Informazioni sull'attribuzione cross-device

I rapporti sull'attribuzione cross-device mostrano i casi in cui i clienti interagiscono con diversi annunci prima di realizzare una conversione, inclusi quelli in cui utilizzano più di un dispositivo. Questi rapporti ti offrono informazioni molto utili sul modo in cui i tuoi clienti utilizzano i vari dispositivi nel percorso verso la conversione.

In questo articolo ti spiegheremo come l'attribuzione cross-device può aiutarti a valutare il rendimento dei tuoi annunci. Vedremo anche le informazioni specifiche che puoi ricavare da ciascun rapporto.

Funzionamento

I rapporti sull'attribuzione indicano i percorsi seguiti dai clienti per realizzare una conversione, attribuendola ai clic e alle impressioni dell'annuncio che avvengono lungo il percorso. Una conversione cross-device indica che un cliente ha interagito con un annuncio su un certo dispositivo, ma la conversione è stata realizzata su un altro dispositivo.

I rapporti sull'attribuzione cross-device combinano l'uso di entrambi i parametri per offrirti ancora più informazioni su come le persone interagiscono con i tuoi annunci: questo tipo di rapporti mostra i casi in cui il percorso verso la conversione di un cliente include clic e impressioni su diversi dispositivi.

I rapporti sull'attribuzione cross-device contengono informazioni più dettagliate sul modo in cui la tua pubblicità incide sui tuoi obiettivi e ti consentono di prendere decisioni informate riguardo all'ottimizzazione delle campagne in funzione di tali obiettivi. Ad esempio, se scopri che una certa campagna riceve molti clic da dispositivi mobili, potresti aumentare l'aggiustamento delle offerte per dispositivi mobili per tale campagna, in modo da generare ancora più clic e, potenzialmente, più conversioni.

I dati in questi rapporti risalgono al 1° ottobre 2015.

Esempio

Ellen possiede un negozio di elettronica e utilizza il monitoraggio delle conversioni per monitorare gli ordini online. Al momento di segmentare i dati sulle conversioni in base al dispositivo utilizzato, si rende conto che la maggior parte degli acquisti online è il risultato di un clic su un computer desktop.

Tuttavia, Ellen decide di esaminare i rapporti sull'attribuzione cross-device e scopre che, sebbene l'ultimo clic prima della conversione avvenga spesso su un computer desktop, molti dei suoi clienti fanno clic sui suoi annunci da un telefono cellulare o un tablet, prima dell'ultimo clic. Questi clic provenienti da dispositivi mobili sono spesso relativi ad annunci con parole chiave nella parte iniziale della canalizzazione, perciò sembra che le persone facciano clic su questi annunci all'inizio del loro percorso d'acquisto. Ellen ci riflette su e conclude che tutto ciò ha senso: anche lei si trova spesso a cercare un prodotto sul suo smartphone per poi effettuare l'acquisto dal computer desktop.

Alla luce di queste informazioni, Ellen decide di aumentare l'aggiustamento delle offerte per dispositivi mobili. In questo modo potrà offrire di più per pubblicare gli annunci che generano tali clic indiretti da dispositivo mobile.

Nota: azioni di conversione di Google Analytics

Per le azioni di conversione di Google Analytics, i rapporti Attività cross-device possono mostrare solo i dati per le conversioni in cui c'è stato un clic sull'annuncio sullo stesso dispositivo del dispositivo di conversione. I rapporti non possono mostrare attività cross-device per le conversioni in cui non ci sono stati clic sull'annuncio sul dispositivo di conversione.

Guida sui rapporti

Il rapporto Dispositivi

Il rapporto Dispositivi mostra il numero di conversioni per ciascun dispositivo su cui è avvenuta l'interazione con l'annuncio. Questo rapporto ti consente di capire quanto sia importante l'attività cross-device per il tuo account.

Nella parte superiore della tabella, puoi vedere il numero delle conversioni con attività cross-device, il totale delle conversioni e il rapporto tra queste due grandezze. Al di sotto troverai invece una tabella in cui sono elencati i dispositivi coinvolti nella conversione suddivisi per tipologia di dispositivo su cui è avvenuta l'interazione con l'annuncio.

Tieni presente che la tabella include solo le conversioni alle quali hanno contribuito diversi dispositivi. Inoltre, se una conversione è stata favorita da più di un dispositivo, nel numero di "Conversioni con attività cross-device" verrà conteggiata solo una conversione. Per questo motivo, il numero di "Conversioni con attività cross-device" può essere inferiore alla somma di tutti i valori della tabella principale.

Il rapporto Dispositivi che generano conversioni

Il rapporto Dispositivi che generano conversioni mostra il numero di conversioni associate all'ultimo clic e di conversioni con clic intermedi per ciascun tipo di dispositivo, nonché il rapporto numerico tra di esse, in relazione a ciascun dispositivo.

Questo rapporto è disponibile per tutti i livelli di granularità: account, campagna, gruppo di annunci e parola chiave.

Per una visione completa del rendimento dei dispositivi nel percorso di conversione, in questa tabella vengono conteggiati tutti i dispositivi che generano conversioni (anche se la conversione si è verificata sullo stesso dispositivo).

Suggerimento. Il Rapporto eventi indiretti da dispositivo mobile

Il Rapporto eventi indiretti da dispositivo mobile è probabilmente la metrica più importante per la tua attività, perché ti mostra quanto spesso i tuoi annunci per dispositivi mobili abbiano contribuito al completamento di conversioni indirette su altri dispositivi. Ad esempio, un rapporto per gli eventi indiretti da dispositivo mobile pari a 3,72 indica che per ogni conversione realizzata su un dispositivo mobile, ve ne sono altre 3,72 realizzate su altri tipi di dispositivi a cui hanno contribuito degli eventi indiretti avvenuti su un dispositivo mobile (clic o impressioni).

Ti consigliamo di utilizzare questo parametro per modificare l'aggiustamento delle offerte per dispositivi mobili in modo tale da considerare l'impatto dell'attività cross-device sui tuoi annunci per dispositivi mobili.

Il rapporto Percorsi dei dispositivi 

Questo rapporto mostra una segmentazione del numero di conversioni in base al percorso che unisce i vari dispositivi, ad esempio da quelli mobili al computer desktop o da quest'ultimo al tablet. Grazie a questi dati puoi capire in che ordine, generalmente, le persone utilizzano vari dispositivi prima di completare una conversione.

Tieni presente che in questa tabella sono conteggiate solo le transizioni tra dispositivi.

Nota. Ambito delle conversioni

Per ciascun rapporto sull'attribuzione cross-device, puoi visualizzare i dati relativi alle "Conversioni" o a "Tutte le conversioni". "Tutte le conversioni" è l'impostazione predefinita. Per visualizzare i dati relativi alle "Conversioni", fai clic sul menu a discesa sotto "Ambito di conversione".

Aspetti da tenere presenti

Le conversioni cross-device, incluse in "Conversioni", vengono monitorate per il traffico sulle pagine di Ricerca Google, su YouTube, AdMob, sulla Rete Display di Google e su siti di partner video. Non vengono invece monitorate per le conversioni da installazioni di app, per obiettivi importati da Google Analytics oppure per Importazione conversioni Google Ads. 

Come trovare i rapporti sull'attribuzione cross-device

  1. Accedi all'account Google Ads.
  2. Fai clic sulla scheda Strumenti.
  3. Seleziona Attribuzione.
  4. Nel menu a sinistra, fai clic prima su Attività cross-device e poi sul rapporto da visualizzare.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema