Effettuare la conversione a un account avanzato

Un account avanzato Merchant Center consente a una singola persona o azienda di gestire i dati di più account inviando feed di dati per più domini di siti web. Ogni subaccount può avere un nome negozio distinto e un URL del sito web univoco.

Nota: evita di avere più siti web con contenuti simili, perché ciò potrebbe portare alla disapprovazione dell'account. Scopri di più sulle nostre norme relative ai contenuti duplicati

Come effettuare la conversione a un account avanzato

Requisiti

  • Devi avere il ruolo di amministratore account.
  • Il tuo account non può essere un account multi-cliente o un subaccount in un account multi-cliente (AMC) esistente.
  • Non devi avere violazioni delle norme a livello di account pendenti a tuo carico.

Istruzioni

  1. Accedi al tuo account Merchant Center.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti Tools and setting menu icon [Gear] e poi su Impostazioni account.
  3. Nella pagina "Impostazioni account", fai clic su Conversione a un account avanzato.
  4. Fai clic su Richiedi conversione.
  5. Seleziona le opzioni che descrivono meglio la tua attività. Per le definizioni delle attività commerciali, consulta la sezione "Perché effettuare la conversione a un account avanzato" qui sotto.
  6. Fai clic su Richiedi conversione.

Che cosa puoi aspettarti

  • Puoi verificare lo stato della tua richiesta visitando la pagina "Impostazioni account".
  • L'elaborazione delle richieste può richiedere diversi giorni. Al termine dell'operazione, riceverai un'email.
  • Se passi a un account avanzato, riceverai un nuovo account multi-cliente (AMC) e il tuo attuale account Merchant Center diventerà un subaccount del nuovo AMC. Per verificare e rivendicare i siti web nel tuo account multi-cliente:

Nota: se prevedi di caricare un numero elevato di feed o di apportare frequenti modifiche ai tuoi dati di prodotto, ti consigliamo vivamente di caricarli direttamente utilizzando la Content API.

Perché effettuare la conversione a un account avanzato

Si consiglia l'utilizzo di un account avanzato per le attività che gestiscono più venditori e domini su larga scala, ad esempio marketplace e rivenditori attivi in più paesi. La maggior parte dei clienti non ha bisogno di un account avanzato per ottenere il massimo da Merchant Center.

Nota: se vuoi collegare il tuo Account Google a più account Merchant Center, ad esempio per gestire i relativi feed, puoi chiedere all'amministratore dell'account di essere aggiunto come utente.

Tra gli utenti che dovrebbero considerare l'utilizzo di un account avanzato rientrano:

  • Commercianti con più brand: i commercianti con più brand vendono i loro prodotti online o nei negozi fisici. Sono proprietari di più brand e vendono prodotti su più domini.
  • Rivenditori internazionali: questi rivenditori vendono prodotti di un brand a livello internazionale, su uno o più domini, online o in negozi fisici.
  • Marketplace: un marketplace è un sito commerciale che ospita prodotti o siti web di singoli venditori nello stesso dominio. Scopri di più sui marketplace.
  • Agenzie pubblicitarie: queste agenzie forniscono servizi di consulenza SEO ai commercianti e talvolta configurano campagne pubblicitarie per loro conto.
  • Partner di canale: i partner di canale consentono ai commercianti di mostrare le loro offerte relative ai prodotti su diversi canali (come marketplace e servizi di shopping comparativo) e solitamente forniscono anche servizi correlati.
  • Store builder: gli store builder sono piattaforme che consentono ai commercianti di configurare un negozio online per mostrare e vendere i prodotti.

Verificare e rivendicare i siti web in un account multi-cliente

Consigliamo ai proprietari di account multi-cliente (AMC) di verificare e rivendicare l'URL di un sito web con l'email di accesso dell'account principale relativa all'account avanzato. In genere, l'AMC principale deve verificare e rivendicare il dominio di primo livello, ad esempio https://example.com.

Se gli URL dei siti web dei subaccount sono host o percorsi secondari nella struttura ad albero dell'URL AMC rivendicato:

Una volta che l'AMC principale ha verificato e rivendicato un URL, ogni subaccount può ereditare automaticamente la rivendicazione e impostare l'URL del proprio sito web su qualsiasi host o percorso secondario nella struttura ad albero dell'URL rivendicato.

Se i subaccount comprendono più siti web:

Puoi verificare e rivendicare gli URL di questi siti web in tre modi, a seconda di come gestisci il tuo AMC e i domini:

  • Se l'utente dell'AMC principale gestisce gli URL dei siti web per ogni subaccount, può verificare e rivendicare ciascun URL nelle impostazioni del subaccount (ad esempio: commercianti multibrand).
  • Se l'utente dell'AMC principale non gestisce gli URL dei siti web di ogni subaccount, ognuno di questi può verificare e rivendicare il proprio sito web nei rispettivi account Google Search Console e condividere lo stato di verifica con l'utente dell'AMC principale in Search Console (ad esempio: agenzie che non sono sviluppatori web dei siti web dei propri clienti). Scopri di più su questa procedura
  • Se un subaccount non intende condividere lo stato di verifica con l'AMC principale, puoi aggiungere il proprietario di un sito web come utente del subaccount. Il proprietario del sito web potrà verificare e rivendicare l'URL di tale subaccount nelle relative impostazioni (ad esempio: agenzie che gestiscono i feed dei propri clienti).

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
71525
false