Password e codici utilizzati con la verifica in due passaggi

Esistono molte differenze fondamentali tra le password tradizionali (come quelle che utilizzi per accedere al tuo account Google) e i codici di verifica o le password specifiche per le applicazioni che utilizzi per la verifica in due passaggi.

Password tradizionale
  • Viene creata quando crei un account Google o modifichi la tua password.
  • In genere è formata da una combinazione di lettere, numeri e caratteri scelti da te.
  • È necessario ricordarla.
  • Se dimentichi la tua password tradizionale, puoi reimpostarla in qualsiasi momento utilizzando le opzioni di recupero, ad esempio l'indirizzo email o il numero di telefono di backup.
Codici di verifica
  • Vengono inviati al tuo telefono o generati dall'app Google Authenticator.
  • Sono formati da sei-otto cifre (esempio: 012345).
  • Non è necessario ricordarli perché puoi ricevere un nuovo codice di verifica ogni volta che te ne serve uno.
  • Sono necessari ogni volta che esegui l'accesso, a meno che tu abbia contrassegnato un computer come "attendibile".
  • Genera in anticipo i codici di backup e stampali in modo da poterli utilizzare come backup se non hai accesso al telefono.
  • Se hai un dispositivo Android puoi generare i codici anche utilizzando Impostazioni Google e anche se il tuo dispositivo è offline.
Password specifiche per le applicazioni
  • Puoi generarle nella pagina Autorizzazione di applicazioni e siti.
  • Sono formate da sedici lettere (esempio: ohgh uylv xkwd zgbz).
  • Non è necessario ricordarle perché puoi generarne una nuova in qualsiasi momento.
  • Sono necessarie quando desideri autorizzare un dispositivo, un'applicazione per cellulari (come un'app Gmail sul tuo cellulare) o un'applicazione desktop (come AdWords Editor) a collegarsi al tuo account Google.
  • Se perdi un telefono o non utilizzi più un'applicazione che è stata autorizzata con una password specifica per l'applicazione, revoca tale password per l'applicazione.

Articoli correlati