prevedono norme specifiche che sono necessarie per via delle loro particolari modalità di funzionamento. Per saperne di più, visita le seguenti pagine:

È stato utile?

Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Prova i passaggi successivi indicati di seguito:

false
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale