Come utilizzare il targeting automatico sulla Rete Display

Il targeting automatico è progettato per aiutarti ad avere più conversioni a circa lo stesso costo per cliente. Questo articolo spiega come attivare e disattivare il targeting automatico, nonché come valutarne il rendimento nella tua campagna.

Esistono due tipi di targeting automatico: conservativo e aggressivo. Per una panoramica di questi tipi, leggi l'articolo Informazioni sul targeting automatico sulla Rete Display.

Prima di iniziare

Informazioni importanti per le offerte:

Se hai una campagna display intelligente, offerte e targeting sono già automatizzati.

Se non stai utilizzando una campagna display intelligente, ma come inserzionista ti interessano soprattutto le conversioni, potresti impiegare una strategia di offerta basata sul CPA (costo per acquisizione) target o sul ritorno sulla spesa pubblicitaria target con targeting automatico. L'utilizzo del CPA target è consigliato per il targeting automatico perché consente al nostro sistema di utilizzare al meglio i dati di conversione al fine di trarre il massimo profitto dalla tua campagna.

Il targeting automatico genera nuovi posizionamenti, pertanto è adatto agli inserzionisti che non devono seguire le direttive del brand su dove pubblicare gli annunci. Tieni presente che puoi comunque escludere posizionamenti dal gruppo di annunci o dalla campagna.

Istruzioni

 

La maggior parte degli utenti utilizza la nuova esperienza Google Ads come unico modo di gestire i propri account. Se ancora utilizzi la versione AdWords precedente, scegli Precedente di seguito. Ulteriori informazioni

Modificare le impostazioni di targeting automatico

  1. Fai clic su Campagne Display nel pannello di navigazione.
  2. Trova la tua campagna e fai clic su di essa.
  3. Fai clic sul gruppo di annunci per il quale vuoi modificare il targeting.
  4. Fai clic su Impostazioni nel menu Pagina.
  5. Fai clic su Modifica targeting del gruppo di annunci.
  6. In "Targeting automatico", seleziona una delle tre opzioni disponibili:
    • Nessun targeting automatico: il targeting degli annunci sarà manuale.
    • Automazione conservativa: concentra il targeting su contesti strettamente correlati al tuo gruppo di annunci e consente di rimanere sotto il costo per cliente attuale. Può essere utilizzata con il remarketing.
    • Automazione aggressiva: applica al targeting più varianti al fine di raggiungere più clienti. Può essere utilizzata con il remarketing.

Suggerimento

L'automazione conservativa è l'impostazione di targeting predefinita ed è sempre quella consigliata. Gli inserzionisti che vogliono aumentare la copertura in linea con ROI target dovrebbero scegliere l'automazione aggressiva.

Controllo del rendimento

Al momento di controllare il rendimento, tieni presente che il targeting automatico estende la tua copertura a persone che altrimenti non avrebbero visto i tuoi annunci. Il targeting automatico permette di generare conversioni aggiuntive che non avresti potuto acquisire in altro modo.

Il targeting "aggressivo" può variare inizialmente rispetto al CPA target poiché esplora la Rete Display al fine di trovare altri clienti. Man mano che i tuoi annunci vengono pubblicati, il targeting automatico determina qual è la modalità più adatta per te e la ottimizza per generare risultati migliori. Di conseguenza il CPA effettivo si avvicina sempre di più al CPA target sia a livello di gruppo di annunci sia nel tempo.

Per esaminare il rendimento dei gruppi di annunci per impostazioni di targeting diverse, segui la procedura nella sezione "Modificare le impostazioni di targeting automatico" per scoprire qual è l'impostazione di targeting del tuo gruppo di annunci.  Dopo aver selezionato il gruppo di annunci, puoi effettuare una delle seguenti azioni:

  1. Fai clic su Panoramica nel menu Pagina per recuperare dati su clic e impressioni. Nella pagina "Panoramica", fai clic su Revisione stato per visualizzare eventuali notifiche sul targeting.
  2. Fai clic su Posizionamenti nel menu Pagina per vedere dove sono stati pubblicati i tuoi annunci.
  3. Fai clic su Segmenti di pubblico o Dati demografici nel menu Pagina per vedere quali tipi di clienti vengono raggiunti dai tuoi annunci.

Suggerimenti

Confronta il rendimento: se hai più gruppi di annunci che utilizzano tipi di targeting diversi, potresti voler sapere che rendimento hanno. Per farlo:
  1. Seleziona Campagne display nel pannello di navigazione.
  2. Seleziona Gruppi di annunci nel menu Pagina. 
Puoi vedere i dati su clic, impressioni e conversioni per gruppo di annunci.

Targeting e osservazioni: se hai modificato il tuo gruppo di annunci in modo che utilizzi "Osservazioni", potresti vedere dei rapporti sul modo in cui il targeting aggiuntivo potrebbe giovare al tuo gruppo di annunci. Ulteriori informazioni sulle impostazioni di targeting e osservazioni


 

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?