Applicazioni delle norme

Account sospeso per traffico non valido o non conformità alle norme

Perché il mio account è stato sospeso?

Google tratta con grande serietà le violazioni delle norme e il traffico non valido per proteggere gli utenti, i publisher e gli inserzionisti che costituiscono il nostro ecosistema pubblicitario. Generalmente, quando vengono rilevate violazioni delle norme e traffico non valido, inviamo una comunicazione al publisher e prendiamo i provvedimenti necessari a livello di sito web, tuttavia, in alcuni casi, siamo costretti a sospendere o disattivare gli account.

Se l'account viene sospeso, hai il tempo di apportare le modifiche necessarie al tuo sito web. Le sospensioni hanno una durata variabile, che viene specificata nella notifica email. In caso di sospensione, puoi comunque accedere all'account AdSense. Tuttavia, viene interrotta la pubblicazione degli annunci per tutta la durata della sospensione e automaticamente applicata la sospensione pagamenti nell'account.

Al termine di questo periodo di sospensione, riattiviamo automaticamente la pubblicazione degli annunci, rimuoviamo la sospensione pagamenti e verifichiamo che l'account sia conforme alle norme. Tieni presente che, se in seguito a un periodo di sospensione dell'account, vengono rilevate altre violazioni delle norme o nuovo traffico non valido, potremmo disattivare l'account definitivamente. Ricorda che le sospensioni degli account sono inappellabili.

Se l'account viene sospeso, riceverai un'email che spiega se il provvedimento è stato preso per la violazione delle norme oppure per traffico non valido. Cerca un'email di AdSense nella casella di posta e consulta la sezione pertinente tra quelle di seguito riportate.

Sospensione dell'account per violazioni delle norme

Le norme del programma contribuiscono a garantire un'esperienza utente positiva a tutti i partecipanti al nostro ecosistema pubblicitario. Quando rileviamo un sito non conforme alle norme: a) inviamo un messaggio di avviso in cui chiediamo di conformare il sito alle norme oppure b) disattiviamo immediatamente la pubblicazione degli annunci sul sito, se la violazione è grave.

Se le norme vengono violate ripetutamente o vengono rilevate violazioni particolarmente gravi, potremmo essere costretti ad andare oltre i provvedimenti a livello di singolo sito e prendere misure a livello di account. Potremmo sospendere temporaneamente l'account per darti la possibilità di verificare tutti i contenuti pubblicati, eliminare le violazioni e prendere le misure necessarie per garantire la conformità alle norme.

Per ulteriori informazioni sulle violazioni delle norme che hanno determinato la sospensione, accedi all'account e consulta la cronologia delle violazioni. Per suggerimenti sul rilevamento delle violazioni delle norme nei siti web e chiarimenti sulle norme, ti consigliamo di consultare le seguenti risorse:

Ci auguriamo che durante il periodo di sospensione tu riesca a risolvere i problemi di difformità dalle norme. Se continuerai a violare le norme dopo il periodo di sospensione, l'account verrà disattivato. Non verranno eseguiti i pagamenti relativi ai 60 giorni precedenti la disattivazione e il corrispondente importo verrà rimborsato agli inserzionisti danneggiati.

Per ulteriori informazioni sulle sospensioni degli account per violazione delle norme, consulta l'articolo Informazioni sulle sospensioni e sugli avvisi relativi agli account correlati alla difformità dalle norme

Sospensione dell'account per traffico non valido

Oltre a monitorare le violazioni delle norme, analizziamo tutti i clic e le impressioni per stabilire se corrispondono a un modello di utilizzo che possa aumentare artificiosamente i costi per un inserzionista o le entrate per un publisher. Se appuriamo l'esistenza di traffico non valido nell'account, potremmo sospenderlo e rimborsarne le entrate e la quota di compartecipazione alle entrate di Google agli inserzionisti danneggiati.

La sospensione dell'account ti dà il tempo di verificare quali sono le origini del traffico non valido, identificare e bloccare il traffico sospetto e prendere le misure necessarie a garantirne la validità. Le sospensioni sono inappellabili. Ti consigliamo di imparare a segmentare il traffico per comprendere, monitorare e valutare meglio il traffico verso il tuo sito. Ciò può anche aiutarti a identificare le origini del traffico non valido. Per ulteriori informazioni, visita il Centro risorse per la qualità del traffico sugli annunci.

Tieni presente che, se rileviamo ulteriori problemi nel tuo account AdSense durante il periodo di sospensione provvisoria, possiamo disattivare definitivamente l'account anche prima della fine di tale periodo. Per tutelare i nostri inserzionisti e gli utenti, se dopo l'annullamento della sospensione dell'account il traffico non valido persiste e continua a generare traffico di scarsa qualità nel nostro ecosistema pubblicitario, possiamo limitare o disattivare la pubblicazione degli annunci, sospendere nuovamente il tuo account o disattivarlo.

Di seguito elenchiamo i motivi più comuni per cui gli account dei publisher possono essere sospesi per traffico non valido. Tieni presente che non si tratta di un elenco completo, ma di una lista delle principali cause.

Modulo di feedback

Se il tuo account è stato sospeso a causa di traffico non valido, puoi condividere con noi i tuoi commenti tramite questo modulo. Utilizzeremo i tuoi commenti per migliorare le nostre procedure e la comunicazione con i publisher.

Motivi comuni per i quali gli account AdSense vengono sospesi per traffico non valido

Fare clic sugli annunci sul proprio sito o canale YouTube
  • I publisher non devono fare clic sugli annunci del proprio sito o canale YouTube e non devono aumentare in modo artificioso le impressioni o i clic generati dagli annunci manualmente o mediante strumenti automatici. Inoltre, i publisher YouTube devono ignorare gli annunci quando guardano i propri video per evitare di incrementare in modo artificioso i costi degli inserzionisti.

  • Se desideri consultare ulteriori informazioni su uno degli inserzionisti che pubblicano annunci sul tuo sito, digita l'URL dell'annuncio direttamente nella barra degli indirizzi del browser.

  • Se desideri fare clic sugli annunci per esaminarli nei dettagli o verificarne le pagine di destinazione, utilizza Google Publisher Toolbar. La Toolbar ti consente di conoscere la destinazione degli annunci nella pagina senza correre il rischio di generare clic non validi.

Uno o più utenti hanno fatto ripetutamente clic sugli annunci sul tuo sito o sul canale YouTube
  • I publisher non possono chiedere a terzi di fare clic sui propri annunci oppure di aggiornarli. Ciò include chiedere agli utenti di sostenere il tuo sito o canale, offrire ricompense per la visualizzazione degli annunci o l'esecuzione di ricerche, promettere di raccogliere fondi per terze parti in cambio di tale comportamento.
Visita il Centro assistenza AdMob per ulteriori informazioni sulle sospensioni degli account AdMob.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?