In che modo Google utilizza i dati di remarketing

Il remarketing con Google Ads ti consente di mostrare ai tuoi clienti gli annunci in base ai dati su di loro da te condivisi con Google tramite un tag globale del sito, snippet evento o un tag di remarketing sul tuo sito web e/o sulla tua app. È importante preservare la riservatezza e la sicurezza dei dati di remarketing che condividi con Google. I dati raccolti e utilizzati per il remarketing comprendono elementi quali l'URL e l'URL del referrer per il sito web che attiva un hit del tag, i parametri personalizzati usati nel tag di monitoraggio ed eventuali iscrizioni all'elenco per il remarketing risultanti.

In questo articolo viene spiegato in che modo Google utilizza e gestisce i dati inviati per essere utilizzati nel remarketing con Google Ads. 

Per ulteriori informazioni sul modo in cui Google utilizza e gestisce i dati inviati tramite Customer Match, leggi l'articolo In che modo Google utilizza i dati Customer Match. Per ulteriori informazioni sul modo in cui Google utilizza i dati inviati per il monitoraggio delle conversioni, leggi l'articolo In che modo Google utilizza i dati degli eventi di conversione.

In che modo Google utilizza i dati

I dati di remarketing vengono utilizzati per associare gli utenti agli Account Google, aggiungere gli utenti agli elenchi per il remarketing, generare segmenti di pubblico simili, mostrare annunci dinamici e garantire che le campagne di remarketing Google Ads rispettino le norme di Google. Inoltre, i rapporti contenenti i dati sui segmenti di pubblico sono disponibili nel tuo account Google Ads e in qualsiasi altro account con cui hai condiviso i segmenti di pubblico.

Google può anche utilizzare i dati di remarketing per migliorare il rendimento della tua campagna. Ad esempio, Google utilizza i dati sulle conversioni e i dati di remarketing raccolti in passato per ottimizzare le offerte per le strategie di offerte automatiche, con l'obiettivo di migliorare il ROI complessivo. I dati di remarketing possono essere usati per migliorare il rendimento quando scegli alcune strategie di targeting e offerta senza dover applicare i segmenti di pubblico nella campagna. Google può anche utilizzare i dati di remarketing per identificare altri segmenti di pubblico pertinenti per te e per fornire alcune informazioni sulla composizione dei tuoi elenchi per il remarketing. Inoltre, utilizza i dati di remarketing aggregati e resi anonimi a vantaggio di tutti gli inserzionisti, ad esempio migliorando i segmenti di pubblico simili.

Infine, gli elenchi per il remarketing non saranno condivisi con terze parti o altri inserzionisti senza la tua autorizzazione e Google non utilizzerà i tuoi elenchi per il remarketing per pubblicizzare i propri prodotti.

In che modo Google gestisce i dati

Google garantisce la riservatezza e la sicurezza dei dati di remarketing utilizzando gli stessi standard leader del settore che usa per proteggere i dati dei suoi utenti.

Ecco come Google gestisce i dati di remarketing:

  • Accesso: utilizza i controlli di accesso dei dipendenti per proteggere i tuoi dati da accessi non autorizzati.
  • Condivisione: Google non condivide gli elenchi per il remarketing con terze parti, inclusi altri inserzionisti, senza il tuo esplicito consenso. Può condividere questi dati nel rispetto di una legge o norma vigente, un procedimento giudiziario o una richiesta governativa obbligatoria.
  • Conservazione: Google conserva gli utenti negli elenchi per il remarketing in base alla durata specificata, che va da 1 a 540 giorni. È tua responsabilità rispettare qualsiasi limitazione in termini di durata ai sensi della legge vigente. In alcuni casi, Google Ads ha generato elenchi con una durata minima di 30 giorni. Infine, i dati di remarketing degli eventi vengono archiviati per circa 30 giorni per supportare le iniziative di conformità alle norme e offrono la possibilità di precompilare gli elenchi per il remarketing appena creati.

Google si impegna a garantire che i sistemi utilizzati per archiviare i tuoi dati di remarketing siano sicuri e affidabili; dispone inoltre di team di ingegneri della sicurezza dedicati alla protezione da minacce esterne.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema