Preservare la sicurezza dell'account

Mantenere i tuoi dati al sicuro è una massima priorità. Adottiamo diversi accorgimenti per proteggere il tuo account Google Ads, ma anche tu puoi contribuire in alcuni modi.

Nota: per garantire la protezione dell'account Google Ads nel corso del tempo, potremmo inviarti periodicamente dei consigli personalizzati tramite aggiornamenti via email e notifiche nell'account.

Proteggi l'Account Google

Ricorda che chiunque abbia accesso al tuo Account Google può utilizzare anche l'account Google Ads e controllare i tuoi dati pubblicitari. Per evitare accessi non autorizzati, adotta le misure necessarie per proteggere il tuo Account Google.

Attiva la verifica in due passaggi

La verifica in due passaggi è un modo semplice per proteggere il tuo account dal furto di password. Quando imposti la verifica in due passaggi, devi accedere al tuo account attraverso una password e un secondo passaggio di verifica. Questo secondo controllo prevede un messaggio di testo (SMS) o una chiamata, un token di sicurezza o un messaggio di Google su un dispositivo mobile compatibile, il tutto per garantire che eventuali utenti malintenzionati non possano accedere all'account anche se hanno la tua password.

Se non vuoi inserire un codice della verifica in due passaggi o utilizzare il token di sicurezza ogni volta che accedi al tuo Account Google, contrassegna il tuo computer o il dispositivo mobile come attendibile e non ti verrà più richiesto.

Scegli una password efficace e univoca

Una password efficace contiene una combinazione di numeri, caratteri e lettere maiuscole e minuscole, in modo da non poter essere indovinata facilmente. Non utilizzare la stessa password per più siti web.

Mantieni aggiornate le opzioni di recupero dell'account

Controlla che le opzioni di recupero dell'account siano aggiornate per evitare di perdere l'accesso al tuo account.

Verifica che sul computer non sia presente malware

Assicurati che la protezione antivirus del tuo computer sia aggiornata ed esegui periodicamente una scansione completa del sistema. I criminali possono rubare informazioni personali attraverso la diffusione di malware nel sistema, perciò delle scansioni regolari e complete sono utili per garantirne l'assenza. Ulteriori informazioni su come proteggersi dal malware.

Proteggi il tuo account Google Ads

Di seguito riportiamo alcune best practice che permettono di ridurre il rischio di violazione degli account Google Ads da parte di utenti non autorizzati.

Richiedi agli utenti di attivare la verifica in due passaggi


Gli amministratori degli account possono richiedere a tutti gli utenti dei rispettivi account Google Ads di attivare la verifica in due passaggi descritta in precedenza. Quando imposti questo tipo di verifica, devi accedere al tuo account attraverso una password e un secondo passaggio di verifica. Questo secondo controllo prevede un messaggio di testo (SMS) o una chiamata, un token di sicurezza o un messaggio di Google su un dispositivo mobile compatibile, il tutto per garantire che eventuali utenti malintenzionati non possano accedere all'account anche se hanno la tua password.

Gli utenti che tentano di accedere al tuo account Google Ads senza prima aver attivato la verifica in due passaggi vedranno questo messaggio, in cui viene chiesto di impostare la verifica in due passaggi. 

Come modificare le impostazioni di autenticazione nell'account Google Ads

  1. Accedi al tuo account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti  nell'angolo in alto a destra della pagina.
  3. In "Impostazione", fai clic su Accesso all'account.
  4. Nella parte superiore della pagina, fai clic su Impostazioni di sicurezza
  5. Fai clic su Metodo di autenticazione per espandere il riquadro.
  6. Devi effettuare una delle seguenti operazioni:
    • Seleziona Verifica in due passaggi.
    • Se l'opzione "Verifica in due passaggi" è disattivata: 
      1. Fai clic sul link per configurare la verifica in due passaggi.
      2. Segui le istruzioni sullo schermo per aggiungere il numero di telefono, conferma che funziona e poi fai clic su Attiva per completare la configurazione. Al termine, vedrai "La verifica in due passaggi è ATTIVA". Ora puoi chiudere questa pagina. 
      3. Torna al tuo account Google Ads e aggiorna la pagina per sbloccare l'impostazione.
      4. Seleziona Verifica in due passaggi.
  7. Seleziona la data in cui vuoi attivare l'impostazione per gli utenti dell'account.
  8. Fai clic su Salva.

Come modificare le impostazioni di autenticazione negli account gestiti

Da un account amministratore Google Ads puoi attivare le impostazioni di autenticazione sul tuo account amministratore, nonché sugli account cliente individuali per i quali disponi della proprietà amministrativa.

Per modificare l'impostazione di autenticazione negli account secondari, puoi accedere ai singoli account o aggiornare le impostazioni in blocco.

  1. Accedi all'account amministratore Google Ads.
  2. Nel menu Pagina a sinistra, fai clic su Account e poi su Gestione nella parte superiore della pagina.
  3. Seleziona gli account da modificare.
  4. Fai clic su Modifica, passa il mouse su "Cambia impostazioni di sicurezza" e seleziona "Modifica il metodo di autenticazione".
    • Seleziona Verifica in due passaggi.
    • Se l'opzione "Verifica in due passaggi" è disattivata: 
      1. Fai clic sul link per configurare la verifica in due passaggi.
      2. Segui le istruzioni sullo schermo per aggiungere il numero di telefono, conferma che funziona e poi fai clic su Attiva per completare la configurazione. Al termine, vedrai "La verifica in due passaggi è ATTIVA". Ora puoi chiudere questa pagina. 
      3. Torna al tuo account Google Ads e aggiorna la pagina per sbloccare l'impostazione.
      4. Seleziona Verifica in due passaggi.
  5. Seleziona la data in cui vuoi attivare l'impostazione per gli utenti esistenti.
  6. Fai clic su Salva.

Limita i domini email che gli utenti possono utilizzare

Aggiungi dei domini email autorizzati nelle impostazioni di sicurezza per avere la certezza che gli utenti esterni alla tua organizzazione non vengano invitati ad accedere all'account Google Ads. Ad esempio, se imposti "example.com" come dominio email consentito per il tuo account, potrai invitare nell'account utente@example.com, ma non utente@gmail.com. Tieni presente che solo gli utenti con accesso amministrativo possono aggiungere domini email consentiti agli account. 

Evita di condividere le credenziali di accesso tra più utenti

Se il tuo account Google Ads deve essere utilizzato da molte persone, fai in modo che non abbiano lo stesso nome utente e la stessa password. Concedi a ogni utente l'accesso all'account Google Ads mediante il proprio Account Google individuale. Ogni Account Google può accedere direttamente a un massimo di 20 account Google Ads. Ricorda, inoltre, che se gestisci più account Google Ads, l'utilizzo di un account amministratore potrebbe essere la soluzione migliore. Potrai permettere a utenti diversi di utilizzare questo singolo account amministratore dal quale accedere a più account.

Verifica chi può accedere al tuo account Google Ads

Controlla regolarmente l'accesso e le autorizzazioni degli utenti nei vari account Google Ads.

Controlla che non siano state apportate modifiche non autorizzate

Accedi con frequenza regolare al tuo account Google Ads per controllare se si sono verificate attività impreviste o non autorizzate, ad esempio modifiche agli annunci o al budget. Se ritieni che qualcuno abbia effettuato l'accesso ai tuoi dati di fatturazione, controlla l'eventuale presenza di attività non autorizzate anche nell'estratto conto bancario o della carta di credito. Segnala un'attività di Google Ads non autorizzata

Rimuovi gli utenti non attivi

Rimuovi l'accesso per gli utenti che hanno lasciato l'azienda o che non utilizzano più l'account Google Ads. A meno che non vengano rimossi, questi utenti inattivi possono comunque accedere al tuo account e apportare modifiche. Scopri come rimuovere utenti dal tuo account.

Concedi a ogni utente il livello di accesso minimo indispensabile

Ai nuovi utenti che inviti viene assegnato un livello di accesso specifico. Con diversi livelli di accesso, puoi offrire agli utenti un accesso selettivo a varie attività e funzionalità. Ad esempio, a differenza degli utenti con accesso standard, quelli con accesso amministratore possono invitare nuovi utenti nell'account per apportare modifiche. Allo stesso modo, puoi assegnare un accesso "Sola lettura" o "Solo email" agli utenti che non devono apportare modifiche al tuo account. Ulteriori informazioni sui livelli di accesso nell'account Google Ads.

Controlla gli account amministratore correlati

Se hai un account amministratore che gestisce account cliente, puoi controllare se questi ultimi sono collegati ad altri amministratori esterni alla gerarchia del Centro clienti nella scheda "Amministratori correlati". Ulteriori informazioni sulla scheda Amministratori correlati.

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?