Convalide e avvisi per il tag Google Ads

In Google Ads sono stati apportati i seguenti miglioramenti per offrire una visione completa e consolidata dei tuoi segmenti di pubblico, nonché per semplificarne la gestione e l'ottimizzazione:

  • Nuovi report sui segmenti di pubblico
    I report dettagliati su dati demografici, segmenti ed esclusioni adesso si trovano tutti all'interno della scheda "Segmenti di pubblico" nel menu di navigazione a sinistra nella pagina. Da questa pagina dei report puoi anche gestire facilmente i segmenti di pubblico. Scopri di più sui report Pubblico
  • Nuovi termini
    Stiamo utilizzando nuovi termini nel report Pubblico e in Google Ads. Ad esempio, i "tipi di pubblico" (inclusi quelli simili, personalizzati, in-market e di affinità) sono ora denominati segmenti di pubblico, mentre il termine "remarketing" è stato sostituito dal termine "i tuoi dati". Scopri di più sugli aggiornamenti delle frasi e dei termini relativi ai segmenti di pubblico
Nota: questo articolo si riferisce solo alla precedente esperienza AdWords. Se utilizzi la nuova esperienza Google Ads, scopri come correggere i problemi di tag ed elenchi in Google Ads.

Una volta aggiunto il tag Google Ads nel tuo sito web o nella tua app, puoi utilizzare lo strumento di convalida dei tag per verificare se è stato implementato correttamente.

Ecco che cosa puoi trovare nello strumento di convalida del tag Google Ads:

  • Lo stato del tag.
  • Le informazioni che possono aiutarti a identificare e a risolvere i problemi, nonché a ottimizzare la configurazione del tag.
  • Rapporti sulla convalida del tag che puoi inviare via email a te stesso o a terzi.
  • Il codice del tag e le istruzioni che puoi inviare via email a te stesso o a terzi.

Vantaggi della convalida del tag

Utilizza la convalida del tag Google Ads per avere informazioni dettagliate sul suo funzionamento. La convalida del tag fornisce statistiche sul tag Google Ads. Se si verificano dei problemi con il tag, ti indica soluzioni comuni che spesso consentono di risolverli.

Grazie alla convalida, puoi trovare la risposta alle seguenti domande:

  • Il tag è attivo?
  • I parametri personalizzati del tuo tag Google Ads sono implementati correttamente?
  • Il parametro ID è attivato? Se sì, con quale frequenza gli ID trasmessi in seguito alle visite alle pagine corrispondono agli ID dei tuoi feed?

Trovare il tag e verificare che funzioni

  1. Accedi all'account Google Ads.
  2. Nell'angolo in alto a destra, fai clic sull'icona degli strumenti Google Ads | strumenti [Icona].
  3. In "Libreria condivisa", fai clic su Gestione segmenti di pubblico.
  4. Sulla sinistra, fai clic su Origini dati del pubblico.
  5. Nello strumento di convalida del tag Google Ads nella parte superiore della pagina, vedrai se il tag è attivo o meno, nel caso tu abbia già implementato almeno un tag Google Ads sul tuo sito.
  6. Fai clic sul pulsante Dettagli tag e troverai due sezioni: Dettagli e Impostazione.
    • Dettagli: consente di verificare se il tag è attivo o meno. Troverai le tendenze delle visite nell'ultimo giorno, nell'ultima settimana o nelle ultime due settimane. Queste statistiche permettono di identificare i problemi di implementazione del tag. Percentuali basse potrebbero indicare la presenza di potenziali problemi o di aspetti che potrebbero essere ottimizzati. Se utilizzi il remarketing dinamico, potresti anche trovare avvisi sui parametri personalizzati sul tuo tag. Infine, viene visualizzato un avviso indicante se ciascun parametro è attivo, non attivo o presenta un errore.
    • Impostazione: fai clic su Visualizza tag Google Ads per i siti web o Visualizza l'ID monitoraggio Google Ads per le app per dispositivi mobili per trovare il tag e le istruzioni su come aggiungerlo al sito o all'app. Se stai impostando un tag di remarketing dinamico prima di avere creato una campagna, seleziona in questa sezione il tuo tipo di attività, in modo che il tuo tag includa i parametri personalizzati giusti.
  7. Fai clic su Fine.

Suggerimenti

  • Durante l'implementazione del tag, convalida quest'ultimo con Google Tag Assistant (disponibile solo in inglese). Questo strumento rileva la maggior parte degli errori di sintassi. Scarica e installa Tag Assistant.
  • Ti consigliamo di utilizzare il tag Google Ads della nuova esperienza Google Ads perché è più facile da configurare, anche se il tag della vecchia esperienza Google Ads continuerà a funzionare con gli elenchi basati su regole (ad es. i tag con la variabile etichetta_conversione, che è stata rimossa dalle versioni più recenti del tag). Questo tag più recente è disponibile nella Libreria condivisa.

Come risolvere i problemi a elenchi e tag Google Ads

Se l'elenco per il remarketing dinamico creato automaticamente non viene compilato o se lo strumento di convalida del tag Google Ads non rileva il tag, i seguenti passaggi possono essere utili per risolvere il problema e capirne la causa.

Controllare lo strumento di convalida del tag Google Ads

Se hai aggiunto di recente il tag Google Ads al tuo sito web, potresti visualizzare errori di convalida man mano che l'interfaccia di Google Ads si sincronizza con il nuovo tag.

  • I segmenti di dati possono richiedere 24-48 ore dal momento in cui vengono creati.
  • Anche lo strumento di convalida del tag può impiegare 24-48 ore per aggiornarsi dal momento in cui il codice è stato inserito nel sito.

Attendi 48 ore dall'inserimento del tag sul sito per verificarne il corretto funzionamento. Dopo 48 ore, verifica che il tuo elenco per il remarketing dinamico venga compilato e che il tag sia attivo consultando lo strumento di convalida dei tag. Nel frattempo, puoi sempre controllare la tua implementazione utilizzando l'estensione Tag Assistant.

Dopo 48 ore, se vengono ancora visualizzati avvisi di convalida dei tag, leggi di seguito per comprendere e correggere ciascun messaggio.

Nota: tieni presente che i parametri personalizzati sono anche sensibili alle maiuscole. Ad esempio, la ricerca di "ID" non rileva il parametro "id".

Comprendere i messaggi nella sezione "Dettagli" dello strumento di convalida del tag Google Ads

Domanda: il tag Google Ads è attivo?

Se è attivo, vengono visualizzate le tendenze delle visite recenti. Inoltre, è possibile scaricare un rapporto con i 500 URL che hanno attivato il tag più frequentemente.

Se non è attivo, non vengono visualizzate statistiche e appare il messaggio "Nessun tag rilevato sul tuo sito web o app". Nella sezione "Azioni consigliate", viene visualizzato il link a un articolo con le istruzioni per implementare il tag Google Ads.

Domanda: i parametri personalizzati del tag di remarketing dinamico sono impostati correttamente?

Se non vengono rilevati parametri personalizzati, viene visualizzato il messaggio "Non sono stati rilevati parametri personalizzati" e viene consigliato di consultare la guida all'implementazione del tag. I parametri personalizzati sono obbligatori solo se implementi il remarketing dinamico.

Se i parametri personalizzati vengono rilevati solo in pochi URL del tuo sito, viene visualizzato il messaggio "Il tag con parametri personalizzati è stato rilevato in pochissime pagine", con il consiglio di verificare che il tag di remarketing dinamico sia stato implementato in tutto il sito e di controllare i dieci URL più visitati privi di parametri personalizzati. Puoi anche scaricare i 500 URL più visitati privi di parametri personalizzati.

In caso di problemi con i parametri personalizzati, viene visualizzato il messaggio "Si sono verificati problemi con alcuni parametri personalizzati" e viene consigliato di consultare la guida all'implementazione del tag. Puoi inoltre espandere la visualizzazione per vedere quali parametri personalizzati sono attivi e la relativa frequenza e quali non sono attivi.

Se non si sono verificati problemi con il tuo tag di remarketing dinamico, viene visualizzato il messaggio "I parametri personalizzati sono attivi" e non viene indicata nessuna azione consigliata. Puoi anche visualizzare i primi dieci valori di ciascun parametro personalizzato e il relativo stato.

Domanda: il parametro ID del tag di remarketing dinamico è impostato correttamente?

Se non viene rilevato alcun parametro personalizzato ID nel tag di remarketing dinamico sul tuo sito, viene visualizzato il messaggio "Parametro personalizzato ID non trovato", con il consiglio di consultare la guida all'implementazione del tag. Il parametro personalizzato ID è necessario per attivare il remarketing dinamico.

Puoi anche visualizzare l'elenco dei dieci URL privi di parametro più visitati e scaricare l'elenco dei 500 URL privi di parametro più visitati.

Se il parametro viene rilevato solo in pochi URL del sito, viene visualizzato il messaggio "Il parametro personalizzato "(tipo della tua attività)_id" è stato rilevato in poche pagine" e viene consigliato di aggiungerlo a tutte le pagine web dei siti contenenti informazioni sui prodotti. Viene visualizzato un link alla guida all'implementazione del tag insieme a un elenco dei dieci URL privi di parametro più visitati. Avrai anche la possibilità di scaricare i 500 URL senza parametro più visitati.

Se il parametro ID viene rilevato nel sito, ma nessuno dei valori corrisponde al feed, viene visualizzato il messaggio "I valori del parametro personalizzato "(tipo della tua attività)_id" e del feed non corrispondono", con il consiglio di verificare che l'ID corrisponda agli "ID" prodotto o servizio del feed o all'attributo "id_gruppo_di_articoli" del prodotto.

Puoi anche scaricare l'estensione Tag Assistant per il browser Chrome che ti consente di convalidare la corrispondenza tra il parametro e il feed associato. Vengono visualizzati i primi dieci prodotti che non corrispondono al feed associato e puoi scaricare l'elenco dei primi 500 prodotti che non corrispondono al feed.

Se solo poche visite alle pagine presentano ID corrispondenti agli ID prodotto (o identificatore_di_gruppo) nel feed associato, viene visualizzato il messaggio: "Solo x su y visite di pagine che hanno trasmesso un ID (z%) corrispondono agli ID del tuo feed", insieme ai possibili motivi della scarsità di corrispondenze.

Viene inoltre consigliato di convalidare gli ID prodotto corrispondenti con l'estensione Tag Assistant del browser Chrome e di consultare la guida all'implementazione del tag (che include un campione di dieci prodotti del tuo feed e gli ID prodotto o servizio corretti che dovrebbero corrispondere a quelli del sito). Puoi anche visualizzare l'elenco dei dieci URL privi di parametro più visitati e scaricare l'elenco dei 500 URL privi di parametro più visitati.

Se è presente un numero sufficiente di visite alle pagine che presentano ID corrispondenti agli ID prodotto (o id_gruppo_di_articoli) nel feed associato, ma solo poche di queste corrispondenze possono essere visualizzate negli annunci dinamici, viene visualizzato il messaggio: "Solo x di y visite di pagine che hanno trasmesso un ID (z%) corrispondono agli ID approvati del tuo feed", unitamente a una breve spiegazione indicante che alcuni prodotti del feed potrebbero essere esclusi perché sono stati rimossi, presentano immagini non disponibili o sono di natura sensibile.

Nota: questo messaggio viene visualizzato se hai appena attivato la tua campagna (con gruppi di annunci e annunci dinamici) e il tuo feed non è ancora stato verificato. La verifica dei feed può richiedere fino a tre giorni.

