Informazioni sugli annunci Gmail

Gli annunci Gmail sono interattivi e vengono visualizzati nella parte superiore delle schede della posta in arrivo. Alcuni di questi annunci sono espandibili. Quando fai clic su uno di questi annunci, potrebbe espandersi come un'email. L'annuncio espanso può includere immagini, video o moduli incorporati. Gli annunci Gmail possono aiutarti a entrare in contatto con i potenziali clienti in un modo unico e memorabile.

Questo articolo fornisce una panoramica degli annunci Gmail. Per istruzioni dettagliate, consulta Creazione di annunci Gmail.

Funzionamento

Un annuncio Gmail appare inizialmente in formato compresso. Quando un utente fa clic sull'annuncio, viene indirizzato alla pagina di destinazione dell'inserzionista oppure si espande fino alle dimensioni di un'email e consente di raggiungere diversi obiettivi pubblicitari e incorporare, ad esempio, moduli o video.

Gli utenti possono interagire con l'annuncio espanso in diversi modi, in base al layout dell'annuncio stesso. Possono riprodurre video, compilare un modulo, fare clic per accedere a un sito web o fare clic (da dispositivo mobile) per effettuare una chiamata o visitare un marketplace di app.

Le interazioni degli utenti con l'annuncio espanso non comportano l'addebito di alcun costo. Pagherai solo una volta, per il primo clic che espande l'annuncio.

Formato email

Molti utenti che espandono il tuo annuncio possono scegliere di salvarlo facendo clic sull'icona a stella o sul pulsante blu Salva disponibile nella parte inferiore del messaggio. Possono anche inoltrare gli annunci espansi via email.

Ottimizzato per i dispositivi mobili

Google Ads consente di ottimizzare gli annunci in modo che vengano visualizzati correttamente ovunque, su computer, dispositivi mobili o app Gmail. Il layout dell'annuncio viene ottimizzato automaticamente per i dispositivi mobili. Per garantire un impatto maggiore è possibile scegliere tra le diverse opzioni dedicate ai dispositivi mobili, come click-to-call e la promozione di app.

Funzionamento del targeting

Puoi utilizzare la maggior parte delle opzioni di targeting sulla Rete Display che già conosci, tra cui parole chiave dei segmenti di pubblico, segmenti di pubblico di affinità, segmenti di pubblico in-market e dati demografici. 

Puoi raggiungere un pubblico specifico con i tuoi annunci in diversi modi:

  • Segmenti di pubblico di affinità: scegli tra questi segmenti di pubblico per raggiungere potenziali nuovi clienti e far conoscere loro la tua attività. Ad esempio, un inserzionista di attrezzature sportive può selezionare argomenti pertinenti come "Fitness" e "Articoli sportivi" o raggiungere persone nei segmenti di pubblico di affinità "Fanatici del fitness e del benessere" o "Appassionati di corsa". 
  • Parole chiave dei segmenti di pubblico: scegli parole o frasi pertinenti per il tuo prodotto o servizio affinché gli annunci vengano visualizzati dai clienti interessati a questi termini. 
  • Targeting automatico: il targeting automatico consente di ottimizzare il targeting su Gmail, in modo da raggiungere utenti che altrimenti resterebbero esclusi, pressoché allo stesso costo per persona e in modo automatico. 
  • Customer Match: consente di mostrare ai tuoi clienti gli annunci in base ai dati su di loro da te condivisi con Google. Ulteriori informazioni su Customer Match
  • Dati demografici: consente di raggiungere sulla Rete Display gli utenti associati a determinate categorie demografiche, come sesso, fascia di età o reddito del nucleo familiare. 
  • Segmenti di pubblico in-market: scegli tra questi segmenti di pubblico per trovare i clienti sul mercato, ovvero quelli che stanno cercando prodotti e valutando attivamente la possibilità di acquistare servizi o prodotti come quelli da te offerti. 
  • Eventi importanti: raggiungi i clienti in momenti importanti della loro vita, ad esempio un trasloco, un matrimonio o una laurea.
  • Remarketing: puoi anche raggiungere utenti che hanno già interagito con i prodotti e i servizi della tua società, compresi i precedenti visitatori di siti web, di app per dispositivi mobili, di video o delle tue schede. Gli elenchi per il remarketing destinati agli annunci Gmail devono annoverare almeno 100 visitatori o utenti attivi negli ultimi 30 giorni per consentire la pubblicazione degli annunci. 
Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?