Informazioni sui posizionamenti gestiti

I posizionamenti sono ubicazioni sulla Rete Display di Google dove puoi pubblicare i tuoi annunci. Un posizionamento gestito può essere costituito da un intero sito web, da un'applicazione, da determinate pagine di un sito e persino da una singola unità pubblicitaria in cui hai scelto di pubblicare specificamente il tuo annuncio.

L'aggiunta di specifici posizionamenti nel gruppo di annunci può aiutarti a controllare meglio le pagine web e le applicazioni della Rete Display in cui pubblicare gli annunci. Se conosci un sito web molto frequentato dai tuoi clienti, spesso puoi aggiungerlo come posizionamento gestito.

Di seguito sono elencati alcuni aspetti da considerare sui posizionamenti:

  • Per poter essere selezionato per il targeting per posizionamento, un sito deve far parte della Rete Display di Google.
  • Il Pianificatore display può aiutarti a trovare idee di posizionamenti per il tuo annuncio mentre pianifichi una nuova campagna o gruppo di annunci.
  • Come tutte le pubblicità AdWords, il tuo annuncio viene messo in competizione con gli annunci degli altri inserzionisti. Se scegli siti prestigiosi e rinomati, dovrai pagare un prezzo più elevato per ottenere una posizione per l'annuncio.

Esempio

Se vendi articoli per il campeggio e desideri pubblicare i tuoi annunci su due siti web sul campeggio molto conosciuti, che probabilmente i tuoi potenziali clienti visitano, puoi aggiungerli nel tuo gruppo di annunci.

Per pubblicare i tuoi annunci in specifici posizionamenti, quando crei la campagna devi scegliere una delle seguenti tipologie:

  • "Solo Rete Display - Tutte le funzioni"
  • "Rete di ricerca e Rete Display - Tutte le funzioni"
Se crei un altro tipo di campagna, non potrai aggiungere posizionamenti nei tuoi gruppi di annunci.

Una volta che hai selezionato posizionamenti precisi della Rete Display, AdWords terrà conto solo dei posizionamenti che hai aggiunto quando cerca siti pertinenti in cui pubblicare i tuoi annunci. Quando utilizzi il targeting per posizionamento, le parole chiave sono facoltative. Questa è la principale differenza tra targeting per posizionamento e targeting contestuale (che, invece, richiede la definizione di parole chiave o argomenti e altri fattori). Di seguito abbiamo riportato ulteriori informazioni sulla differenza tra il targeting per posizionamento e il targeting contestuale.

Differenza tra il targeting per posizionamento e il targeting contestuale

  • Targeting per posizionamento: selezioni manualmente i siti web o le specifiche unità pubblicitarie di una pagina web in cui pubblicare i tuoi annunci. Si tratta dei posizionamenti gestiti.
     
  • Targeting contestuale: tu aggiungi parole chiave o argomenti nel gruppo di annunci, AdWords mette in corrispondenza i tuoi annunci con i siti web pertinenti della Rete Display sulla base di tali parole chiave o argomenti e di altri fattori. Ad esempio, quando selezioni le parole chiave e la tua campagna è indirizzata alla Rete Display, i tuoi annunci vengono visualizzati su alcuni posizionamenti automatici in base a tali parole chiave.

    Il targeting contestuale viene sempre utilizzato quando sono state definite parole chiave per un gruppo di annunci ed è stata selezionata l'opzione di pubblicazione sulla Rete Display nella scheda Impostazioni.

Esempio

Immaginiamo che vendi pasticcini e desideri promuoverli sui siti web della Rete Display di Google. Crei un gruppo di annunci e aggiungi ai posizionamenti gestiti alcuni specifici blog di ricette in cui pubblicare i tuoi annunci. Inoltre, aggiungi le parole chiave "pasticcini al cioccolato" e "pasticcini alle fragole". AdWords utilizza il targeting per posizionamento per pubblicare i tuoi annunci sugli specifici blog che hai selezionato e il targeting contestuale per individuare i siti della Rete Display pertinenti alle tue parole chiave.

Perché aggiungere i posizionamenti gestiti?

Pubblicazione degli annunci solo su determinati posizionamenti selezionati

Se desideri pubblicare gli annunci sulla Rete Display, ma solo su posizionamenti scelti manualmente, quando aggiungi il posizionamento nel gruppo di annunci lascia selezionata l'impostazione predefinita: "Mostra gli annunci solo in questi posizionamenti". In questo modo, AdWords pubblicherà gli annunci solo in questi posizionamenti.

Puoi anche definire URL di destinazione e offerte individuali per i posizionamenti gestiti. Per impostare le offerte, accedi alla colonna CPC max della tabella delle statistiche e aggiungi un'offerta in corrispondenza dei posizionamenti target.

Esempio

Se vendi prodotti per la decorazione dei biscotti e desideri pubblicare il tuo annuncio su un sito web particolare oppure esclusivamente nella sezione dedicata ai prodotti da forno di un sito web sulla cucina, puoi selezionare manualmente tali posizionamenti. Se aggiungi nel gruppo di annunci anche parole chiave come "prodotti per la decorazione di biscotti", queste verranno utilizzate per il targeting contestuale dell'annuncio nei posizionamenti pertinenti dei siti che hai scelto.

Come ricevere più (o meno) traffico dai posizionamenti impostando offerte distinte per ogni posizionamento

L'aggiunta di posizionamenti gestiti consente di impostare offerte diverse per determinate pagine web. Ad esempio, se esegui un rapporto sui posizionamenti (facendo semplicemente clic su "Visualizza dettagli", dopo aver selezionato i posizionamenti gestiti visualizzati nella scheda Posizionamenti della scheda Rete Display) e scopri che la pubblicità in un determinato sito ha un buon rendimento, puoi decidere di aumentare l'offerta solo per tale sito in modo da essere più competitivo e ottenere una maggiore visibilità potenziale su di esso. Questo approccio potrebbe influenzare positivamente il tuo ritorno sull'investimento (ROI). Potresti anche decidere di ridurre l'offerta per un altro posizionamento poiché non genera un numero sufficiente di conversioni.

Se hai aggiunto parole chiave e posizionamenti specifici nel gruppo di annunci, ma non desideri delimitare il targeting a tali specifici posizionamenti, procedi nel seguente modo:

  1. Seleziona la campagna e il gruppo di annunci.
  2. Fai clic sulla scheda Rete Display.
  3. Fai clic sulla scheda Posizionamenti.
  4. Fai clic sul pulsante Modifica targeting Rete Display.
  5. Aggiungi i posizionamenti.
  6. Fai clic su Modifica accanto a "Mostra gli annunci solo in questi posizionamenti".
  7. Seleziona "Mostra gli annunci in tutti i posizionamenti idonei".
  8. Fai clic su Salva.
  9. Nella tabella delle statistiche, aggiungi un'offerta nella colonna CPC max in corrispondenza del posizionamento per cui desideri fare un'offerta.

Quando seleziona gli annunci da pubblicare e l'ordine in cui pubblicarli AdWords utilizzerà la tua offerta per il posizionamento se esiste una corrispondenza tra le parole chiave e i posizionamenti che hai selezionato.

Passaggi successivi