Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale

Download dei dati

Puoi esportare e scaricare i tuoi dati, ad esempio email, calendario e foto, dai prodotti Google che utilizzi. Con una breve e semplice procedura, crea un archivio per conservare i tuoi dati o utilizzarli in un altro servizio.

Nota. Il download non elimina i dati dai server di Google. Scopri come eliminare l'account o come eliminare le ricerche e l'attività di navigazione.

Creazione di un archivio dei dati

Innanzitutto, scegli quali prodotti includere

  1. Visita la pagina Scarica i tuoi dati. Dovrai accedere al tuo account Google.
  2. Scegli quali prodotti Google includere nel download. Seleziona la freccia rivolta verso il basso Freccia giù per visualizzare ulteriori opzioni e dettagli relativi a un prodotto.
  3. Seleziona Avanti.
  4. Scegli il "Tipo di file" dell'archivio.

Nota. I contenuti di Google Play Musica non vengono inclusi quando crei un archivio. Per scaricare la musica utilizza Google Play Music Manager.

Scegli quindi il metodo di recapito dell'archivio

Dopo aver creato l'archivio tramite una di queste opzioni, ti viene inviata un'email con un link che rimanda alla sua posizione. A seconda della quantità di informazioni del tuo account, la procedura potrebbe richiedere da qualche minuto a qualche ora. La maggior parte degli utenti riceve il link che rimanda all'archivio il giorno stesso della richiesta.

Invia tramite email il link per il download

Ti invieremo un'email con un link per scaricare l'archivio.

  1. Seleziona Invia tramite email il link per il download come "Metodo di recapito".
  2. Scegli l'opzione Crea archivio.
  3. Fai clic su Scarica archivio nell'email che ti viene inviata.
  4. Segui le istruzioni sullo schermo per scaricare i dati.
Aggiungi a Drive

L'archivio viene aggiunto a Google Drive e ti viene inviata un'email con un link che rimanda alla sua posizione. I dati incidono sul limite di archiviazione.

  1. Seleziona Aggiungi a Drive come "Metodo di recapito".
  2. Scegli l'opzione Crea archivio.
  3. Fai clic su Visualizza in Drive nell'email che ti viene inviata. Viene visualizzata una cartella contenente i dati organizzati per prodotto.
  4. Per scaricare i dati, seleziona Scarica nella parte superiore dello schermo.
Aggiungi a Dropbox

L'archivio viene caricato su Dropbox e ti viene inviata un'email con un link che rimanda alla sua posizione.

  1. Seleziona Aggiungi a Dropbox come "Metodo di recapito".
  2. Seleziona Collega l'account e crea un archivio.
  3. Vieni indirizzato a Dropbox. Se richiesto, accedi al tuo account Dropbox.
  4. Nella finestra di Dropbox che chiede se il servizio Download dei tuoi dati di Google può accedere alla cartella "App" del tuo account Dropbox, seleziona Consenti.
  5. Per mantenere privati i tuoi dati, assicurati di non condividere con altre persone questa cartella Dropbox.
  6. Fai clic su Visualizza in Dropbox nell'email che ti viene inviata. Vieni reindirizzato alla cartella Dropbox con l'archivio.
  7. Per scaricare i tuoi dati, segui la procedura di Dropbox per scaricare i file.

Note

  • Dopo aver eseguito questa procedura, il servizio Download dei tuoi dati di Google viene visualizzato come app collegata nelle impostazioni di sicurezza del tuo account Dropbox. Puoi rimuovere Google delle app collegate in qualsiasi momento (se in futuro esporterai dati su Dropbox, dovrai consentire nuovamente l'accesso a Google).
  • Dopo che l'archivio è stato inviato su Dropbox, Google non ne è più responsabile. L'archivio sarà regolato dai Termini di servizio di Dropbox.
Aggiunta a Microsoft OneDrive

L'archivio viene caricato su Microsoft OneDrive e ti viene inviata un'email con un link che rimanda alla sua posizione.

  1. Seleziona Aggiungi a OneDrive come "Metodo di recapito".
  2. Seleziona Collega l'account e crea un archivio.
  3. Vieni reindirizzato al sito di Microsoft. Se richiesto, accedi al tuo account Microsoft.
  4. Nella finestra di Microsoft che chiede se il servizio Download dei tuoi dati di Google può accedere ai tuoi dati, seleziona .
  5. Per mantenere privati i tuoi dati, assicurati di non condividere con altre persone questa cartella OneDrive.
  6. Fai clic su Visualizza in OneDrive nell'email che ti viene inviata. Vieni reindirizzato alla cartella OneDrive con l'archivio.
  7. Per scaricare i tuoi dati, segui la procedura di OneDrive per scaricare i file.

Note

  • Dopo aver eseguito questa procedura, nelle impostazioni di privacy e sicurezza di Microsoft OneDrive, il servizio Download dei tuoi dati di Google viene visualizzato come app che può accedere ai tuoi dati. Puoi rimuovere l'accesso di Google in qualsiasi momento (se in futuro esporterai dati su OneDrive, dovrai consentire nuovamente l'accesso a Google).
  • Dopo che l'archivio è stato inviato su Microsoft OneDrive, Google non ne è più responsabile. L'archivio sarà regolato dal Contratto per i Servizi Microsoft.

Domande comuni

Quale formato dovrei scegliere per i miei dati?

La scelta del formato dipende dal servizio, dal tipo di dati e dall'utilizzo previsto dei dati. Abbiamo scelto i tipi di formati che riteniamo più utili e portatili. Ad esempio, i contatti vengono esportati come vCard, un formato molto comune tra i provider di posta elettronica. Spesso forniamo anche opzioni aggiuntive per esigenze specifiche.

Dove conviene archiviare i dati?

Puoi archiviare i dati in qualsiasi posizione, purché sia sicura e abbia la capienza necessaria. Nella maggior parte dei casi, è più semplice scaricarli direttamente sul tuo computer.

Se utilizzi un computer pubblico, archivia i dati in Google Drive o in uno spazio alternativo al quale solo tu hai accesso.

Nota. Se utilizzi Google Drive e hai intenzione di eliminare il tuo account Google, dovrai trasferire l'archivio in una posizione diversa prima di procedere all'eliminazione dell'account.

Perché il mio archivio è stato suddiviso in diversi file zip?

Per garantire un corretto download dei dati, le dimensioni dei file .zip sono limitate a 2 GB. Gli archivi di dimensioni più ampie sono suddivisi in diversi file .zip. Se selezioni il formato .tgz o .tbz per il tuo archivio, il limite per le dimensioni aumenta a 50 GB, pertanto è molto meno probabile che l'archivio venga suddiviso.

Nota. Per decomprimere un archivio .tgz o .tbz potrebbe essere necessario un programma software particolare. Tieni presente che nel nome di questi tipi di file non possono essere inclusi caratteri unicode.

Perché i miei archivi hanno una scadenza?

Gli archivi scadono dopo circa 7 giorni. Dopodiché, ti consigliamo di creare un nuovo archivio con le informazioni più aggiornate.

La scadenza dell'archivio non comporta la scadenza dei dati e non determina alcun cambiamento nei servizi Google.

Nota. Consentiamo di scaricare ciascun archivio solo cinque volte, dopodiché è necessario richiedere un altro archivio.

Perché devo inserire di nuovo la mia password quando tento di scaricare il mio archivio?

La sicurezza dei tuoi dati è molto importante. Quando crei un archivio, vogliamo essere certi che sia tu la persona che sta scaricando i dati.

Per questo motivo, ti chiediamo di reinserire la password del tuo account Google, se non l'hai immessa di recente. Ci rendiamo conto che possa essere seccante, ma è importante prendere misure extra per la sicurezza dei tuoi dati.

Nota. Se hai attivato la verifica in due passaggi per il tuo account, potrebbe essere richiesto un codice di verifica aggiuntivo che verrà inviato al tuo telefono.

Perché l'archivio non funziona?

Se si verifica un problema con l'archivio o non riesci a crearlo, prova di nuovo. Questa operazione nella maggior parte dei casi risolve il problema.

Come faccio a mantenere le mie etichette Gmail se esporto i miei messaggi?

Quando esporti i tuoi messaggi da Gmail, le etichette dei messaggi vengono conservate in una particolare intestazione X-Gmail-Labels nel file di download. Al momento nessun client di posta riconosce questa intestazione, ma la maggior parte di essi consente la scrittura di estensioni che potrebbero utilizzare tali etichette.

Sono cliente di Google Apps. Come faccio a esportare i dati della mia organizzazione?

Consulta la sezione Migrazione dei dati di Google Apps per conoscere le opzioni di migrazione disponibili per i siti, i documenti, i calendari e le email della tua azienda.

Inviaci il tuo feedback

Comunicaci la tua esperienza relativa al download dei tuoi dati. Se condividi il tuo feedback, aiuti Google a migliorare questo prodotto per te e per gli altri utenti.

hc_author_ashley

Ashley è un'esperta di Google Account ed è l'autrice di questa pagina di assistenza. Lascia qui di seguito il tuo feedback su come migliorare l'articolo.

Hai trovato utile questo articolo?