Norme relative al consenso degli utenti dell'UE

Annunci personalizzati e non personalizzati

I controlli relativi al consenso degli utenti dell'Unione Europea in AdSense offrono una serie di opzioni per attivare gli annunci personalizzati e non personalizzati. Questo articolo descrive le differenze tra i due tipi di annunci. Consulta ulteriori informazioni sulle impostazioni di personalizzazione degli annunci nei tag annuncio dei publisher di Google.

Annunci personalizzati

La pubblicità personalizzata (precedentemente nota come pubblicità basata sugli interessi) è un potente strumento che consente agli utenti di visualizzare annunci più pertinenti e agli inserzionisti di incrementare il ROI. In tutti i nostri prodotti per i publisher, gli interessi di un utente vengono definiti mediante ipotesi effettuate sulla base dei siti visitati o delle app utilizzate. In tal modo, gli inserzionisti possono definire il target delle campagne in base a questi interessi, creando così un'esperienza migliore sia per gli utenti che per se stessi. Ulteriori informazioni sulle norme pubblicitarie relative agli annunci personalizzati.

Google considera gli annunci come personalizzati quando sono basati su dati storici o raccolti in precedenza per determinare o influenzare la scelta degli annunci, tra cui query di ricerca precedenti, attività, visite a siti o app e informazioni demografiche o sulla posizione relative all'utente. In particolare, sono inclusi, a titolo esemplificativo, targeting demografico, targeting per categoria di interesse, remarketing, targeting per elenchi Customer Match e targeting per elenchi di segmenti di pubblico caricati in Display & Video 360 o Campaign Manager.

Annunci non personalizzati

Gli annunci non personalizzati sono annunci non basati sul comportamento passato dell'utente. Il loro target viene definito in base a informazioni contestuali, tra cui dati geografici approssimativi (ad esempio a livello di città) basati sulla posizione corrente dell'utente, gli attuali contenuti del sito o dell'app o i termini di query correnti. Google non consente il targeting personalizzato, inclusi il targeting demografico e il targeting per elenco utenti.

Sebbene gli annunci non personalizzati non utilizzino i cookie o gli identificatori di annunci per dispositivi mobili per il targeting, li utilizzano per definire la quota limite, generare rapporti aggregati sugli annunci e contrastare attività fraudolente e usi illeciti. Pertanto, è necessario ottenere il consenso all'utilizzo dei cookie o degli identificatori di annunci per dispositivi mobili per tali scopi, laddove richiesto dalla legge, secondo quanto definito dalla Direttiva e-privacy in alcuni paesi dello Spazio economico europeo.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?