Requisiti per la percentuale di clic (CTR) in Ad Grants

Gli account Ad Grants che utilizzano AdWords devono mantenere ogni mese una percentuale di clic (CTR) del 5% al fine di soddisfare i requisiti previsti per partecipare al programma. Il CTR è un buon indicatore dell'utilità e della pertinenza degli annunci per gli utenti.

Per verificare il CTR del tuo account, innanzitutto scegli l'esperienza AdWords che stai utilizzando. Ulteriori informazioni

Nuova esperienza AdWords

  1. Vai alla scheda "Annunci ed estensioni".
  2. Seleziona l'intervallo di date Mese scorso.
  3. Scorri verso il basso nella pagina degli annunci fino alla riga grigia "Totale: account" e seleziona la metrica per la colonna CTR. Questa è la metrica CTR dell'account. 
    • Se la colonna "CTR" non viene mostrata, seleziona il pulsante Modifica colonne, quindi scegli "Rendimento" e "CTR" per aggiungere la colonna. 

Esperienza AdWords precedente

  1. Vai alla scheda "Annunci".
  2. Seleziona l'intervallo di date Mese scorso.
  3. Verifica la metrica nella colonna CTR nella riga grigia "Totale: Rete di ricerca". Questa è la metrica CTR dell'account. 
  4. Se la colonna "CTR" non viene mostrata, seleziona il pulsante "Colonne", quindi scegli "Modifica colonne", "Rendimento" e "CTR" per aggiungere la colonna. 

Suggerimenti per migliorare il CTR

Abbiamo raccolto alcuni suggerimenti utili per aumentare il CTR medio nel tuo account. 

Metti in pausa le parole chiave che generano un numero di impressioni elevato ma un CTR basso

Seleziona l'esperienza AdWords che stai utilizzando. Ulteriori informazioni 

Nuova esperienza AdWords

  1. Accedi all'account AdWords.
  2. Fai clic su "Tutte le campagne" nel pannello di navigazione a sinistra.
  3. Fai clic su "Parole chiave" nel menu Pagina a sinistra.
  4. Seleziona l'intervallo di date "Ultima settimana" nella parte superiore destra oppure scegli l'ultima settimana in cui l'account è stato attivo.
  5. Fai clic sul nome della colonna "Impr." per ordinare la tabella in base alle parole chiave con il maggior numero di impressioni.
  6. Inizia a mettere in pausa le parole chiave con un CTR pari o inferiore al 4% fino a quando la riga "Totale: parole chiave filtrate" non raggiunge un CTR del 5% o superiore. 

Il CTR di "Totale: parole chiave filtrate" è la metrica che verrà esaminata se il tuo account viene disattivato per non aver raggiunto un CTR pari al 5%. Inoltre, affinché la richiesta di riattivazione venga approvata, il CTR deve essere pari o superiore al 5%. 

 Esperienza AdWords precedente

  1. Accedi all'account AdWords.
  2. Fai clic sulla scheda "Parole chiave".
  3. Seleziona l'intervallo di date "Ultima settimana" oppure scegli l'ultima settimana in cui l'account è stato attivo.
  4. Fai clic sulla voce "Tutti gli attivati" relativamente alle parole chiave.
  5. Fai clic sul nome della colonna "Impr." per ordinare la tabella in base alle parole chiave con il maggior numero di impressioni.
  6. Inizia a mettere in pausa le parole chiave con un CTR pari o inferiore al 4% fino a quando la riga "Totale - tutte le parole chiave abilitate" non raggiunge un CTR del 5% o superiore. 

Il CTR di "Totale - tutte le parole chiave abilitate" è la metrica che verrà esaminata se il tuo account viene disattivato a causa del mancato raggiungimento di un CTR pari al 5%. Inoltre, affinché la richiesta di riattivazione venga approvata, il CTR deve essere pari o superiore al 5%. 

Metti in pausa le parole chiave generiche

Evita le parole chiave composte da una sola parola o termini eccessivamente generici che non rispecchiano l'intenzione dell'utente quando effettua la ricerca. Metti in pausa tali parole chiave oppure modificale in modo tale da aggiungere altro testo a queste query e offrire maggiore contesto. 

