Notifica

Il tag Google Analytics: configurazione GA4 è ora il tag Google. A partire da settembre verrà eseguita la migrazione automatica dei tag di configurazione GA4 in un contenitore web. Non sono state apportate modifiche alla misurazione esistente e non è richiesta alcuna azione da parte tua. Scopri di più

Eliminare e ripristinare il tag Google

Quando sposti nel cestino o elimini il tag Google, significa che il tag non invia più dati dal tuo sito web alla destinazione Google associata. I tag possono essere recuperati per 30 giorni dalla data in cui sono stati spostati nel cestino prima di essere eliminati definitivamente.

Questo articolo spiega come eliminare il tag Google e come recuperare il tag Google eliminato.

Nota: se tutti gli utenti e gli amministratori vengono eliminati dal tag Google, il tag non invierà più dati dal tuo sito web alla destinazione Google. Puoi recuperare il tag seguendo la procedura riportata di seguito. Gli amministratori di account del prodotto configurati come destinazioni del tag Google possono scegliere di collegare la destinazione a un tag Google esistente o nuovo.

Eliminare il tag Google

Nota: un elenco completo dei tag Google viene visualizzato nella scheda "Tag Google" di Google Tag Manager. Puoi eliminare il tag Google solo quando lo visualizzi in Tag Manager.
  1. Nella schermata "Account" di Tag Manager, fai clic sulla scheda "Tag Google".
  2. Seleziona il tag Google da eliminare.
  3. Vai alla scheda "Amministrazione".
  4. Nella sezione "Gestisci il tag Google", seleziona Elimina dal menu con tre puntini.
  5. Seleziona la casella di controllo in questione, poi fai clic su Elimina.

Il tag Google verrà spostato nel cestino e rimosso definitivamente dopo 30 giorni. Puoi visualizzare il tag Google eliminato dal cestino nella parte inferiore della pagina "Tutti gli account".

Ripristinare il tag Google

Puoi ripristinare un tag Google eliminato in due modi:

  • Dal cestino del tuo account Google Tag Manager.
  • Dal tuo account Google Ads o Google Analytics.

Puoi ripristinare un tag Google se questo è ancora installato sul tuo sito web, in modo che i dati confluiscano nella destinazione desiderata. Per ripristinare un tag Google, devi disporre dell'accesso come amministratore al tag e agli utenti che avevano accesso al tag in precedenza verrà concesso nuovamente l'accesso. Una volta ripristinato il tag, puoi aggiornare i livelli di accesso e la configurazione.

Ripristinare il tag Google dal cestino di Google Tag Manager

  1. Dal tuo account Tag Manager, fai clic su Cestino nella parte inferiore della schermata "Account".
  2. Seleziona il tag Google che vuoi ripristinare.
  3. Viene visualizzato un elenco di elementi contrassegnati per l'eliminazione.
    Nota: il cestino viene visualizzato solo se contiene uno o più elementi.
  4. Fai clic sul tag Google da ripristinare, poi su Ripristina.

Ripristinare il tag Google dall'account Google Ads o Google Analytics

  1. Accedi alla schermata del tag Google.
  2. Se il tag Google è stato spostato nel cestino, vedrai la pagina "Dettagli sul tag Google eliminato".
  3. Fai clic su Ripristina.
  4. Nella finestra popup, fai clic su Ripristina tag Google.

Spostare la destinazione da un tag Google eliminato a un altro tag Google

Se non disponi delle autorizzazioni per ripristinare il tag eliminato, puoi spostare la destinazione dal tag eliminato a un altro tag se hai il ruolo di amministratore.

Dovrai installare il nuovo tag Google per consentire ai dati di confluire nelle destinazioni desiderate.

  1. Accedi alla schermata del tag Google.
  2. Nella pagina "Dettagli sul tag Google eliminato", seleziona Scegli un tag esistente.
  3. Fai clic su Continua.
  4. Fai clic su Collegati a un tag esistente.
  5. Ora puoi aggiungere una nuova destinazione al tag.

Risolvere i problemi relativi al tag Google eliminato o spostato nel cestino

L'amministratore ha perso l'accesso all'account, ma il tag continua a funzionare

Se il tuo tag include amministratori di tag, questo continuerà a funzionare e non sarà necessario recuperarlo anche se hai perso l'accesso. Se tutti gli amministratori di tag lasciano l'azienda e non hai più accesso al tag, un utente amministratore della destinazione può rimuovere la destinazione dal tag corrente e collegarla a un altro tag Google.
Esempio: un tag ha due destinazioni (un account Google Ads e una proprietà Google Analytics) e l'amministratore di Google Analytics ha perso l'accesso. Quando la proprietà Google Analytics viene ripristinata, non sarà necessario recuperare il tag.

Il tag è rimasto nel cestino per più di 30 giorni

Dopo 30 giorni i dati del tag e delle destinazioni verranno rimossi. Gli amministratori della destinazione possono creare un nuovo tag da installare sul proprio sito web oppure collegare la destinazione a un tag esistente.

"Nessun ID tag" trovato

È possibile che una destinazione si trovi in uno stato in cui non è collegata a un tag Google. Affinché la destinazione riceva i dati, deve essere collegata a un tag Google.

Se la destinazione non è collegata a un tag, riceverai una notifica quando apri la pagina del tag Google. Puoi scegliere di collegare la destinazione a un tag Google esistente o di creare un nuovo tag Google.

Codice sulla pagina in conflitto

Oltre alle destinazioni e alle impostazioni configurate nelle schermate del tag Google, il tag Google elabora anche i comandi gtag() nella pagina per caricare e configurare le impostazioni per i tag Google.

Se lo stesso tag Google viene configurato due o più volte nella stessa pagina, potrebbe causare dati duplicati o impostazioni miste. Questo scenario potrebbe verificarsi se implementi accidentalmente lo stesso tag due volte o se combini due tag Google installati in precedenza sulla stessa pagina. Per ignorare le istanze duplicate dei comandi di configurazione nella pagina, puoi abilitare l'opzione corrispondente nella sezione "Gestisci il tag Google" della scheda "Amministrazione": "Ignora le istanze duplicate della configurazione nella pagina". Per evitare problemi, questa opzione verrà attivata automaticamente quando combini due tag Google.

Nota: alcune pagine web sono codificate con due tag Google che hanno impostazioni di configurazione nella pagina diverse. Se combini questi due tag in un unico tag Google, verrà elaborato solo il primo comando di configurazione, mentre le impostazioni e i comandi di configurazione successivi verranno ignorati. Di conseguenza, la combinazione dei tag può causare un cambiamento nel comportamento dei tag in quelle pagine. Come best practice, ti consigliamo di esaminare i tag con configurazioni nella pagina in conflitto prima di combinarli.

È stato utile?

Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
6038114585622240207