Norme del programma di Ad Manager e Ad Exchange

Rispettare le Norme relative al consenso degli utenti dell'UE

Scegliere le opzioni di pubblicazione degli annunci e ottenere il consenso degli utenti

In base alle nuove Norme relative al consenso degli utenti dell'UE di Google, sei tenuto a informare gli utenti nello Spazio economico europeo (SEE) e ottenere il loro consenso per l'utilizzo dei cookie o dello spazio di archiviazione locale laddove richiesto dalla legge, nonché per la raccolta, la condivisione e l'utilizzo dei dati personali ai fini della personalizzazione degli annunci. Queste norme rispecchiano i requisiti della Direttiva e-Privacy e del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell'Unione europea.

Per supportare i publisher nell'adempimento degli obblighi previsti da queste norme, Google offre le opzioni descritte di seguito per la pubblicazione degli annunci indirizzati agli utenti nello Spazio economico europeo. Se non apporti alcuna modifica, continuerà a essere usato l'elenco di fornitori di tecnologia pubblicitaria di uso comune.

Lo Spazio economico europeo comprende gli stati membri dell'Unione europea, l'Islanda, il Liechtenstein e la Norvegia. Il comportamento della pubblicazione di annunci è basato sull'indirizzo IP dell'utente.

Per iniziare

  1. Accedi a Google Ad Manager.
  2. Fai clic su Amministratore e poi Consenso degli utenti dell'UE.
    Viene mostrata la pagina "Consenso degli utenti dell'UE". Aggiorna le impostazioni per le sezioni di questa pagina come descritto di seguito.
    Nota: solo il ruolo utente Amministratore incorporato ha le autorizzazioni di modifica per impostazione predefinita. Per consentire a un ruolo utente personalizzato di accedere a questa pagina, devi aggiornare le autorizzazioni su Visualizzazione della tutela del consenso degli utenti dell'UE o Modifica della tutela del consenso degli utenti dell'UE.

Selezionare il tipo di annunci da pubblicare

Puoi scegliere di pubblicare annunci non personalizzati per tutti gli utenti nello Spazio economico europeo utilizzando l'impostazione "Annunci non personalizzati", descritta di seguito. Se invece vuoi lasciare a ciascun utente la scelta tra annunci personalizzati e non, seleziona "Annunci personalizzati" e segui le istruzioni per la pubblicazione di annunci non personalizzati su richiesta.

Annunci personalizzati

Google può continuare a mostrare agli utenti nello Spazio economico europeo annunci personalizzati e non. Questa è l'impostazione che verrà usata se non apporti modifiche in questa pagina.

Gli annunci personalizzati vengono proposti agli utenti in base ai loro interessi, ai loro dati demografici e ad altri criteri. Dal momento che i fornitori di tecnologia pubblicitaria possono raccogliere, ricevere e utilizzare i dati personali degli utenti negli annunci personalizzati, devi identificare chiaramente tutti questi fornitori di tecnologia pubblicitaria quando ottieni il consenso dell'utente per la raccolta, la condivisione e l'utilizzo dei dati personali ai fini della personalizzazione degli annunci.

Annunci personalizzati tramite le transazioni di pubblicità programmatica di Ad Manager/Ad Exchange:
  • Per gli annunci collegati alle origini della domanda di Google, ad esempio la Rete Display di Google e Display & Video 360: Google limita la pubblicazione delle creatività (e la competizione nell'asta) in base ai pixel di entità non autorizzate.
  • Per gli annunci non collegati alle origini della domanda di Google, ad esempio gli acquirenti di Ad Exchange con offerte in tempo reale (RTB) e i partner delle offerte sulla rete/della piattaforma di scambio: è responsabilità delle origini della domanda di terze parti includere nelle proprie creatività soltanto i pixel di entità autorizzate. Google invia agli offerenti un elenco delle entità autorizzate nel callout RTB.

Annunci non personalizzati

Google mostrerà a tutti i tuoi utenti dello Spazio economico europeo solo annunci non personalizzati per aste aperte, primo sguardo, aste private, preferred deal e deal di pubblicità programmatica garantita. Inoltre, non pubblicherà altri elementi pubblicitari con targeting per pubblico per gli utenti dello Spazio economico europeo (SEE). Se selezioni l'opzione Annunci non personalizzati, verranno rimosse anche le opzioni di personalizzazione quando attivi specifici elementi pubblicitari.

Gli annunci non personalizzati vengono indirizzati in base a informazioni contestuali anziché al comportamento passato di un utente. Nonostante questi annunci non usino i cookie per la personalizzazione, li usano per consentire la quota limite e la creazione di rapporti sugli annunci aggregati, nonché per contrastare attività fraudolente e usi illeciti. Per tali finalità è quindi necessario ottenere il consenso all'uso dei cookie da parte degli utenti dei paesi a cui si applicano le disposizioni relative ai cookie della Direttiva e-Privacy dell'Unione europea.

Se hai già impostato regole per bloccare i dati basati sugli utenti, devi comunque selezionare qui l'opzione Annunci non personalizzati per assicurarti che vengano mostrati solo annunci di questo tipo. Google applicherà le impostazioni più restrittive.

Selezionare i fornitori di tecnologia pubblicitaria (per gli annunci personalizzati)

Per aiutarti a rispettare le Norme relative al consenso degli utenti dell'UE di Google aggiornate, puoi selezionare i fornitori di tecnologia pubblicitaria che preferisci da un elenco di aziende che ci hanno fornito informazioni relative alla loro conformità con il GDPR. Tutte devono rispettare anche le nostre norme sull'utilizzo dei dati per garantire che i dati dei publisher siano protetti.

I fornitori di tecnologia pubblicitaria selezionati (tra cui Google e altri offerenti e fornitori) possono utilizzare i dati relativi ai tuoi utenti per la misurazione e la personalizzazione degli annunci.

Aspetti da ricordare:
  • Questa selezione si applica solo ai seguenti elementi: aste aperte, primo sguardo, aste private, preferred deal e deal di pubblicità programmatica garantita.
  • I fornitori di tecnologia pubblicitaria non coincidono con le reti di mediazione. Questa selezione, infatti, non influisce sulla mediazione.
  • Scopri come vengono gestiti i controlli della tecnologia pubblicitaria quando un account Ad Manager viene collegato a più account Ad Exchange/AdSense.
  1. Puoi scaricare un file CSV con i dati sulle entrate per facilitare la tua scelta dei fornitori di tecnologia pubblicitaria.
    Nota: i dati mensili sulle entrate per i fornitori di tecnologia pubblicitaria sono approssimativi e si sovrappongono; un'unica impressione può interessare più fornitori di tecnologia pubblicitaria. In questi casi, l'impatto sulle entrate è conteggiato due volte su più righe.
  2. Scegli un elenco di fornitori di tecnologia pubblicitaria di uso comune o creane uno personalizzato:
    • Elenco di fornitori di tecnologia pubblicitaria di uso comune: questa è l'impostazione che verrà utilizzata, a meno che non apporti modifiche in questa pagina.
    • Elenco personalizzato di fornitori di tecnologia pubblicitaria: seleziona i fornitori di tecnologia pubblicitaria che preferisci.
  3. Identifica in modo chiaro i fornitori scelti per i tuoi utenti e richiedi il consenso degli utenti, come richiesto dalle Norme relative al consenso degli utenti dell'UE di Google.
    A tale scopo, elenca i fornitori di tecnologia pubblicitaria che hai scelto nell'ambito della procedura di consenso oppure in una pagina separata del tuo sito a cui rimandi gli utenti da una procedura di consenso. In ogni caso, per rispettare le Norme relative al consenso degli utenti dell'UE di Google, devi rimandare gli utenti ai dettagli forniti da ogni fornitore per descrivere le proprie attività. Troverai gli URL pertinenti nei file CSV a disposizione (per il tuo elenco personalizzato o per l'elenco di fornitori di uso comune).

Selezionare un'opzione di pubblicazione degli elementi pubblicitari

Se non apporti modifiche in questa pagina, Google può pubblicare annunci da tutti gli elementi pubblicitari idonei per tutti i tuoi utenti dello Spazio economico europeo. Tuttavia, potrebbero esserci alcuni elementi pubblicitari che contengono targeting personalizzato oppure con creatività che presentano callout dei fornitori che potrebbero richiedere il consenso degli utenti, in conformità con le Norme relative al consenso degli utenti dell'UE di Google aggiornate. In questo caso, puoi scegliere quali elementi pubblicitari pubblicare per gli utenti dello Spazio economico europeo in modo personalizzato e/o non personalizzato, quindi potrai procedere per ottenere il necessario consenso degli utenti.

Aspetti da ricordare:
  • Gli elementi pubblicitari interessati da questo controllo sono i seguenti:
    • Elementi pubblicitari standard e di sponsorizzazione che non fanno parte dei deal di pubblicità programmatica garantita o dei deal programmatici in Ad Manager.
    • Elementi pubblicitari di rete, collettivi, con priorità in base al prezzo, autopromozionali e solo per monitoraggio dei clic.
  • I gruppi di rendimento di mediazione non sono interessati da questo controllo.
  • La pubblicità programmatica garantita e i preferred deal in Ad Manager dipendono dalle tue selezioni indicate nella sezione "Selezionare il tipo di annunci da pubblicare" di questo articolo. Per garantire che questi elementi pubblicitari continuino a essere pubblicati, includi i fornitori di tecnologia pubblicitaria per le creatività di questi elementi pubblicitari quando imposti le opzioni descritte nella sezione "Selezionare i fornitori di tecnologia pubblicitaria" di questo articolo.
  1. Puoi scaricare un file CSV delle creatività e dei fornitori per avere un elenco dettagliato dei callout dei fornitori che Google può rilevare all'interno delle creatività negli elementi pubblicitari. In questo modo, puoi comprendere meglio quali elementi pubblicitari mostrare ai tuoi utenti dello Spazio economico europeo.
    Nota: Google non è in grado di individuare i callout di tutti i fornitori per gli elementi pubblicitari, pertanto questo file potrebbe non costituire un elenco completo. Consigliamo di collaborare con il fornitore di creatività per ottenere un elenco completo dei fornitori di tecnologia pubblicitaria.
  2. Seleziona un'opzione di pubblicazione degli elementi pubblicitari:
    • Non limitare gli elementi pubblicitari: Google può continuare a mostrare agli utenti dello Spazio economico europeo annunci da tutti gli elementi pubblicitari idonei. Questa è l'impostazione che verrà usata se non apporti modifiche in questa pagina.
    • Limita gli elementi pubblicitari: Google non pubblicherà gli elementi pubblicitari destinati agli utenti dello Spazio economico europeo, a meno che tu non abiliti questi annunci nelle impostazioni degli elementi pubblicitari:
      1. Vai alle impostazioni relative all'elemento pubblicitario che vuoi mostrare.
      2. Aggiorna l'impostazione "Limitare la pubblicazione nel SEE" per specificare come l'elemento pubblicitario verrà pubblicato nel traffico relativo agli utenti nello Spazio economico europeo.

Configurare la richiesta di consenso

Puoi creare una tua finestra di dialogo per il consenso che mostra sui tuoi siti o nelle tue app un messaggio con cui chiedere il consenso agli utenti nello Spazio economico europeo.

Consenso per le app

Consulta la guida per gli sviluppatori di Google (Android, iOS) per avere ulteriori informazioni su come usare la finestra di dialogo per il consenso di Google o crearne una personalizzata.

Dopo l'aggiornamento del codice dell'app, ricarica l'app su Google Play o sull'App Store. Potrebbe essere necessario il tuo ID rete.

Consenso per il Web

Ulteriori informazioni sul passaggio degli indicatori di consenso a Ad Manager.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?