Creatività Rich Media

Rapporti generici

Quali tipi di rapporti sono disponibili?

Sono disponibili due tipi di metriche per i rapporti: standard e personalizzate.

  • Le metriche standard non richiedono solitamente alcun lavoro aggiuntivo da parte del designer. Fa eccezione la metrica Chiusure manuali Rich Media. L'attivazione, il conteggio e i rapporti sulle metriche standard avvengono automaticamente, ove applicabile. Ad esempio, la metrica Espansioni Rich Media può essere applicata solo agli annunci espandibili.
  • Le metriche personalizzate vengono attivate da un designer tramite i componenti di Google Web Designer o l'API di Studio. Le metriche personalizzate possono misurare fino a 400 diverse interazioni utente differenti per creatività.

Se la gestione del traffico non viene implementata nella fase di sviluppo iniziale, non potrai recuperare i dati desiderati una volta completata la campagna. Quindi assicurati di discutere la gestione del traffico durante la chiamata preliminare con il team di post-produzione, prima che questo inizi ad assemblare le unità in Studio.

Il trafficker può ricevere i rapporti quando un'unità viene attivata. Gli utenti di Campaign Manager Trafficking possono generare rapporti su queste metriche in Report Builder, mentre gli utenti di Google Ad Manager possono utilizzare lo Strumento di query.

Report Builder di Campaign Manager Nozioni di base sui rapporti Google Ad Manager

Che cosa significano i valori?

Per impostazione predefinita, le metriche non vengono duplicate per impressione. Questo significa che se una singola impressione viene espansa due volte, verrà registrata una sola espansione. Ciò consente di comprendere meglio i risultati basati sulle singole impressioni, ad esempio creando un indice di espansione (espansioni per impressione) o un indice di interattività (impressioni interattive per impressione). Inoltre, il designer può specificare la registrazione di eventi personalizzati per singola impressione su base illimitata.

Come faccio a verificare le metriche?

Puoi utilizzare le anteprime di Studio generate e inviate dallo sviluppatore Rich Media per verificare le metriche nelle unità Studio. A tal fine, fai clic su Mostra dettagli Show details, quindi su Riepilogo eventi nella scheda Anteprima dell'interfaccia utente web di Studio per visualizzare tutti gli eventi attivati e registrati.

  • Eventi attivati: metriche attivate durante l'interazione con la creatività nella finestra di anteprima.
  • Eventi registrati: metriche registrate nel rapporto.

La differenza principale tra eventi attivati e registrati è che il limite applicato a questi ultimi è di una volta per impressione. Quindi un evento viene attivato più volte, ma viene registrato una sola volta. Fai clic intorno all'unità per visualizzare le modalità di registrazione delle diverse metriche.

Le metriche vengono codificate per colore, per consentire l'identificazione del tipo di metrica attivata:

  • Blu: timer
  • Verde: contatore
  • Rosso: uscita

Puoi anche fare clic su Mostra dettagli Show details nel link di anteprima e selezionare Eventi. In questo modo potrai visualizzare tutte le metriche personalizzate che sono state aggiunte a una creatività. Tieni presente che le metriche standard vengono tracciate in qualsiasi momento, quindi non vengono visualizzate in questa sezione.

Puoi anche visualizzare l'anteprima della creatività in Campaign Manager Trafficking o Google Ad Manager nello stesso modo. Analogamente al riepilogo degli eventi in Studio, questa funzione ti consente di visualizzare le metriche attive quando fai clic intorno alla creatività, fornendoti un quadro delle metriche e delle convenzioni di denominazione della creatività. Le metriche e rispettivi nomi sono riportati per intero nella scheda Eventi della creatività in Campaign Manager Trafficking e Google Ad Manager.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?