Imposta e installa Tag Manager

Install the Google Tag Manager container snippet

Installa Google Tag Manager per configurare e distribuire i tag, inclusi quelli di Google Ads, Google Analytics, Floodlight e di terze parti. In linea generale, i passaggi necessari sono:

  1. Crea un account all'indirizzo tagmanager.google.com o utilizzane uno esistente. Per impostazione predefinita viene creato un nuovo contenitore e puoi inoltre creare contenitori aggiuntivi all'interno di ciascun account.
  2. Installa il contenitore nel tuo sito web o nell'app per dispositivi mobili.
    1. Per pagine web e AMP: aggiungi lo snippet contenitore seguendo le istruzioni di Tag Manager e rimuovi eventuali tag esistenti.
    2. Per le app per dispositivi mobili: utilizza l'SDK Firebase per Android o iOS.
  3. Aggiungi e pubblica i tuoi tag.

Un account Tag Manager rappresenta il livello più alto di organizzazione. In genere, è sufficiente un solo account per azienda. Un account Tag Manager contiene uno o più contenitori ed esistono tipi di contenitori specifici che possono essere utilizzati per siti web, pagine AMP, app Android e app iOS.

Creare nuovi account e contenitori

  1. In Tag Manager, fai clic su Account e poi Crea account.
  2. Inserisci un nome account. Puoi anche indicare se vuoi condividere i dati in modo anonimo con Google e altri.
  3. Fai clic su Continua.
  4. Inserisci un nome descrittivo del contenitore e seleziona il tipo di contenuto: Web, AMP, Android o iOS. Per configurare un contenitore per dispositivi mobili, specifica se utilizzi l'SDK Firebase o uno degli SDK precedenti.
  5. Fai clic su Crea.
  6. Consulta i Termini di servizio e fai clic su se acconsenti a tali termini.

Al primo caricamento del nuovo contenitore, ti verrà richiesto lo snippet di codice per l'installazione del contenitore per il Web o, in alternativa, di iniziare a utilizzare Tag Manager, integrato nell'SDK, per la piattaforma mobile prescelta. Hai la possibilità di installare gli snippet di codice subito o fare clic su OK per chiudere questa finestra di dialogo. Puoi sempre impostare prima il contenitore e poi installare l'SDK o lo snippet contenitore in un secondo momento.

Aggiungere un nuovo contenitore a un account esistente

  1. In Tag Manager, fai clic su Account e poi Altro accanto al nome account pertinente.
  2. Scegli Crea contenitore.
  3. Ripeti i passaggi 4-6 elencati in precedenza.

Installare il contenitore

Se hai scarsa esperienza nell'uso del codice o se non hai accesso al codice del tuo sito web o dell'app per dispositivi mobili, potresti avere bisogno dell'assistenza di uno sviluppatore per questo passaggio. Gli sviluppatori potranno trovare ulteriori informazioni sulla Guida rapida per sviluppatori di Tag Manager.
  1. In Tag Manager, fai clic su Area di lavoro.
  2. Nella parte superiore della finestra, individua il tuo ID contenitore, contraddistinto dal formato "GTM-XXXXXX".
  3. Fai clic sull'ID contenitore per aprire la finestra di installazione di Tag Manager.
  4. Copia e incolla gli snippet di codice nel tuo sito web come indicato nella finestra di installazione di Tag Manager oppure scarica e installa l'SDK per dispositivi mobili appropriato. Di seguito forniamo alcuni suggerimenti sull'installazione su Web, AMP e dispositivi mobili.
Pagine web
  • Inserisci lo snippet di codice <script> nell'elemento <head> dell'output HTML della tua pagina web, preferibilmente vicino al tag <head> di apertura, ma dopo eventuali dichiarazioni nel dataLayer.
  • Inserisci lo snippet di codice <noscript> subito dopo il tag <body> nell'output HTML.

Per assicurarti che i tag non vengano attivati ​​due volte, rimuovi dal codice tutti i tag impostati come hardcoded che sono stati trasferiti nel tuo contenitore Tag Manager.

Lo snippet pagina web di Tag Manager utilizza, per impostazione predefinita, il protocollo HTTPS, al fine di proteggere il contenitore dallo snooping.

Se per qualsiasi ragione vuoi implementare i contenitori di Tag Manager in modo da supportare le pagine non protette, modifica il protocollo dell'URL sorgente nello snippet contenitore, affinché sia // invece di https://. Ulteriori informazioni sull'utilizzo di URL relativi al protocollo.

Pagine AMP
  • Inserisci la porzione <script> dello snippet JavaScript subito sopra il tag </head> di chiusura.
  • Inserisci la sezione <amp-analytics> subito dopo l'elemento <body> di apertura.

Per ulteriori informazioni, consulta la Guida alla configurazione di AMP e Tag Manager.

App per dispositivi mobili
L'implementazione di Tag Manager per app per dispositivi mobili viene eseguita assieme a quell'SDK Firebase. Per informazioni sull'utilizzo con Android e iOS, consulta la documentazione per gli sviluppatori di Tag Manager.

Per verificare l'installazione o risolvere eventuali problemi, utilizza la modalità di anteprima di Tag Manager e l'estensione Tag Assistant di Chrome.

Aggiungere, aggiornare e pubblicare tag

Una volta installato un contenitore, puoi aggiungere nuovi tag.

  1. Nel menu di navigazione, fai clic su Tag.
    • Per aggiungere un tag: fai clic su Nuovo. Seleziona il tipo di tag e specifica gli attivatori relativi a quando il tag deve essere attivato.
    • Per modificare un tag: fai clic sul tag nell'elenco e apporta le modifiche nella pagina "Modifica tag". Ad esempio, puoi aggiornare gli attivatori che stabiliscono quando il tag deve essere attivato.
    • Per eliminare un tag: fai clic sul tag nell'elenco. Nella pagina "Modifica tag", fai clic sul menu Altro nell'angolo superiore destro della schermata e seleziona Elimina.
  2. La modalità anteprima ti offre l'opportunità di controllare la configurazione di Tag Manager sul tuo sito o sulla tua app per assicurarti che tutto funzioni come previsto. Sul Web è possibile utilizzare l'opzione di debug, per vedere quali tag si attivano durante la navigazione e l'interazione con il sito.
    • Da qualsiasi pagina web in un'area di lavoro con modifiche non pubblicate, fare clic su Anteprima. Ulteriori informazioni.
    • Per le app per dispositivi mobili, consulta la documentazione destinata agli sviluppatori per Android e iOS.
  3. Al termine, per avviare la pubblicazione delle modifiche, fai clic su Pubblica nell'angolo superiore destro della schermata. Aggiungi dettagli come Nome versione e Descrizione versione, quindi fai clic su Pubblica.
La maggior parte delle implementazioni di Tag Manager inizia con una distribuzione di tag di visualizzazione di pagina di Google Analytics. Ottieni istruzioni dettagliate su come distribuire tag di Google Analytics.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?