Criteri di idoneità

Per poter avere un account Google per il non profit, un'organizzazione deve:

  1. Essere registrata come ente di beneficenza in uno dei paesi elencati sotto. Tutte le organizzazioni devono inoltre essere verificate come organizzazioni non profit da Percent, il partner per la convalida di Google per il non profit.

  2. Soddisfare i requisiti del rispettivo paese. Cerca il tuo paese nell'elenco di seguito per esaminare i requisiti.

  3. Accettare i Termini di servizio aggiuntivi di Google per il non profit

La tua organizzazione non è idonea a Google per il non profit se è:

  • Un'organizzazione o un ente governativo.
  • Un ospedale o un'organizzazione sanitaria (le fondazioni o le divisioni di beneficenza associate alle organizzazioni sanitarie sono idonee).
  • Una scuola, un istituto accademico o un'università (le divisioni filantropiche delle organizzazioni di formazione sono idonee). Leggi ulteriori informazioni su Google for Education, che offre programmi di Google per gli istituti di formazione.

 

Requisiti dei vari paesi

Nota: se il tuo paese non è elencato qui, significa che non abbiamo ancora introdotto Google per il non profit nel tuo paese.

 

Argentina

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni civili, (ii) fondazioni, (iii) organizzazioni con esenzione fiscale, (iv) altre organizzazioni che operano come non profit per scopi di pubblica utilità, (v) organizzazioni non profit internazionali con esenzione fiscale oppure (vi) organizzazioni religiose.

Australia

  • Le organizzazioni devono essere registrate presso uno dei seguenti enti: (i) Australian Charities and Nonprofits Commission (ACNC), (ii) detenere lo status di Deductible Gift Receipt (ricevuta di donazione deducibile) presso l'Australian Taxation Office (ATO) OPPURE (iii) essere organizzazioni senza scopo di lucro esenti dall'imposta sul reddito come stabilito dall'ATO.

Austria

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) fondazioni e fondi (Stiftungen und Fonds), (ii) associazioni (Vereine), (iii) società (gemeinnützige Gesellschaften mit beschränkter Haftung o gGmbH; o Körperschaften des öffentlichen Rechts o KdÖR), (iv) organizzazioni religiose (Religionsgemeinschaften); (v) organizzazioni internazionali non governative (nichtstaatliche internationale Organisationen).

Belgio

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni non profit (association sans but lucrative (ASBL); vereniging zonder winstoogmerk (VZW), (ii) associazioni internazionali non profit (association internationale sans but lucratif (AISBL); internationale vereniging zonder winstoogmerk (IVZW)), (iii) fondazioni private (fondation privée; private stichting) o (iv) fondazioni di interesse pubblico (fondation d'utilité publique; stichting van openbaar nut).

Bosnia ed Erzegovina

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni di interesse pubblico; (ii) associazioni non profit e fondazioni costituite come non profit; oppure (iii) organizzazioni religiose.

Botswana

  • Le organizzazioni devono essere registrate come: (i) società, (ii) società a responsabilità limitata o (iii) trust costituiti come non profit.

Brasile

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) enti di beneficenza e designate come Organizações da Sociedade Civil de Interesse Público (OSCIP), Certificação das Entidades Beneficentes de Assistência Social (CEBAS), Federal Public Utility (UPF) oppure organizzazioni sociali (OS), (ii) organizzazioni della società civile, (iii) associazioni, (iv) fondazioni private o (v) altri enti non profit.

Bulgaria

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) persone giuridiche non profit.

Canada

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) enti di beneficenza presso la Canada Revenue Agency (CRA), (ii) persona giuridica non profit con esenzione fiscale, (iii) società non profit federale, (iv) non profit provinciale.

Cile

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni non profit, (ii) organizzazioni e consigli di vicinato, (iii) società e fondazioni di pubblica utilità, (iv) associazioni indigene e comunità registrate presso la CONADI.

Colombia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni non profit, (ii) associazioni, (iii) fondazioni o (iv) organizzazioni religiose.

Croazia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) fondazioni, (ii) associazioni, (iii) comunità religiose.

Cipro

  • Le organizzazioni devono essere registrate come: (i) organizzazioni di beneficenza (εγκριμένα φιλανθρωπικά ιδρύματα), (ii) fondazioni (ιδρυμάτων), (iii) associazioni e società (σωματείων), (iv) altre organizzazioni non profit, (v) organizzazioni internazionali non profit.

Repubblica Ceca

  • Le organizzazioni devono essere registrate presso il Ministero della giustizia come (i) associazioni (spolky), (ii) fondazioni (nadace), (iii) non profit con costituzione (ústavy), (iv) fondi di sovvenzione (nadační fondy), (v) società di pubblica utilità (obecně prospěšné společnosti), (vi) fornitori di servizi sociali (poskytovatelé sociálních služeb) registrate presso il Ministero del lavoro e degli affari sociali, o (vii) organizzazioni religiose (církevní organizace) registrate presso il Ministero della cultura.

Danimarca

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni (foreninger), (ii) fondazioni (stiftelser), (iii) istituzioni (institutioner), (iv) comunità religiose (religiøse samfund) o (v) organizzazioni con donazioni deducibili dalle tasse.

Ecuador

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) fondazioni (fundaciones), (ii) società non profit (corporaciones sin fines de lucro), (iii) organizzazioni religiose (organizaciones religiosas).

Estonia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) non profit come definite dal Comitato fiscale e doganale, (ii) associazioni, (iii) fondazioni, (iv) associazioni o società religiose.

Finlandia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni (rekisteröity yhdistys), (ii) fondazioni (säätiöt), (iii) comunità religiose (uskonnollinen yhdyskunta).

Francia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come: (i) costituite in base alla legge vigente E registrate presso la pubblicazione legale francese (Journal Officiel des Associations o altro).

Germania

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni (Verein, e.V.), (ii) fondazioni (Stiftung) o (iii) società con agevolazioni fiscali (come società non profit a responsabilità limitata - gGmbH o gemeinnützige GmbH; gUG o gemeinnützige Unternehmergesellschaft).

Ghana

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) enti di beneficenza, (ii) organizzazioni non governative (ONG), (iii) trust o (iv) società non profit a responsabilità limitata.

Grecia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) fondazioni (κοινωφελη ιδρυματα), (ii) associazioni di beneficenza (φιλανθρωπικών σωματείων), (iii) associazioni non profit, (iv) società civili senza scopo di lucro, (v) comunità ecclesiastiche e religiose (εκκλησιαστικές και θρησκευτικές κοινότητες).

Hong Kong

  • Le organizzazioni devono essere esenti da imposte da parte dell'Agenzia delle Entrate. Devono essere registrate come (i) istituti di beneficenza, (ii) enti pubblici.

Ungheria

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni (egyesületek), fondazioni (alapítványok) e comunità religiose riconosciute come beneficiari fiscali, (ii) organizzazioni non profit (nonprofit gazdasági társaságok), (iii) comunità religiose, (iv) altre organizzazioni o fondazioni non profit.

Islanda

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni di pubblica utilità (félög til almannaheilla), (ii) organizzazioni di pubblica utilità con attività transfrontaliere (almannaheillafélög yfir landamæri), (iii) organizzazioni non governative (félagasamtök), (iv) fondazioni private con uno statuto approvato (sjálfseignastofnanir með staðfesta skipulagsskrá), (v) organizzazioni religiose e di revisione di vita (trúfélög og lífsskoðunarfélög).

India

  • Le organizzazioni devono essere registrate ai sensi del Foreign Contribution Regulations Act. Devono essere registrate come (i) società, (ii) enti, (iii) società della Sezione 8 (in precedenza Sezione 25).

Indonesia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) fondazioni (yayasan) approvate come entità giuridiche dal Ministero della giustizia e dei diritti umani, (ii) associazioni incorporate (perkumpulan) approvate come entità giuridiche dal Ministero della giustizia e dei diritti umani, oppure (iii) organizzazioni sociali (organisasi kemasyarakatan) registrate presso il Ministero degli interni, il governatore provinciale o le autorità locali.

Irlanda

  • Le organizzazioni devono essere registrate come: (i) organizzazioni di beneficenza presso l'autorità di regolamentazione degli enti di beneficenza (CRA); (ii) organizzazioni che usufruiscono dell'esenzione fiscale in qualità di enti di beneficenza presso il Revenue Commissioner; (iii) organismi sportivi esentasse; oppure (iv) società a responsabilità limitata che operano nel settore non profit per scopi di pubblica utilità registrate presso il Companies Registry Office.

Israele

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (1) associazioni (Amuta), (2) associazioni con certificato di buona gestione, (3) fondazioni di pubblica utilità, (4) fondazioni di pubblica utilità con certificato di buona gestione, (5) enti pubblici approvati per esenzioni fiscali, (6) società di pubblica utilità, (7) organizzazioni di sovvenzione pubblica oppure (8) donazione religiosa.

Italia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni (Associazione), (ii) fondazioni (Fondazioni), (iii) cooperative sociali (società cooperativa), (iv) organizzazioni di servizi sociali per il non profit (Organizzazione non lucrativa di utilità sociale – ONLUS), (v) ONG internazionale (organizzazione non governativa – ONG) registrata presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, (vi) organizzazioni religiose (istituzioni religiose), (vii) altre organizzazioni non profit.

Giappone

  • L'organizzazione deve essere registrata come (i) associazione di interesse pubblico (Koueki Shadan Houjin), (ii) fondazione di interesse pubblico (Koeki Zaidan Houjin) autorizzata dalla Commissione di interesse pubblico, (iii) società speciale senza scopo di lucro, (tokutei hieiri katsudo hojin) certificata dal governo della città o dal governo della prefettura, (iii) società di assistenza sociale approvate dal governo della città, dal governo della prefettura e/o dal Ministero della Salute, del Lavoro e delle Politiche sociali, oppure (iv) società registrate di carattere generale il cui stato non profit è riconosciuto dal Corporation Tax Act.

Kenya

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni non governative registrate (o esenti dalla registrazione) presso NGO Coordination Board, (ii) società a responsabilità limitata registrate presso il Registrar of Companies, (iii) organizzazioni non profit registrate (o esenti dalla registrazione) presso il Registrar delle società, (iv) trust registrati presso il Ministero del territorio e della pianificazione fisica, (v) organizzazioni con base comunitaria registrate presso il Ministero di lavoro, previdenza sociale e servizi.

Corea

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni pubbliche di beneficenza idonee a ricevere donazioni deducibili dalle tasse, (ii) organizzazioni private non profit idonee per le donazioni, (iii) altre organizzazioni non profit e non governative.

Lettonia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni di pubblica utilità (sabiedriskā labuma organizācijas), (ii) associazioni (biedrību), (iii) fondazioni (nodibinājumu), (iv) organizzazioni religiose.

Lituania

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) enti di beneficenza, (ii) fondi di sponsorizzazione, (iii) organizzazioni con stato di beneficiario, (iv) istituzioni pubbliche, (v) associazioni, (vi) organizzazioni religiose.

Lussemburgo

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni di pubblica utilità, (ii) associazioni non profit (Association sans but lucratif, ASBL) o (iii) fondazioni (Fondation d'utilté publique).

Macao

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni (ว團) registrate presso l'Ufficio dei servizi di identificazione (身份證明局), che abbiano presentato una richiesta di finanziamento approvata dall'Ufficio dei servizi sociali, da quello dell'istruzione e dei giovani o dall'Ufficio del lavoro.

Malaysia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni o istituzioni che possono beneficiare di una donazione deducibile, (ii) enti di beneficenza, (iii) società giovanili, (iv) società non profit, (v) società non profit a responsabilità limitata, (vi) fondi fiduciari islamici, (vii) moschee.

Malta

  • Le organizzazioni devono essere registrate come: (i) associazioni non profit oppure organizzazioni filantropiche con esenzione fiscale oppure (ii) organizzazioni di volontariato (VO).

Messico

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) donatarie autorizzate, (ii) organizzazioni CLUNI, (iii) altre organizzazioni di beneficenza o di assistenza privata che operano senza scopo di lucro, (iv) associazioni religiose.

Paesi Bassi

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni non profit (Verenigingen), (ii) fondazioni non profit (Stichtingen), (iii) associazioni o fondazioni con stato di organizzazioni di pubblica utilità (ANBI, Algemeen Nut Beogende Instelling), (iv) chiese e altre organizzazioni religiose (kerkgenootschappen en hun zelfstandige onderdelen).

Nuova Zelanda

  • Le organizzazioni devono trovarsi in Nuova Zelanda o a Tokelau ed essere registrate come: (1) enti di beneficenza presso NZ Charities Services; (2) non profit che usufruiscono dell'esenzione fiscale presso l'Inland Revenue; oppure (3) organizzazioni donatarie.

Nigeria

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) non profit idonee a ricevere donazioni detraibili dalle tasse (ii) associazioni con amministratori fiduciari incorporati di un organo societario oppure (iii) società a responsabilità limitata che operano senza scopo di lucro.

Norvegia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) società non profit (selskaper), (ii) fondazioni (Stiftelser), (iii) associazioni (Sammenslutninger), (iv) comunità religiose (livssynssamfunn), (v) organizzazioni idonee a ricevere donazioni detraibili dalle tasse.

Pakistan

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni non profit approvate, (ii) associazioni di beneficenza (società della Sezione 42), (iii) società, (iv) agenzie di volontariato sociale, (v) organizzazioni non governative (INGO) internazionali.

Perù

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni, (ii) fondazioni, (iii) comitati, (iv) associazioni o fondazioni approvate per le donazioni detraibili dalle tasse.

Filippine

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) istituzioni beneficiarie, (ii) altre società per azioni senza scopo di lucro.

Polonia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni (stowarzyszenie), (ii) fondazioni (fundacja), (iii) organizzazioni di pubblica utilità (organizacjami pożytku publicznego), (iv) organizzazioni religiose (organizacja religijna).

Portogallo

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) persone giuridiche di pubblica utilità, (ii) istituzioni private di solidarietà sociale, (iii) organizzazioni non governative, (iv) organizzazioni religiose, (v) organizzazioni per la cooperazione e lo sviluppo non governative.

Portorico

  • Parte del territorio degli Stati Uniti d'America, consulta la definizione di non profit per gli Stati Uniti d'America.

Romania

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni, (ii) fondazioni, (iii) federazioni, (iv) organizzazioni religiose. Tutte le organizzazioni devono operare come non profit.

Serbia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni idonee a ricevere contributi detraibili dalle tasse (Articolo 15 della Legge sull'imposta sui profitti delle società), (ii) fondazioni, (iii) associazioni, (iv) sovvenzioni, (v) altre organizzazioni non profit.

Singapore

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) istituzioni pubbliche (IPC), (ii) enti di beneficenza, (iii) altre organizzazioni che operano come non profit per scopi di pubblica utilità, (iv) enti di beneficenza registrati come organi societari, (v) società, (vi) società a responsabilità limitata.

Slovacchia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni non profit, (ii) fondazioni, (iii) fondi non di investimento, (iv) associazioni civili, (v) Croce Rossa slovacca, (vi) chiese, società religiose e altre organizzazioni religiose, (vii) organizzazioni con un elemento internazionale.

Slovenia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni, (ii) fondazioni, (iii) istituti privati autorizzati a operare in servizi di utilità pubblica, (iv) comunità religiose registrate presso il Ministero della cultura.

Sudafrica

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni non profit ai sensi della Sezione 18A, (ii) organizzazioni di pubblica utilità, (iii) organizzazioni non profit, (iv) società non profit che operano come non profit per scopi di pubblica utilità, (v) trust non profit.

Spagna

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni, (ii) fondazioni, (iii) cooperative per iniziative sociali, (iv) altri enti non profit come federazioni o associazioni sportive, (v) organizzazioni di pubblica utilità oppure (vi) organizzazioni religiose.

Svezia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni non profit (Ideella föreningar), (ii) fondazioni (Stiftelser), (iii) comunità religiose.

Svizzera

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni come da Codice civile svizzero, (ii) fondazioni (Stiftung) come da Codice civile svizzero oppure (iii) organizzazioni sottoposte a un regime di esenzione fiscale.

Taiwan

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) associazioni sociali, (ii) fondazione con dotazione pubblica.

Tanzania

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni di beneficenza approvate per donazioni detraibili dalle tasse, (ii) organizzazioni non governative, (iii) organizzazioni religiose.

Thailandia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni esenti da imposte, (ii) organizzazioni pubbliche di beneficenza, (iii) fondazioni, (iv) associazioni, (v) organizzazioni non governative estere.

Turchia

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) fondazioni, (ii) fondazioni sottoposte a un regime di esenzione fiscale, (iii) associazioni, (iv) società cooperative che operano come non profit per scopi di pubblica utilità.

Ucraina

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) organizzazioni di beneficenza, (ii) associazioni pubbliche, (iii) organizzazioni religiose oppure (iv) organizzazioni non profit internazionali.

Regno Unito (compresi Inghilterra e Galles, Scozia, Irlanda del Nord)  

  • Le organizzazioni devono essere registrate presso l'ente di regolamentazione competente in Inghilterra e Galles (Charity Commission), in Irlanda del Nord (NICC) o in Scozia (OSCR); o presso HMRC come organizzazioni di beneficenza o associazioni religiose esentasse.

Stati Uniti d'America

  • Le organizzazioni devono essere (i) registrate presso l'IRS come esenti da imposte sul reddito federali ai sensi della Sezione 501(c)(3) dell'Internal Revenue Code degli Stati Uniti oppure (ii) organizzazioni con esenzione di gruppo e un'affiliazione comprovata a una non profit centrale con stato 501c3
  • Organizzazioni attualmente non idonee: organizzazioni che beneficiano di "fiscal sponsorship" e non hanno lo stato 501(c)(3).

Vietnam

  • Le organizzazioni devono essere registrate come (i) istituti privati di assistenza sociale (SRE), (ii) fondi di beneficenza e fondi sociali, (iii) ONG internazionali (INGO), (iv) associazioni, (v) organizzazioni religiose, (vi) organizzazioni scientifiche e tecnologiche (STO), (vii) altre organizzazioni non profit.

È stato utile?

Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale