Notifica

Tieni presente che il team dell'assistenza clienti non fornisce servizi di risoluzione dei problemi nella tua attuale lingua di visualizzazione. Per contattare il personale del team di assistenza, passa innanzitutto all'inglese o ad altre lingue supportate (spagnolo, portoghese o giapponese).

Linee guida sulla gestione del traffico sui dispositivi mobili

Il tag ins è l'opzione più adatta per un ambiente per dispositivi mobili. Scopri di più

Il processo di base di gestione del traffico in Campaign Manager 360 è lo stesso per tutti i tipi di dispositivi, inclusi i dispositivi mobili: assegnazione di creatività agli annunci, assegnazione di annunci ai posizionamenti e invio di tag ai publisher. Non esiste alcun tipo specifico di posizionamento, annuncio o tag appositamente rivolto ai dispositivi mobili.

Tuttavia, ci sono tre aree importanti da prendere in considerazione:

  1. Tag di posizionamento. Tutti i tag di posizionamento includono il parametro aggiuntivo dc_rdid=, che il publisher dovrà completare con gli ID dei dispositivi reimpostabili, nonché i parametri facoltativi tag_for_child_directed_treatment= e dc_lat=. Dovrai assicurarti che il publisher sia in grado di compilare tutti e tre i parametri correttamente se il posizionamento verrà pubblicato in un'app. Questa è una condizione indispensabile per attivare molte funzionalità importanti. Continua a leggere per ulteriori dettagli.

  2. Impostazione di annuncio e creatività. Valuta le opzioni di targeting per dispositivi mobili se vuoi limitare i tipi di dispositivi in grado di ricevere i tuoi annunci. Continua a leggere per ulteriori dettagli.

  3. Rapporti sui dati relativi ai dispositivi mobili e Floodlight in-app. Sono previsti ulteriori passaggi per garantire il corretto monitoraggio Floodlight nell'inventario in-app ed esaminare le dimensioni dei rapporti sui dispositivi mobili. Continua a leggere per ulteriori dettagli.

  4. Rapporti su ID app e app: 

    Publishers must pass an app ID into the dc_msid= parameter to enable App and App ID reporting dimensions. For example: dc_msid=com.android.chrome for Google Play Store or dc_msid=535886823 for iOS App Store.

     

Espandi tutto   Comprimi tutto

Tag di posizionamento

Parametri tag per l'inventario per app

I tag di posizionamento nell'inventario per app richiedono parametri aggiuntivi per molte funzioni importanti. Tali parametri sono dc_rdid=, tag_for_child_directed_treatment= e dc_lat=.

Questi parametri vengono automaticamente inclusi in tutti i posizionamenti display poiché qualunque posizionamento display può essere pubblicato all'interno di un'app.

Tieni presente che, se i posizionamenti sono a carico del publisher, non potrai scaricarli prima di averli inviati al publisher per ottenerne l'approvazione.

Importanza del trasferimento di valori ai parametri da parte del publisher

Senza questi valori, i tag non potranno essere abilitati per monitoraggio delle conversioni Floodlight, rapporti di copertura/frequenza, limite sulla frequenza, rotazione creatività o elenchi dei segmenti di pubblico (remarketing).

Definizioni dei parametri

  • dc_rdid=: un identificatore di dispositivo reimpostabile dall'utente che assume la connotazione di IDFA per iOS o di ID pubblicità (AdID) per Android. Questo parametro è obbligatorio. Il publisher deve trasferire un valore a questo parametro per abilitare il tracciamento delle conversioni in-app. I valori devono essere senza hash e non elaborati. Sono accettati solo valori trasferiti in modo sicuro mediante tag abilitati per SSL.

    Nota: consigliamo di utilizzare il parametro dc_rdid per gli ID dispositivo invece del parametro utilizzato in precedenza dc_muid, che accetta valori IDFA con hash MD5, ID Android e AdID.

    • SSAID è disponibile per i dispositivi Android non Play in Cina.

  • tag_for_child_directed_treatment=: accetta il valore 0 o 1. Un valore 1 contraddistingue una richiesta che potrebbe provenire da un utente minore di 13 anni, secondo quanto previsto dalla legge COPPA.

  • dc_lat=: accetta il valore 0 o 1. Il valore 1 contraddistingue un utente che ha abilitato l'opzione che limita il tracciamento degli annunci per IDFA o AdID al fine di disattivare gli annunci basati sugli interessi e il remarketing. Se l'opzione "Limita il monitoraggio degli annunci" è disattivata, il valore è 0.

Esempi di tag

Di seguito sono riportati alcuni esempi di tag che includono i parametri esaminati finora. Tutti i parametri in questione devono essere completati dal publisher, pertanto assicurati che quest'ultimo abbia accettato di trasmettere i valori necessari.

Inizio di un tag ins di esempio (l'opzione preferita per gli ambienti mobili):

<ins class='dcmads'
 style='display:inline-block;width:320px;height:50px'
 data-dcm-placement='N9200.284657.MYSITE/B7841342.2'
 data-dcm-rendering-mode='script'
 data-dcm-click-tracker='${CLICK_URL}'
 data-dcm-limit-ad-tracking=0
 data-dcm-resettable-device-id='38400000-8cf0-11bd-b23e-10b96e4ddddd'
 data-dcm-child-directed=0>
 <script src='https://www.googletagservices.com/dcm/dcmads.js'></script>
</ins>

Esempio di tag standard (utilizzato per i banner immagine):

<A HREF="https://ad.doubleclick.net/ddm/jump/N9200.284257.MYSITE/B7841142;sz=320x50;ord=[timestamp]?"> <IMG SRC="https://ad.doubleclick.net/ddm/ad/N9200.284257.MYSITE/B7841142;sz=320x50;ord=[timestamp];dc_lat=0;dc_rdid=38400000-8cf0-11bd-b23e-10b96e4ddddd;tag_for_child_directed_treatment=0?" BORDER=0 WIDTH=320 HEIGHT=50 ALT="Advertisement"></A>

Inizio di un tag JavaScript di esempio (utilizzato generalmente per i banner HTML5 o rich media):

<SCRIPT language='JavaScript1.1' SRC="https://ad.doubleclick.net/ddm/adj/N9200.284657.MYSITE/B7841342.2;sz=320x50;ord=[timestamp];dc_lat=0;dc_rdid=38400000-8cf0-11bd-b23e-10b96e4ddddd;tag_for_child_directed_treatment=0?"> </SCRIPT>

Esempio di tag di precaricamento (utilizzato per annunci audio e video in-stream):

Tag di precaricamento VAST 2.0

https://ad.doubleclick.net/ddm/pfadx/N9200.284657.MYSITE/B7841342.2;kw=[keyword];sz=widthxheight;ord=[timestamp];dc_lat=0;dc_rdid=38400000-8cf0-11bd-b23e-10b96e4ddddd;tag_for_child_directed_treatment=0;dcmt=text/xml;dc_sdk_apis=[APIFRAMEWORKS];dc_omid_p=[OMIDPARTNER]

Tag di precaricamento VAST 3.0

https://ad.doubleclick.net/ddm/pfadx/N9200.284657.MYSITE/B7841342.2;kw=[keyword];sz=widthxheight;ord=[timestamp];dc_lat=0;dc_rdid=38400000-8cf0-11bd-b23e-10b96e4ddddd;tag_for_child_directed_treatment=0;dcmt=text/xml;dc_sdk_apis=[APIFRAMEWORKS];dc_omid_p=[OMIDPARTNER];dc_vast=3

Tag di precaricamento VAST 4.0

https://ad.doubleclick.net/ddm/pfadx/N9200.284657.MYSITE/B7841342.2;kw=[keyword];sz=widthxheight;ord=[timestamp];dc_lat=0;dc_rdid=38400000-8cf0-11bd-b23e-10b96e4ddddd;tag_for_child_directed_treatment=0;dcmt=text/xml;dc_sdk_apis=[APIFRAMEWORKS];dc_omid_p=[OMIDPARTNER];dc_vast=4

Esempio di tag immagine annuncio di monitoraggio per impressioni:

<IMG SRC="https://ad.doubleclick.net/ddm/trackimp/N7480.169443360.MYSITE/B7967415.105398014;dc_trk_aid=278142637;dc_trk_cid=56651190;ord=[timestamp];dc_lat=0;dc_rdid=38400000-8cf0-11bd-b23e-10b96e4ddddd;tag_for_child_directed_treatment=0?" BORDER="0" HEIGHT="1" WIDTH="1" ALT="Advertisement">

Esempio di tag annuncio di monitoraggio per clic:

http://ad.doubleclick.net/ddm/trackclk/N7480.169443360.MYSITE/B7967415.105398014;dc_trk_aid=278142637;dc_trk_cid=56651190;dc_lat=0;dc_rdid=38400000-8cf0-11bd-b23e-10b96e4ddddd;tag_for_child_directed_treatment=0

Tag supportati per dispositivi mobili

Non sono previsti tipi di tag posizionamento speciali per i dispositivi mobili e per le app o i siti relativi, tuttavia il supporto generale può variare. Le tabelle riportate sotto possono essere utili per scegliere i tag corretti. Non è possibile passare gli ID dispositivo nei tag di posizionamento per i tracker dei clic. Al loro posto, devi utilizzare gli annunci di monitoraggio.

Compatibilità con Web mobile
  Immagine HTML5 Rich Media In‑stream
(video e
audio)
VPAID Creatività di monitoraggio
Standard Solo 1 x 1 Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato
Iframe/JavaScript Supportato Supportato Supportato Non supportato Non supportato Non supportato
JavaScript Supportato Supportato Supportato Non supportato Non supportato Non supportato
Precaricamento Non supportato Non supportato Non supportato Supportato Supportato Non supportato
Reindirizzamento interno Supportato Supportato Supportato Non supportato Non supportato Non supportato
Tracker dei clic Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato
Annuncio di monitoraggio Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato Supportato
Compatibilità con contenuti in-app per dispositivi mobili
  Immagine HTML5 Rich Media In‑stream
(video e
audio)
VPAID Creatività di monitoraggio
Standard Solo 1 x 1 Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato
Iframe/JavaScript Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato
JavaScript Supportato Supportato Supportato Non supportato Non supportato Non supportato
Precaricamento Non supportato Non supportato Non supportato Supportato Supportato Non supportato
Reindirizzamento interno Supportato Supportato Supportato Non supportato Non supportato Non supportato
Tracker dei clic Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato
Annuncio di monitoraggio Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato Non supportato Supportato
Altri parametri presenti nei tag

In generale, i tag hanno il medesimo aspetto a prescindere dal tipo di inventario in cui vengono pubblicati, per dispositivi mobili e non. Potresti però trovare alcuni parametri aggiuntivi, ma solo se i tuoi tag sono protetti.

dcapp=1

Questo parametro era utilizzato per distinguere i posizionamenti in-app da quelli in-page prima del lancio della compatibilità display. Tuttavia, sarà ancora presente quando esporti i tag per vecchi posizionamenti in-app.

dc_muid=

L'IDFA, l'ID Android o l'AdID con lettere maiuscole viene eseguito con un algoritmo con hash MD5. Gli identificatori devono utilizzare solo lettere maiuscole prima che venga applicata una funzione di hashing. Campaign Manager 360 non riconosce i valori degli ID con hash MD5 se espressi in lettere minuscole. È compito del publisher applicare l'hash MD5 agli identificatori di dispositivo.

Nota: si consiglia vivamente di utilizzare dc_rdid per trasferire identificatori di dispositivo invece di dc_muid.

dc_ref=

Questo parametro può essere aggiunto ai tag di posizionamento per consentire ai publisher di trasmettere l'esatto URL su cui viene pubblicata un'impressione. I publisher con layout di pagina complessi, ad esempio iframe nidificati, potrebbero aver bisogno di questo parametro per garantire che Campaign Manager 360 registri l'URL della pagina web principale in cui si verifica un'impressione rispetto alla posizione dell'iframe. L'URL trasmesso in questo parametro viene quindi utilizzato come indicatore in Verification di Campaign Manager 360. Questo parametro viene aggiunto automaticamente ai reindirizzamenti interni e può essere aggiunto manualmente a tutti gli altri tipi di tag di posizionamento.

Altri parametri

In alcuni casi, i tag di posizionamento Campaign Manager 360 comprendono parametri non menzionati qui, in quanto esclusivi di specifici account Campaign Manager 360 o riguardanti funzionalità non ampiamente utilizzate. Per domande relative ai parametri di tag di posizionamento non menzionati qui, contatta l'assistenza.

Configurare annunci e creatività

Dispositivi mobili e HTML5

Non è presente alcuna creatività specifica per dispositivi mobili, ma alcune creatività funzionano meglio su dispositivi mobili o in spazi pubblicitari in-app per dispositivi mobili. HTML5 è una buona opzione.

HTML5 per dispositivi mobili

HTML5 è un'opzione ampiamente supportata sui dispositivi mobili. Quasi tutti i dispositivi e i browser supportano HTML5; questa opzione è anche compatibile con l'inventario in-app per dispositivi mobili. Segue un elenco di alcune creatività HTML5 che puoi configurare in Campaign Manager 360:

Semplici modi per creare asset HTML5

Google Web Designer (GWD) è uno strumento gratuito che consente agli sviluppatori di creare creatività HTML5 e implementarle in Campaign Manager 360.

Utilizzare Google Web Designer per gli eventi di uscita

Il componente "area tocco" di Google Web Designer è interamente compatibile con Campaign Manager 360. Non è necessario personalizzare il codice.

Per aggiungere un clicktag utilizzando un'area tocco:

  1. Assicurati che l'annuncio abbia un pulsante o un altro chiaro elemento visivo di invito all'azione su cui l'utente possa fare clic o che possa toccare.
  2. Trascina sullo stage il componente Area tocco dalla cartella Interazione del riquadro Componenti e posizionalo sopra l'invito all'azione.
  3. Fai clic sul pulsante del nuovo evento  nel riquadro Eventi.
  4. Nella finestra di dialogo dell'evento, seleziona le seguenti opzioni:
    Target Il componente Area tocco (gwd-taparea_1)
    Evento Area tocco > Tocco/clic
    Azione

    Annuncio Google > Uscita dall'annuncio

    Nota: un'azione simile, Uscita dall'annuncio (sostituzione URL), non ti consente di modificare l'URL al di fuori della creatività, ad esempio all'interno di Studio o di Campaign Manager 360, e deve essere usata solo per gli annunci dinamici.

    Destinatario gwd-ad
    Configurazione
    • ID metriche. Un'etichetta (ad es., "invito all'azione") per rendere i rapporti più semplici da comprendere.
    • URL: l'URL di uscita.
    • Comprimi all'uscita. Per gli annunci espandibili, seleziona l'opzione per comprimere l'annuncio quando l'utente chiude l'annuncio.
    • Metti in pausa contenuti multimediali all'uscita. Seleziona questa opzione per interrompere la riproduzione dei contenuti audio e video quando l'utente chiude l'annuncio.
    • Pagina minimizzata all'uscita. Per gli annunci espandibili, la pagina da mostrare quando l'utente chiude l'annuncio.
Inventario in-app

Se intendi pubblicare annunci su dispositivi mobili, puoi acquistare posizionamenti in spazi pubblicitari in-app. L'inventario in-app include i posizionamenti sulle applicazioni per dispositivi mobili che vengono eseguite su smartphone e tablet. Tra le app per dispositivi mobili rientrano le applicazioni di gioco, incontri, viaggio o check-in. Sul contratto con il publisher deve essere indicato se hai acquistato spazio all'interno di un'app per dispositivi mobili.

Targeting per dispositivi mobili

Puoi applicare gli stessi criteri di targeting agli annunci da pubblicare sui dispositivi mobili. Tuttavia, puoi anche applicare il targeting basato sulla tecnologia per scegliere come target tipi di dispositivi, operatori telefonici e altri criteri legati ai dispositivi mobili.

Targeting per tecnologia

Puoi trovare le impostazioni relative al targeting per tecnologia nelle proprietà degli annunci standard e nei modelli di targeting, insieme ad altre opzioni di targeting. Ulteriori informazioni sul targeting per tecnologia

Scelta di un target solo quando è necessario

Ricorda che i tuoi annunci possono essere pubblicati sui dispositivi mobili anche se non scegli un dato tipo di dispositivo come target. Utilizza soltanto il targeting se intendi limitare il numero di dispositivi su cui pubblicare gli annunci o limitare altri criteri. Campaign Manager 360 pubblica annunci su tutti i dispositivi, ad eccezione di quelli non supportati o quelli esclusi dai criteri di targeting.

Floodlight e rapporti

Informazioni su rapporti e Floodlight per dispositivi mobili
  1. Floodlight. Floodlight funziona in modo diverso per i posizionamenti sulle app per dispositivi mobili. Se prevedi di utilizzare il monitoraggio delle conversioni Floodlight per tenere traccia delle attività di conversione di app (ad esempio, installazioni di app), attieniti alla procedura di monitoraggio delle conversioni Floodlight in-app.

  2. Rapporti. I rapporti hanno dimensioni particolari per i dispositivi mobili, ad esempio il tipo di connessione e l'operatore. Inoltre, tieni presente che la funzione Data Transfer non è in grado di distinguere gli ID cookie per dispositivi mobili da quelli per i dispositivi non mobili. Scopri di più sui rapporti per dispositivi mobili

È stato utile?

Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
14737777335142682154
true
Cerca nel Centro assistenza
true
true
true
true
true
69192