Norme relative a spam, pratiche ingannevoli e frodi

La sicurezza di creator, spettatori e partner è la nostra priorità e speriamo che tutte le persone coinvolte ci aiutino a proteggere questa community unica e vivace. È importante che tu comprenda le nostre Norme della community e il loro ruolo nel garantire la sicurezza di YouTube con una responsabilità condivisa. Leggi attentamente le nostre norme qui sotto. Puoi anche consultare questa pagina per un elenco completo delle nostre linee guida.

YouTube non tollera spam, frodi o altre pratiche ingannevoli finalizzate ad approfittare della community. Inoltre, non sono consentiti contenuti il cui scopo principale è indurre le persone ad abbandonare YouTube per visitare un altro sito.

Se individui contenuti che violano queste norme, segnalali. Le istruzioni per segnalare eventuali violazioni delle Norme della community sono disponibili qui. Se hai trovato più video o commenti che vorresti segnalare, hai la possibilità di segnalare il canale.

Cosa comportano queste norme per te

Se pubblichi contenuti

Non pubblicare su YouTube contenuti che rientrano in una delle descrizioni riportate di seguito.

  • Spam video: contenuti che vengono pubblicati in modo eccessivo, sono ripetitivi, privi di destinatari specifici o che rientrano in uno o più dei seguenti casi:
    • Promettono agli spettatori la visione di determinati elementi ma li indirizzano invece fuori dal sito.
    • Indirizzano clic, visualizzazioni o traffico fuori da YouTube promettendo agli spettatori un rapido guadagno.
    • Rimandano il pubblico a siti che diffondono malware o cercano di raccogliere informazioni personali oppure ad altri siti con un impatto negativo.
  • Metadati o miniature ingannevoli: utilizzo del titolo, delle miniature, della descrizione o dei tag per indurre gli spettatori a credere che i contenuti siano diversi dalla realtà.
  • Contenuti multimediali manipolati: contenuti che sono stati falsificati o manipolati tecnicamente in modo tale da ingannare gli utenti (al di là di semplici clip decontestualizzati) e che potrebbero porre un rischio di danno grave.
  • Frodi: contenuti che offrono regali in denaro, schemi per diventare ricchi rapidamente o schemi piramidali (invio di denaro senza un prodotto tangibile in una struttura piramidale).
  • Informazioni fuorvianti per gli elettori: contenuti che mirano a indurre in errore gli elettori in merito alla data, al luogo, ai metodi o ai requisiti di idoneità per una votazione o false dichiarazioni che potrebbero scoraggiarli materialmente dal recarsi a votare.
  • Informazioni fuorvianti per la partecipazione al censimento: contenuti che mirano a indurre in errore i partecipanti in merito alla data, alle modalità o ai requisiti di idoneità di un censimento. 

  • Idoneità dei candidati: contenuti che avanzano affermazioni false sui requisiti di idoneità tecnici per il relativo mandato degli attuali candidati politici e dei funzionari governativi eletti in carica. I requisiti di idoneità presi in considerazione si basano sulle leggi nazionali vigenti e riguardano età, cittadinanza o condizione in vita.
  • Incitamento a interferire con i meccanismi democratici: contenuti che incoraggiano altri a interferire con i processi democratici, ad esempio ostacolando o interrompendo le procedure di voto.
  • Distribuzione di materiale ottenuto mediante hacking: contenuti che presentano informazioni ottenute mediante hacking, la cui divulgazione può interferire con i meccanismi democratici, quali elezioni e censimenti.
  • Spam di incentivazione: contenuti che vendono metriche sul coinvolgimento come visualizzazioni, Mi piace, commenti o qualsiasi altra metrica su YouTube. Sono compresi anche i contenuti il cui unico scopo è di aumentare gli iscritti, le visualizzazioni o altre metriche (ad es. offrendo l'iscrizione al canale di un altro creator unicamente in cambio dell'iscrizione al proprio, contenuti anche noti con il nome di "Sub4Sub").
  • Commenti di spam: commenti il cui unico scopo è raccogliere informazioni personali dagli spettatori, indirizzarli in modo ingannevole fuori da YouTube o mettere in atto uno dei comportamenti vietati citati in precedenza.
  • Commenti ripetitivi: lasciare un numero elevato di commenti identici, privi di destinatario specifico o non pertinenti.
  • Uso illecito dei live streaming: live streaming creati con lo scopo di trasmettere contenuti che appartengono ad altri e che non vengono corretti dopo ripetuti avvisi di un possibile comportamento illecito. I live streaming devono essere monitorati attivamente dal proprietario del canale e tutti i potenziali problemi devono essere risolti in modo tempestivo.

Queste norme riguardano video, descrizioni dei video, commenti, live streaming e qualsiasi altra funzionalità o prodotto di YouTube. Tieni presente che questo elenco non è esaustivo.

Nota: è consentito incoraggiare gli spettatori a iscriversi, premere il pulsante Mi piace, condividere o lasciare un commento.

Esempi

Di seguito sono elencati alcuni esempi di contenuti che non sono consentiti su YouTube.

  • Dire agli spettatori che possono votare tramite metodi falsi, ad esempio inviando un SMS a un determinato numero. 
  • Fornire falsi requisiti di idoneità, ad esempio affermando che una determinata elezione è riservata agli elettori di età superiore ai 50 anni.
  • Riferire deliberatamente agli spettatori una data sbagliata delle elezioni.

Altri esempi

Spam video

I seguenti tipi di contenuti non sono consentiti su YouTube. Non si tratta di un elenco esaustivo.

  • Contenuti che promettono agli spettatori la visione di determinati elementi, ma li indirizzano invece fuori dal sito per la visualizzazione. 
  • Pubblicazione ripetuta degli stessi contenuti su uno o più canali.
  • Caricamento massiccio di contenuti copiati da altri creator.
  • Tentativo di indurre gli spettatori a installare malware o di indirizzarli a siti che potrebbero compromettere la loro privacy.
  • Contenuti generati automaticamente e pubblicati da computer in rapida successione, senza tenere conto della qualità o dell'esperienza dello spettatore.
  • Promesse di denaro, prodotti, software o vantaggi gratuiti relativi a giochi a fronte dell'installazione di software, del download di app o dell'esecuzione di altre attività da parte degli spettatori.
  • Pubblicazione massiccia di contenuti affiliati in account dedicati.

Metadati o miniature fuorvianti 

I seguenti tipi di contenuti non sono consentiti su YouTube. Non si tratta di un elenco esaustivo.
  • Inserimento di un numero eccessivo di tag nella descrizione del video ("eccesso di tag") anziché loro posizionamento come tag in fase di caricamento.
  • Una miniatura che riporta l'immagine di un personaggio famoso che non ha nulla a che fare con i contenuti. 
  • Utilizzo del titolo, delle miniature, della descrizione o dei tag per indurre gli spettatori a credere che i contenuti siano diversi dalla realtà, specialmente in presenza di un serio rischio di arrecare gravi danni nel mondo reale.

Contenuti multimediali manipolati

I seguenti tipi di contenuti non sono consentiti su YouTube. Non si tratta di un elenco esaustivo.
  • Sottotitoli dei video tradotti impropriamente in modo da esacerbare tensioni geopolitiche creando il serio rischio di arrecare gravi danni.
  • Video che sono stati manipolati tecnicamente (al di là di semplici clip decontestualizzati) per far sembrare che un funzionario governativo sia deceduto.  
  • Contenuti video che sono stati manipolati tecnicamente (al di là di semplici clip decontestualizzati) per far credere che siano accaduti determinati eventi, laddove sia presente il serio rischio di arrecare danni gravi. 
  • Attribuzione impropria a un'elezione recente di un video di 10 anni fa in cui viene mostrato l'inserimento illecito di più schede in un'urna elettorale. 

Informazioni fuorvianti finalizzate a ridurre la partecipazione a votazioni e censimenti

I seguenti tipi di contenuti non sono consentiti su YouTube. Non si tratta di un elenco esaustivo.
  • Dire agli spettatori che possono votare tramite metodi non corretti, ad esempio inviando un SMS a un determinato numero.
  • Fornire falsi requisiti di idoneità, ad esempio affermando che una determinata elezione è riservare agli elettori di età superiore ai 50 anni.
  • Comunicare agli spettatori una data falsa delle elezioni.
  • Fornire istruzioni sbagliate su come partecipare al censimento.
  • Dichiarare che su una busta per il voto per corrispondenza è mostrata l'affiliazione a un partito politico di un elettore.
  • Affermare falsamente che persone non aventi diritto di voto hanno determinato il risultato di precedenti elezioni.  

Idoneità dei candidati

I seguenti tipi di contenuti non sono consentiti su YouTube. Non si tratta di un elenco esaustivo.
  • Affermare che un candidato o un funzionario governativo in carica non è idoneo per il mandato in base a informazioni false sui requisiti di età necessari per essere eletti in quel paese.   
  • Affermare che un candidato o un funzionario governativo in carica non è idoneo per il mandato in base a informazioni false sui requisiti relativi allo stato di cittadinanza necessari per essere eletti in quel paese.   
  • Affermare che un candidato o un funzionario governativo in carica non è idoneo per il relativo mandato in base a informazioni false concernenti il suo presunto decesso, la sua età o la mancata soddisfazione di requisiti di idoneità.

Incitamento a interferire con i meccanismi democratici

I seguenti tipi di contenuti non sono consentiti su YouTube. Non si tratta di un elenco esaustivo.

  • Dire agli spettatori di formare lunghe file ai seggi elettorali allo scopo di rendere difficoltoso il voto per gli altri.
  • Dire agli spettatori di compromettere i siti web del governo per rallentare la pubblicazione dei risultati elettorali. 

Distribuzione di materiale ottenuto mediante hacking

I seguenti tipi di contenuti non sono consentiti su YouTube. Non si tratta di un elenco esaustivo.

  • Video che contengono informazioni su un candidato politico ottenute tramite hacking con l'intento di interferire con un'elezione. 

Frodi

I seguenti tipi di contenuti non sono consentiti su YouTube. Non si tratta di un elenco esaustivo.
  • Fare promesse infondate, come affermare che gli spettatori possano arricchirsi rapidamente o che una terapia miracolosa possa curare malattie croniche come il cancro.
  • Promuovere regali in denaro o altri schemi piramidali. 
  • Account dedicati a schemi di regali in denaro. 
  • Video che affermano "Grazie a questo metodo domani guadagnerai $ 50.000". 

Spam di incentivazione

I seguenti tipi di contenuti non sono consentiti su YouTube. Non si tratta di un elenco esaustivo.
  • Video che mirano esclusivamente a incoraggiare gli spettatori a iscriversi. 
  • Video in cui si promuove lo scambio di iscrizioni.
  • Video in cui vengono venduti i "Mi piace". 
  • Un video che non presenta altri contenuti oltre alla promessa di cedere il canale all'iscritto numero 100.000. 

Commenti di spam 

I seguenti tipi di contenuti non sono consentiti su YouTube. Non si tratta di un elenco esaustivo.
  • Commenti che fanno riferimento a sondaggi o a omaggi che promuovono schemi piramidali.
  • Link del referral nei commenti riconducibili al modello "pay-per-click".
  • Commenti che affermano falsamente di offrire contenuti video completi, ad esempio film, programmi TV o concerti.
  • Pubblicazione, nei commenti, di link che rimandano a siti di phishing o malware: "wow, ho appena vinto un sacco di soldi qui! - [sito di phishing xyz].com".
  • Commenti con link che rimandano a negozi di articoli contraffatti. 
  • Frasi come: "Ciao ragazzi, guardate qui il mio canale/video" quando il canale/video non ha nulla a che fare con il video in cui il commento è stato pubblicato. 
  • Pubblicazione ripetuta dello stesso commento con un link che rimanda al tuo canale. 

Uso illecito dei live streaming

I seguenti tipi di contenuti non sono consentiti su YouTube. Non si tratta di un elenco esaustivo.
  • Utilizzare il telefono per trasmettere in streaming un programma televisivo.
  • Utilizzare software di terze parti per riprodurre in streaming i brani di un album.

Ricorda che questi sono solo alcuni esempi. Non pubblicare contenuti se ritieni che possano violare queste norme. 

Cosa succede se i contenuti violano queste norme

Se i tuoi contenuti violano queste norme, li rimuoveremo e ti invieremo un'email per informarti della nostra decisione. Se è la prima volta che violi le nostre Norme della community, riceverai soltanto un avviso, senza alcuna sanzione al tuo canale. In caso contrario, emetteremo un avvertimento nei confronti del tuo canale. Dopo tre avvertimenti, il tuo canale verrà chiuso. Puoi trovare ulteriori informazioni sul sistema degli avvertimenti qui.

 Visita la Creator Academy per ulteriori informazioni

Preferiresti imparare a conoscere queste norme tramite video e quiz? Consulta il corso dedicato della Creator Academy.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?