Targeting per la sicurezza del brand

Puoi utilizzare il targeting per la sicurezza del brand per assicurarti di acquistare solo inventario che soddisfi o superi i tuoi requisiti di sicurezza del brand.

Scegliere inventario come target in base alle etichette dei contenuti digitali

Per impostare il targeting per la sicurezza del brand per un elemento pubblicitario, accedi alla pagina Targeting per la sicurezza del brand, quindi scegli come target una o più etichette di contenuti digitali. Le etichette di contenuti digitali vanno da "DL-G", che corrisponde ai contenuti adatti a un pubblico generale ed è considerato il livello più sicuro, a "DL-MA", che corrisponde ai contenuti adatti solo a un pubblico adulto.

È supportato l'inventario per app per dispositivi mobili e per TV dotate di connessione.

Scopri di più sulle etichette di contenuti digitali in Display & Video 360.

Filtrare l'inventario in base alle categorie sensibili

Le categorie di contenuti sensibili di seguito sono disponibili per gli elementi pubblicitari display, video e audio. Scopri di più sulle impostazioni delle categorie di contenuti per gli elementi pubblicitari YouTube e partner.

Oltre ad applicare filtri all'inventario utilizzando i livelli di sicurezza del brand, puoi anche bloccarlo in base all'oggetto dei contenuti circostanti. Il blocco delle categorie sensibili in Display & Video 360 utilizza una tecnologia proprietaria di Google per classificare i contenuti e bloccarli in base a diversi segnali. Visualizza le categorie sensibili disponibili in Display & Video 360.

È supportato l'inventario per app per dispositivi mobili e per TV dotate di connessione. Alcune app (come le app di notizie o di piccoli annunci) supportano gli URL di contenuti e sono classificate a livello di contenuti (o di pagina), ma la maggior parte viene categorizzata in base alla funzione principale dell'app e non ai contenuti.

Impostare il targeting per la sicurezza del brand per un inserzionista

Le etichette di contenuti digitali e le categorie sensibili possono essere escluse anche per un inserzionista. Utilizza queste esclusioni per impostare un livello base di targeting appropriato per il brand che verrà applicato a campagne, ordini di inserzione ed elementi pubblicitari correnti e futuri.

Ecco come:

  1. Vai a Inserzionista e poi  Impostazioni e poi Targeting.
  2. Fai clic su Modifica Modifica  per espandere i criteri di targeting e apportare modifiche.
  3. Fai clic su Salva.
Il targeting impostato per un inserzionista non può essere modificato in campagne, ordini di inserzione o elementi pubblicitari. Per modificare queste impostazioni di targeting è necessario tornare all'inserzionista. Questo targeting non influirà sugli elementi pubblicitari predefiniti per i deal di pubblicità programmatica garantita.

Il tuo inserzionista può anche bloccare un canale di app o URL in modo tale da impedire la pubblicazione di annunci accanto a contenuti non idonei. Scopri di più

Utilizzare tecnologie di sicurezza del brand di terze parti

Puoi utilizzare tecnologie di verifica di terze parti per impostare soglie di sicurezza del brand per le impressioni che acquisti.

  1. Apri un inserzionista in Display & Video 360 e fai clic sull'ordine di inserzione che vuoi modificare.

  2. Una volta aperto l'ordine di inserzione, puoi impostare i requisiti di qualità dei media come parte del targeting predefinito per quell'ordine di inserzione oppure impostarli nel targeting dei singoli elementi pubblicitari. In ogni caso, le impostazioni di verifica di pre-offerta di terze parti sono disponibili in Targeting e poi Sicurezza del brand.

  3. Dopo aver aperto le impostazioni di qualità dei media, seleziona un fornitore di servizi di verifica:
    • Integral Ad Science

      Informazioni sulle impostazioni di sicurezza del brand di Integral Ad Science
      • Controllo del contesto: targeting per esclusione. Inserisci l'ID che hai ricevuto da Integral Ad Science per escludere un segmento personalizzato specifico. Puoi anche bloccare gli URL senza valutazioni in modo che non vengano scelti come target.
      • Controllo del contesto: targeting. Inserisci l'ID che hai ricevuto da Integral Ad Science per includere un segmento personalizzato specifico.
      • Tipologie di contenuti sensibili. Non valutabili, per adulti, alcolici, download illegali, sostanze stupefacenti, incitamento all'odio (solo Web desktop e mobile), linguaggio offensivo, violenza, giochi e scommesse (solo app per dispositivi mobili).
      • Non valutabili. Si tratta di impressioni per le quali non è possibile definire se siano sicure o non sicure per il brand. In genere, le impressioni non classificabili sono associate a indirizzi IP, URL per la rete pubblicitaria/ad server e inventari anonimi (impressioni in cui l'URL della pagina non è "trasparente" o condiviso con gli acquirenti).
      • Prevenzione delle frodi pubblicitarie. Escludi le impressioni se esiste un rischio (moderato o elevato) che un sito web o gli annunci pubblicitari che pubblica siano associati ad attività illegali o ingannevoli, come frodi sui clic o sulle impressioni.
      • Visibilità. Quanto risulta visibile un'impressione rispetto ad altre impressioni. Puoi scegliere il tasso di visibilità medio che preferisci.

      Per ulteriori informazioni, scrivi all'indirizzo DV360support@integralads.com

    • DoubleVerify

      Informazioni sulle impostazioni di sicurezza del brand di DoubleVerify
      • Sicurezza del brand autentica. Crea un profilo di sicurezza del brand personalizzato utilizzando i controlli di Sicurezza del brand autentica nella piattaforma DoubleVerify. Per utilizzare il profilo, inserisci il relativo ID segmento.
      • Categorie di sicurezza del brand. Blocca l'inventario sulla base dei livelli di sicurezza del brand definiti da DoubleVerify (rischio elevato o medio) oppure di una o più tra le oltre 20 categorie di sicurezza.
      • Evita di fare offerte per app in base alla valutazione. Blocca l'inventario in base alla classificazione per età dell'app oppure fai offerte solo per app con una determinata valutazione a stelle o superiore.
      • Visibilità. Scegli come target l'inventario in base alla visibilità dell'impressione rispetto a tutte le impressioni, utilizzando la definizione di visibilità dello IAB ("Scegli come target l'inventario web e per app al fine di massimizzare il tasso di visibilità IAB"). Puoi anche scegliere come target l'inventario in base alla durata della visibilità visibile al 100% della visualizzazione media di un annuncio ("Scegli come target l'inventario web e per app al fine di massimizzare il 100% della durata della visibilità").
      • Frode e traffico non valido. Scegli come target l'inventario in base alla percentuale storica di attività fraudolenta e traffico non valido.

      Per ulteriori informazioni, scrivi all'indirizzo programmaticsales@doubleverify.com

    • Adloox

      Informazioni sulle impostazioni di sicurezza del brand di Adloox
      • Per adulti: pornografia, nudità
      • Moderatamente per adulti: contenuti di natura sessuale, nudità parziale
      • Attività fraudolenta: botnet, malware, siti falsi, sovrapposizione di annunci
      • Parziale: fanatismo religioso, contenuti discutibili
      • Discriminatorio: contenuti discriminatori nei confronti di razze, religioni, sesso, età
      • Violento/armi: contenuti con scene di dolore, violenza, morte o che promuovono la vendita di pistole, bombe e armi
      • Alcol/droghe: contenuti che vendono o promuovono l'utilizzo di alcol o sostanze stupefacenti illegali

      Per ulteriori informazioni, scrivi all'indirizzo support_DV360@adloox.com

  4. Fai clic su Fine dopo aver configurato tutti i dati precedenti.
I prezzi vengono stabiliti e forniti a Google dai fornitori di servizi di verifica. Questi prezzi potrebbero essere aggiornati in Display & Video 360 in qualsiasi momento, senza preavviso.

Risoluzione dei problemi

Utilizzando la sezione "Livello di valutazione video" dello strumento per la risoluzione dei problemi dei tuoi elementi pubblicitari puio verificare il numero di impressioni pervenute per ciascun livello di valutazione video rispetto al livello di valutazione video utilizzato per il targeting dell'elemento pubblicitario. Puoi utilizzare queste informazioni per modificare il targeting in base alle tue esigenze. Scopri di più

Limitazioni

  • L'inventario audio non è supportato dal targeting per la sicurezza del brand di terze parti.

Domande frequenti

Come funziona il targeting per visibilità di terze parti?

IAS e DoubleVerify utilizzano entrambi JavaScript nei propri tag per misurare quante volte gli annunci vengono mostrati e sono visibili. Questi dati vengono poi aggregati per produrre una valutazione per tutti i siti su cui IAS o DoubleVerify ha implementato un codice. Questa valutazione viene quindi utilizzata per dare un punteggio a ogni singola area annuncio, rispetto a tutte le aree annuncio per le quali IAS e DoubleVerify dispongono di dati. Tutto questo rappresenta la probabilità di un annuncio di essere visibile.

Una volta che sono stati calcolati, i punteggi possono essere utilizzati come meccanismo per scegliere come target l'inventario in base al punteggio relativo di una determinata area annuncio rispetto a tutte le altre. Le percentuali più elevate corrispondono alle aree annunci che hanno più probabilità di essere viste.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema