Nozioni di base sulla pubblicazione

Guida introduttiva agli annunci in Google Ad Manager

Google Ad Manager aiuta i publisher a gestire le campagne pubblicitarie su siti web o sulle app per dispositivi mobili. In quanto publisher, puoi decidere dove pubblicare gli annunci sulle tue piattaforme digitali e quanto costano agli inserzionisti, oltre che generare report sulle attività delle campagne pubblicitarie per ottimizzare i flussi di entrate e fatturare ai clienti.

In questo articolo forniremo una panoramica generale su come iniziare a utilizzare gli annunci in Google Ad Manager.

Chi sono i publisher di Google Ad Manager?

Il publisher è una persona che possiede o gestisce una piattaforma digitale, un sito web o un'app, per offrire contenuti agli utenti. In qualità di publisher, potresti voler monetizzare il tuo traffico. Per monetizzare il traffico, devi generare entrate in base alle persone che visitano il tuo sito web o utilizzano la tua app.

Uno dei modi per monetizzare il traffico è attraverso la vendita di annunci. Gli inserzionisti o gli acquirenti che rappresentano inserzionisti cercano un inventario pubblicitario che soddisfi le loro esigenze. Ad esempio, una società di scarpe potrebbe voler pubblicizzare un'app dedicata al monitoraggio dell'attività fisica.

In che modo i publisher ricevono gli annunci?

Puoi eseguire transazioni con gli inserzionisti (anche noti come acquirenti) in diversi modi:

  • Negozia i termini per la pubblicazione in inventari pubblicitari distinti, in date specifiche, a un prezzo concordato.
  • Partecipa a vendite spazi pubblicitari basate su asta, dove offri un inventario pubblicitario con un prezzo iniziale e gli offerenti competono in tempo reale per aggiudicarselo.

In casi come questo, potrebbero non esistere termini o obbligazioni al di fuori di un singolo evento d'asta. Scopri di più su come coinvolgere gli acquirenti visitando la pagina Modalità di transazione in Ad Manager.

Ordini ed elementi pubblicitari

Gli ordini e gli elementi pubblicitari rappresentano una transazione tra te e un acquirente. Tuttavia, puoi anche coinvolgere gli acquirenti in altri modi, come le transazioni basate sulle aste.

Gli ordini e gli elementi pubblicitari sono gli elementi di base della campagna pubblicitaria.

  • Gli ordini contengono dettagli di alto livello su una campagna, ad esempio chi sono gli acquirenti o gli inserzionisti e gli utenti dell'organizzazione responsabili della campagna. 
  • Gli elementi pubblicitari contengono informazioni su come deve essere pubblicata la creatività sul tuo sito web o sulla tua app, ad esempio quando e dove mostrarla specificamente. Gli elementi pubblicitari contengono anche dettagli sui prezzi e sul targeting, il meccanismo che consente alla copertura dell'annuncio di raggiungere un pubblico o un gruppo demografico specifico. 

Gli elementi pubblicitari sono lo spazio in cui aggiungerai la creatività annuncio che l'inserzionista vuole pubblicare sul tuo sito web o sulla tua app.

Unità pubblicitarie e tag annuncio

Le unità pubblicitarie rappresentano l'inventario pubblicitario sul tuo sito web o sulla tua app, dove vuoi pubblicare gli annunci. Un passaggio fondamentale per iniziare a pubblicare annunci è creare unità pubblicitariegenerare tag annuncio.

I tag annuncio vengono inseriti nelle tue pagine web o nelle tue app in modo che le campagne sappiano dove pubblicare le creatività. I tag annuncio appartengono a unità pubblicitarie specifiche, che rappresentano gli spazi sul tuo sito web o sulla tua app in cui vuoi pubblicare gli annunci.

Se fai parte di un'organizzazione o un publisher di grandi dimensioni, potrebbero esserci persone con competenze tecniche che si occupano della gestione delle unità pubblicitarie e dell'inserimento dei tag annuncio.

Esempio di campagna

Immagina di gestire un sito web, un sito per dispositivi mobili e app per Android e iOS. Una banca vuole fare pubblicità sul tuo sito web per promuovere un nuovo tipo di conto di risparmio, oltre a un'offerta di prestiti per la casa. Un ordine per un inserzionista di questo tipo potrebbe contenere due elementi pubblicitari:

  1. Elemento pubblicitario 1 (campagna conto di risparmio):
    • 750.000 impressioni
    • dal 15 gennaio al 15 marzo
    • al prezzo di $ 5 per 1000 impressioni (CPM)
    • target: tutti gli utenti
    • su tutti i contenuti
  2. Elemento pubblicitario 2 (campagna mutuo per la casa):
    • impressioni illimitate
    • dal 1° gennaio al 31 marzo
    • al prezzo totale concordato di $ 125.000 per 60 giorni (CPD)
    • target: utenti tra i 30 e i 50 anni di età residenti negli Stati Uniti
    • solo su app per dispositivi mobili

Una volta firmato l'ordine e creati gli elementi pubblicitari, l'ultimo passaggio consiste nell'aggiungere le creatività agli elementi pubblicitari. Le creatività possono essere aggiunte al momento della creazione degli elementi pubblicitari oppure puoi caricarle in un secondo momento nella tua rete Ad Manager. Per essere pubblicato, un elemento pubblicitario necessita di almeno una creatività.

Per la campagna della banca, aggiungi creatività di depositi di risparmio 728x90, 160x600 e 300x250 alla tua creatività. Aggiungi queste creatività all'elemento pubblicitario 1, poiché quest'ultimo può scegliere come target più posizionamenti.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
false
false
true
true
148
false
false