Dare valore a ogni conversione con la codifica a livello di sito

13 ottobre 2020

È un grande momento per i professionisti del marketing digitale. Dall'interazione con un secondo dispositivo durante un'interruzione pubblicitaria all'effettuare ricerche a una fermata dell'autobus, non ci sono mai state così tante possibilità di raggiungere i tuoi clienti. Tutti questi accessi, però, non sono semplici da monitorare. La misurazione delle conversioni sta diventando sempre più complessa e la codifica del tuo sito deve stare al passo.

Il modo migliore per misurare le conversioni online è utilizzare strumenti che impostano i cookie nello stesso dominio del tuo sito (noti come cookie originali). Per misurare e ottimizzare il tuo investimento di marketing digitale in modo efficace, i tag per tali strumenti devono essere collocati in ogni parte del sito, su tutte le pagine. Ti consigliamo di utilizzare anche una libreria dinamica, come gtag.js (nota anche come tag globale del sito), per mantenere flessibilità man mano che il settore e le tue esigenze evolvono.

La misurazione con cookie originali ti consente di monitorare le attività di marketing e le esperienze che funzionano meglio sui tuoi siti. È importante utilizzare soluzioni di codifica a livello di sito che supportino l'impostazione di cookie originali per la misurazione delle conversioni. Puoi eseguire questo tipo di codifica con il tag globale del sito di Google (per Google Ads, Display & Video 360, Search Ads 360, Campaign Manager 360 e Google Analytics) o con uno strumento come Google Tag Manager (per tutti i tag di Google e non Google).

Opzioni di codifica di Google

Google offre due opzioni per la codifica della conversione: il tag globale del sito e Google Tag Manager. A fronte di un'unica implementazione per ciascuna soluzione, sono in grado di funzionare sui vari prodotti pubblicitari e di analisi dei dati di Google: Google Ads, Display & Video 360, Search Ads 360, Campaign Manager 360 e Google Analytics.

Leggermente diverse da implementare, entrambe le soluzioni consentono una misurazione semplice e coerente. Per essere completato, l'aggiornamento dovrebbe richiedere allo sviluppatore web meno di un giorno. Se incluso in tutte le pagine del tuo sito web, il tag globale del sito o il tag Linker conversioni in Google Tag Manager imposterà nuovi cookie originali sul tuo dominio, in modo che tu possa misurare le azioni che ti interessano e comprendere quali clic generano conversioni.

Ci sono motivi diversi per scegliere una o l'altra opzione di codifica.

  • La soluzione più semplice per guadagnare visibilità nelle conversioni dai media a pagamento è il tag globale del sito. Compatibile con Google Ads, i prodotti pubblicitari di Google Marketing Platform e Google Analytics.
  • Google Tag Manager, invece, è l'ideale se necessiti di uno strumento più completo per gestire i tag di conversione tramite un'interfaccia web. Compatibile con tutti i tag di Google e non Google. Qualora tu stia già utilizzando Tag Manager, non devi apportare alcuna modifica alla tua pagina: aggiungi semplicemente il tag Linker conversioni nell'interfaccia di Tag Manager e impostalo in modo che si attivi su tutte le pagine.

Se hai bisogno di più tempo prima di adottare una di queste soluzioni di codifica a livello di sito e hai già implementato una versione precedente del tag di Google Analytics sul tuo sito, puoi collegare i tuoi account Google Ads e Analytics per poter misurare le conversioni utilizzando cookie originali. Tieni presente che questa soluzione funziona solo per il monitoraggio delle conversioni di Google Ads e non per i tag Floodlight.

Comprendere i dati

Dopo aver codificato il sito, è importante comprendere e verificare i tuoi dati.

  • Confrontare le conversioni registrate con le vendite effettive. Il modo migliore e più veritiero per controllare la tua attività sono i dati di vendita. Se i dati online e offline non sono per nulla uniformi, presta attenzione alla codifica per assicurarti che le impostazioni siano corrette. Tieni presente che è normale la presenza di alcune discrepanze, dovuta alle differenze nelle tecnologie e metodologie di conteggio.
  • Scoprire quanto tempo impiegano i clienti a generare una conversione. La metrica "Giorni prima di una conversione" in Google Ads è un modo per scoprire quanto tempo dedicano le persone alla ricerca prima di procedere effettivamente all'acquisto. Maggiore è il divario tra un clic e una conversione, più è probabile che la conversione sia conteggiata per difetto in Google Ads. Aggiorna i target di rendimento di conseguenza.

Se non riesci ad aggiornare i tag, potrai iniziare a visualizzare alcune conversioni modellate nel tuo account entro la fine di quest'anno. Senza la codifica aggiornata, Google Ads e Search Ads 360 modelleranno le conversioni per le conversioni click-through degli stessi dispositivi. In questo modo avrai comunque un'idea del rendimento complessivo. Per una misurazione più accurata possibile, in particolare nelle aree più granulari del tuo account come le parole chiave, devi aggiornare i tag.

Ti consigliamo di aggiornare i tag il prima possibile per preservare le informazioni. Poiché la misurazione mediante l'utilizzo di cookie di terze parti diventa meno accurata nel tempo, potresti notare una diminuzione delle conversioni complessive, dei tassi di conversione e dei valori di conversione. Non si tratta di una diminuzione del volume di conversioni effettive, ma solo di quelle registrate. Più velocemente agisci, più informazioni puoi preservare.

Conclusioni

La codifica con cookie originali a livello di sito è fondamentale per comprendere il rendimento online. Prenditi il tempo per rendere questa modifica una priorità; più a lungo aspetti, più informazioni perderai. Nel corso di questi aggiornamenti, ricorda di fornire agli utenti informazioni chiare ed esaustive sulla raccolta dei dati e assicurati che prestino il loro consenso ove sia legalmente richiesto. In caso di domande, puoi rivolgerti al team dedicato all'account o contattarci in qualsiasi momento.

Scritto da Russell Ketchum, Group Product Manager, Google Analytics

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

true
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73067
false