Informazioni sulle nuove analisi di conversioni di terze parti

È ora disponibile una nuova integrazione con i fornitori di analisi di app di terze parti e il programma partner di attribuzione app. Questa integrazione offre una configurazione di monitoraggio delle conversioni molto più semplice, in cui puoi collegare e importare le conversioni su Google Ads.

Il monitoraggio di tutte le conversioni di app con provider di terze parti verrà trasferito nella nuova integrazione. Per gli inserzionisti che utilizzano un partner di attribuzione app, Google Ads lavorerà direttamente con il provider per far sì che questa modifica avvenga automaticamente. Il passaggio alla nuova integrazione inizierà a giugno 2017 e verrà applicato nel corso dei mesi successivi. Non richiede alcuna azione da parte tua, ma potrebbe cambiare quello che visualizzi nel tuo account Google Ads. Sarai avvisato prima che le modifiche vengano apportate al tuo account.

Questo articolo spiega perché sta avendo luogo questa modifica e come influisce su quello che visualizzi nel tuo account Google Ads.

Perché sta cambiando

La precedente versione richiedeva diversi passaggi. Dovevi predichiarare tutte le conversioni, chiedere al fornitore di analisi di collegarsi ai nostri server, ottenere un modello di URL postback dal provider, includere tutti i parametri offerti da Google Ads e duplicare questi passaggi per ciascun account.

Abbiamo semplificato l'integrazione in modo che tu ti possa concentrare sulla misurazione che ti interessa. Ecco cosa è cambiato:

  • Invece di predichiarare le conversioni in Google Ads e di copiare e incollare i parametri di ogni azione di conversione, ora puoi gestire le conversioni nello strumento di analisi attuale e "selezionarle e importarle" semplicemente in Google Ads.
  • Stiamo migliorando il trasferimento dei dati tra le terze parti e Google Ads nel backend, perciò non c'è più bisogno di URL postback.
  • Se commercializzi la tua app in più account Google Ads, puoi semplicemente "collegare" ciascuno degli account Google Ads e poi importare le conversioni. Oppure, se utilizzi il monitoraggio delle conversioni su più account, puoi collegarti all'account gestore e importare le conversioni da lì.

Queste modifiche aiutano a semplificare l'integrazione, a ridurre le discrepanze nei rapporti tra Google Ads e i provider di analisi di app di terze parti e a rendere più facile l'importazione in Google Ads dei dati preferiti.

Cosa sta cambiando nel tuo account Google Ads

Se hai un'integrazione di monitoraggio delle conversioni con un provider di analisi di app di terze parti che fa parte del nuovo programma Partner di attribuzione app, allora la configurazione del monitoraggio delle conversioni di app verrà migrata automaticamente nella nuova integrazione. Noterai le seguenti modifiche nel tuo account:

  1. Google Ads importerà automaticamente le nuove azioni di conversione per ciascuno degli eventi che monitori oggi con la vecchia integrazione. L'origine di queste nuove azioni di conversione sarà "analisi dei dati da app di terze parti".
  2. Google Ads confronterà le statistiche inviate dalle analisi dei dati di app di terze parti tramite le azioni di conversioni vecchie e nuove. Aggiorneremo poi le impostazioni di conversione e tutte le campagne di app universali che hanno come target le azioni in-app. Allo stesso tempo, disattiveremo i vecchi tipi di conversione in modo che tu non visualizzi un conteggio doppio nella colonna "Conversioni".
  3. Le vecchie azioni di conversione verranno disattivate.

Come posso migrare il mio account

Se monitori le conversioni con una terza parte che non partecipa al programma di Partner di attribuzione app di Google, dovrai migrare la configurazione esistente lavorando con il tuo provider di terze parti. Una volta che il provider di terze parti eseguirà l'integrazione con la nuova API, dovrai creare un collegamento con il provider e importare le conversioni.

Se gestisci autonomamente la tua connessione da server a server, puoi consultare la pagina degli sviluppatori per i dettagli tecnici della nuovo API di monitoraggio delle conversioni dell'app.

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?