Esempio di importazione dei dati geografici

Scopri come importare aree geografiche di vendita.

L'importazione dei dati geografici consente di organizzare i dati in base ad aree geografiche personalizzate, in linea con le esigenze della tua organizzazione.

Contenuti di questo articolo:

Scenario

Supponiamo che la tua azienda operi in aree geografiche di vendita specifiche: orientale, centrale e occidentale. Oggi, per impostazione predefinita, Analytics esegue solo rapporti relativi ad aree geografiche predefinite. Utilizzando il tipo geografico nell'importazione dei dati, puoi creare un'associazione tra le aree specifiche che utilizzi per la tua attività e le aree predefinite in Analytics. Potrai quindi visualizzare i dati organizzati in base a queste aree di vendita personalizzate.

Passaggio 1. Decidi quali dati importare

Ti interessa visualizzare i dati raggruppati in tre aree di vendita: orientale, centrale e occidentale. Queste aree vengono definite a livello di stato/provincia. Un esempio di questa suddivisione per gli Stati Uniti potrebbe avere il seguente aspetto:

Esempio di aree di vendita
Stato/provincia Area di vendita
California Occidentale
Nevada Occidentale
New York Orientale
Connecticut Orientale
Illinois Centrale
... ...

 

Passaggio 2. Associa i dati a una dimensione degli ID geografici

Analytics contiene cinque dimensioni degli ID geografici, ciascuna a un diverso livello della gerarchia geografica. In questo passaggio dovrai identificare a quale livello risiedono i dati della tua attività e poi associare i dati dell'attività a un ID geografico corrispondente a quel livello della gerarchia.

Nel nostro esempio vogliamo associare lo stato della California all'area di vendita occidentale. Ecco come procedere:

  • Lo stato si trova al livello della gerarchia geografica corrispondente all'area geografica.
  • L'area geografica corrisponde alla dimensione dell'ID geografico ga:regionId.
  • Nella tabella degli ID basati su criteri geografici la California ha l'ID 21137.
  • Pertanto, nella nostra tabella delle aree di vendita, dovremmo associare l'area occidentale al ga:regionId 21137.
  • Continuando questa procedura, anche lo stato del Nevada si trova nell'area di vendita occidentale; pertanto, aggiungiamo l'ID basato sui criteri del Nevada 21166 all'associazione.

Dopo l'associazione di tutte le aree di vendita, ottieni la seguente tabella:

Esempio di associazioni di aree di vendita
ga:regionId Area di vendita Stato
21137 Occidentale California
21166 Occidentale Nevada
21167 Orientale New York
21139 Orientale Connecticut
21147 Centrale Illinois
... ... ...

 

Passaggio 3. Crea la dimensione personalizzata

Poiché Area di vendita non esiste come dimensione in Analytics, dovrai crearla come dimensione personalizzata. Assegna a tale dimensione il nome "Area di vendita" e imposta l'Ambito su Sessione.

Nota. Tutte le dimensioni personalizzate associate a dimensioni geografiche devono essere configurate come dimensioni con l'ambito impostato sulla sessione.

Come creare una dimensione personalizzata

Per creare o modificare dimensioni o metriche personalizzate, devi disporre dell'autorizzazione di modifica a livello di proprietà.

  1. Accedi a Google Analytics.
  2. Accedi alla proprietà.
  3. Nella colonna PROPRIETÀ fai clic su Definizioni personalizzate e poi su Dimensioni personalizzate.
  4. Fai clic su Nuova dimensione personalizzata.
  5. Aggiungi un Nome. Può essere qualsiasi stringa, ma ti consigliamo di utilizzare un nome univoco, in modo che non venga confuso con un'altra dimensione o metrica nei rapporti.
  6. Imposta l'Ambito su Sessione. Per ulteriori informazioni sull'ambito e su come vengono elaborate le dimensioni personalizzate, consulta la Guida per gli sviluppatori di Analytics.

  7. Seleziona Attiva per iniziare subito a raccogliere i dati e visualizzare la dimensione nei rapporti. Per creare la dimensione ma mantenerla inattiva, deseleziona la casella di controllo.
  8. Fai clic su Crea.

Ulteriori informazioni sulle dimensioni personalizzate.

 

Passaggio 4. Crea un set di dati

Il set di dati è il contenitore dei dati importati. Crea un nuovo set di dati geografici seguendo l'esempio riportato per mantenere l'associazione degli ID basati su criteri alle aree di vendita.

Come creare un set di dati:

Per creare o modificare set di dati, devi disporre dell'autorizzazione di modifica a livello di proprietà.

  1. Accedi a Google Analytics.
  2. Accedi alla proprietà.
  3. Nella colonna PROPRIETÀ fai clic su Importazione dati.
  4. Fai clic su Nuovo set di dati.
  5. Seleziona Dati geografici come Tipo.
  6. Inserisci "Aree di vendita" come Nome.
  7. Seleziona una o più viste in cui visualizzare questi dati.
  8. Definisci lo schema utilizzando l'esempio seguente come modello.
  9. Fai clic su Fine.

 

Esempio di schema

I set di dati geografici ti consentono di scegliere una delle quattro dimensioni degli ID geografici disponibili da utilizzare come chiave. Devi anche specificare almeno una dimensione dei dati da importare. Per questo esempio, effettua le seguenti selezioni:

  • Chiave: ga:regionId
  • Dati importati: Area di vendita (la dimensione personalizzata creata nel passaggio precedente)
  • Sovrascrivi dati sui risultati:

Ottieni l'intestazione per il file di caricamento

Prima di procedere al passaggio successivo, devi ottenere lo schema del set di dati da utilizzare come intestazione del file di caricamento:

Fai clic su Ottieni schema.

Viene visualizzata un'intestazione simile alla seguente:

Intestazione CSV

ga:regionId,ga:dimension23

Molto probabilmente la tua dimensione personalizzata avrà un nome interno diverso da quello indicato qui.

Questa è l'intestazione da utilizzare come prima riga nei file CSV caricati. Puoi copiare/incollare l'intestazione direttamente nel file CSV oppure puoi fare clic su Scarica modello schema per aprirlo in un foglio di lavoro.

 

Passaggio 5. Crea il file di caricamento

Per caricare i dati in Analytics, devi importare un file CSV (Comma Separated Values, valori separati da virgola). Tale file si baserà sulla tabella definita al passaggio 2, ma deve essere formattato in modo specifico, come descritto in Formattazione dei file di caricamento.

Creazione di un foglio di lavoro ed esportazione in formato CSV

Crea un foglio di lavoro che contenga sia i dati da caricare (ad es. le aree di vendita) sia i valori delle chiavi che uniranno tali dati agli hit raccolti (ad es. ID basato su criteri). La prima riga (intestazione) del foglio di lavoro deve utilizzare i nomi delle dimensioni interne (ad es. ga:regionId anziché "ID area geografica", ga:dimension23 anziché "Area di vendita"). Per ottenere questi nomi interni, puoi scaricare il modello di schema, come descritto al passaggio 4. Il resto del foglio di calcolo deve includere i dati corrispondenti per ogni colonna.

Esempio di dati del foglio di lavoro
ga:regionId ga:dimension23
21137 Occidentale
21166 Occidentale
21167 Orientale
21139 Orientale
21147 Centrale

Esporta il foglio di lavoro in formato CSV. Il file avrà un aspetto simile al seguente:

ga:regionId,ga:dimension23 
21137,Occidentale 
21166,Occidentale
21167,Orientale 
21139,Orientale 
21147,Central

 

Passaggio 6. Carica i dati

Esistono due modi per caricare i dati in Analytics: manualmente, utilizzando l'interfaccia utente o in sede di programmazione tramite l'API di gestione.

Caricamento manuale
  1. Accedi a Google Analytics.
  2. Accedi alla proprietà.
  3. Nella colonna PROPRIETÀ fai clic su Importazione dati.
  4. Nella tabella Set di dati individua la riga relativa al set di dati Aree di vendita.
  5. Fai clic su Gestisci caricamenti per il set di dati Aree di vendita.
  6. Fai clic su Carica file, seleziona il file, poi fai clic su Carica.
Caricamento tramite l'API di gestione
  1. Accedi a Google Analytics.
  2. Accedi alla proprietà.
  3. Nella colonna PROPRIETÀ fai clic su Importazione dati.
  4. Nella tabella Set di dati individua la riga relativa alle Aree di vendita.
  5. Fai clic sul nome del set di dati.
  6. Fai clic su Ottieni l'ID sorgente di dati personalizzati…
  7. Annota l'ID (sarà necessario per i passaggi descritti nella Guida per gli sviluppatori).
  8. Segui queste istruzioni per effettuare il caricamento tramite l'API di gestione.

 

Passaggio 7. Visualizza i dati nei rapporti

Poiché l'area di vendita è una dimensione personalizzata, non viene visualizzata automaticamente nei rapporti standard, ma può essere aggiunta come dimensione secondaria. Ad esempio, nel rapporto Dati geografici > Località puoi scegliere Paese come dimensione principale e poi aggiungere Area di vendita come dimensione secondaria. Nei rapporti personalizzati puoi anche includere dimensioni geografiche importate.

Prima di poter essere visualizzati nei rapporti, i dati caricati devono essere elaborati. Al termine dell'elaborazione, possono essere necessarie fino a 24 ore prima che i dati vengano applicati ai dati sui risultati.

 

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?