Se l'ID viene rilevato nella pagina e correttamente attivato e corrisponde alla maggior parte dei prodotti del feed associato, viene visualizzato il messaggio "Il parametro personalizzato "(tipo della tua attività)_id" è attivo". Non vengono indicate azioni consigliate e vengono visualizzati i primi dieci valori inviati tramite il parametro personalizzato.

Domanda: il parametro pagetype del tag di remarketing dinamico è impostato correttamente?

Se nel tag di remarketing dinamico non viene rilevato il parametro pagetype, viene visualizzato il messaggio "Il parametro personalizzato "(tipo della tua attività)_pagetype" non è stato rilevato" e viene consigliato di consultare la guida all'implementazione del tag per verificare che sia stata eseguita correttamente. Puoi anche visualizzare i dieci URL senza parametro pagetype più visitati e scaricare i 500 URL senza parametro più visitati.

Se il parametro pagetype viene rilevato solo in pochi URL del sito, viene visualizzato il messaggio "Il parametro personalizzato "(tipo della tua attività)_pagetype" è stato rilevato in poche pagine" e viene consigliato di posizionare il parametro pagetype in tutte le pagine del sito web che contengono informazioni su prodotti o servizi. Puoi consultare la guida all'implementazione del tag, visualizzare i dieci URL senza il parametro più visitati nonché scaricare i 500 URL senza il parametro più visitati.

Se almeno uno dei valori previsti del parametro pagetype non viene rilevato nel tag (ad esempio home, product, cart, purchase), viene visualizzato il messaggio "Mancano alcuni valori per il parametro personalizzato "(tipo della tua attività)_pagetype"" e viene consigliato di consultare la guida all'implementazione del tag e di aggiungere al sito questi quattro valori di pagetype a seconda del contenuto della pagina.

Tra le informazioni fornite figurano il numero di visite della pagina in funzione del valore pagetype, il valore trasmesso e un link per scaricare l'estensione Tag Assistant per Chrome, per sapere quali valori vengono inviati dal tag.

Se il parametro pagetype viene rilevato nella pagina, attivato in tutto il sito e invia valori corretti, viene visualizzato il messaggio "Il parametro personalizzato "(tipo della tua attività)_pagetype" è attivo". Non vengono indicate azioni consigliate e vengono visualizzati i primi dieci valori inviati per il parametro pagetype.

Domanda: il parametro totalvalue del tag di remarketing dinamico è impostato correttamente?

Se il parametro totalvalue non viene rilevato in tutte le pagine del sito web in cui il parametro pagetype trasmette i valori "cart" e "purchase", viene visualizzato il messaggio "Alcune pagine del carrello non contengono il parametro personalizzato "(tipo della tua attività)_totalvalue", con il consiglio di verificare che il tag sia stato implementato correttamente. Viene visualizzato anche l'elenco dei dieci URL più visitati privi del parametro, il cui valore pagetype è "cart" ed è possibile scaricare i 500 URL più visitati privi del parametro.

Se almeno un parametro totalvalue trasmette un valore non numerico, viene visualizzato il messaggio "Alcuni valori del parametro personalizzato "(tipo della tua attività)_totalvalue" non sono validi", con il consiglio di verificare che il parametro totalvalue invii solo valori numerici.

Puoi visualizzare le seguenti informazioni:

  • Dettagli sui dieci URL carrello più visitati con un parametro totalvalue non valido
  • Possibilità di scaricare un report dei 500 URL più visitati con un parametro totalvalue non valido
  • Link per scaricare l'estensione Tag Assistant per Chrome. Tag Assistant ti aiuta a identificare l'errore

Se il parametro totalvalue viene rilevato in tutte le pagine relative al carrello e agli acquisti e invia valori numerici, viene visualizzato il messaggio "(tipo della tua attività)_totalvalue è attivo". Non vengono indicate azioni consigliate e vengono visualizzati i primi dieci valori carrello, nonché l'opzione per scaricare i primi 500 valori carrello.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73067
false