Esempio:
Se gestisci una struttura che accoglie animali domestici e fai un'offerta per la parola chiave "cani", gli utenti potrebbero effettuare ricerche quali adottare cani, razze di cani, malattie dei cani, addestrare i cani, morso dei cani o cibo per cani, giusto per citare alcune possibilità. Se i tuoi annunci vengono mostrati quando qualcuno cerca cibo per cani, è probabile che vi saranno conseguenze negative sul CTR e sul punteggio di qualità.  Pertanto, seleziona parole chiave pertinenti per la tua organizzazione, ad esempio adottare cani, rifugio per cani, salvare i cani, avere dei cani come animali domestici ecc.

Aggiungi parole chiave escluse dal rapporto sui termini di ricerca 

Assicurati di non fare offerte per parole chiave che potrebbero causare una riduzione del CTR.  Seleziona l'esperienza AdWords che stai utilizzando. Ulteriori informazioni 

Nuova esperienza AdWords:

  1. Accedi all'account AdWords.
  2. Nel menu Pagina a sinistra, fai clic su Parole chiave.
  3. Fai clic su Termini di ricerca in alto.
  4. Per visualizzare i termini di ricerca solo per un gruppo selezionato di parole chiave, fai clic su Parole chiave per la rete di ricerca e seleziona le caselle accanto alle parole chiave per le quali vuoi visualizzare i termini di ricerca. Poi fai clic su Termini di ricerca nel menu visualizzato sopra la tabella.
  5. Seleziona le caselle accanto ai termini di ricerca da aggiungere come parole chiave escluse, poi fai clic su Aggiungi come parola chiave esclusa. Per impostazione predefinita, se prese dal rapporto sui termini di ricerca, le parole chiave escluse vengono aggiunte a una campagna nella rete di ricerca come parole chiave a corrispondenza esatta. Per modificare il tipo di corrispondenza, utilizza i simboli appropriati. 
  6. Da qui, puoi aggiungere parole chiave escluse a un gruppo di annunci o a una campagna, a un elenco di parole chiave escluse esistente o a uno nuovo. 

Nota
Accertati che le parole chiave escluse non siano già presenti nell'elenco delle parole chiave scelte, in quanto questo impedirebbe la pubblicazione dell'annuncio.

Esperienza AdWords precedente

  1. Accedi all'account AdWords.
  2. Fai clic sulla scheda Parole chiave.
  3. Seleziona le caselle di controllo accanto alle parole chiave per le quali eseguire un rapporto sui termini di ricerca, poi fai clic sul pulsante Termini di ricerca sopra la tabella. 
  4. Viene visualizzata la scheda Termini di ricerca, con i dettagli delle parole chiave selezionate. Per visualizzare i dettagli di tutte le parole chiave del rapporto, fai clic sul link "Mostra tutto". 
  5. Seleziona le caselle accanto alle parole chiave da aggiungere come parole chiave escluse, poi fai clic sul pulsante Aggiungi come parola chiave esclusa.
  6. Puoi scegliere di aggiungere le parole chiave escluse a livello di gruppo di annunci o a livello di campagna.
  7. Fai clic su Salva.
Nota
Accertati che le parole chiave escluse non siano già presenti nell'elenco delle parole chiave scelte, in quanto questo impedirebbe la pubblicazione dell'annuncio.

Assicurati che per ogni campagna attiva sia impostato il targeting geografico

Se non imposti una località, gli annunci potrebbero essere pubblicati in tutto il mondo, il che determinerà un peggioramento del CTR e del punteggio di qualità in quanto gli annunci saranno visibili nelle aree in cui non offri i tuoi servizi.

Se stai pubblicizzando un prodotto o un servizio particolare nella tua area geografica, nella tua città o nel tuo paese, crea una campagna a parte, imposta il targeting in tale area e accertati che gli annunci e la pagina di destinazione facciano riferimento alla stessa località. 

Ad esempio:
  • Pubblicità il cui obiettivo è far crescere il numero di volontari per un rifugio per animali nel quartiere di una città:
    • Campagna: "Volontariato - Garbatella, Roma" 
    • Località target: "Garbatella, Roma, Italia"
    • Gruppo di annunci: "Volontariato in un canile"
    • Parole chiave: 
      • Volontariato per i cani della Garbatella
      • Aiutare i cani alla Garbatella
      • Volontariato per cani nella mia zona  

Raggruppa le parole chiave in gruppi di annunci strettamente tematici

In ogni gruppo di annunci, assicurati che le parole chiave siano strettamente raggruppate in base al tema, che corrispondano al testo degli annunci e che rimandino a informazioni sulla pagina di destinazione dell'annuncio che siano coerenti con quest'ultimo. Ulteriori informazioni su come scrivere annunci di testo efficaci
Esempio:
Se gestisci una struttura che accoglie animali domestici e fai un'offerta per la parola chiave "cani", gli utenti potrebbero effettuare ricerche quali adottare cani, razze di cani, malattie dei cani, addestrare i cani, morso dei cani o cibo per cani, giusto per citare alcune possibilità. Se i tuoi annunci vengono mostrati quando qualcuno cerca cibo per cani, è probabile che vi saranno conseguenze negative sul CTR e sul punteggio di qualità.  Pertanto, seleziona parole chiave pertinenti per la tua organizzazione, ad esempio adottare cani, rifugio per cani, salvare i cani, avere dei cani come animali domestici ecc.

Crea annunci accattivanti che incentivino il tuo pubblico a intraprendere un'azione

L'utilizzo di annunci efficaci che mettano chiaramente in evidenza ciò che rende unica la tua organizzazione non profit può far sì che un utente faccia clic e intraprenda un'azione sul tuo sito, sia che si tratti di donazioni, iscrizioni o altri modi per sostenere l'ente. Un annuncio pertinente che menziona le tue parole chiave e rimanda a una pagina coerente con l'annuncio può migliorare in modo significativo i risultati della tua pubblicità online. Ulteriori informazioni su come scrivere annunci di testo efficaci

Fai offerte per i termini correlati al tuo brand

Assicurati di impostare offerte volte a promuovere il nome della tua organizzazione e le attività correlate al brand, in modo da mostrare l'annuncio a un pubblico interessato già a conoscenza del tuo operato. 

Seleziona l'impostazione di rotazione degli annunci "Ottimizza"

La rotazione annunci è il metodo di pubblicazione degli annunci sulla rete di ricerca. Se un gruppo di annunci ne contiene più di uno, questi saranno pubblicati a rotazione, in quanto non possono essere visualizzati più annunci dell'account contemporaneamente.

Utilizza l'impostazione di rotazione degli annunci, disponibile per le campagne in cui è attivata l'opzione "Tutte le funzioni", per specificare la frequenza di pubblicazione di ciascuno degli annunci del gruppo rispetto agli altri. 

Se selezioni l'impostazione di rotazione degli annunci Ottimizza, potrai ottimizzare gli annunci per i clic in ogni singola asta utilizzando indicatori quali parola chiave, termine di ricerca, dispositivo, località e altro. L'impostazione Ottimizza, basata sulla tecnologia di machine learning di Google, dà la priorità agli annunci che si prevede generino un rendimento migliore rispetto ad altri del gruppo.

Suggerimento

Per dare priorità alle conversioni, utilizza Smart Bidding, che personalizza le offerte in base alla probabilità che si verifichi una conversione scegliendo l'annuncio che, con maggiore probabilità, può generare quella conversione. Se utilizzi Smart Bidding, AdWords imposta automaticamente la rotazione annunci su "Ottimizza".   

Attiva tutte le estensioni annuncio utili per la tua organizzazione non profit

Gli inserzionisti dedicano molto tempo a ottimizzare il testo dei propri annunci (ed è questa un'ottima cosa), ma implementare le estensioni rappresenta spesso un modo immediato e di alto impatto per migliorare il CTR. La presenza di un'estensione annuncio aggiunge valore per i potenziali clienti e fornisce ulteriori informazioni pertinenti.

Ogni tipo di estensione annuncio che offriamo è a vantaggio dei nostri utenti e si traduce in un CTR più elevato. Abbiamo riscontrato che l'implementazione di una nuova estensione annuncio si traduce in un incremento medio del CTR del 10-15%*.

*Questa percentuale varia in base al cliente, al tipo di attività, al tipo di estensione e ad altri fattori. Google non garantisce né questo né altri incrementi.

Inoltre, abbiamo notato che è positivo disporre di maggiori informazioni e che gli annunci con più estensioni spesso mostrano un rendimento migliore in confronto a quelli con una singola estensione. Identifica quali estensioni sono più efficaci per la tua organizzazione non profit e implementale. La migliore combinazione di queste estensioni è determinata automaticamente e in base alle singole aste. Questo aspetto può risultare vantaggioso per la tua attività e per il tuo brand. Inoltre, la possibilità di usufruire di spazio supplementare può aiutarti a raggiungere le prime posizioni dei risultati di ricerca.

Valuta se utilizzare queste estensioni annuncio in base al tuo obiettivo: 

Seleziona le estensioni in base al tuo obiettivo pubblicitario principale. Ecco alcuni obiettivi comuni tra gli inserzionisti e le estensioni che possono consentire di raggiungerli:

Obiettivo: attirare persone presso la sede fisica della tua organizzazione non profit

Se vuoi indirizzare gli utenti verso le tue sedi, ad esempio una mensa dei poveri o un negozio di oggetti per beneficenza, ecco le estensioni che puoi valutare:

Estensioni di località

Incoraggia gli utenti a visitare la tua organizzazione non profit mostrando la sede, un pulsante di chiamata e un link alla pagina dei dettagli, che può includere orari, foto dei servizi dell'organizzazione e indicazioni stradali per raggiungerla. Se vuoi che le persone visitino la tua sede, ma chiamino un centralino e non i numeri delle sedi specifiche, oltre alle estensioni di località puoi utilizzare quelle di chiamata.

Per saperne di più, consulta Informazioni sulle estensioni di località.

Estensioni callout

Aggiungi altro testo all'annuncio che non offra un'opzione su cui fare clic ma che incoraggi gli utenti a fare clic sul titolo principale dell'annuncio, come "Disponibili migliaia di corsi online gratuiti".

Per saperne di più, consulta Informazioni sulle estensioni callout.

Obiettivo: incoraggiare le persone a contattarti

Se vuoi che gli utenti ti chiamino o ti chiedano informazioni tramite SMS, utilizza le estensioni di chiamata o le estensioni messaggio:

Estensioni di chiamata

Per invitare gli utenti a chiamare la tua organizzazione non profit, aggiungi agli annunci un numero di telefono o un pulsante di chiamata.

Per saperne di più, consulta Informazioni sulle estensioni di chiamata.

Estensioni messaggio

Invita gli utenti a inviarti SMS dall'annuncio. Disponibile globalmente a livello di campagna o di gruppo di annunci.

Per saperne di più, consulta Informazioni sulle estensioni messaggio.

Obiettivo: incoraggiare le persone a effettuare conversioni sul tuo sito web

Se vuoi indirizzare gli utenti al tuo sito web, utilizza queste estensioni:

Estensioni sitelink

Collega gli utenti direttamente a pagine specifiche del tuo sito web, ad esempio "Fai ora una donazione" e "Iscriviti per diventare un volontario".

Per saperne di più, consulta Informazioni sulle estensioni sitelink.

Estensioni callout

Aggiungi altro testo all'annuncio che non offra un'opzione su cui fare clic ma che incoraggi gli utenti a fare clic sul titolo principale dell'annuncio, come "Disponibili corsi online gratuiti".

Per saperne di più, consulta Informazioni sulle estensioni callout.

Obiettivo: incoraggiare gli utenti a scaricare la tua app

Per incentivare gli utenti a scaricare la tua app, utilizza le estensioni per app:

Estensioni per app

Incentiva gli utenti a scaricare la tua app. Disponibili a livello globale per dispositivi mobili Android e iOS, inclusi i tablet. Informazioni sulle estensioni per app.

Come richiedere la riattivazione se l'account è stato disattivato a causa del mancato raggiungimento del CTR pari al 5%

Nel caso in cui non soddisfi la soglia del 5% per due mesi consecutivi, il tuo account verrà disattivato fino a quando non apporti le modifiche necessarie seguendo i passaggi riportati sopra. Se verifichi il CTR, filtri per campagne e parole chiave attivate e ti accorgi che la riga Totale: parole chiave filtrate riporta un CTR pari o superiore al 5% per l'ultima settimanacontattaci per richiedere il ripristino.

Nota: questo requisito non verrà verificato negli account creati da meno di 90 giorni.

Come richiedere la riattivazione se non riesci a raggiungere la soglia del 5% per il CTR

Gli account AdWords Express, data la loro gestione automatizzata, sono esenti dal requisito del CTR minimo del 5%. Se non riesci ad apportare le modifiche necessarie al raggiungimento di tale soglia in AdWords, puoi continuare a usufruire di Ad Grants mediante AdWords Express.  Per eseguire la migrazione del tuo account ad AdWords Express, procedi nel seguente modo:

  1. Accedi ad AdWords Express con il tuo indirizzo email di accesso amministratore corrente. 
  2. Crea l'account AdWords Express iniziando dal passaggio 2 della guida alla creazione di un account Ad Grants.
  3. Metti in pausa le campagne AdWords esistenti.
  4. Contattaci per attivare l'account.

 

 

È stato utile?

Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Prova i passaggi successivi indicati di seguito:

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
131971549656228668
true
Cerca nel Centro assistenza
true
true
true
false