Costo per clic ottimizzato (ECPC)

Il costo per clic ottimizzato (ECPC) è una funzione di offerta che aumenta l'offerta per i clic che sembrano avere maggiori probabilità di generare una vendita o una conversione sul tuo sito web. Questo ti consente di trarre il massimo profitto dal budget pubblicitario stanziato.

Immagina che il tuo lavoro sia quello di stare fuori dal negozio di un barbiere e portare nuovi clienti. Se il passante è un uomo d'affari con i capelli arruffati, cerchi di richiamare la sua attenzione con un cenno della mano e un saluto. Se invece il passante è un uomo calvo, non ti dai da fare più di tanto.

L'ECPC funziona in modo simile con gli annunci AdWords. È una funzione di offerta che analizza le aste di annunci che hanno maggiori probabilità di generare vendite per te e aumenta l'offerta CPC max fino a un massimo del 30% per rendere il tuo annuncio più competitivo per tali clic. Nel caso di aste non promettenti, invece, riduce l'offerta. In questo modo puoi ottenere più vendite e conversioni con lo stesso investimento pubblicitario.

L'ECPC esegue automaticamente dei controlli lasciando che parte del tuo traffico utilizzi le offerte CPC massimo standard. A quel punto confronta i due gruppi di risultati e aggiusta le offerte di conseguenza. Pertanto, quando attivi l'ECPC, dovresti ottenere risultati di conversione migliori di quelli ottenuti senza questa funzione o almeno equivalenti.

L'ECPC è disponibile su Google, sulla rete di ricerca e sulla Rete Display, ma non per le campagne "Solo Rete Display - App mobili".

In che modo l'ECPC determina le aste più promettenti?

Il sistema AdWords analizza modelli di clic e di conversioni e li confronta con i risultati passati. Se alcune combinazioni di ricerca o di parole chiave generano un maggior numero di vendite, ad esempio, AdWords lo sa. Ecco perché, per utilizzare l'ECPC, è necessario aver attivato il monitoraggio delle conversioni: è da lì infatti che provengono i dati.

L'ECPC aumenterà la tua offerta CPC max fino al 30% ogni qualvolta registra una buona opportunità. Analogamente diminuirà l'offerta CPC massimo, in alcuni casi anche di oltre il 30%, se determina che una conversione è improbabile. Pertanto pagherai meno per i clic che generano meno conversioni. Se nella pagina delle impostazioni di conversione indichi la metrica dell'offerta per la conversione che ti interessa di più, l'ECPC orienterà la sua azione alle conversioni o ai clic convertiti. Se non ne scegli una, l'ECPC orienterà la sua azione ai clic convertiti.

Se utilizzi la metrica dell'offerta per la conversione "Conversioni", verifica che il metodo di calcolo delle conversioni per ogni azione di conversione sia idoneo per i tuoi obiettivi. Se monitori i lead (ad es. le iscrizioni), probabilmente sarà opportuno registrare solo le conversioni uniche. Se stai monitorando le vendite, probabilmente dovrai calcolare tutte le conversioni.

Probabilmente vorrai utilizzare solo la metrica dell'offerta per la conversione "Clic convertiti" se monitori più tipi di lead e desideri ottimizzare i clic che generano uno o più lead (indipendentemente dal tipo).

Suggerimento

Dal momento che l'ECPC può aumentare la tua offerta CPC massimo fino al 30% quando rileva una buona opportunità, non sorprenderti se il tuo rapporto AdWords mostra CPC medi superiori al CPC massimo.

In che cosa l'ECPC si differenzia dallo Strumento per ottimizzare le conversioni?

Sia l'ECPC sia lo Strumento per ottimizzare le conversioni servono a farti ottenere un maggior numero di conversioni. La principale differenza consiste nel fatto che l'ECPC opera con l'offerta CPC max da te impostata, senza mai superarla di oltre il 30%. Lo Strumento per ottimizzare le conversioni non richiede invece un CPC max, ma richiede in compenso un'offerta CPA.

Lo Strumento per ottimizzare le conversioni offre le maggiori probabilità di migliorare i tuoi risultati, ma l'ECPC offre un livello di controllo e di comfort che alcuni inserzionisti preferiscono.

Elementi comuni al CPC ottimizzato e allo Strumento per ottimizzare le conversioni

  • Utilizzano il monitoraggio delle conversioni o i dati di Google Analytics del tuo account
  • Prevedono un tasso di conversione per ogni asta
  • Aggiustano le tue offerte per aiutarti a conquistare i clic più promettenti

ECPC

  • Funziona con tutte le impostazioni della campagna e offerte CPC max
  • Può aumentare le offerte fino al 30%
  • Funziona con sistemi di offerta di terze parti

Strumento per ottimizzare le conversioni

  • Ti permette di impostare un CPA target o un CPA max
  • Ha piena libertà di impostare la tua offerta CPC per ogni asta
  • Potrebbe non funzionare con alcune soluzioni di gestione delle offerte basate su API

Esempio

Supponiamo tu venda scarpe sul tuo sito e tu abbia impostato il CPC massimo a € 1 attivando l'offerta ECPC. Se il sistema AdWords trova un'asta che può generare un acquisto di scarpe sul tuo sito, potrebbe anche impostare un'offerta di € 1,30 (ossia la tua offerta CPC massimo di € 1 + 30%).

Suggerimento

Prova l'offerta ECPC ottimizzato come strategia di offerta flessibile per gestire le tue offerte con un impegno e un dispendio di tempo minori. Potrai applicare l'ottimizzazione delle offerte CPC ottimizzato in modo più strategico a intere campagne o a gruppi di annunci specifici da te selezionati. Come utilizzare le strategie di offerta flessibili.

Enhanced CPC

Come si attiva l'ECPC

Nota. Perché l'ECPC funzioni, il monitoraggio delle conversioni deve essere attivato per la campagna. Se non è attivato, l'attivazione dell'ECPC non avrà alcun impatto sulle tue offerte.
  1. Accedi all'account AdWords alla pagina https://adwords.google.it
  2. Nella scheda Campagne, fai clic sul nome della campagna su cui desideri lavorare.
  3. Fai clic sulla scheda Impostazioni.
  4. Individua la sezione "Strategia di offerta". Fai clic su Modifica.
  5. Fai clic su Opzioni avanzate e su Attiva il CPC ottimizzato.

Quando selezioni l'ECPC, se la rotazione annunci è impostata su "Ottimizza per i clic", il sistema la reimposta automaticamente su "Ottimizza per le conversioni".

Utilizzo degli aggiustamenti delle offerte per dispositivi mobili con l'ECPC

L'ECPC non prende in considerazione le differenze tra i dispositivi mobili e altri dispositivi quando si aumentano o diminuiscono le offerte. È possibile, tuttavia, impostare un aggiustamento delle offerte per dispositivi mobili per aumentare o diminuire le offerte per dispositivi mobili relativi agli atri dispositivi e l'ECPC lo integrerà con i propri aggiustamenti delle offerte.

Consigliamo di impostare un aggiustamento delle offerte per dispositivi mobili che prenda in considerazione le differenze nel tasso di conversione tra i dispositivi mobili e altri dispositivi, in special modo per incorporare eventuali conversioni aggiuntive che non sono monitorate utilizzando il tag di monitoraggio delle conversioni di AdWords (ad esempio le visite in negozio). Ulteriori informazioni sull'impostazione di aggiustamenti delle offerte per dispositivi mobili.

Tieni presente che l' ECPC, analogamente allo Strumento per ottimizzare le conversioni, continuerà a impostare offerte differenti per il traffico desktop e il traffico tablet in base alle differenze nei tassi di conversione.