Che cosa viene sincronizzato tra Outlook e G Suite?

G Suite Sync for Microsoft Outlook

G Suite Sync for Microsoft Outlook (GSSMO) consente di sincronizzare regolarmente le email, gli eventi del calendario e i contatti tra il tuo Account Google e Microsoft® Outlook®

Alcuni tipi di dati non vengono sincronizzati. Inoltre, alcune funzioni di Outlook funzionano in modo diverso se utilizzi GSSMO. I dati potrebbero essere visualizzati in modo leggermente diverso in alcuni strumenti di G Suite, ad esempio in Gmail. 

Dati sincronizzati

Apri tutto | Chiudi tutto

Email
Dati della posta nel vecchio profilo di Outlook Importazione nel profilo G Suite di Outlook Possibilità di utilizzo in Outlook con GSSMO Sincronizzazione con G Suite Note
Messaggi email  
Stato del messaggio (Letto e Da leggere)  
Elementi eliminati L'importazione è facoltativa.
Cartelle e sottocartelle Le cartelle di Outlook sono mappate alle etichette di Gmail. Le sottocartelle vengono visualizzate come etichette nidificate.
Sottocartelle nidificate in Posta in arrivo (e altre cartelle di sistema) Avviso In Gmail, le etichette non sono nidificate in Posta in arrivo, Posta inviata o altre etichette di sistema. Le etichette vengono visualizzate come Posta in arrivo/nome_cartella.
Posta indesiderata L'importazione è facoltativa. La posta indesiderata ha l'etichetta Spam in Gmail.
Bozze  
Allegati Gli allegati di dimensioni superiori a 20 MB non vengono sincronizzati con Gmail.
File eseguibili allegati Non consentiti in Gmail.
Post nelle caselle di posta  
Livelli di importanza  
Contrassegni dei messaggi I contrassegni vengono visualizzati come stelle in Gmail.
Date e promemoria di completamento (con contrassegni) Non vengono importati o sincronizzati con Gmail ma possono essere utilizzati in Outlook dopo l'importazione.
Icone a forma di freccia con risposte e messaggi inoltrati Vengono visualizzate per i messaggi inoltrati o a cui si risponde in Outlook, ma non vengono sincronizzate con Gmail o altri client di Outlook.
Regole Non vengono importate o sincronizzate, ma possono essere ricreate in Outlook. Puoi creare filtri equivalenti in Gmail che si applicano a entrambe le interfacce.
Firme Non vengono importate o sincronizzate, ma possono essere ricreate in Outlook e Gmail.
Messaggi POP Avviso I messaggi con protocollo di posta POP presenti nella Posta in arrivo principale vengono importati dal vecchio profilo e sincronizzati con Gmail (operazione che potrebbe non essere gradita). I messaggi POP ricevuti dopo l'importazione non vengono sincronizzati.
Account POP o IMAP Le impostazioni dell'account non vengono importate, ma è possibile ricreare l'account nel profilo G Suite. 
Definizioni delle categorie Le categorie non sono disponibili in Gmail.
Assegnazioni di categorie Non vengono importate, ma è possibile assegnare categorie ai messaggi in Outlook dopo l'importazione.

 

Argomenti correlati

Eventi di calendario
Dati del calendario nel vecchio profilo di Outlook Importazione nel profilo G Suite di Outlook Possibilità di utilizzo in Outlook con GSSMO Sincronizzazione con G Suite Note
Calendario predefinito Include eventi, descrizioni, partecipanti e luoghi.
Altri calendari di tua proprietà in Calendario Devono risiedere nella cartella Calendario di Outlook o in una sottocartella di Calendario.
Altri calendari di tua proprietà non in Calendario I calendari che non si trovano nella cartella Calendario di Outlook non vengono sincronizzati.
Stato di disponibilità per gli utenti di G Suite  
Stato di disponibilità per gli utenti non di G Suite Richiede l'attivazione del servizio Google Calendar da parte del tuo amministratore. 
Stato provvisorio/Fuori sede Disponibile in Outlook, ma entrambi gli stati vengono visualizzati come Occupato in Google Calendar e per gli altri utenti di Outlook.
Allegati del calendario Avviso Disponibili in Outlook, ma gli allegati aggiunti in Outlook non vengono sincronizzati con i calendari degli altri utenti, che visualizzano invece una nota che indica che un allegato è stato rimosso.
Definizioni delle categorie Le categorie non sono disponibili in Google Calendar.
Assegnazioni di categorie  
Partecipanti facoltativi  
Contenuto formattato nelle descrizioni di eventi (immagini, link, tabelle, grassetto o corsivo) Avviso Avviso Puoi aggiungere contenuti formattati alla descrizione di un evento del calendario in Outlook, ma la formattazione non viene visualizzata nei calendari degli altri utenti. Se utilizzi Outlook 2016, per fare in modo che la formattazione sia sincronizzata, salva gli eventi in formato RTF. Ulteriori informazioni.
Promemoria di eventi  

 

Argomenti correlati

Contatti personali
 
Dati dei contatti personali nel vecchio profilo di Outlook Importazione nel profilo G Suite di Outlook Possibilità di utilizzo in Outlook con GSSMO Sincronizzazione con G Suite Note
Contatti personali in Contatti Include tutti i campi (ad esempio Archivia come, immagini o note).
Contatti personali non in Contatti Per poter essere sincronizzati, i contatti devono trovarsi nella cartella Contatti di Outlook o in una sottocartella di Contatti.
Più cartelle di contatti Avviso Le cartelle dei contatti di Outlook non vengono sincronizzate in G Suite. Tutti i contatti vengono invece visualizzati in Contatti Google. Puoi riorganizzarli con Google Gruppi.
Formattazione speciale nelle note La formattazione speciale viene conservata in Outlook solo se non aggiorni i contatti dal tuo account Google.
Distribuzione personale o mailing list Avviso Le tue mailing list di Outlook non vengono sincronizzate con G Suite. Puoi comunque inviare email a un elenco di contatti da Gmail creando un gruppo Google.
Note superiori a 16 kB Queste note vengono troncate in G Suite, ma la nota completa rimane in Outlook.
Contrassegni di completamento, date e promemoria I contrassegni non sono disponibili nei Contatti Google.
Definizioni delle categorie Le categorie non sono disponibili nei Contatti Google.
Assegnazioni di categorie Le categorie non sono disponibili nei Contatti Google.
Campi definiti dall'utente per un contatto  

 

Argomenti correlati

Contatti globali

La directory del dominio è disponibile in Outlook se è stata attivata dall'amministratore del dominio. Ulteriori informazioni su come configurare e gestire la directory.

Dati e funzioni dei contatti globali Importazione nel profilo G Suite di Outlook Possibilità di utilizzo in Outlook con GSSMO Sincronizzazione con G Suite Note
Contatti del dominio (indirizzi individuali e di gruppo)  
Contatti esterni al dominio Vengono aggiunti alla directory globale.
Completamento automatico Funziona per gli indirizzi di utenti, gruppi e risorse a cui sono stati inviati messaggi almeno una volta.
Dati formattati nei campi di ogni utente

In Outlook vengono visualizzati gli attributi che corrispondono ai campi assegnati ai contatti in G Suite Directory. 

Gli attributi personalizzati non sono visualizzati.

Informazioni sul mittente/destinatario dall'elenco indirizzi globale Non puoi visualizzare le informazioni dell'elenco indirizzi globale di un mittente o di un destinatario quando passi il mouse sopra il loro indirizzo email in un messaggio di Outlook.
Note
Note di Outlook nel vecchio profilo di Outlook Importazione nel profilo G Suite di Outlook Possibilità di utilizzo in Outlook con GSSMO Sincronizzazione con Documenti Google Note
Note (nella cartella Note di primo livello) Le note di Outlook vengono sincronizzate con i file di testo normali presenti in Documenti.
Note (nelle sottocartelle) Le sottocartelle di Note in Outlook vengono sincronizzate con le cartelle di Documenti.
Assegnazioni di categorie Le categorie non sono disponibili in Documenti.
Attività
Attività di Outlook nel vecchio profilo di Outlook Importazione nel profilo G Suite di Outlook Possibilità di utilizzo in Outlook con GSSMO Sincronizzazione con Google Task Note
Attività  
Note nelle attività  
Date di scadenza  
Stato attività contrassegnato come completo Se contrassegni un'attività come completata in Outlook, viene spuntata in Google Task. 
Altro stato dell'attività (In corso o Differita) Non disponibile in Google Task.
Promemoria Non disponibili in Google Task.
Date di inizio Non disponibili in Google Task.
Assegnazioni di categorie Non disponibili in Google Task.
Cartelle di primo livello in Attività Vengono visualizzate come elenchi di attività separati in Google Task.
Sottocartelle in Attività Google Task ha solo elenchi di attività di primo livello. Le attività delle sottocartelle di Outlook vengono sincronizzate con l'elenco principale in Google Task.
Voci di diario
Dati del diario di Outlook nel vecchio profilo di Outlook Importazione nel profilo G Suite di Outlook Possibilità di utilizzo in Outlook con GSSMO Sincronizzazione con Documenti Google Note
Voci di diario  

Argomenti correlati

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?