Impostare i parametri personalizzati da utilizzare con gli elenchi per il remarketing

I parametri personalizzati consentono di identificare i visitatori del tuo sito in base a categorie da te specificate. Per poterli utilizzare, devi aggiungerli al tuo tag di remarketing. Potrai quindi creare elenchi per il remarketing avanzati che mostreranno i tuoi annunci solo ai visitatori del sito che soddisfano le condizioni dei parametri personalizzati.

In questo articolo, scoprirai come modificare il codice del sito web per includere i parametri personalizzati nel tag di remarketing. Troverai inoltre le linee guida per utilizzare tali parametri con gli elenchi per il remarketing. 

 

Istruzioni

Come aggiungere i parametri personalizzati al tag di remarketing

Per implementare i parametri personalizzati, devi prima impostare un tag di remarketing e aggiungerlo al tuo sito. Questo tag è costituito da un tag globale del sito e da uno snippet evento; il funzionamento congiunto dei due elementi permette di monitorare gli eventi di remarketing. Se hai già uno snippet evento nel tuo sito, puoi aggiungervi parametri personalizzati.

Snippet evento con parametri personalizzati

<!-- Event snippet for Google Ads custom parameters -->
<script>
    gtag('event', 'page_view', {'send_to': 'AW-123456789',
      'parameter1': '', // Inserisci qui il parametro personalizzato
      'parameter2': '', // Inserisci qui il parametro personalizzato
      'parameter3': '' // Inserisci qui il parametro personalizzato
    });
</script>

Il webmaster dovrà completare dinamicamente i parametri personalizzati con le informazioni pertinenti. I parametri personalizzati devono essere codificati con il formato JSON (JavaScript Object Notation), che permette di trasmettere dati strutturati su una connessione di rete.

Dopo che il codice per il tag globale del sito e lo snippet di evento con i parametri personalizzati sono stati uniti, il tag di remarketing dovrebbe apparire come nell'esempio seguente. Questo è un esempio di tag prima dell'implementazione. Non copiare e incollare il codice di esempio riportato di seguito:

Esempio di tag di remarketing nel codice del sito web

<!-- Global site tag (gtag.js) - Google Ads: 123456789 -->
<script async src="https://www.googletagmanager.com/gtag/js?id=AW-123456789"></script>
  <script>
    window.dataLayer = window.dataLayer || [];
    function gtag(){dataLayer.push(arguments)};
    gtag('js', new Date());

    gtag('config', 'AW-123456789');
  </script>

<!-- Event snippet for Google Ads custom parameters -->
<script>
    gtag('event', 'page_view', {'send_to': 'AW-123456789',
      'section': '',
      'pagetype': '',
      'membertype': ''
    });
</script>

Scopri come eseguire l'upgrade dei tag meno recenti nel tuo sito.

Suggerimento

Per assicurarti di implementare correttamente il tag di remarketing Google Ads in una pagina specifica, soprattutto se utilizzi i parametri personalizzati, puoi ricorrere a Google Tag Assistant. Questo strumento è un'estensione di Chrome che verifica automaticamente gli snippet di codice Google in tutte le pagine e può aiutarti a risolvere gli errori rilevati. Scarica e installa Tag Assistant da Google Chrome Store.

Come creare elenchi per i parametri personalizzati

I parametri personalizzati inseriti nel tag diventano disponibili quando crei elenchi per il remarketing in Google Ads. Per creare elenchi utilizzando i parametri personalizzati, procedi nel seguente modo:

  1. Fai clic sull'icona nell'angolo in alto a destra dell'account.
  2. Nella sezione "Libreria condivisa", fai clic su Gestione segmenti di pubblico.
  3. Fai clic sul pulsante più e seleziona + Visitatori del sito web.
  4. Inserisci un Nome segmento di pubblico e verifica che l'opzione Visitatori di una pagina sia selezionata nella sezione "Membri dell'elenco".
  5. Nella sezione "Pagina visitata":
    1. Seleziona il parametro personalizzato dall'elenco a discesa "URL".
    2. Seleziona un operatore (ad esempio: contiene, è uguale a, inizia con).
    3. Inserisci un valore per il parametro personalizzato.
  6. Fai clic su Crea pubblico.

Ad esempio, potresti selezionare il parametro "membertype", poi scegliere "equals", e inserire "premium" per aggiungere un membro Premium del sito al tuo elenco.

Per creare un elenco avanzato con parametri personalizzati, puoi aggiungere nuove condizioni in una relazione "OR" (la pagina deve soddisfare almeno una condizione) oppure "AND" (la pagina deve soddisfare tutte le condizioni):

  • Per aggiungere nuove condizioni in una relazione "OR", fai clic sul pulsante OR sotto il menu a discesa "URL".
  • Per aggiungere nuove condizioni in una relazione "AND", fai clic sul pulsante AND a destra del parametro personalizzato.

Se, ad esempio, vuoi modificare la regola del tuo elenco in modo che includa membri che hanno utilizzato il modulo "Contattaci", dovrai fare clic sul pulsante AND e poi impostare la nuova condizione come "conversiontype > equals > contactus".

Di seguito sono riportati alcuni elenchi comuni che potresti prendere in considerazione per iniziare: i non membri che hanno visitato categorie di pagina specifiche, i membri non registrati che non hanno mai utilizzato il modulo "Contattaci", o i membri Premium che visitano diversi tipi di contenuti nel tuo sito.

Per creare un elenco che include i non membri che hanno visualizzato categorie specifiche, puoi utilizzare il parametro personalizzato "membertype" per identificare i visitatori che non si sono ancora registrati e hanno visualizzato la sezione "Giochi" del tuo sito. Potresti impostare la prima condizione su "membertype" > "equals" > "non" e la seconda condizione su "subsection" > "equals" > "giochi".

Supponiamo che tu voglia raggiungere gli utenti che si sono registrati, ma che non hanno mai contattato l'azienda. Per creare questo tipo di elenco, potresti utilizzare il parametro personalizzato "membertype" per indicare i visitatori e il parametro personalizzato "conversiontype" per indicare 

gli invii del modulo "Contattaci". Potesti impostare la prima condizione su "membertype" > "equals" > "free" e la seconda condizione su "conversiontype" > "does not equal > "contact us".

Infine, supponiamo che tu voglia raggiungere i membri Premium che visitano sezioni molto specifiche del tuo sito. Potresti utilizzare il parametro "membertype” per indicare i membri Premium e utilizzare i parametri personalizzati "section" e "subsection" per specificare o tralasciare le sezioni del sito. Ad esempio, potresti utilizzare le seguenti condizioni:

  • Prima condizione: "membertype" > equals > "premium"
  • Seconda condizione: "section" > equals > "intrattenimento"
  • Terza condizione: "subsection" > equals > "film"
  • Quarta condizione: "subsection" > does not equal > "giochi"

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema