Aggiornamenti delle norme relative ai contenuti politici (maggio 2022)

Per comodità, Google fornisce versioni tradotte del Centro assistenza, che però non vanno a modificare i contenuti delle norme. La versione in inglese è quella ufficiale impiegata per l'applicazione delle norme. Per visualizzare questo articolo in un'altra lingua, utilizza il menu a discesa della lingua in fondo alla pagina.

Questo avviso riflette un aggiornamento del Log modifiche per le norme relative ai contenuti politici pubblicato il 2 dicembre 2021.   

Fine delle esenzioni per gli annunci elettorali

Le norme di Google Ads relative ai contenuti politici verranno aggiornate in modo da eliminare le esenzioni esistenti per prodotti, servizi e notizie incluse nelle norme relative agli annunci elettorali per determinate aree geografiche; questa modifica verrà applicata a partire da maggio 2022. Le norme relative agli annunci elettorali per Australia, Brasile, India, Israele, Nuova Zelanda, Regno Unito, Stati Uniti, Taiwan e Unione Europea saranno aggiornate in modo da rimuovere la seguente esenzione: 

Tieni presente che gli annunci elettorali non includono quelli per prodotti o servizi, tra cui merchandising promozionale a scopo politico come le magliette, né quelli pubblicati da agenzie di stampa per promuovere la copertura di partiti politici, candidati o funzionari eletti in carica.

Inoltre, a maggio 2022 le norme relative agli annunci elettorali per l'India verranno aggiornate in modo da includere la seguente frase:  

I pre-certificati non sono richiesti per gli annunci pubblicati da entità non politiche che promuovono merchandising promozionale a scopo politico, come le magliette, né per quelli pubblicati da agenzie di stampa per promuovere la copertura giornalistica.

Con questi aggiornamenti delle norme, gli inserzionisti che vogliono promuovere prodotti, servizi e notizie con un contenuto dell'annuncio che rientra nell'ambito delle norme di Google relative agli annunci elettorali saranno soggetti a tutti i requisiti previsti dalle norme, tra cui l'obbligo di richiedere la verifica degli annunci elettorali per poterli pubblicare.

Nuove opzioni per la pubblicazione di annunci elettorali

In concomitanza con l'eliminazione delle esenzioni per gli annunci elettorali, a maggio 2022 amplieremo anche le opzioni per la pubblicazione di annunci elettorali.  

Attualmente gli annunci elettorali possono essere pubblicati solo nell'area geografica a cui si riferisce il contenuto dell'annuncio (ad es. gli annunci elettorali per l'UE possono essere pubblicati solo in questa area geografica e quelli per gli Stati Uniti possono essere pubblicati solo in questo paese).  

Dopo l'implementazione di questa modifica, gli annunci elettorali potranno essere idonei alla pubblicazione sia all'interno che all'esterno dell'area geografica a cui si riferisce il contenuto dell'annuncio (ad es. gli annunci elettorali per l'UE saranno idonei alla pubblicazione sia nell'UE che negli Stati Uniti) e saranno soggetti ai seguenti requisiti previsti dalle norme: 

Per pubblicare annunci elettorali nell'area geografica a cui si riferisce il contenuto dell'annuncio, un inserzionista deve essere verificato secondo la procedura di verifica degli annunci elettorali per l'area geografica pertinente. Ad esempio, un inserzionista che vuole pubblicare un annuncio elettorale per l'Australia in questo paese deve completare la procedura di verifica degli annunci elettorali pertinente al paese in questione.  

Per pubblicare annunci elettorali all'esterno dell'area geografica a cui si riferisce il contenuto dell'annuncio, un inserzionista deve essere verificato secondo la procedura di verifica degli annunci elettorali o verifica dell'identità dell'inserzionista per l'area geografica in cui si trova. Ad esempio, un inserzionista con sede nel Regno Unito deve completare la procedura di verifica prevista in questo paese per pubblicare annunci elettorali per la Nuova Zelanda in qualsiasi area geografica esterna a quest'altro paese.

Informative degli annunci elettorali e Rapporto sulla trasparenza per la propaganda politica

Alla luce delle modifiche alla pubblicazione degli annunci elettorali, aggiorneremo l'ambito degli annunci che sono soggetti alle informative "Pagato da" e che sono inclusi nel Rapporto sulla trasparenza per la propaganda politica.  Maggiori informazioni su questo rapporto sono disponibili qui.

In base alle nuove opzioni di pubblicazione, tutti gli annunci elettorali, nei formati applicabili, che vengono pubblicati da inserzionisti elettorali verificati nelle aree geografiche in cui è richiesta la verifica di questo tipo di annunci includeranno un'informativa "Pagato da". Ad esempio, gli annunci elettorali per l'UE pubblicati negli Stati Uniti conterranno un'informativa "Pagato da". Google continuerà a richiedere che tutti gli annunci elettorali pubblicati in un'area geografica a cui si riferisce il contenuto dell'annuncio includano un'informativa che identifichi chi ha pagato l'annuncio. Per la maggior parte dei formati degli annunci, Google continuerà a generare automaticamente un'informativa "Pagato da" utilizzando le informazioni fornite durante la procedura di verifica.

Per garantire la massima trasparenza nei confronti degli utenti, Google continuerà a pubblicare un Rapporto sulla trasparenza per la propaganda politica e una raccolta degli annunci politici. In base alle nuove opzioni di pubblicazione, al momento, saranno inclusi in questo rapporto solo gli annunci che rientrano nell'ambito delle norme relative agli annunci elettorali nell'area geografica in cui vengono mostrati e che sono pubblicati da inserzionisti elettorali verificati. Ad esempio, saranno inclusi nel rapporto gli annunci elettorali per l'UE pubblicati in questa area geografica da un inserzionista elettorale verificato nell'UE. Non saranno invece inclusi nel rapporto gli annunci elettorali per gli Stati Uniti pubblicati nell'UE da un inserzionista elettorale verificato nell'UE.

Modifiche delle limitazioni regionali per gli annunci elettorali e che trattano temi politici in Canada

A maggio 2022, le limitazioni regionali relative agli annunci elettorali e a quelli che trattano temi politici in Canada verranno aggiornate come segue:

Questa norma non si applica agli annunci pubblicati da agenzie di stampa canadesi per promuovere la copertura di notizie sulle elezioni. Inoltre, questa norma non include gli annunci che promuovono indicazioni di salute pubblica correlate al COVID-19 o informazioni sulle procedure elettorali, pubblicati da dipartimenti, agenzie o ministeri ufficiali del governo federale (ad es. annunci sulla partecipazione civica pubblicati da Elections Canada).

Le violazioni delle norme di Google relative ai contenuti politici non comporteranno la sospensione immediata dell'account senza preavviso. Verrà inviato un avviso almeno 7 giorni prima della sospensione dell'account.

Esamina questi aggiornamenti relativi alle norme e alla pubblicazione di annunci. Verifica se i tuoi annunci rientrano nell'ambito di applicazione delle norme aggiornate, compresi gli annunci per promuovere prodotti, servizi o notizie con un contenuto inerente all'ambito delle norme di Google relative agli annunci elettorali, e, in questo caso, assicurati di completare la procedura di verifica degli annunci elettorali, se idonei, o di rimuoverli prima di maggio 2022.

 

(Pubblicato a maggio 2022)

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
true
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
true
true
73067
false
false