Configurare la gestione avanzata dei dispositivi mobili

Edizioni supportate per questa funzionalità: Business Plus; Enterprise; Education Fundamentals e Plus; G Suite Basic e G Suite Business; Cloud Identity Premium.  Confronta la tua versione

In qualità di amministratore, puoi utilizzare la gestione avanzata per avere un maggiore controllo sull'accesso ai dati della tua organizzazione. Puoi limitare le funzionalità relative ai dispositivi mobili, ad esempio le notifiche sulla schermata di blocco, richiedere la crittografia dei dispositivi, gestire le app sui dispositivi Android, iPhone e iPad nonché cancellare i dati da un dispositivo. 

Requisiti

  • I dispositivi devono supportare la Gestione dispositivi mobili avanzata. Controlla quali piattaforme sono supportate
  • Per gestire i dispositivi iPhone e iPad, configura un certificato per le notifiche push Apple.
  • È possibile applicare la Gestione dispositivi mobili avanzata a un solo Account Google per dispositivo.
  • L'utente deve avere una licenza che supporta la Gestione dispositivi mobili avanzata. Se attivi la Gestione dispositivi mobili avanzata per un utente la cui licenza non la supporta, ai dispositivi dell'utente vengono applicate solo le impostazioni supportate per la Gestione dispositivi mobili di base.
  • Registrazione degli utenti: dopo che attivi la Gestione dispositivi mobili avanzata, a tutti gli utenti di dispositivi mobili viene richiesto di installare un'app per i criteri relativi ai dispositivi per permetterti di gestirli. Agli utenti Android viene richiesto inoltre di configurare un profilo di lavoro se i loro dispositivi lo supportano. Agli utenti di dispositivi iPhone e iPad potrebbe essere richiesto di installare un profilo di configurazione.

Passaggio 1: attiva la Gestione dispositivi mobili avanzata

Prima di iniziare: per applicare l'impostazione a determinati utenti, inserisci i loro account in un'unità organizzativa.
  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai a Dispositivi.
  3. A sinistra, fai clic su Impostazionie poiImpostazioni universali.
  4. Fai clic su Generalie poiGestione dispositivi mobili.
  5. Per applicare l'impostazione a tutti, lascia selezionata l'unità organizzativa di primo livello. Altrimenti, seleziona un'unità organizzativa secondaria.
  6. Seleziona Avanzate.
  7. Fai clic su Salva. Se hai configurato un'unità organizzativa secondaria, potresti essere in grado di ereditare o ignorare le impostazioni di un'unità organizzativa principale.
  8. Se viene visualizzato un messaggio di richiesta di attivazione della sincronizzazione su dispositivi mobili, fai clic su Vai a Sincronizza sul dispositivo mobile. Seleziona le caselle corrispondenti ai dispositivi a cui vuoi consentire di sincronizzare i dati di lavoro e fai clic su Salva.
  9. Se vuoi gestire dispositivi e app iOS, crea un certificato per le notifiche push Apple. Devi rinnovare questo certificato annualmente.

Passaggio 2: configura i requisiti relativi alle password e all'approvazione

Prima di iniziare: comunica agli utenti che intendi gestire i dispositivi mobili che utilizzano per il lavoro. Informali dei criteri che imposti, inclusi i requisiti relativi alle password.

  1. Imposta requisiti relativi alle password per i dispositivi mobili gestiti. Puoi impostare la lunghezza della password, richiedere caratteri speciali e impostare una scadenza.
  2. Per esaminare i dispositivi prima che possano accedere ai dati di lavoro, richiedi l'approvazione dell'amministratore per i dispositivi mobili.

Passaggio 3: configura i dispositivi mobili di proprietà dell'azienda

Ignora questo passaggio se non hai dispositivi di proprietà dell'azienda.

Per Android

Per iPhone e iPad

Passaggio 4: proteggi i dati dell'organizzazione

Per proteggere meglio i dati della tua organizzazione, utilizza le impostazioni di gestione avanzata in base alle necessità o ai requisiti della tua organizzazione.

Impostazioni consigliate

Impostazioni universali (tutti i dispositivi mobili)

  • Blocca i dispositivi compromessi 
  • Richiedi crittografia dispositivo

Impostazioni di Android

  • Cancella automaticamente i dati dei dispositivi che non vengono sincronizzati entro un determinato periodo
  • Blocca i dispositivi non conformi al CTS di Android
  • Non consentire la disattivazione della verifica delle applicazioni
  • Non consentire il trasferimento di file tramite USB
  • Non consentire app provenienti da fonti sconosciute
  • Non consentire la visualizzazione dei dettagli delle notifiche nella schermata di blocco
  • Non consentire agenti di attendibilità (nelle impostazioni della schermata di blocco)

Impostazioni iOS

  • Non consentire la visualizzazione dei dettagli delle notifiche nella schermata di blocco
  • Non consentire alle app gestite di archiviare i dati su iCloud
  • Richiedi la crittografia per i backup se consenti i backup dei dispositivi

Passaggi successivi

Google, Google Workspace e marchi e loghi correlati sono marchi di Google LLC. Tutti gli altri nomi di società e prodotti sono marchi delle rispettive società a cui sono associati.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema