Informazioni sul collegamento degli account all'account amministratore

Per iniziare a utilizzare il tuo account amministratore, devi collegarlo a un account Google Ads nuovo o esistente o a un altro account amministratore. In tal modo, potrai visualizzare le informazioni di più account e passare da un account collegato all'altro utilizzando gli stessi dati di accesso.

In questo articolo vengono fornite informazioni sul collegamento degli account al tuo account amministratore. Per istruzioni su come eseguire questa operazione, consulta Collegare gli account agli account amministratore.

Come funziona

Può essere utile paragonare un account amministratore a un albero. Ogni account amministratore di livello superiore può espandersi per gestire account individuali o altri account amministratore. Questi ultimi possono a loro volta espandersi per gestire altri account individuali o altri account amministratore e così via.

Ecco alcuni limiti da tenere presente:

  • Il numero massimo di account attivi diversi dall'account amministratore a cui può essere collegato il tuo account amministratore in un determinato momento dipende dalla spesa mensile dei tuoi account negli ultimi 12 mesi. Consulta ulteriori informazioni su come viene determinato il limite massimo di account per il tuo account amministratore.
  • Un account Google Ads individuale non può essere gestito direttamente da più di cinque account amministratore.
  • Un account amministratore non può essere gestito direttamente da più di un altro account amministratore.
  • La struttura dell'account gestito non può contenere più di sei livelli.
  • Un singolo account Google Ads non può essere collegato a più di un account amministratore nella stessa gerarchia Centro clienti.
     

Collegamento a un account Google Ads individuale esistente

Quando colleghi un account Google Ads esistente a un account amministratore, l'account gestito originale non viene modificato e la relativa cronologia resta invariata. Dal punto di vista dell'utente originale, l'account avrà lo stesso aspetto di sempre e sarà accessibile con gli stessi dati di accesso di prima e con le stesse autorizzazioni. Ad esempio, gli utenti originali dell'account gestito continuano ad avere accesso alla fatturazione dell'account, inoltre le modalità di fatturazione e i metodi di pagamento non cambiano, a meno che non si scelga di impostare la fatturazione consolidata

Tieni presente che quando colleghi l'account amministratore a un account Google Ads esistente, per impostazione predefinita non avrà la proprietà amministrativa dell'account gestito. La proprietà amministrativa deve essere attivata per l'account amministratore nell'account gestito. 

Hai anche la possibilità di creare nuovi account Google Ads direttamente dal tuo account amministratore. Questi account vengono collegati automaticamente all'account amministratore; inoltre, se necessario, puoi invitare gli utenti ad accedere all'account. Ulteriori informazioni sulla creazione di nuovi account dal tuo account amministratore.

Collegamento a un account amministratore

Puoi anche collegare al tuo account amministratore un altro account amministratore e gestirlo nello stesso modo in cui gestisci gli account Google Ads individuali. In questo modo potrai anche gestire e visualizzare i dati per tutti gli account Google Ads collegati a tale account amministratore.  Come indicato sopra, un account amministratore non può essere gestito direttamente da più di un altro account amministratore.

Una volta che il tuo account amministratore è collegato a un altro account amministratore, ecco che cosa possono fare gli utenti che hanno accesso al tuo account amministratore:

  • Se l'account amministratore è a un livello superiore nella struttura (ossia il tuo account gestisce l'altro account amministratore), gli utenti che hanno accesso al tuo account amministratore possono apportare modifiche all'altro account amministratore. 
  • Se il tuo account amministratore è a un livello inferiore nella struttura (ossia il tuo account è gestito dall'altro account amministratore), gli utenti che hanno accesso al tuo account amministratore non potranno apportare modifiche all'altro account.

Creare subgestori per l'account amministratore

Una volta collegato il tuo account amministratore a un altro account amministratore, hai la possibilità di collegare tale gestore ad alcuni dei tuoi account gestiti. L'account amministratore collegato diventa quindi un subgestore nel tuo account amministratore. Per informazioni su come creare e utilizzare i subgestori, consulta l'esempio riportato di seguito. 

Esempio

Anna gestisce cinque account, due destinati alle vendite dirette e tre alle vendite per canali, e desidera che il suo partner Mario gestisca gli account delle vendite per canali. A tale scopo:

  1. Mario crea il proprio account amministratore.
  2. Anna collega il nuovo account amministratore di Mario al proprio account amministratore. Mario ha ora un account subgestore che è gestito dall'account di Anna.
  3. Anna modifica il gestore per i tre account delle vendite per canale impostando l'account amministratore di Mario.

Ora Mario ha accesso ai tre account, mentre Anna può continuare a visualizzare con un clic ognuno di essi, se necessario, dal proprio account amministratore di livello superiore.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema