Gestire il podcast e le puntate su Google

In qualità di editore di podcast, ecco come gestire la presenza del tuo podcast su Google.

Il termine "podcast" qui utilizzato indica un programma che contiene più puntate, non si riferisce a una singola puntata.

Gestire un podcast

Aggiungere un podcast

Rendi disponibili nuovi podcast su Google come descritto nell'articolo Pubblicare il tuo podcast su Google.

Aggiornare un podcast

Puoi aggiornare le informazioni sul tuo podcast, come il nome o la descrizione, nel tuo feed RSS e poi attendere che Google esegua nuovamente la scansione del feed automaticamente o richiedere esplicitamente una nuova scansione del feed.

Rimuovere un podcast

Per rimuovere un podcast da Google, utilizza uno dei seguenti metodi:

  • Il metodo più rapido consiste nell'aggiungere uno dei seguenti tag al tuo feed RSS e poi chiedere a Google di ripetere la scansione della pagina. Questi tag impediscono la visualizzazione del podcast nelle piattaforme Google Podcasts, ma non influiscono sulla visibilità della pagina host nella Ricerca Google.
    • <googleplay:block>yes</googleplay:block>
    • <itunes:block>yes</itunes:block>
  • Rimuovi la tua home page e i file dei feed RSS.
  • Utilizza robots.txt per bloccare l'accesso al tuo feed RSS, se non vuoi che i tuoi podcast siano visualizzati come link riproducibili su Google.

Gestire le puntate

Aggiungere o aggiornare le puntate

Per aggiungere, aggiornare o rimuovere una puntata dalle piattaforme Google Podcasts, aggiorna il tuo feed RSS. Google verifica la presenza di modifiche nei feed noti più volte al giorno. Nella maggior parte dei casi, questo avviene abbastanza di frequente e tu non devi fare altro. Tuttavia, puoi richiedere esplicitamente una nuova scansione del tuo feed se è necessario un aggiornamento immediato.

Rimuovere una puntata

Per rimuovere una puntata dal tuo podcast, utilizza uno dei seguenti metodi:

  • Rimuovi la puntata dal feed RSS e attendi che Google esegua nuovamente la scansione del podcast o richiedi esplicitamente una nuova scansione. Ciò influisce sulla piattaforma Google Podcasts che dipende dal tuo feed. Tuttavia, se un altro feed rimanda al tuo podcast, la puntata può ancora apparire nei programmi di podcast basati su quel feed.
  • Utilizza le regole del file robots.txt per bloccare l'accesso a puntate specifiche. In questo modo le puntate non verranno visualizzate nella Ricerca Google e non verranno riprodotte sulle piattaforme Google Podcasts, ma questo non interesserà gli utenti con un link alla puntata o gli utenti su un'altra app di podcast non Google. Potrebbe essere necessario attendere un giorno prima che le modifiche apportate alle regole del file robots.txt vengano rilevate.
  • Rimuovi i file della puntata dall'host di pubblicazione. Questo è il metodo più sicuro per rimuovere una puntata dal Web. Google non memorizza nella cache gli episodi dei podcast per la riproduzione; tuttavia, se un utente ha scaricato una puntata, non puoi più controllare la riproduzione del file scaricato.

Chiedere a Google di indicizzare (o reindicizzare) il tuo feed

Google verifica la presenza di modifiche nei feed noti più volte al giorno. Nella maggior parte dei casi, questo avviene abbastanza di frequente e tu non devi fare altro. Tuttavia, se il podcast è nuovo o se viene effettuata una modifica per cui la tempestività è decisiva, puoi richiedere esplicitamente l'indicizzazione.

Monitorare lo stato della scansione del feed

Per visualizzare l'ultima volta in cui Google ha eseguito la scansione del tuo podcast:

  1. Apri il sito PubSubHubbub di Google.
  2. Nella sezione Publisher Diagnostics (Diagnostica dell'editore), inserisci l'URL del feed e fai clic su Get info (Ottieni informazioni) per visualizzare la data e l'ora dell'ultima scansione, l'ultima versione del feed sottoposta a scansione e altro. Puoi automatizzare il processo utilizzando l'API PubSubHubbub. L'ultimo ping è l'ultima volta che hai richiesto esplicitamente una scansione. L'ultimo fetch (riuscito o meno) potrebbe essere più recente dell'ultimo ping, perché Google esegue automaticamente la scansione dei feed noti regolarmente.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?