Gestire i Drive condivisi come amministratore

Versioni supportate per questa funzionalità: Business Standard e Business Plus; Enterprise; Education Fundamentals, Education Standard, Teaching and Learning Upgrade ed Education Plus; Nonprofits; G Suite Business; Essentials.  Confronta la tua versione

In qualità di amministratore, puoi modificare i membri e il loro livello di accesso di qualsiasi Drive condiviso nella tua organizzazione. Inoltre, puoi modificare le impostazioni di condivisione di un Drive condiviso e le impostazioni di condivisione predefinite per tutti i nuovi Drive condivisi. Ad esempio, se temi che un utente specifico possa accedere a un Drive condiviso, puoi rimuoverlo o modificare il suo livello di accesso.

Aggiungere o rimuovere membri di un Drive condiviso

Se gestisci autonomamente un Drive condiviso, visita questa pagina.

In qualità di amministratore, potresti dover aggiungere membri a un Drive condiviso tramite la Console di amministrazione, se il Drive condiviso non ha membri né amministratori. In alternativa, potresti dover rimuovere alcuni membri da un Drive condiviso se non hanno accesso ai contenuti.

Nota: puoi assegnare fino a 100 gruppi a un Drive condiviso e fino a 600 membri (tra gruppi e singoli utenti). I singoli membri di un Drive condiviso non possono essere più di 50.000 tra gruppi e singoli utenti.

  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (che non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai ad Applicazionie poiGoogle Workspacee poiDrive e Documenti.
  3. Fai clic su Gestisci Drive condivisi.
  4. Posiziona il puntatore del mouse sul Drive condiviso da aggiornare e fai clic su Gestisci membri. Se hai molti Drive condivisi, puoi filtrare l'elenco in base al nome o ad altri attributi.
    1. Per trovare i Drive condivisi che non hanno membri, fai clic su Aggiungi un filtroe poiNessun membro.
    2. Per trovare i Drive condivisi che non hanno gestori, fai clic su Aggiungi un filtroe poiNessun gestore.
  5. Per aggiungere una persona o un gruppo:
    1. Inserisci l'indirizzo email.
    2. Seleziona un livello di accesso.
    3. Scegli se inviare una notifica agli interessati e, in caso affermativo, includi un messaggio.
    4. Fai clic su Invia (se hai scelto di inviare una notifica) o Condividi (se hai scelto di non inviare notifiche).
  6. Per rimuovere una persona o un gruppo:
    1. Fai clic sul livello di accesso accanto al nome della persona o del gruppo.
    2. Fai clic su Rimuovi accesso.
  7. Fai clic su Salva.

Modificare il livello di accesso dei membri di un Drive condiviso

Se gestisci autonomamente un Drive condiviso, visita questa pagina.

In qualità di amministratore, puoi modificare il livello di accesso dei membri di un Drive condiviso, anche se non sei un gestore del Drive condiviso. Ad esempio, se temi che un utente specifico possa accedere come gestore a un Drive condiviso, puoi ridurre il suo livello di accesso.

  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (che non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai ad Applicazionie poiGoogle Workspacee poiDrive e Documenti.
  3. Fai clic su Gestisci Drive condivisi.
  4. Posiziona il puntatore del mouse sul Drive condiviso con il membro da aggiornare e fai clic su Gestisci membri. Se hai molti Drive condivisi, puoi filtrare l'elenco in base al nome o ad altri attributi.
  5. Nella riga relativa al membro da aggiornare, fai clic sul livello di accesso attuale e poi su quello nuovo.
  6. Fai clic su Fine.

Configurare le impostazioni di condivisione predefinite per i Drive condivisi

In qualità di amministratore, puoi configurare le impostazioni di condivisione predefinite per i Drive condivisi in base all'unità organizzativa a cui sono assegnati. Puoi anche impedire ai membri con accesso Gestore di modificare queste impostazioni. Ad esempio, se in un'unità organizzativa sono presenti utenti con cui non vuoi condividere contenuti esterni all'organizzazione, puoi bloccare la condivisione esterna e impedire ai gestori di modificare questa impostazione.

Importante: le impostazioni di condivisione predefinite si applicano solo ai nuovi Drive condivisi. Se hai dei Drive condivisi esistenti di cui vuoi modificare le impostazioni di condivisione, vai alla sezione successiva.

Prima di iniziare: per applicare l'impostazione a determinati utenti, inserisci i loro account in un'unità organizzativa.
  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (che non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai ad Applicazionie poiGoogle Workspacee poiDrive e Documenti.
  3. Seleziona Impostazioni di condivisione.
  4. Per applicare l'impostazione a tutti, lascia selezionata l'unità organizzativa di primo livello. Altrimenti, seleziona un'unità organizzativa secondaria.
  5. Configura le impostazioni di condivisione predefinite per i nuovi Drive condivisi e scegli se i gestori dei Drive condivisi possono sostituirle.
    • Per impedire a utenti esterni di accedere ai file nei Drive condivisi, deseleziona la seconda casella. Gli utenti esterni non avranno accesso, anche se consenti agli utenti di condividere file all'esterno della tua organizzazione. Questa impostazione impedisce inoltre ai gestori dei Drive condivisi di aggiungere utenti esterni come membri. Se agli utenti non è consentito condividere elementi in Drive all'esterno dell'organizzazione, questa impostazione non avrà effetto perché non può sostituire l'impostazione di condivisione.
    • Per impedire ai membri dei Drive condivisi di consentire l'accesso in visualizzazione, in modifica o per aggiungere commenti ai file nei Drive condivisi o di condividere i file con un link, deseleziona la terza casella. Puoi farlo per le unità organizzative che gestiscono dati sensibili che non devono essere condivisi al di fuori dell'unità in questione.
    • Per impedire che i membri dei Drive condivisi con accesso come visualizzatori o commentatori scarichino, copino o stampino i file dei Drive condivisi, deseleziona la quarta casella. Puoi farlo per le unità organizzative che lavorano con dati o progetti riservati.
    • Per impedire che i membri dei Drive condivisi con accesso come gestori modifichino queste impostazioni predefinite, deseleziona la prima casella. Nella maggior parte dei casi, è consigliabile consentire ai gestori dei Drive condivisi di modificare le impostazioni di accesso di un Drive condiviso, in modo da non impedire la collaborazione con utenti esterni o con altri team.
  6. Fai clic su Salva. Se hai configurato un'unità organizzativa secondaria, potresti essere in grado di ereditare o ignorare le impostazioni di un'unità organizzativa principale.

In genere l'applicazione delle modifiche richiede pochi minuti, ma in alcuni casi potrebbe essere necessario attendere fino a 24 ore. Per saperne di più, vedi Come si propagano le modifiche ai servizi Google.  

Modificare le impostazioni di condivisione di un Drive condiviso

Se gestisci autonomamente un Drive condiviso, visita questa pagina.

Prima di iniziare:

  • Se rendi le impostazioni di condivisione più restrittive, alcuni utenti potrebbero perdere l'accesso. Se rendi le impostazioni di condivisione meno restrittive, alcuni utenti potrebbero ottenere l'accesso. Assicurati di esaminare i contenuti del Drive condiviso per capire cosa deve essere condiviso e cosa no.
  • Se vengono applicate impostazioni più restrittive, le impostazioni di condivisione dei Drive condivisi vengono sostituite da quelle del Drive condiviso. Per saperne di più sulle impostazioni di condivisione e sui Drive condivisi, vedi Gestire i criteri per i Drive condivisi.
Per aggiornare le impostazioni di condivisione di un Drive condiviso:
  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (che non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai ad Applicazionie poiGoogle Workspacee poiDrive e Documenti.
  3. Fai clic su Gestisci Drive condivisi.
  4. Seleziona il Drive condiviso da aggiornare e fai clic su Impostazioni. Se hai molti Drive condivisi, puoi filtrare l'elenco in base al nome o ad altri attributi.
  5. Aggiorna le impostazioni di condivisione. Le modifiche vengono salvate automaticamente quando esegui l'aggiornamento.
  6. (Facoltativo) Per impedire ai gestori di Drive condivisi di sostituire le nuove impostazioni, deseleziona la prima casella.
  7. Fai clic su Fine.

In genere l'applicazione delle modifiche richiede pochi minuti, ma in alcuni casi potrebbe essere necessario attendere fino a 24 ore. Per saperne di più, vedi Come si propagano le modifiche ai servizi Google.  

Rivedere l'attività utente nei Drive condivisi

Per rivedere quando i file, le impostazioni o i membri dei Drive condivisi sono stati modificati e chi ha apportato le modifiche, puoi utilizzare il log di controllo di Drive.

Rivedere e presentare ricorso per i Drive condivisi disattivati

Se Google rileva che un Drive condiviso include contenuti che violano i Termini di servizio, potrebbe disattivarlo. Sebbene non vengano eliminati, i contenuti saranno accessibili agli utenti solo dopo che il Drive condiviso sarà stato reintegrato da Google in seguito al tuo ricorso.

Se ritieni che il Drive condiviso sia stato disattivato per errore, puoi richiederne la revisione. Hai 29 giorni di tempo per presentare ricorso. Se non fai ricorso, il Drive condiviso disattivato viene eliminato automaticamente.

  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (che non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai ad Applicazionie poiGoogle Workspacee poiDrive e Documenti.
  3. Fai clic su Gestisci Drive condivisi.
  4. Fai clic su Aggiungi un filtroe poiStatoe poiDisattivato e poi su Applica.
  5. Posiziona il puntatore del mouse sul Drive condiviso disattivato per cui vuoi presentare ricorso e fai clic su Altroe poiRichiedi revisione.

Il tuo ricorso relativo al Drive condiviso viene esaminato. In caso di approvazione, il Drive condiviso viene reintegrato.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73010
false
false