Contestare una rivendicazione di Content ID

Se ritieni di aver ricevuto una rivendicazione di Content ID non valida per un video, puoi contestarla. Ad esempio, se possiedi i diritti dei contenuti che mostri nel tuo video o se ritieni che il sistema abbia identificato erroneamente il tuo video, puoi presentare una contestazione. Quando contesti una rivendicazione di Content ID, il titolare del copyright riceve una notifica alla quale deve rispondere entro 30 giorni.

Se hai ricevuto un avvertimento sul copyright, utilizza la procedura riportata nell'articolo Nozioni di base sugli avvertimenti sul copyright anziché quella descritta in questo articolo.

Content ID Dispute Process - Copyright on YouTube

Presentare una contestazione

Prima di presentare una contestazione, assicurati di aver compreso il funzionamento di fair use e dominio pubblico. YouTube non può aiutarti a decidere se contestare o meno una rivendicazione. In caso di dubbi, ti consigliamo di rivolgerti a un avvocato.

Le contestazioni sono previste solo nei casi in cui disponi di tutti i diritti necessari relativamente ai contenuti del tuo video. L'abuso reiterato o illecito della procedura di contestazione può comportare sanzioni nei confronti del tuo video o canale.

Se sia tu che l'autore della rivendicazione scegliete di monetizzare il video, durante la procedura di contestazione le entrate saranno comunque attive sul video. Scopri come vengono gestite le entrate per le contestazioni di Content ID.

Contestare una rivendicazione

  1. Accedi a YouTube Studio.
  2. Nel menu a sinistra, seleziona Video e trova il tuo video.
  3. Nella colonna "Restrizioni", passa il mouse sopra "Reclamo per violazione del copyright" e fai clic su VISUALIZZA DETTAGLI.
  4. Fai clic su SELEZIONA AZIONI quindi Contesta.

Che cosa succede dopo la contestazione

Il titolare del copyright ha 30 giorni di tempo per rispondere alla contestazione. Il titolare del copyright può intraprendere una serie di azioni:

  • Ritirare la rivendicazione: se è d'accordo con la tua contestazione, può ritirare la rivendicazione. Se avevi attivato la monetizzazione del video, le impostazioni di monetizzazione verranno ripristinate automaticamente al ritiro di tutte le rivendicazioni sul video.
  • Confermare la rivendicazione: se ritiene che la rivendicazione sia ancora valida, può confermarla. Se invece tu credi che questa conferma sia un errore, puoi presentare ricorso contro la sua decisione.
  • Rimuovere il tuo video: il titolare può presentare una richiesta di rimozione per violazione del copyright per far rimuovere il tuo video da YouTube, il che significa che riceverai un avvertimento sul copyright sul tuo account. Un video può ricevere più rivendicazioni di Content ID o più richieste di rimozione simultaneamente, ma un solo avvertimento sul copyright per volta.
  • Non fare nulla e lasciare scadere la rivendicazione: se non risponde entro 30 giorni, la rivendicazione sul tuo video scade e non dovrai fare nient'altro.

Se nel video rivendicato venivano pubblicati annunci, ti consigliamo di consultare ulteriori informazioni sulla monetizzazione durante le contestazioni di Content ID. Se il titolare del copyright ha impostato delle norme che prevedono il blocco o il tracciamento del tuo video, tali norme non possono essere applicate finché la contestazione non viene risolta.

Presentare un ricorso

Se il titolare del copyright ha rifiutato la tua contestazione di Content ID, puoi presentare ricorso.

Come fare ricorso in caso di contestazioni rifiutate

  1. Accedi a YouTube Studio.
  2. Nel menu a sinistra, seleziona Video e trova il tuo video.
  3. Nella colonna "Restrizioni", passa il mouse sopra "Reclamo per violazione del copyright" e fai clic su VISUALIZZA DETTAGLI.
  4. Fai clic su SELEZIONA AZIONI quindi Ricorso.

Alcune limitazioni, come l'età del tuo account, potrebbero incidere sulla tua capacità di presentare ricorso. Se non l'hai ancora fatto, dovrai anche verificare il tuo account. Nella pagina delle funzionalità dell'account, verifica se il tuo canale può presentare ricorso contro eventuali contestazioni rifiutate.

Che cosa succede dopo il ricorso

Quando fai ricorso contro una contestazione rifiutata, il titolare del copyright ha 30 giorni per rispondere. Una volta presentato il ricorso, il titolare del copyright può intraprendere una serie di azioni:

  • Non fare nulla e lasciare scadere la rivendicazione: se non risponde entro 30 giorni, la rivendicazione sul tuo video scade e non dovrai fare nient'altro.
  • Ritirare la rivendicazione: se accetta il ricorso, il titolare può scegliere di ritirare la rivendicazione e in tal caso non dovrai fare nient'altro.
  • Richiedere la rimozione immediata del tuo video: se ritiene che la propria rivendicazione sia ancora valida, il titolare può presentare una richiesta di rimozione per violazione del copyright a carico del tuo video. Riceverai un avvertimento sul copyright sul tuo account. Se reputi comunque di essere in possesso dei diritti sui contenuti, a questo punto puoi presentare una contronotifica.
    Nota: un video può ricevere più rivendicazioni di Content ID o più richieste di rimozione simultaneamente, ma un solo avvertimento sul copyright per volta.
  • Programmare una richiesta di rimozione del tuo video: se il titolare del copyright richiede la rimozione posticipata, puoi annullare il ricorso entro 7 giorni. Annullando il ricorso, potrai evitare la rimozione e non riceverai un avvertimento sul copyright. La rivendicazione rimarrà attiva sul tuo video.

Se cambi idea, puoi ritirare il tuo ricorso dopo averlo inviato. Nella pagina in cui hai contestato la rivendicazione, fai clic su Annulla ricorso. Tieni presente che una volta annullato il ricorso non potrai ripresentarlo.


Ulteriore assistenza su Content ID

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?