Imposte nel tuo paese

 

A seconda della località, la tua attività potrebbe essere soggetta a tasse o all'imposta sul valore aggiunto (IVA). Continua a leggere per scoprire quali imposte vengono applicate nel tuo paese. Se vuoi informazioni su un altro paese, fai clic sul menu a discesa sopra.

L'Administración Federal de Ingresos Públicos (AFIP) ha concesso a Google Argentina esenzioni temporanee relative all'imposta sul reddito e all'IVA. Ne consegue che non dovrai applicare la ritenuta alla fonte dell'imposta sul reddito o l'IVA durante i periodi seguenti:

  • IVA: dal 1 gennaio 2018 fino al 30 giugno, 2018
  • Imposta sul reddito: dal 1 giugno 2018 al 31 marzo 2019

I certificati di esenzione fiscale sono stati inviati ai clienti via email. Ti preghiamo di includerli al momento dell'invio del pagamento a Google.

Inserzionisti in Argentina

I requisiti relativi alle imposte possono variare a seconda che sia stato scelto il metodo di pagamento manuale o con fatturazione. Consulta le informazioni riportate di seguito per il metodo di pagamento che hai scelto.

Pagamenti manuali

Modalità di calcolo delle imposte per i pagamenti Banelco o PagoMisCuentas.com

Quando effettui un pagamento, Google presuppone che tu abbia incluso l'importo da accreditare sul tuo account e l'esatta percentuale di tale importo da destinare al pagamento di tutte le imposte applicabili. A seconda del tuo status fiscale, metteremo da parte un importo corrispondente a una o più imposte dal pagamento effettuato con Banelco o PagoMisCuentas.com, prima di accreditare la somma restante nel tuo account Google Ads:

  • IVA al 21%: applichiamo un'aliquota del 21% su tutti i pagamenti manuali eseguiti dagli inserzionisti per la riscossione dell'IVA.
  • Riscossioni GRT: riscuotiamo le imposte sul reddito lordo nelle province in cui è registrata l'attività commerciale, e Google agisce da esattore. Avremo bisogno dei tuoi documenti fiscali per determinare il regime da applicare relativamente alle imposte sul reddito lordo in ogni provincia.

La riscossione verrà indicata nella fattura mensile. Le imposte sul reddito lordo vengono calcolate in base alla categoria di IVA, al regime applicabile relativamente alle imposte sul reddito lordo e ad altri fattori, indicati nei documenti fiscali relativi all'imposta sul reddito lordo per ciascuna provincia (ad esempio CM01, CM02, CM05). Queste riscossioni possono variare in futuro, pertanto è importante fornire i documenti CM01, CM02 e CM05 aggiornati. Attualmente, Google Argentina riscuote le imposte per le seguenti sette province:

  • Città di Buenos Aires
  • Provincia di Buenos Aires
  • Corrientes
  • Misiones
  • Neuquén
  • San Luis
  • Chaco

Google determina se l'utente è soggetto a IVA e/o alle imposte sul reddito lordo in base all'ID fiscale e ai documenti che inserisce durante la creazione del suo account. I seguenti documenti fiscali ci aiutano a calcolare le aliquote di imposta corrette da applicare:

  • F.460/J (Inscripción AFIP) - Documento fiscale federale
  • CM01/CM02 (Inscripción IIBB) - Documento fiscale provinciale relativo all'imposta sul reddito lordo
  • CM05 - Documento fiscale provinciale relativo all'imposta sul reddito lordo
  • Inscripción Ingresos Brutos (IIBB) locale
  • Exención en Ingresos Brutos o esenzione dell'imposta sul reddito lordo in ogni provincia
  • Exención IVA/Ganancias
  • Carta Certificado de Exclusión (certificato di esclusione)
  • Esattore nominato (per provincia)

Nota

È importante fornire i documenti fiscali durante la creazione dell'account. Se Google non dispone dei documenti fiscali aggiornati, ai sensi delle norme fiscali provinciali e federali è tenuta ad applicare le aliquote fiscali più elevate, che potrebbero influire sui costi totali.

Come ottenere ricevute con valore legale per i pagamenti effettuati tramite Banelco o PagoMisCuentas.com

Banelco emette una ricevuta con valore legale per ogni pagamento effettuato utilizzando la rete Banelco. È incluso anche un codice di controllo di quattro cifre per garantire l'autenticità della ricevuta.

In base al metodo di pagamento utilizzato, l'utente ottiene una ricevuta in uno dei tre seguenti modi:

  • Dal bancomat dove è stato eseguito il pagamento
  • Stampandola dal sito web PagoMisCuentas.com
  • Stampandola dal sito web di online banking della banca
Come ottenere fatture mensili aventi valore legale

Il tipo di fattura che riceverai dipende dall'ID fiscale (CUIT o DNI) inserito nel tuo account. Se vuoi ricevere una fattura che specifica l'importo dell'IVA, devi registrarti come impresa titolare di partita IVA con il CUIT.

  • Riceverai una fattura di tipo A se hai inserito il CUIT valido di un'impresa titolare di partita IVA.
  • Se indichi il numero DNI (documento nazionale di identità), riceverai una fattura di tipo B.

Per ulteriori informazioni sui tipi di fattura in Argentina, consulta il sito ufficiale sulla fatturazione AFIP.

Tra il terzo e il quinto giorno di ogni mese, Google emette una fattura con valore legale relativa alle spese pubblicitarie del mese solare precedente e comprensiva di tutte le imposte applicabili. Nel tuo account sarà disponibile una versione elettronica. La fattura verrà anche inviata all'indirizzo email indicato nelle Impostazioni di fatturazione.

Come modificare i dati fiscali
Se hai inserito dati fiscali errati nel tuo account Google Ads oppure i tuoi dati fiscali sono cambiati, segui questi passaggi per caricare la documentazione corretta.
  1. Accedi all'account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti  in alto a destra e poi scegli Fatturazione e pagamenti.
  3. Fai clic su Impostazioni sul lato sinistro della pagina.
  4. Nella sezione "Dati fiscali - Argentina", fai clic prima sull'icona a forma di matita Modifica e poi su Aggiungi un file per caricare un nuovo documento.
  5. Fai clic su Salva.

Se non puoi accedere a "Dati fiscali - Argentina" e/o caricare documenti, può darsi che le tue autorizzazioni di pagamento non siano sufficienti. Contatta l'amministratore del profilo pagamenti dell'account Google Ads per ottenere l'accesso come amministratore o in modifica al profilo in questione.

Tieni presente che non possiamo riemettere fatture generate prima dell'aggiornamento dei dati fiscali nel tuo account Google Ads.

Esenzioni fiscali

Se non sei soggetto al pagamento delle imposte, carica i certificati quando crei il tuo account, in modo che possiamo tenerli in considerazione quando calcoliamo le imposte. Se hai dimenticato di farlo oppure hai ottenuto una nuova esenzione, carica i certificati nella sezione "Profilo pagamenti" sulla pagina Impostazioni.

Fatturazione

Modalità di calcolo delle imposte

Le imposte vengono aggiunte ai costi pubblicitari e visualizzate nella Cronologia transazioni e nella fattura mensile. Le imposte vengono calcolate ai sensi delle norme locali:

  • IVA al 21%: applichiamo un'aliquota del 21% su tutti i pagamenti per la riscossione dell'IVA.
  • Riscossioni GRT: riscuotiamo le imposte sul reddito lordo nelle province in cui è registrata l'attività commerciale, e Google agisce da esattore. Avremo bisogno dei tuoi documenti fiscali per determinare il regime da applicare relativamente alle imposte sul reddito lordo in ogni provincia.

La riscossione verrà indicata nella fattura mensile. Le imposte sul reddito lordo vengono calcolate in base alla categoria di IVA, al regime applicabile relativamente alle imposte sul reddito lordo e ad altri fattori, indicati nei documenti fiscali relativi all'imposta sul reddito lordo per ciascuna provincia (ad esempio CM01, CM02, CM05). Queste riscossioni possono variare in futuro, pertanto è importante fornire i documenti CM01, CM02 e CM05 aggiornati. Attualmente, Google Argentina riscuote le imposte per le seguenti sette province:

  • Città di Buenos Aires
  • Provincia di Buenos Aires
  • Corrientes
  • Misiones
  • Neuquén
  • San Luis
  • Chaco

Google determina se l'utente è soggetto a IVA e/o alle imposte sul reddito lordo in base all'ID fiscale e ai documenti che inserisce durante la creazione del suo account. I seguenti documenti fiscali ci aiutano a calcolare le aliquote di imposta corrette da applicare:

  • F.460/J (Inscripción AFIP) - Documento fiscale federale
  • CM01/CM02 (Inscripción IIBB) - Documento fiscale provinciale relativo all'imposta sul reddito lordo
  • CM05 - Documento fiscale provinciale relativo all'imposta sul reddito lordo
  • Inscripción Ingresos Brutos (IIBB) locale
  • Exención en Ingresos Brutos o esenzione dell'imposta sul reddito lordo in ogni provincia
  • Exención IVA/Ganancias
  • Carta Certificado de Exclusión (certificato di esclusione)
  • Esattore nominato (per provincia)

Nota

È importante fornire i documenti fiscali durante la creazione dell'account. Se Google non dispone dei documenti fiscali aggiornati, ai sensi delle norme fiscali provinciali e federali è tenuta ad applicare le aliquote fiscali più elevate, che potrebbero influire sui costi totali.

Come ottenere fatture mensili aventi valore legale

Riceverai un tipo di fattura diverso in funzione della posizione IVA del tuo ID fiscale. Se vuoi ricevere una fattura che specifica l'importo dell'IVA, devi registrarti come impresa titolare di partita IVA con il CUIT.

Per ulteriori informazioni sui tipi di fattura in Argentina, consulta il sito ufficiale sulla fatturazione AFIP.

Tra il terzo e il quinto giorno di ogni mese, Google emette una fattura con valore legale relativa alle spese pubblicitarie del mese solare precedente e comprensiva di tutte le imposte applicabili. Nel tuo account sarà disponibile una versione elettronica. La fattura verrà anche inviata all'indirizzo email indicato nelle Impostazioni di fatturazione.

Come modificare i dati fiscali

Se hai inserito dati fiscali errati nel tuo account Google Ads oppure i tuoi dati fiscali sono cambiati, contattaci e inviaci i dati fiscali corretti.

Un esperto Google Ads ti contatterà entro due giorni lavorativi per confermare la modifica.

Tieni presente che non possiamo riemettere fatture generate prima dell'aggiornamento dei dati fiscali nel tuo account Google Ads.

Esenzioni fiscali

Se non sei soggetto al pagamento delle imposte, fornisci i certificati necessari quando crei una nuova linea di credito in modo che possiamo tenerli in considerazione quando calcoliamo le imposte. Se hai dimenticato di farlo oppure se hai ottenuto una nuova deroga, contatta l'esperto Google Ads per assicurarti che le informazioni siano aggiornate.

Se possiedi un'esenzione fiscale delle imposte sul reddito lordo, inviaci la documentazione fiscale appropriata (Carta Certificado de Exclusión o Exención en Ingressos Brutos) tramite questo modulo.

Riscossioni GRT

GRT è un numero di identificazione del reddito lordo. Quando ti iscrivi a Google Ads, devi inserire il tuo numero di DNI (documento nazionale d'identità) o di CUIT. Tuttavia, il campo dell'identificazione del reddito lordo (ID GRT) non è obbligatorio in quanto non tutti gli inserzionisti sono soggetti alle imposte sul reddito lordo.

Che cos'è il GRT

L'ID GRT è il numero d'identificazione dell'imposta sul reddito lordo. L'imposta sul reddito lordo è la principale entrata fiscale delle amministrazioni provinciali. In generale, viene calcolata esclusivamente sulle vendite e il suo importo varia da provincia a provincia.

Dove inserire il GRT

Se al momento della creazione dell'account Google Ads scegli il metodo di pagamento con Banelco o PagoMisCuentas.com, ti verrà chiesto di inserire il DNI o il CUIT (ID fiscale). Se scegli il CUIT, hai la possibilità di inserire un identificativo GRT. Inseriscilo senza trattini o spazi. Inoltre, devi caricare i documenti fiscali per IVA e GRT.

Come sapere se si è soggetti all'imposta sul reddito lordo

Per scoprire se la tua azienda è soggetta all'imposta sul reddito lordo nella città di Buenos Aires e, in caso affermativo, per determinare la relativa aliquota:

  1. Vai alla pagina http://www.arba.gov.ar/
  2. Inserisci il tuo ID fiscale (CUIT) e la password della tua azienda. Se non conosci la password, consulta l'ufficio finanziario della tua azienda.
  3. Seleziona Rol: contribuyente.
  4. Nel menu in alto a sinistra, denominato "Regimen de recaudación por", seleziona Consulta al padrón.
  5. Seleziona il mese per cui vuoi visualizzare l'aliquota.
  6. L'aliquota delle riscossioni GRT che Google utilizza per i tuoi pagamenti è riportata nella sezione "Alícuota de percepción".

Per le altre province, rivolgiti alle autorità locali.

Imposta sul valore aggiunto (IVA) a Taiwan

L'imposta sul valore aggiunto (IVA) è una tassa del 5% su beni e servizi che viene pagata alle autorità fiscali di Taiwan. Le modalità e i casi in cui si paga l'IVA a Taiwan dipendono dal metodo e dalle impostazioni di pagamento. Scegli di seguito il metodo o l'impostazione che si applica al tuo account.

Pagamenti automatici o manuali con carta di credito

Se effettui i pagamenti relativi al tuo account Google Ads con carta di credito, hai firmato un contratto con Google Asia Pacific Pte. Ltd. e pertanto non sei soggetto al pagamento dell'IVA.

Pagamenti manuali mediante trasferimento di denaro, presso minimarket o uffici postali

Se effettui i pagamenti relativi al tuo account Google Ads mediante trasferimento di denaro, presso minimarket o uffici postali, hai firmato un contratto con Google Taiwan che prevede che tu debba pagare l'IVA sui costi Google Ads che ti vengono addebitati. Per coprire questa imposta, Google versa automaticamente una parte di ciascuno dei tuoi pagamenti alle autorità fiscali di Taiwan. Ti invieremo per posta una fattura GUI (Government Uniform Invoice) per ogni pagamento che effettui, indicante l'importo pagato per l'IVA.

In che modo viene calcolata l'IVA per i pagamenti manuali effettuati mediante trasferimento di fondi oppure presso minimarket o uffici postali

Ecco come calcoliamo la detrazione dell'IVA dal pagamento Google Ads:

Quando effettui un pagamento, presupponiamo che paghi l'importo che vuoi che venga accreditato sul tuo account, più un 5% di tale importo per coprire l'IVA. In altre parole, se effettui un pagamento di X, suddividiamo l'importo in Y e 5% di Y. Accreditiamo sul tuo account Y e paghiamo il 5% di Y a titolo di IVA.

Questa è l'equazione che usiamo:

  • X = Y + (0,05 * Y)
  • X = 1,05 * Y
  • Y = X/1,05

Esempio

Supponi di avere effettuato un pagamento di TWD 1050. Per determinare l'importo da accreditare sul tuo account, dobbiamo calcolare:

  • Y = TWD 1050/1,05
  • Y = TWD 1000

Accreditiamo sul tuo account TWD 1000 e trasferiamo i restanti TWD 50 all'autorità fiscale del paese, sotto forma di IVA.

Pagamento con linea di credito (fatturazione mensile)

Se hai impostato il pagamento con linea di credito (fatturazione mensile) nel tuo account Google Ads, hai firmato un contratto con Google Taiwan ai sensi del quale devi pagare l'IVA sui costi Google Ads. La fattura mensile includerà la certificazione fiscale dell'IVA; inoltre, ti invieremo per posta una fattura GUI (Government Uniform Invoice) insieme a ogni fattura indicante l'importo dell'IVA che devi pagare.

Informazioni sulle GUI (Government Uniform Invoice)

Che cos'è una GUI (Government Uniform Invoice)

Le persone giuridiche che vendono beni e servizi a Taiwan devono emettere una Government Uniform Invoice (GUI) nei confronti del compratore al momento dell'acquisto, come previsto dalla sezione Time Limit for Issuing Sales Documentary Evidence del Value-added and Non-value-added Business Tax Act di Taiwan.

In conformità con questa legge, Google emetterà nei tuoi confronti una GUI ogni volta che tu effettui un pagamento (ad esempio l'acquisto di servizi pubblicitari) se il tuo account Google Ads soddisfa i seguenti criteri:

  • Ha sede legale a Taiwan
  • Utilizza il nuovo dollaro taiwanese (TWD)
  • Utilizza i pagamenti manuali o la linea di credito (fatturazione mensile)
  • È stato creato dopo una determinata data

Gli inserzionisti che possiedono un account che risponde a questi criteri hanno firmato un contratto con Google Taiwan. Tutti gli altri inserzionisti hanno firmato contratti con altre persone giuridiche di Google e, pertanto, non emettiamo GUI nei loro confronti.

Grazie alla fattura GUI, è possibile monitorare tutte le imposte sul valore aggiunto (IVA) pagate da una persona o da un'attività commerciale. È dunque importante conservare le fatture GUI per la compilazione della dichiarazione dei redditi.

La tua GUI conterrà le seguenti informazioni:

  • ID della GUI
  • Importo delle vendite
  • IVA
  • Importo totale
  • ID fiscale, se hai selezionato Attività commerciale nel campo "Stato imposte" al momento della creazione dell'account
  • Descrizione del servizio (ad es. pubblicità online)

Tieni presente quanto segue:

  • Se hai selezionato Attività commerciale nel campo Stato imposte, al momento della creazione dell'account emetteremo una fattura GUI nel formato di base per le attività commerciali. In caso contrario, emetteremo una fattura GUI nel formato di base per le persone fisiche.
  • Riceverai una GUI quattro settimane dopo aver effettuato un pagamento.
  • L'intestazione della fattura GUI includerà il nome dell'attività che hai inserito nel tuo "Profilo pagamenti" sulla pagina Impostazioni. Puoi modificare queste informazioni in qualsiasi momento.
Ritardi delle GUI

Riceverai una fattura GUI (Government Uniform Invoice) entro quattro settimane dall'esecuzione di un pagamento. Se non la ricevi entro tale termine, contattaci per richiederne un'altra.

È possibile che la tua fattura GUI sia stata smarrita durante la spedizione. Tuttavia, per sicurezza, verifica che l'indirizzo indicato nella pagina "Profilo pagamenti" dell'account Google Ads sia corretto. Procedi come descritto di seguito:

  1. Accedi all'account Google Ads alla pagina https://ads.google.com.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti , scegli Fatturazione e pagamenti e poi fai clic sul link Impostazioni sul lato della pagina.
  3. Fai clic su Modifica e apporta le modifiche necessarie.
  4. Fai clic su Salva.
Modificare il nome dell'azienda sulla GUI

Il nome dell'azienda che inserisci nel "Profilo pagamenti" del tuo account verrà riportato nell'intestazione della fattura GUI (Government Uniform Invoice). Se vuoi cambiare l'intestazione, segui queste istruzioni:

  1. Accedi all'account Google Ads alla pagina https://ads.google.com.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti , scegli Fatturazione e pagamenti e poi fai clic sul link Impostazioni sul lato della pagina.
  3. Apporta le modifiche nella sezione "Profilo pagamenti".
  4. Fai clic su Salva.
Il tuo ID fiscale sulla GUI

Il tuo ID fiscale verrà indicato nella fattura GUI se hai selezionato "Attività commerciale" nel campo "Stato imposte" al momento della configurazione dell'account. L'ID fiscale si trova inoltre nella sezione "Profilo pagamenti" del tuo account Google Ads. Per accedere a questa pagina:

  1. Accedi all'account Google Ads alla pagina https://ads.google.com.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti , scegli Fatturazione e pagamenti e poi fai clic sul link Impostazioni sul lato della pagina.

Ti ricordiamo che non possiamo offrirti una consulenza fiscale in materia di IVA. Per informazioni di carattere generale sull'IVA, contatta l'autorità fiscale di Taiwan.

Imposta sul valore aggiunto (IVA) in Cina

L'IVA (Imposta sul Valore Aggiunto) è un'imposta sui beni o servizi forniti. Gli utenti Google Ads di Google Advertising (Shanghai) con indirizzo di fatturazione in Cina sono soggetti a IVA.

A partire dal 1° gennaio 2012, Google Advertising (Shanghai) è diventato un soggetto IVA nell'ambito del programma pilota per l'introduzione dell'IVA a Shanghai. A partire dal 1° aprile 2012, Google Advertising (Shanghai) addebita e incassa l'IVA su tutti i servizi pubblicitari offerti ed emette solo Fapiao con IVA agli inserzionisti. L'importo dell'IVA è visibile nel Fapiao con IVA rilasciato all'inserzionista.

Google Advertising (Shanghai) non è in grado di fornire consulenza di materia fiscale. Per sapere in che modo il programma pilota per l'introduzione dell'IVA a Shangai influisce sulla tua attività commerciale o sui tuoi adempimenti fiscali, conoscere la tua posizione fiscale o determinare quali dati IVA deve contenere il tuo Fapiao con IVA, ti invitiamo a rivolgerti al tuo commercialista o al tuo consulente fiscale.

Addebiti IVA

In conformità al programma pilota per l'introduzione dell'IVA a Shanghai, Google Advertising (Shanghai) è tenuta ad addebitare il 6% di IVA a tutti i clienti, inclusi quelli che non hanno sede a Shanghai. Non sono previste eccezioni.

Per clienti diversi dai clienti con pagamenti manuali, le fatture includono l'IVA addebitata nel saldo della fattura con un'aliquota del 6%.

Per i clienti che utilizzano pagamenti manuali, Google detrae un 6% di IVA dall'importo del pagamento anticipato. Ad esempio, se effettui un pagamento anticipato di CNY 1000, l'importo accreditato sul saldo del tuo account sarà pari a CNY 943,40, al netto della deduzione di CNY 56,60 di IVA.

Informazioni su Fapiao con IVA speciale

Google Advertising (Shanghai) emette Fapiao con IVA speciale per clienti che sono contribuenti IVA standard. Un Fapiao con IVA speciale è un attestato di pagamento delle imposte che può permettere all'inserzionista di richiedere crediti IVA, se debitamente registrato presso l'agenzia delle entrate locale come contribuente IVA ordinario.

Per potere rilasciare il Fapiao con IVA speciale, Google Advertising (Shanghai) richiede all'inserzionista di fornire una copia digitalizzata del certificato di iscrizione all'agenzia delle entrate locale (la prima pagina e la pagina seguente incluso lo stato di registrazione fiscale IVA). Sono accettati i seguenti tipi di file per il certificato di registrazione fiscale: PNG, GIF, JPEG e TIFF. Il file non deve avere dimensioni superiori a 5 MB.

Inoltre, le seguenti informazioni fornite dall'inserzionista verranno stampate sul Fapiao con IVA speciale e dovranno coincidere esattamente con quanto riportato sul certificato di registrazione fiscale, se ivi contenute:

  • Nome dell'attività
  • Stato di registrazione fiscale IVA (soggetto IVA standard)
  • ID registrazione IVA
  • Sede legale
  • Numero di telefono commerciale
  • Dettagli del conto bancario (nome della banca, numero di conto bancario)

Se vuoi ricevere il Fapiao con IVA speciale a un indirizzo diverso da quello registrato, puoi specificare un indirizzo postale diverso nel tuo account pagamenti.

Se i dati che fornisci non corrispondono a quelli riportati nel certificato di registrazione fiscale oppure se la copia digitalizzata del certificato di registrazione fiscale non è valida o è danneggiata o illeggibile, Google Advertising (Shanghai) non potrà emettere il Fapiao con IVA speciale. In questo caso, ti invieremo un'email pregandoti di correggere le informazioni errate o di integrare quelle mancanti. Una volta che avrai apportato le necessarie correzioni, saremo in grado di emettere la fattura Fapiao con IVA speciale per te.

Informazioni sui Fapiao con IVA standard

Google Advertising (Shanghai) emette Fapiao con IVA standard a clienti registrati come piccoli contribuenti IVA, soggetti esenti IVA o persone fisiche. Un Fapiao con IVA standard è un attestato ufficiale di pagamento dell'imposta che, tuttavia, non può essere utilizzato per richiedere crediti IVA. In un Fapiao con IVA standard vengono stampate le seguenti informazioni:

  • Nome dell'attività
  • Stato di registrazione fiscale IVA
  • Partita IVA (ad eccezione delle persone fisiche)
  • Indirizzo di spedizione
  • Numero di telefono

Disattivare la ricezione di fatture Fapiao con IVA

Se non vuoi ricevere Fapiao con IVA per la tua attività pubblicitaria, seleziona l'opzione "Non inviare fatture fiscali" nel tuo Profilo pagamenti. Finché non modificherai quest'opzione, Google Advertising (Shanghai) non ti invierà fatture Fapiao con IVA.

Tieni presente, tuttavia, che, anche disattivando l'opzione per ricevere i Fapiao con IVA, Google Advertising (Shanghai) è comunque tenuta ad addebitare il 6% di IVA a tutti i clienti e a segnalare l'attività IVA alle autorità fiscali competenti.

Regime dell'imposta sul valore aggiunto (IVA) e status fiscale in Google Ads

Quando configuri il tuo account, ti viene richiesto di confermare che il tuo status fiscale è Attività commerciale. Questo status significa che utilizzi la pubblicità per ottenere un vantaggio economico, come un aumento delle entrate, delle vendite o delle registrazioni. Dovranno selezionare questo status, tra gli altri, società consociate, ditte individuali, commercianti autonomi e società. Nell'ambito dell'Unione europea, Google Ads può essere utilizzato solo a scopo commerciale.

Google non è in grado di fornire consulenza in materia di IVA. Pertanto, se hai bisogno di chiarimenti sulla registrazione all'IVA, rivolgiti al tuo consulente fiscale o all'autorità fiscale.

Buono a sapersi

  • Avremo bisogno del tuo ID IVA.
  • Non viene aggiunta l'IVA ai costi relativi nel tuo account.
  • Sarai tenuto a eseguire l'autocertificazione e il versamento dell'IVA in base all'aliquota vigente nello stato membro dell'Unione europea cui appartieni (a norma dell'art. 44 della Direttiva del Consiglio 2006/112/CE).

Modificare l'ID IVA

Puoi modificare personalmente il tuo ID IVA. Fai clic sul link di seguito per sapere come fare.

Modificare l'ID IVA
  1. Accedi all'account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti , scegli Fatturazione e pagamenti e poi fai clic sul link Impostazioni sul lato della pagina.
  3. Inserisci il tuo ID IVA nella sezione "Profilo pagamenti".
  4. Fai clic su Salva.

Spesso gli inserzionisti commettono l'errore di inserire il codice fiscale al posto del numero di partita IVA. I due numeri sono diversi. I numeri di partita IVA iniziano con il codice identificativo del paese, seguito da un massimo di 12 caratteri (numeri o lettere). Per verificare se il tuo numero di partita IVA è valido, visita il sito web della Commissione europea.

Autocertificazione dell'IVA

Sei tenuto a eseguire l'autocertificazione dell'IVA applicando l'aliquota IVA in vigore nello Stato membro in cui ti trovi. Contatta l'Agenzia delle entrate del tuo paese per ulteriori informazioni in proposito.

Cercare le fatture con IVA

Ora le fatture con IVA e i pagamenti mensili sono integrati nello stesso documento. Se vuoi una fattura per il periodo compreso tra gennaio e aprile 2015, troverai documenti distinti per la fattura con IVA e la registrazione mensile dei pagamenti.

Per trovare la fattura con IVA nel tuo account:

  1. Accedi all'account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti  e scegli Fatturazione e pagamenti. Vai a Fatturazione
  3. Quindi, fai clic su Transazioni nel menu sul lato sinistro.
  4. Imposta l'intervallo di date sopra la tabella in modo che corrisponda a quello delle fatture da visualizzare.
    • La visualizzazione predefinita è "Ultimi 3 mesi", che ti consente di consultare la fattura più recente.
    • Per visualizzare le fatture precedenti, modifica l'intervallo di date utilizzando il menu a discesa. Ad esempio, scegli Quest'anno se vuoi visualizzare le fatture relative all'anno civile in corso.
  5. Nella tabella fai clic sul link Documenti sotto il mese di cui vuoi visualizzare la fattura.
  6. Fai clic sul numero della fattura. Per consultare le fatture emesse tra il mese di gennaio e il mese di aprile 2015, devi fare clic anche sul menu a discesa Fattura IVA UE per visualizzare la fattura con IVA distinta.
  7. La fattura viene visualizzata in una nuova finestra del browser. Verifica che le impostazioni del browser non blocchino i popup, impedendo l'apertura della fattura con IVA.
  8. Per stampare la fattura, fai clic su File e scegli Stampa nel menu del browser. In alternativa, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla fattura e scegli Stampa. Se vuoi scaricare la fattura e salvare una copia sul computer, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Salva con nome.

Disponibilità della fattura con IVA

  • La fattura con IVA di un determinato mese è disponibile a partire dal quinto giorno lavorativo del mese successivo. Ad esempio, la fattura con IVA di settembre sarà disponibile dal 5 ottobre. Poiché le fatture con IVA non vengono generate nei fine settimana e nei giorni festivi, in questi periodi la disponibilità delle fatture con IVA potrebbe subire ritardi.
  • Nel periodo compreso tra gennaio e aprile 2015, le fatture con IVA sono disponibili separatamente dalle fatture relative ai pagamenti mensili. I costi relativi all'IVA e la tabella dei pagamenti per la pubblicità relativi ai periodi precedenti a gennaio 2015 e successivi a maggio 2015 sono integrati nello stesso documento.

Voci incluse nella fattura con IVA

La fattura mensile contiene le tabelle "Registrazione di pagamenti ricevuti" e "Registrazione di costi e IVA" relative a qualunque periodo, ad eccezione dell'intervallo di tempo compreso tra gennaio e aprile 2015, per cui sono disponibili documenti distinti per l'IVA e i pagamenti.

Le voci incluse nella fattura e nella fattura con IVA variano a seconda che l'account sia impostato su pagamenti automatici o manuali. Fai clic sulla sezione pertinente.

Pagamenti automatici

Se hai impostato i pagamenti automatici nel tuo account, la fattura e la fattura con IVA potrebbero riportare importi diversi, a seconda che tu abbia effettuato o meno pagamenti manuali:

  • La fattura indica tutti gli addebiti e i pagamenti manuali effettuati nel corso del mese.
  • Se, in seguito a un pagamento manuale, il tuo account risulta a credito (hai pagato più di quanto dovevi), la fattura lo indicherà unitamente ai costi Google Ads coperti dal pagamento manuale.

Esempio: solo pagamenti automatici

Supponiamo che tu abbia maturato € 300 di spese pubblicitarie in un mese e che ti siano stati addebitati € 200 una volta raggiunta la soglia di fatturazione automatica.

  • La tabella "Registrazione di pagamenti ricevuti" indicherà un pagamento di € 200.
  • La tabella "Registrazione di costi e IVA" indicherà gli addebiti relativi all'IVA associati (se applicabili).

L'importo dovuto di € 100 per le spese pubblicitarie maturate verrà riportato al ciclo di fatturazione successivo e nei documenti del mese successivo.

Esempio: pagamenti automatici e un pagamento manuale

Supponiamo che tu abbia maturato € 300 di spese pubblicitarie in un mese. Supponiamo inoltre che tu abbia ricevuto l'addebito di € 200 una volta raggiunta la soglia di fatturazione automatica e che tu abbia effettuato un pagamento manuale di € 200.

  • La tabella "Registrazione di pagamenti ricevuti" indicherà un addebito di € 200 e un pagamento manuale di € 200 per un totale di € 400.
  • La tabella "Registrazione di costi e IVA" indicherà gli addebiti relativi all'IVA (se applicabili).

Nella fattura del mese successivo, i € 100 di spesa pubblicitaria aggiuntivi (eccedenti la soglia di fatturazione di € 200) verranno visualizzati e applicati a fronte del pagamento manuale di € 200, lasciando un credito di € 100 nell'account.

Pagamenti manuali

Se hai impostato i pagamenti manuali nel tuo account, generalmente le tabelle relative all'IVA e ai pagamenti della fattura riportano importi diversi:

  • La tabella "Registrazione di pagamenti ricevuti" indicherà i pagamenti.
  • La tabella "Registrazione di costi e IVA" indicherà le spese pubblicitarie relative al mese in corso e gli addebiti relativi all'IVA (se applicabili).

Esempio

Supponiamo che tu abbia effettuato un pagamento manuale di € 100 il primo giorno del mese e che tu abbia maturato € 80 in spese pubblicitarie a fine mese.

  • La tabella "Registrazione di pagamenti ricevuti" indicherà un pagamento di € 100.
  • La tabella "Registrazione di costi e IVA" indicherà il pagamento manuale di € 100, le spese pubblicitarie di € 80, un addebito positivo per compensare la duplicazione e gli addebiti relativi all'IVA (se applicabili).

Discrepanze tra la cronologia transazioni e la fattura

Talvolta, gli addebiti indicati nella cronologia transazioni sono in ritardo di uno o due giorni rispetto a quelli visualizzati nella fattura. Nella maggior parte dei casi, questo avviene perché Google Ads e le banche operano su sistemi diversi. Non sempre pagamenti e addebiti vengono eseguiti contemporaneamente.

La fattura con IVA potrebbe essere diversa dalla cronologia transazioni anche nel caso in cui nel tuo account sia stato applicato un aggiustamento o un credito e il credito sia stato utilizzato nello stesso periodo di fatturazione.

Le fatture hanno validità legale

Le fatture relative al tuo account Google Ads sono "storiche". Riportano le tue richieste di pagamento, ovvero viene inserita una voce ogni volta che ti addebitiamo un importo o che effettui un pagamento a favore di Google.

Le fatture sono legalmente valide, pertanto saranno accettate dall'autorità fiscale locale.

Le nostre fatture sono accettate da diverse autorità fiscali come fatture con IVA valide anche per le detrazioni dell'IVA e non richiedono timbri o firme specifiche.

Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti, rivolgiti all'autorità fiscale del tuo paese o al tuo consulente fiscale.

Certificati di residenza fiscale

I certificati di residenza possono essere scaricati come file .pdf da questo articolo. È sufficiente fare clic sull'apposito link di seguito.

 

Se hai bisogno di versioni precedenti del certificato, contatta l'assistenza Google Ads.

Il certificato di residenza fornito da Google viene rilasciato dall'autorità fiscale irlandese in formato elettronico ed è in lingua inglese. Il certificato presente in questo modulo è un documento valido, accettato dall'autorità fiscale polacca.

Imposta sul valore aggiunto (IVA)

In Irlanda, tutti gli account Google Ads sono soggetti all'imposta sul valore aggiunto (IVA) all'aliquota vigente nel paese (la quale può variare a discrezione del governo irlandese).

Ecco che cosa accade se il tuo account è soggetto alla giurisdizione irlandese:

  • Sarai sempre soggetto al pagamento dell'IVA all'aliquota vigente in Irlanda, come previsto dalla legislazione irlandese. Il tuo account è gestito da Google Ireland.
    • Se hai scelto il pagamento automatico, l'IVA viene aggiunta ai costi di Google Ads una volta alla fine di ogni mese, da pagare in occasione dell'addebito successivo.
    • Se hai scelto il pagamento manuale, l'IVA viene detratta dal saldo prima che possa esaurirsi, una volta alla fine di ogni mese.
    • Se sei in possesso dei certificati di esenzione dall'IVA 13b/56b, specificalo selezionando l'apposita casella nella sezione "Possiedi una partita IVA?". A tale scopo, fai clic sull'icona degli strumenti  e scegli Fatturazione e pagamenti, poi fai clic su Impostazioni per visualizzare i tuoi dati fiscali. Ti verrà richiesto di fornire anche i dati del tuo certificato di esenzione dall'IVA 13b/56b.

Google non è in grado di fornire consulenza in materia di IVA. Pertanto, se hai bisogno di chiarimenti sulla registrazione all'IVA, rivolgiti al tuo consulente fiscale o all'autorità fiscale.

Modificare l'ID IVA

Puoi modificare personalmente il tuo ID IVA. Fai clic sul link di seguito per sapere come fare.

Modificare l'ID IVA
  1. Accedi all'account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti , scegli Fatturazione e pagamenti e poi fai clic sul link Impostazioni sul lato della pagina.
  3. Cerca la sezione "Profilo pagamenti" e inserisci il tuo ID IVA.
  4. Fai clic su Salva.

Spesso gli inserzionisti commettono l'errore di inserire il codice fiscale al posto del numero di partita IVA. I due numeri sono diversi. I numeri di partita IVA iniziano con il codice identificativo del paese, seguito da un massimo di 12 caratteri (numeri o lettere). Per verificare se il tuo numero di partita IVA è valido, visita il sito web della Commissione europea.

Cercare le fatture con IVA

Ora le fatture con IVA e i pagamenti mensili sono integrati nello stesso documento. Se vuoi una fattura per il periodo compreso tra gennaio e aprile 2015, troverai documenti distinti per la fattura con IVA e la registrazione mensile dei pagamenti.

Per trovare la fattura con IVA nel tuo account:

  1. Accedi all'account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti , scegli Fatturazione e pagamenti e poi fai clic su Transazioni nel menu a sinistra. Vai a Fatturazione
  3. Imposta l'intervallo di date sopra la tabella in modo che corrisponda a quello delle fatture da visualizzare.
    • La visualizzazione predefinita è "Ultimi 3 mesi", che ti consente di consultare la fattura più recente.
    • Per visualizzare le fatture precedenti, modifica l'intervallo di date utilizzando il menu a discesa. Ad esempio, scegli Quest'anno se vuoi visualizzare le fatture relative all'anno civile in corso.
  4. Nella tabella, fai clic sul menu a discesa Documenti sotto il mese di cui vuoi consultare la fattura.
  5. Fai clic sul numero della fattura. Per consultare le fatture emesse tra il mese di gennaio e il mese di aprile 2015, devi fare clic anche sul menu a discesa Fattura IVA UE per visualizzare la fattura con IVA distinta.
  6. La fattura viene visualizzata in una nuova finestra del browser. Verifica che le impostazioni del browser non blocchino i popup, impedendo l'apertura della fattura con IVA.
  7. Per stampare la fattura, fai clic su File e scegli Stampa nel menu del browser. In alternativa, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla fattura e scegli Stampa. Se vuoi scaricare la fattura e salvare una copia sul computer, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Salva con nome.

Disponibilità della fattura con IVA

  • La fattura con IVA di un determinato mese è disponibile a partire dal quinto giorno lavorativo del mese successivo. Ad esempio, la fattura con IVA di settembre sarà disponibile dal 5 ottobre. Poiché le fatture con IVA non vengono generate nei fine settimana e nei giorni festivi, in questi periodi la disponibilità delle fatture con IVA potrebbe subire ritardi.
  • Nel periodo compreso tra gennaio e aprile 2015, le fatture con IVA sono disponibili separatamente dalle fatture relative ai pagamenti mensili. I costi relativi all'IVA e la tabella dei pagamenti per la pubblicità relativi ai periodi precedenti a gennaio 2015 e successivi a maggio 2015 sono integrati nello stesso documento.

Voci incluse nella fattura con IVA

La fattura mensile contiene le tabelle "Registrazione di pagamenti ricevuti" e "Registrazione di costi e IVA" relative a qualunque periodo, ad eccezione dell'intervallo di tempo compreso tra gennaio e aprile 2015, per cui sono disponibili documenti distinti per l'IVA e i pagamenti.

Le voci incluse nella fattura e nella fattura con IVA variano a seconda che l'account sia impostato su pagamenti automatici o manuali. Fai clic sulla sezione pertinente.

Pagamenti automatici

Se hai impostato i pagamenti automatici nel tuo account, la fattura e la fattura con IVA potrebbero riportare importi diversi, a seconda che tu abbia effettuato o meno pagamenti manuali:

  • La fattura indica tutti gli addebiti e i pagamenti manuali effettuati nel corso del mese.
  • Se, in seguito a un pagamento manuale, il tuo account risulta a credito (hai pagato più di quanto dovevi), la fattura lo indicherà unitamente ai costi Google Ads coperti dal pagamento manuale.

Esempio: solo pagamenti automatici

Supponiamo che tu abbia maturato € 300 di spese pubblicitarie in un mese e che ti siano stati addebitati € 200 una volta raggiunta la soglia di fatturazione automatica.

  • La tabella "Registrazione di pagamenti ricevuti" indicherà un pagamento di € 200.
  • La tabella "Registrazione di costi e IVA" indicherà gli addebiti relativi all'IVA associati (se applicabili).

L'importo dovuto di € 100 per le spese pubblicitarie maturate verrà riportato al ciclo di fatturazione successivo e nei documenti del mese successivo.

Esempio: pagamenti automatici e un pagamento manuale

Supponiamo che tu abbia maturato € 300 di spese pubblicitarie in un mese. Supponiamo inoltre che tu abbia ricevuto l'addebito di € 200 una volta raggiunta la soglia di fatturazione automatica e che tu abbia effettuato un pagamento manuale di € 200.

  • La tabella "Registrazione di pagamenti ricevuti" indicherà un addebito di € 200 e un pagamento manuale di € 200 per un totale di € 400.
  • La tabella "Registrazione di costi e IVA" indicherà gli addebiti relativi all'IVA (se applicabili).

Nella fattura del mese successivo, i € 100 di spesa pubblicitaria aggiuntivi (eccedenti la soglia di fatturazione di € 200) verranno visualizzati e applicati a fronte del pagamento manuale di € 200, lasciando un credito di € 100 nell'account.

Pagamenti manuali

Se hai impostato i pagamenti manuali nel tuo account, generalmente le tabelle relative all'IVA e ai pagamenti della fattura riportano importi diversi:

  • La tabella "Registrazione di pagamenti ricevuti" indicherà i pagamenti.
  • La tabella "Registrazione di costi e IVA" indicherà le spese pubblicitarie relative al mese in corso e gli addebiti relativi all'IVA (se applicabili).

Esempio

Supponiamo che tu abbia effettuato un pagamento manuale di € 100 il primo giorno del mese e che tu abbia maturato € 80 in spese pubblicitarie a fine mese.

  • La tabella "Registrazione di pagamenti ricevuti" indicherà un pagamento di € 100.
  • La tabella "Registrazione di costi e IVA" indicherà il pagamento manuale di € 100, le spese pubblicitarie di € 80, un addebito positivo per compensare la duplicazione e gli addebiti relativi all'IVA (se applicabili).

Discrepanze tra la cronologia transazioni e la fattura

Talvolta, gli addebiti indicati nella cronologia transazioni sono in ritardo di uno o due giorni rispetto a quelli visualizzati nella fattura. Nella maggior parte dei casi, questo avviene perché Google Ads e le banche operano su sistemi diversi. Non sempre pagamenti e addebiti vengono eseguiti contemporaneamente.

La fattura con IVA potrebbe essere diversa dalla cronologia transazioni anche nel caso in cui nel tuo account sia stato applicato un aggiustamento o un credito e il credito sia stato utilizzato nello stesso periodo di fatturazione.

Le fatture hanno validità legale

Le fatture relative al tuo account Google Ads sono "storiche". Riportano le tue richieste di pagamento, ovvero viene inserita una voce ogni volta che ti addebitiamo un importo o che effettui un pagamento a favore di Google.

Le fatture sono legalmente valide, pertanto saranno accettate dall'autorità fiscale locale.

Le nostre fatture sono accettate da diverse autorità fiscali come fatture con IVA valide anche per le detrazioni dell'IVA e non richiedono timbri o firme specifiche.

Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti, rivolgiti all'autorità fiscale del tuo paese o al tuo consulente fiscale.

Regime dell'imposta sul valore aggiunto (IVA) e status fiscale in Google Ads

Tutti gli account Google Ads in Sudafrica sono soggetti a IVA all'aliquota vigente nel paese, che può variare a discrezione del governo sudafricano. Ecco che cosa accade se il tuo account è soggetto alla giurisdizione sudafricana:
  • Conformemente alla legislazione sudafricana vigente a partire dal 1° aprile 2019, il tuo account sarà soggetto all'applicazione dell'IVA all'aliquota applicata in Sudafrica.
    • Se hai scelto il pagamento automatico, l'IVA viene aggiunta ai costi di Google Ads una volta alla fine di ogni mese, da pagare in occasione dell'addebito successivo.
    • Se hai scelto il pagamento manuale, l'IVA viene detratta dal saldo prima che possa esaurirsi, una volta alla fine di ogni mese.
Google non è in grado di fornire consulenza in materia di IVA. Se hai bisogno di chiarimenti sulla registrazione all'IVA, rivolgiti al tuo consulente fiscale o all'autorità fiscale. Per ulteriori informazioni, leggi il BGR (Binding General Ruling) del South African Revenue Service.

Cercare le fatture con IVA

Se utilizzi la nuova esperienza Google Ads, non vedrai un'icona a forma di ingranaggio  nel tuo account. Invece, fai clic sull'icona degli strumenti nell'angolo in alto a destra. Troverai Fatturazione e pagamenti sotto l'intestazione "Impostazione".

Le fatture con IVA e i pagamenti mensili sono integrati nello stesso documento. Per trovare la fattura con IVA nel tuo account:

  1. Accedi all'account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona a forma di ingranaggio , poi su Riepilogo pagamenti e infine su Transazioni nel menu Pagina a sinistra.
  3. Imposta l'intervallo di date sopra la tabella in modo che corrisponda a quello delle fatture da visualizzare.
    • La visualizzazione predefinita è "Ultimi 3 mesi", che ti consente di consultare la fattura più recente.
    • Per visualizzare le fatture precedenti, modifica l'intervallo di date utilizzando il menu a discesa. Ad esempio, scegli Quest'anno se vuoi visualizzare le fatture relative all'anno civile in corso.
  4. Fai clic sul menu a discesa del mese di cui vuoi visualizzare la fattura.
  5. Fai clic sul numero della fattura. 
  6. La fattura viene visualizzata in una nuova finestra del browser. Verifica che le impostazioni del browser non blocchino i popup, impedendo l'apertura della fattura con IVA.
  7. Per stampare la fattura, fai clic su File e scegli Stampa dal menu del browser. In alternativa, puoi anche fare clic con il pulsante destro del mouse sulla fattura e selezionare Stampa. Se vuoi scaricare la fattura e salvare una copia sul computer, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Salva con nome.

Disponibilità della fattura con IVA

La fattura con IVA di un determinato mese è disponibile a partire dal quinto giorno lavorativo del mese successivo. Ad esempio, la fattura con IVA di settembre sarà disponibile dal 5 ottobre. Poiché le fatture con IVA non vengono generate nei fine settimana e nei giorni festivi, in questi periodi la disponibilità delle fatture con IVA potrebbe subire ritardi.

Voci incluse nella fattura con IVA

La fattura mensile contiene le tabelle "Registrazione di pagamenti ricevuti" e "Registrazione di costi e IVA".

Le voci incluse nella fattura e nella fattura con IVA variano a seconda che l'account sia impostato su pagamenti automatici o manuali. Fai clic sulla sezione pertinente.

Pagamenti automatici
Se hai impostato i pagamenti automatici nel tuo account, la fattura e la fattura con IVA potrebbero riportare importi diversi, a seconda che tu abbia effettuato o meno pagamenti manuali:
  • La fattura indica tutti gli addebiti e i pagamenti manuali effettuati nel corso del mese.
  • Se, in seguito a un pagamento manuale, il tuo account risulta a credito (hai pagato più di quanto dovevi), la fattura lo indicherà unitamente ai costi Google Ads coperti dal pagamento manuale.

Esempio: solo pagamenti automatici

Supponiamo che tu abbia maturato € 300 di spese pubblicitarie in un mese e che ti siano stati addebitati € 200 una volta raggiunta la soglia di fatturazione automatica.
  • La tabella "Registrazione di pagamenti ricevuti" indicherà un pagamento di € 200.
  • La tabella "Registrazione di costi e IVA" indicherà gli addebiti relativi all'IVA associati (se applicabili).
L'importo dovuto di € 100 per le spese pubblicitarie maturate verrà riportato al ciclo di fatturazione successivo e nei documenti del mese successivo. 

Esempio: pagamenti automatici e un pagamento manuale

Supponiamo che tu abbia maturato € 300 di spese pubblicitarie in un mese. Supponiamo inoltre che tu abbia ricevuto l'addebito di € 200 una volta raggiunta la soglia di fatturazione automatica e che tu abbia effettuato un pagamento manuale di € 200.
  • La tabella "Registrazione di pagamenti ricevuti" indicherà un addebito di € 200 e un pagamento manuale di € 200 per un totale di € 400.
  • La tabella "Registrazione di costi e IVA" indicherà gli addebiti relativi all'IVA (se applicabili).
Nella fattura del mese successivo, i € 100 di spesa pubblicitaria aggiuntivi (eccedenti la soglia di fatturazione di € 200) verranno visualizzati e applicati a fronte del pagamento manuale di € 200, lasciando un credito di € 100 nell'account.
Pagamenti manuali
Se hai impostato i pagamenti manuali nel tuo account, generalmente le tabelle relative all'IVA e ai pagamenti della fattura riportano importi diversi:
  • La tabella "Registrazione di pagamenti ricevuti" indicherà i pagamenti.
  • La tabella "Registrazione di costi e IVA" indicherà le spese pubblicitarie relative al mese in corso e gli addebiti relativi all'IVA (se applicabili).

Esempio: pagamento manuale

Supponiamo che tu abbia effettuato un pagamento manuale di € 100 il primo giorno del mese e che tu abbia maturato € 80 in spese pubblicitarie a fine mese.

  • La tabella "Registrazione di pagamenti ricevuti" indicherà un pagamento di € 100.
  • La tabella "Registrazione di costi e IVA" indicherà il pagamento manuale di € 100, le spese pubblicitarie di € 80, un addebito positivo per compensare la duplicazione e gli addebiti relativi all'IVA (se applicabili).

Discrepanze tra la cronologia transazioni e la fattura

Talvolta, gli addebiti indicati nella cronologia transazioni hanno una discrepanza di uno o due giorni rispetto a quelli visualizzati nella fattura. Nella maggior parte dei casi, questo avviene perché Google Ads e le banche operano su sistemi diversi. Non sempre pagamenti e addebiti vengono eseguiti contemporaneamente. La fattura con IVA potrebbe essere diversa dalla cronologia transazioni anche nel caso in cui nel tuo account sia stato applicato un aggiustamento o un credito e il credito sia stato utilizzato nello stesso periodo di fatturazione.

Le fatture hanno validità legale

Le fatture relative al tuo account Google Ads sono "storiche". Riportano le tue richieste di pagamento, ovvero viene inserita una voce ogni volta che ti addebitiamo un importo o che effettui un pagamento a favore di Google.

Le fatture sono legalmente valide e saranno accettate dall'autorità fiscale locale.

Le nostre fatture sono accettate da diverse autorità fiscali come fatture con IVA valide con detrazioni IVA incluse. Queste fatture non richiedono particolari timbri o firme.

Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti, rivolgiti all'autorità fiscale del tuo paese o al tuo consulente fiscale.

Regime dell'imposta sul valore aggiunto (IVA) e status fiscale in Google Ads

Il tuo account è fornito da Google Ireland Ltd., ma Google non può applicare l'IVA se il tuo indirizzo di fatturazione è in un paese che non fa parte dell'Unione Europea.

Verifica presso la tua agenzia delle entrate locale se devi effettuare l'autocertificazione dell'IVA nel tuo paese. In tal caso, dovrai eseguire l'operazione con l'ausilio di un consulente fiscale o dell'autorità fiscale. Google non è in grado di fornire consulenza in materia.

Autocertificazione dell'IVA

Se non ti è stata addebitata l'IVA per i costi Google Ads, potrebbe essere necessario effettuare l'autocertificazione dell'IVA. Contatta l'Agenzia delle entrate del tuo paese per ulteriori informazioni in proposito.

Estratti conto mensili

A partire da luglio 2018, abbiamo introdotto nuovi estratti conto mensili che sostituiscono le fatture mensili precedenti. Gli estratti conto contengono tutte le informazioni incluse in precedenza nelle fatture.

Gli estratti conto mensili aggiornati di Google Ads non sono fatture. Questi documenti rappresentano un riepilogo delle attività di fatturazione per il periodo di tempo indicato su di essi. Ulteriori informazioni sugli estratti conto.

Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti sui nuovi estratti conto mensili per la compilazione della dichiarazione dei redditi, rivolgiti all'autorità fiscale del tuo paese o al tuo consulente fiscale.

Esportatore abituale

Gli esportatori abituali hanno diritto a un'esenzione IVA che possono richiedere inviando il documento di intenti (DOI) valido qui [link disponibile a breve].

Nota: Google non fornisce consulenze su questioni fiscali. Per eventuali chiarimenti in merito a questa imposta, rivolgiti al tuo consulente fiscale.

Prodotti interessati del rivenditore Google Italy

Si tratta dei Prodotti interessati a cui viene fatto riferimento in un avviso che potresti aver ricevuto. Google Italy Srl è la tua controparte per qualsiasi contratto circa la fornitura dei Prodotti interessati in questione, fino a nuova comunicazione.

  • Google Ads
  • Authorized buyers
  • Display & Video 360
  • Campaign Manager e Studio
  • Google Ad Manager (solo con riferimento ai servizi per i quali Google emette fattura per te)
  • Search Ads 360
  • Ricerca voli
  • Analytics e Analytics 360
  • Hotel Ads
  • Annunci di YouTube
  • Prenotazione YouTube
  • Waze Ads
     

 

Inserzionisti in Nord America

Se sei un inserzionista residente in Nord America che percepisce profitti dalla pubblicità Google Ads, devi fornire il TIN (Taxpayer Identification Number) di Google nella dichiarazione dei redditi. Riportiamo di seguito i nostri dati:

Google Inc.
1600 Amphitheatre Pkwy
Mountain View, CA 94043, USA
TIN (Taxpayer Identification Number) 77-0493581

Nota

Se sei un inserzionista residente nelle Hawaii e utilizzi il pagamento automatico o manuale, le imposte vengono calcolate e addebitate alla fine di ogni mese.

Inserzionisti in Nord America

Se sei un inserzionista residente in Nord America che percepisce profitti dalla pubblicità Google Ads, devi fornire il TIN (Taxpayer Identification Number) di Google nella dichiarazione dei redditi. Riportiamo di seguito i nostri dati:

Google Inc.
1600 Amphitheatre Pkwy
Mountain View, CA 94043, USA
TIN (Taxpayer Identification Number) 77-0493581

QST in Québec

L'aliquota fiscale sulle vendite in Québec (QST, Québec Sales Tax) è del 9,975% e viene applicata a tutti i clienti di Google Ads nella provincia che non hanno aggiunto un numero di registrazione QST ai propri profili pagamenti.

I clienti che utilizzano la fatturazione mensile devono contattare il nostro team di assistenza e fornire il numero di registrazione QST in modo che i nostri specialisti possano aggiornare di conseguenza il profilo pagamenti.

Gli inserzionisti che effettuano pagamenti automatici o manuali possono aggiornare le proprie informazioni fiscali in uno dei seguenti modi (è sufficiente caricarle in un unico punto):

Aggiornare i dati fiscali in Google Ads

  1. Accedi all'account Google Ads.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti  in alto a destra e scegli Fatturazione e pagamenti.
  3. Fai clic su Impostazioni nel menu Pagina a sinistra.
  4. Nella sezione "Dati fiscali - Canada", fai clic sull'icona a forma di matita Modifica e inserisci il numero QST nel campo facoltativo "Numero di registrazione QST".
  5. Fai clic su Salva.

Aggiornare i dati fiscali nel centro pagamenti tramite Google

  1. Accedi al tuo account pagamenti tramite Google.
  2. Fai clic su Impostazioni sul lato sinistro della pagina.
  3. Nella sezione "Dati fiscali - Canada", fai clic sull'icona a forma di matita Modifica e inserisci il numero QST nel campo facoltativo "Numero di registrazione QST".
  4. Fai clic su Salva.

Nota

Se sei un inserzionista residente nelle Hawaii e utilizzi il pagamento automatico o manuale, le imposte vengono calcolate e addebitate alla fine di ogni mese.

Google Asia Pacific Pte. Ltd.

Poiché il contratto commerciale con Google Ads è registrato con Google Asia Pacific Pte. Ltd., non verranno applicate imposte locali alla tua attività Google Ads. Queste imposte non saranno visibili nelle tue fatture.

Google New Zealand Limited

Dal 1° novembre 2018, le fatture saranno emesse da Google New Zealand Limited in qualità di rivenditore dei servizi. Tutte le vendite Google Ads in Nuova Zelanda saranno soggette a un'imposta su beni e servizi (GST) del 15%. Tale modifica interessa gli account Google Ads con indirizzo commerciale neozelandese.

Nota

Google non può fornire agli inserzionisti consulenze in materia fiscale. Per eventuali chiarimenti in merito a questa imposta, rivolgiti al tuo consulente fiscale.

PT Google Indonesia

Dall'1 ottobre 2019, le fatture saranno emesse da PT Google Indonesia in qualità di rivenditore dei servizi. In conformità alle norme fiscali locali, tutte le vendite Google Ads in Indonesia saranno soggette a un'IVA del 10%. Questa modifica interessa gli account Google Ads con indirizzi di fatturazione in Indonesia.

Se vuoi realizzare una ritenuta d'acconto del 2% sul pagamento, devi inviare a Google una dichiarazione di ritenuta d'acconto cartacea originale ("Bukti Potong"), per evitare la presenza di saldo dovuto nell'account.

Per i clienti con stato di esattore dell'IVA, devi fornire a Google una prova del pagamento dell'IVA ("Surat Serotan Pajak", o SSP inviando un documento cartaceo originale e firmato. Ulteriori informazioni sullo stato di esattore dell'IVA.

Google non può fornire agli inserzionisti consulenze in materia fiscale. Per eventuali chiarimenti in merito a questa imposta, rivolgiti al tuo consulente fiscale.

Ritenute fiscali

Per quanto riguarda i pagamenti da effettuare dopo il 1° luglio 2018 (incluso) relativi alla commissione per i servizi digitali offshore forniti da Google Asia Pacific Pte Ltd/Google Ireland Ltd, viene applicata un'imposta del 5% secondo quanto stabilito dal Pakistan Finance Act del 2018. Se necessario, dovrai depositare l'importo per questa aliquota in conformità con i Termini e condizioni del programma Google Ads, secondo i quali i clienti sono responsabili per eventuali addebiti fiscali o legislativi applicabili in Pakistan sui servizi offerti.
Tieni presente che Google non può fornire consulenze in materia fiscale o legislativa. Per eventuali chiarimenti riguardo a questa modifica, rivolgiti al tuo consulente fiscale e dei pagamenti.

Imposte indirette

Poiché il contratto commerciale con Google Ads è registrato con Google Asia Pacific Pte. Ltd., Singapore, non verranno applicate imposte indirette locali alla tua attività Google Ads. Di conseguenza, le imposte indirette non sono indicate sulla fattura.

Google Australia Pty Limited

Dal 1° novembre 2016, le fatture saranno emesse da Google Australia Pty Limited. Tutte le vendite Google Ads in Australia saranno soggette a un'imposta su beni e servizi (GST) del 10%. Tale modifica interessa gli account Google Ads con indirizzo commerciale australiano.

Nota. Google non può fornire agli inserzionisti consulenze su questioni fiscali. Per eventuali chiarimenti in merito alla suddetta imposta, rivolgiti al tuo consulente fiscale.

Google Japan G.K.

Dal 1° aprile 2019, le fatture saranno emesse da Google Japan G.K. in qualità di rivenditore di servizi. Ciò significa che le vendite di annunci in Giappone saranno soggette a un'imposta giapponese sui consumi (JCT, corrispondente all'IVA) pari all'8%. Questa modifica interessa gli account Google Ads con un indirizzo commerciale in Giappone.


Nota: Google non può fornire agli inserzionisti consulenze su questioni fiscali. Per eventuali chiarimenti in merito a questa imposta, rivolgiti al tuo consulente fiscale.

Imposte in India

Se ti trovi in India, dal 1° luglio 2017 ti verrà addebitata un'imposta su beni e servizi (GST) su tutti gli acquisti che fai.

In India, la GST è la nuova normativa fiscale che sostituisce le attuali imposte indirette, come quella sui servizi, l'imposta sul valore aggiunto, le accise e altre tasse statali o centrali. Si tratta di un doppio sistema fiscale, in cui sia gli stati indiani che il governo centrale applicano una tassa su beni e servizi.

La GST consiste in tre tipi di tasse: centrale, statale e integrata. La tassa da applicare al tuo acquisto dipende dalla località da cui accedi ai servizi forniti da Google e da quella in cui realizzi l'acquisto. Queste sono le aliquote:

  • Aliquota della GST centrale (CGST): 9%
  • Aliquota della GST statale (SGST): 9%
  • Aliquota della GST integrata (IGST): 18%
Nota 
  • Gli inserzionisti con indirizzo di fatturazione in Haryana, cioè in caso di servizio interstatale, dovranno pagare le imposte CGST e SGST. Tutti gli altri pagheranno solo l'imposta IGST.
  • L'aliquota dell'imposta GST per gli inserzionisti di una ZES è 0%.

Se ricevi servizi da Google India Private Limited (GIPL), le imposte applicabili dipenderanno dal tuo ID fiscale. I numeri di identificazione per la tassa su beni e servizi (GSTIN) sono obbligatori per gli account aziendali e facoltativi per quelli individuali.

Come inviare il GSTIN

Se utilizzi l'impostazione di pagamento con fatturazione mensile, contatta il tuo account manager o inviaci un'email per presentare il GSTIN.

Per tutti gli altri inserzionisti: per inserire i dati, vai a Fatturazione e pagamenti e fai clic su Impostazioni nel menu a sinistra. Nel "Profilo pagamenti" c'è una sezione chiamata "Dati fiscali - India", in cui puoi inserire gli ID necessari.

Per gli account gestiti da un'agenzia: verifica che l'indirizzo e la GST indicati corrispondano all'azienda che paga le fatture e allo stato a cui spetta la GST. Se il nome dell'azienda e l'indirizzo di fatturazione delle tue fatture sono diversi da quelli dell'azienda che le paga, aggiorna l'indirizzo di fatturazione

Per gli account commerciali/individuali: assicurati che l'indirizzo e il GSTIN indicati siano quelli della sede in cui vengono ricevuti i servizi. In altre parole, il numero GST deve corrispondere allo stato indicato nell'indirizzo di fatturazione delle tue fatture. Se il GSTIN non corrisponde allo stato dell'indirizzo di fatturazione, non verrà mostrato nelle fatture. 

Queste informazioni consentono di applicare le imposte corrette. Consulta le domande frequenti riguardo alla GST

Aliquote della precedente imposta sui servizi

Per le fatture emesse da Google India Pvt Ltd tra il 1° giugno 2016 e il 30 giugno 2017, l'aliquota dell'imposta sui servizi applicabile era del 15% (incluse le imposte Swachh Bharat Cess e Krishi Kalyan Cess) sul valore dei servizi tassabili.

Per le fatture emesse tra il 15 novembre 2015 e il 31 marzo 2016 l'aliquota dell'imposta sui servizi applicabile era del 14,5% (inclusa l'imposta Swachh Bharat Cess).

Tra il 1° giugno 2015 e il 14 novembre 2015 l'aliquota era del 14% sul valore dei servizi tassabili.

Aspetti da tenere presente:

  • Per gli inserzionisti che utilizzano i pagamenti automatici o manuali, le imposte vengono calcolate e addebitate una volta al mese, alla fine del mese.
  • Google non può fornire agli inserzionisti consulenze in materia fiscale. Per eventuali chiarimenti riguardo a questa modifica, rivolgiti al tuo consulente fiscale.

Informazioni sulle imposte trattenute alla fonte

I certificati relativi alle imposte trattenute alla fonte sono obbligatori ogni trimestre. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web del Ministero delle Finanze dell'India.

I certificati relativi ai trimestri che terminano a giugno, settembre, dicembre e marzo devono essere emessi rispettivamente entro il 30 luglio, 30 ottobre, 30 gennaio e 15 maggio.

I certificati relativi alle imposte trattenute alla fonte di un anno fiscale inviati dopo il 30 aprile dell'anno fiscale successivo non verranno accettati. Ad esempio, tutti i certificati relativi all'anno fiscale 2013-14 devono essere inviati entro e non oltre il 30 aprile 2014.

Inviare il certificato relativo alle imposte trattenute alla fonte

Se il tuo account utilizza la fatturazione mensile, invia una copia digitale del certificato sulle imposte trattenute alla fonte (firmato elettronicamente o una scansione in PDF del certificato sulle imposte trattenute alla fonte firmato) direttamente all'indirizzo collections-in@google.com.

Se il tuo account utilizza i pagamenti manuali o automatici, invia una copia digitale del certificato sulle imposte trattenute alla fonte (firmato elettronicamente o una scansione in PDF del certificato sulle imposte trattenute alla fonte firmato) direttamente a noi via email. Una volta approvato, l'importo del credito verrà aggiunto al tuo account.

Il codice PAN (Permanent Account Number) di Google è AACCG0527D. Sul certificato sulle imposte trattenute alla fonte deve essere indicato il seguente indirizzo della sede legale:

Google India Pvt. Ltd.
No.3, RMZ Infinity, Tower E,
Old Madras Road, 4th & 5th Floor,
Bangalore - 560 016

Importo delle imposte trattenute alla fonte

L'aliquota corrente delle imposte trattenute alla fonte per i pagamenti correlati ai servizi pubblicitari e favore di Google India Private Limited è del 2%, escluse l'imposta di servizio e le accise sull'istruzione (come da Circolare n. 1/2014 emessa dal Central Board of Direct Taxes, Ministry of Finance, Government of India). Tuttavia, l'aliquota delle imposte trattenute alla fonte è soggetta a modifiche in base alle norme governative. Tieni presente che Google Ads non può fornire agli inserzionisti consulenze su questioni fiscali. Per ulteriori informazioni sulle imposte trattenute alla fonte o di argomento fiscale, rivolgiti a un consulente fiscale.

Imposte in Russia

A tutti gli inserzionisti Google Ads con indirizzo di fatturazione in Russia viene applicata l'IVA, imposta sul valore aggiunto, del 20% per ogni pagamento Google Ads, senza eccezioni.

Ecco che cosa accade se il tuo account è soggetto alla giurisdizione della Federazione Russa:

  • Ai sensi della legislazione russa, qualunque status fiscale selezioni ("Attività commerciale", "Imprenditore individuale" o "Privato"), sarai sempre soggetto al pagamento dell'IVA all'aliquota vigente nel paese. Il tuo account è gestito da Google Russia.
  • Per visualizzare gli addebiti IVA, fai clic sull'icona degli strumenti  e scegli Fatturazione e pagamenti. L'IVA viene addebitata in base all'utilizzo effettivo.

IVA nel regime fiscale semplificato (USN)

Secondo le norme fiscali russe, chi utilizza l'USN non è tenuto a pagare l'IVA per beni e servizi venduti o acquistati. Tuttavia, chi acquista beni o servizi da un'azienda con un regime fiscale standard deve pagare l'IVA inclusa nei prezzi di tali prodotti o servizi. Poiché OOO "Google" è soggetta a un regime fiscale standard, l'utente deve pagare l'IVA per l'utilizzo di Google Ads.

Ricorda che Google non è in grado di fornire consulenza in materia di IVA. Pertanto, se hai bisogno di chiarimenti sulla registrazione all'IVA, rivolgiti al tuo consulente fiscale o all'autorità fiscale.

Modificare lo status fiscale

Quando ti registri a Google Ads, devi scegliere uno status fiscale tra Privato, Imprenditore individuale e Attività commerciale. Se devi modificare il tuo stato fiscale, contattaci. Le eventuali modifiche non influiranno sulle transazioni precedenti o sui documenti contabili ed entreranno in vigore solo a partire dalla data della modifica.

Modificare i dati IVA

Per verificare il nome dell'azienda o gli ID fiscali (INN e KPP) visualizzati sulle fatture mensili, fai clic sull'icona degli strumenti , seleziona Fatturazione e pagamenti e poi fai clic su Impostazioni.

Aggiornare il numero KPP

Se il tuo numero KPP è stato modificato, puoi modificarlo nel tuo account. Per aggiornare il tuo KPP:

  1. Accedi al tuo account all'indirizzo https://ads.google.com.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti  e scegli Fatturazione e pagamenti.
  3.  Fai clic su Impostazioni nel menu a sinistra e cerca la sezione "Profilo pagamenti".
  4. Fai clic sull'icona a forma di matita e aggiorna il KPP. Al termine, fai clic su Salva.

Nota

È possibile modificare il KPP se l'INN resta invariato. Non puoi sostituire l'ID fiscale e il nome di un'azienda registrata con quelli di un'altra. Se vuoi collegare il tuo account Google Ads a un'altra azienda registrata (con un numero INN distinto), contattaci. Le eventuali modifiche non influiranno sulle transazioni precedenti o sui documenti contabili ed entreranno in vigore solo a partire dalla data della modifica.

Modificare il nome dell'azienda

Se il nome della tua azienda è cambiato, contattaci. Per aggiornare queste informazioni, è necessaria una copia digitale del certificato fiscale in cui vengono indicati l'ID fiscale e la ragione sociale dell'azienda. Una volta ricevuto e verificato il tuo certificato fiscale, modificheremo il nome dell'azienda presente nel tuo account Google Ads e sulle tue fatture mensili. Ti informeremo non appena avremo completato l'operazione.

Nota

Il numero KPP o il nome dell'azienda possono essere modificati solo se l'INN resta invariato. Non puoi sostituire l'ID fiscale e il nome di un'azienda registrata con quelli di un'altra. Se vuoi collegare il tuo account Google Ads a un'altra azienda registrata (con un numero INN distinto), contattaci. Le eventuali modifiche non influiranno sulle transazioni precedenti o sui documenti contabili ed entreranno in vigore solo a partire dalla data della modifica.

Correggere l'INN

Se il numero INN (ID fiscale) del tuo account Google Ads non è corretto, può essere modificato solo nel caso in cui ci sia stato un errore di battitura al momento della creazione dell'account Google Ads. Contattaci e inviaci una copia digitale del certificato fiscale indicante gli ID fiscali e la ragione sociale dell'azienda. Una volta ricevuto e verificato il tuo certificato fiscale, modificheremo il numero INN indicato nel tuo account Google Ads e sulle tue fatture mensili.

Se vuoi collegare il tuo account Google Ads a un'altra azienda registrata (con un numero INN distinto), contattaci. Le eventuali modifiche non influiranno sulle transazioni precedenti o sui documenti contabili ed entreranno in vigore solo a partire dalla data della modifica.

Modificare l'indirizzo della sede legale o l'indirizzo postale

Se l'indirizzo della sede legale o l'indirizzo postale sono cambiati, procedi come descritto di seguito per aggiornarli:

  1. Accedi al tuo account all'indirizzo https://ads.google.com.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti , scegli Fatturazione e pagamenti e poi fai clic su Impostazioni nel menu a sinistra.
  3. Per aggiornare l'indirizzo della sede legale, vai alla sezione "Profilo pagamenti" e apporta le modifiche necessarie. Al termine dell'operazione, fai clic su Salva.
  4. Per aggiornare l'indirizzo postale, vai alla sezione "Profilo pagamenti" e apporta le modifiche desiderate. Al termine dell'operazione, fai clic su Salva.

Calcolare l'IVA

Per visualizzare gli addebiti IVA, fai clic sull'icona degli strumenti , scegli Fatturazione e pagamenti e poi fai clic su Transazioni nel menu a sinistra. 

Come viene calcolata l'IVA

L'IVA viene addebitata in base al valore delle impressioni e dei clic ricevuti.

Utilizzo + IVA = importo del pagamento

Quando viene addebitata l'IVA

L'IVA può essere addebitata una volta alla fine del mese in base ai costi maturati durante il mese di servizio.

Esempio

  • Supponiamo che il tuo account Google Ads riceva un pagamento di RUB 100 il 10 giugno.
  • Il 25 giugno, l'importo di RUB 100 viene esaurito per i costi accumulati ogni giorno.
  • La voce IVA viene visualizzata il 25 giugno e indica l'addebito IVA relativo al pagamento di RUB 100.

Esempio

  • Supponiamo che il tuo account Google Ads riceva un pagamento di RUB 100 il 25 giugno.
  • Alla fine del mese, il 30 giugno, sono stati spesi solo RUB 50. La voce IVA viene visualizzata il 30 giugno e indica l'addebito IVA relativa a un importo di RUB 50.

Tieni presente che gli addebiti IVA possono coprire l'importo soggetto a imposte di più pagamenti nel caso in cui venga speso interamente l'importo di più pagamenti.

IVA su crediti promozionali o aggiustamenti

Se hai ottenuto una ricompensa per un'offerta promozionale o per un altro tipo di aggiustamento di un credito, l'IVA verrà applicata automaticamente all'utilizzo pagato con questo credito. Questo importo dell'IVA verrà poi rimborsato completamente una volta esaurito il credito totale, o parzialmente alla fine dello stesso mese se il credito è stato speso solo in parte.

Se hai difficoltà a comprendere il funzionamento degli addebiti IVA, contattaci.

IVA e "Il tuo credito residuo"

La pagina Riepilogo è composta da due sezioni che indicano il saldo dell'account:

  1. La sezione "Il tuo credito residuo" sopra la tabella indica l'importo residuo per l'attività pubblicitaria e una stima dell'importo dell'IVA che dovrai pagare. Seleziona questo campo per calcolare l'ammontare di denaro rimasto nel tuo account.
  2. La colonna "Saldo" nella tabella della cronologia delle transazioni indica il saldo dell'account senza includere eventuali stime di addebiti IVA futuri su importi di pagamento inutilizzati.

Le offerte e i budget impostati nella scheda "Campagne" non includono l'IVA.

L'imposta sul valore aggiunto (IVA) è un'imposta del 10% su merci e servizi corrisposta all'autorità fiscale coreana. I casi e la modalità di pagamento dell'IVA in Corea dipendono dalla tua impostazione di pagamento. Scegli di seguito l'impostazione pertinente al tuo account.

Pagamenti manuali e automatici con carta di credito

Se hai firmato un contratto con Google Asia Pacific Pte. Ltd. (ovvero paghi le spese pubblicitarie direttamente nell'interfaccia di Google Ads con una carta di credito), in conformità alle normative locali vigenti in Corea del Sud, dal 1° luglio 2019 aggiungeremo l'imposta sul valore aggiunto (IVA) del 10% a tutte le transazioni, a meno che non venga fornito un numero di registrazione dell'attività con il formato xxx-xx-xxxxx.

Aggiornare i dati IVA

Puoi aggiornare i dati IVA nel tuo account in qualsiasi momento. Ecco come:

  1. Accedi al tuo account all'indirizzo https://ads.google.com.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti  e scegli Fatturazione e pagamenti.
  3. Fai clic sul link Impostazioni sul lato della pagina.
  4. Individua "Profilo pagamenti" e apporta le modifiche desiderate.
  5. Al termine dell'operazione, fai clic su Salva.
Pagamenti manuali tramite LGU+

Quando effettui un pagamento tramite LGU+, Google detrae automaticamente il 10% di IVA dal tuo pagamento anticipato per la spesa pubblicitaria. Successivamente, Google pubblica gli annunci utilizzando l'importo restante. Mentre i tuoi annunci vengono pubblicati, Google corrisponde l'IVA mensilmente in base alla spesa pubblicitaria che hai maturato nel corso del mese.

Nella pagina della cronologia transazioni in Fatturazione puoi visualizzare un importo elencato per l'IVA di ciascun pagamento. Se pubblichi la tua pubblicità con lo status di attività commerciale, MakeBill, il partner di fatturazione locale di Google, invierà via email al contatto di fatturazione principale indicato nel tuo account la fattura elettronica dell'IVA per ogni mese, nel corso dei primi dieci giorni del mese successivo. Questa fattura indica l'importo utilizzato per calcolare l'IVA. Se pubblichi la tua pubblicità con lo status di privato, non riceverai la fattura elettronica dell'IVA.

Tieni presente che LGU+ rilascia una ricevuta per ogni pagamento che effettui. Questa ricevuta non può essere utilizzata nella dichiarazione IVA.

Aggiornare i dati IVA

Puoi aggiornare i dati IVA nel tuo account in qualsiasi momento. Ecco come:

  1. Accedi al tuo account all'indirizzo https://ads.google.com.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti  e scegli Fatturazione e pagamenti.
  3. Fai clic sul link Impostazioni sul lato della pagina.
  4. Individua "Profilo pagamenti" e apporta le modifiche desiderate.
  5. Al termine dell'operazione, fai clic su Salva.
Impostazione del pagamento con fatturazione mensile

Se hai un account Google Ads con fatturazione mensile e hai impostato la valuta KRW, ti addebiteremo il 10% di IVA in base alle spese pubblicitarie mensili. Se utilizzi una valuta diversa, hai firmato un contratto con Google Asia Pacific e quindi non sei soggetto a IVA.

Nel caso di clienti che hanno impostato KRW come valuta, il partner di fatturazione locale di Google, MakeBill, invierà ogni mese per email al contatto principale per la fatturazione il link alla fattura delle imposte locali. Per aggiornare i tuoi dati relativi all'IVA o modificare l'indirizzo email al quale viene inviata la fattura delle imposte locali, contattaci.

Se sei un inserzionista residente in Messico e utilizzi il pagamento manuale o la fatturazione mensile, Google ti addebiterà il 16% dei tuoi costi per coprire l'IVA (Impuesto sobre Valor Agregado). La modalità dipende dall'impostazione di pagamento. Per ulteriori informazioni, fai clic sul link appropriato di seguito.

Impostazione del pagamento con fatturazione mensile

Se hai impostato la fatturazione mensile, Google aggiunge nella fattura il 16% dei tuoi costi per coprire l'IVA.

Impostazione del pagamento manuale

Google deduce il 16% su tutti i tuoi pagamenti manuali per coprire l'IVA. L'importo rimanente viene quindi accreditato sul tuo account.

Quando effettui un pagamento manuale, Google presuppone che tu abbia incluso l'importo da accreditare sul tuo account e il 16% di tale importo per il pagamento dell'IVA.

Questo significa che se effettui un pagamento di X, suddividiamo l'importo in Y e nel 16% di Y (la somma di entrambi è uguale a X). Accreditiamo Y sul tuo account e paghiamo il 16% di Y in imposte all'autorità fiscale messicana.

Viene utilizzata la seguente equazione, in cui X rappresenta l'importo del tuo pagamento e Y è l'importo accreditato sul tuo account:

  • X = Y + (0,16 * Y)
    X = 1,16 * Y
    Y = X/1,16

Ecco un esempio più specifico:

Ipotizziamo che tu faccia un pagamento di 116 pesos messicani (MXN). Per determinare l'importo da accreditare sul tuo account (Y), il calcolo che eseguiamo è:

  • Y = MXN 116/1,16
    Y = MXN 100

Accreditiamo sul tuo account MXN 100 e trasferiamo i restanti MXN 16 all'agenzia delle entrate messicana.

Come modificare i dati fiscali

Se hai inserito dati fiscali errati, contattaci e inviaci i dati fiscali corretti. Un esperto Google Ads ti contatterà per confermare la modifica. Tuttavia, non siamo in grado di riemettere fatture generate prima dell'aggiornamento dei dati fiscali nel tuo account Google Ads.

Imposte in Ucraina

Tutti gli inserzionisti Google che effettuano il pagamento tramite bonifico bancario e hanno l'indirizzo di fatturazione in Ucraina sono soggetti all'applicazione dell'imposta sul valore aggiunto (IVA) all'aliquota ucraina vigente del 20%, come previsto dalla legislazione ucraina.

Gli addebiti IVA sono indicati nella pagina "Cronologia transazioni". Per accedervi, fai clic sull'icona degli strumenti  e scegli Fatturazione e pagamenti.

Il tuo account è gestito da Google Ukraine. Ai sensi delle normative fiscali vigenti in Ucraina, quando acquisti beni o servizi da un'azienda con un regime fiscale standard, l'IVA è inclusa nel prezzo del prodotto o del servizio. Poiché "Google Ukraine" è soggetta a un regime fiscale standard, pagherai l'IVA per l'utilizzo di Google Ads.

Ricorda che Google non è in grado di fornire consulenza in materia di IVA. Pertanto, se hai bisogno di chiarimenti sulla registrazione all'IVA, rivolgiti al tuo consulente fiscale o all'autorità fiscale.

Modificare lo status fiscale

Quando ti registri a Google Ads, devi scegliere uno status fiscale tra Privato, Imprenditore individuale e Persona giuridica. Una volta scelto, non sarà possibile modificarlo. Ad esempio, se scegli Privato, non potrai passare allo status Persona giuridica.

Per modificare lo status fiscale, chiudi l'account Google Ads esistente e crea un nuovo account con lo status desiderato. Per creare il nuovo account, occorre utilizzare un indirizzo email diverso. Se vuoi utilizzare lo stesso indirizzo email, devi modificare l'indirizzo nel tuo account Google Ads esistente prima di chiuderlo.

Modificare i dati IVA

Per verificare il nome dell'azienda, l'indirizzo della sede legale o gli ID fiscali (INN ed EDRPOU) visualizzati sulle fatture mensili, fai clic sull'icona degli strumenti , seleziona Fatturazione e pagamenti e poi fai clic su Impostazioni sulla sinistra.

Modificare la ragione sociale dell'azienda

Se il nome della tua azienda è cambiato, contattaci. Per aggiornare queste informazioni, è necessaria una copia digitale dei documenti ufficiali della registrazione in cui sono indicati l'ID fiscale, la ragione sociale dell'azienda e l'indirizzo della sede legale. Non appena riceveremo i documenti ufficiali della registrazione, modificheremo il nome dell'azienda presente nel tuo account Google Ads e sui tuoi documenti contabili. Ti informeremo non appena avremo completato l'operazione. Una volta apportate le modifiche, potrai richiedere una revisione dei documenti precedentemente emessi in modo che riflettano il nome e l'EDRPOU corretti.

Nota

Il nome dell'azienda può essere modificato solo se l'INN e l'EDRPOU restano invariati. Non puoi sostituire l'ID fiscale e il nome di un'azienda registrata con quelli di un'altra. Se vuoi associare il tuo account Google Ads a un'altra azienda registrata (con INN diverso), crea un altro account.

Correggere il numero INN o EDRPOU

Se il numero INN (ID fiscale) e EDRPOU del tuo account Google Ads non è corretto, può essere modificato solo nel caso in cui ci sia stato un errore di battitura al momento della creazione dell'account Google Ads. Contattaci e inviaci una copia digitale del certificato fiscale indicante gli ID fiscali e la ragione sociale dell'azienda. Una volta ricevuto e verificato il tuo certificato fiscale, modificheremo il numero INN o EDRPOU indicato nel tuo account Google Ads e sui tuoi documenti contabili futuri. In questo caso, non è possibile eseguire la revisione dei documenti emessi in precedenza. Il numero INN o EDRPOU corretto sarà visibile solo nei documenti emessi dopo che la correzione sarà stata eseguita.

Se vuoi associare il tuo account Google Ads a un'altra azienda registrata (con INN e EDRPOU diversi), crea un altro account.

Modificare lo stato di registrazione IVA

Se il regime della tua registrazione all'IVA è cambiato, contattaci. Dovrai fornire una copia digitale del certificato fiscale indicante gli ID fiscali, la ragione sociale dell'azienda e il regime della tua registrazione all'IVA. Una volta ricevuto e verificato il tuo certificato fiscale, modificheremo lo status nel tuo account Google Ads. La modifica sarà visibile nei tuoi documenti contabili futuri. In questo caso, non sarà possibile la revisione dei documenti emessi in precedenza.

Modificare l'indirizzo della sede legale o l'indirizzo postale

Se l'indirizzo della sede legale o l'indirizzo postale sono cambiati, procedi come descritto di seguito per aggiornarli:

  1. Accedi al tuo account all'indirizzo https://ads.google.com.
  2. Fai clic sull'icona degli strumenti  e scegli Fatturazione e pagamenti.
  3. Per aggiornare l'indirizzo della sede legale, vai alla pagina Impostazioni e cerca "Profilo pagamenti". Al termine, fai clic su Salva.
  4. Per aggiornare l'indirizzo postale, vai alla sezione "Account pagamenti" e apporta le modifiche. Al termine dell'operazione, fai clic su Salva.

Informazioni sull'IVA

Come viene calcolata l'IVA

L'IVA viene calcolata sul valore delle spese pubblicitarie maturate, come clic o impressioni.

Spese pubblicitarie + IVA = importo del pagamento

Quando viene addebitata l'IVA

L'IVA può essere addebitata:

  • All'esaurimento dell'importo di un pagamento dell'account o
  • Alla fine del mese se l'importo del pagamento è stato speso parzialmente

Esempio: importo di pagamento speso interamente in un mese

Supponiamo che il tuo account Google Ads riceva un pagamento di UAH 200 il 10 giugno.

  • Tale importo di UAH 200 viene esaurito il 25 giugno per le spese pubblicitarie maturate ogni giorno.
  • Il 25 giugno, nella pagina principale di fatturazione, viene visualizzata una voce IVA indicante l'addebito IVA relativo al pagamento di UAH 200.

Esempio: importo di pagamento speso parzialmente in un mese

Supponiamo che il tuo account Google Ads riceva un pagamento di UAH 200 il 10 giugno.

  • A fine mese, il 30 giugno, sono stati spesi solo UAH 100. Il 30 giugno, nella pagina principale di fatturazione, viene visualizzata una voce IVA indicante l'addebito IVA relativo alle spese pubblicitarie di UAH 100.
  • Supponiamo che il saldo residuo di tale pagamento venga speso entro il 3 luglio. Il 3 luglio, nella pagina principale di fatturazione, viene visualizzata una voce IVA indicante l'addebito IVA relativo all'importo residuo di UAH 100.

Tieni presente che gli addebiti IVA coprono l'importo soggetto a imposte relativo a più pagamenti nel caso in cui in uno stesso giorno venga speso interamente l'importo di più pagamenti.

Se hai difficoltà a comprendere il funzionamento degli addebiti IVA, contattaci.

IVA su aggiustamenti o crediti promozionali

Se disponi di un credito relativo a un'offerta promozionale o di altro tipo di aggiustamento a credito, l'IVA verrà applicata automaticamente alle spese pubblicitarie pagate con il credito. Poi, una volta esaurito l'importo totale del credito, gli addebiti IVA detratti verranno rimborsati sul tuo account. Se il credito viene speso solo parzialmente, gli addebiti IVA detratti verranno parzialmente rimborsati alla fine dello stesso mese.

IVA e "Saldo attuale" del tuo account

Per consultare il saldo attuale, vai alla pagina "Cronologia transazioni" nella sezione Fatturazione: fai clic sull'icona degli strumenti  e seleziona Fatturazione e pagamenti. Verranno visualizzate le sezioni che indicano il saldo dell'account.

  1. Riepilogo: la sezione "Il tuo saldo" mostra il tuo saldo che può essere speso completamente per l'attività pubblicitaria futura.
    • Il campo "Credito residuo" indica l'importo residuo per l'attività pubblicitaria e una stima dell'importo dell'IVA che dovrai pagare. Seleziona questo campo per calcolare l'ammontare di denaro rimasto nel tuo account.
  2. Transazioni: la colonna "Saldo" nella tabella della cronologia delle transazioni indica il saldo dell'account (calcolato sottraendo l'importo della colonna "Crediti" dall'importo della colonna "Debiti") senza includere eventuali stime di addebiti IVA futuri su importi di pagamento inutilizzati.

Le offerte e i budget impostati nelle campagne non includono l'IVA.

Passaggio successivo

Imposte nel tuo paese

A seconda della località, la tua attività potrebbe essere soggetta a tasse o all'imposta sul valore aggiunto (IVA). Continua a leggere per scoprire quali imposte vengono applicate nel tuo paese. Se vuoi informazioni su un altro paese, fai clic sul menu a discesa sopra.

Imposta sulle vendite e sull'utilizzo in Portorico

In tutte le fatture dei clienti con sede in Portorico, viene inclusa un'imposta sulle vendite e sull'utilizzo. L'aliquota fiscale è del 4% per tutti gli account Google Ads.

Google non è in grado di fornire consulenza in materia di imposte sulle vendite e sull'utilizzo. Pertanto, se hai bisogno di chiarimenti sulla registrazione relativa a tale imposta rivolgiti al tuo consulente fiscale o all'autorità fiscale.

Nota

Se il tuo paese non è incluso nell'elenco, significa che non disponiamo di informazioni fiscali per questo paese. Per ulteriori informazioni in merito, contatta le autorità locali competenti in materia fiscale.

 

Link correlati

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema