Risolvere i problemi relativi ai record MX

A volte può capitare di riscontrare problemi durante l'impostazione degli indirizzi email aziendali per gli utenti di G Suite. Se i tuoi utenti non ricevono l'email presso un nuovo indirizzo di G Suite e ritieni di aver commesso un errore durante l'inserimento dei record MX, ecco alcuni modi per verificare e correggere gli errori.

Passaggio 1: attendi per 72 ore l'applicazione delle modifiche dei record

Possono trascorrere fino a 72 ore prima che siano applicate le modifiche ai record MX. Se sono trascorsi meno di tre giorni da quando hai configurato l'email con G Suite, attendi prima di controllare se i nuovi record MX funzionano e ricorrere eventualmente alle prassi per la risoluzione dei problemi. Se controlli i record prima che sia trascorso il tempo necessario per l'applicazione delle modifiche, quelli che vedrai saranno i record precedenti.

Passaggio 2: controlla che i record MX siano corretti

Controlla i record MX applicati al dominio principale
  1. Accedi alla Console di amministrazione Google.

    Accedi utilizzando l'account amministratore (non termina con @gmail.com).

  2. Nella home page della Console di amministrazione, vai ad Applicazionie poiG Suitee poiGmaile poiImpostazioni avanzate.

    Suggerimento: per vedere le Impostazioni avanzate, scorri fino in fondo alla pagina di Gmail.

  3. Se necessario, seleziona l'organizzazione di primo livello (dominio principale) a sinistra.
  4. In Record MX, controlla i record applicati al tuo dominio principale. Se non sono simili all'illustrazione seguente, consulta le istruzioni specifiche per gli host per modificarli.

    MX Records displayed in the Admin Console

    Nota: se stai riscontrando problemi nell'invio o nella ricezione di email nella Posta in arrivo di G Suite, prova ad aggiungere un punto alla fine del record MX. Il risultato dovrebbe avere un aspetto dovrebbe essere simile al seguente esempio: ASPMX.L.GOOGLE.COM.

Controllare i record MX utilizzando un strumento di ricerca apposito
Se hai controllato i record applicati al dominio principale senza però riuscire a risolvere il problema, puoi cercare i record MX per vedere se il problema è dovuto alla configurazione dei record DNS. Un problema con questi record può avere ripercussioni sul recapito della posta nel tuo dominio.
  1. Vai allo strumento Dig di Strumenti per G Suite.
  2. Nella casella Nome, inserisci il tuo nome di dominio senza www. (ad esempio, dominio.com).

    G Suite Toolbox Dig Name field

  3. Fai clic su MX.

    Riceverai un rapporto sui record MX del tuo dominio.

    The G Suite Toolbox Dig MX report is highlighted with a red box.

    Se i record non corrispondono alla tabella riportata qui di seguito, cerca le istruzioni specifiche per l'host per cambiarli.

Valori per i record MX di G Suite

Nome, host o alias Durata (TTL*) Tipo di record Priorità Nome, risposta o destinazione
@ o lascia vuoto 3600 o meno MX 1 ASPMX.L.GOOGLE.COM.
@ o lascia vuoto 3600 o meno MX 5 ALT1.ASPMX.L.GOOGLE.COM.
@ o lascia vuoto 3600 o meno MX 5 ALT2.ASPMX.L.GOOGLE.COM.
@ o lascia vuoto 3600 o meno MX 10 ALT3.ASPMX.L.GOOGLE.COM.
@ o lascia vuoto 3600 o meno MX 10 ALT4.ASPMX.L.GOOGLE.COM.
Controllare la configurazione DNS con lo strumento Verifica MX

Utilizza lo strumento Verifica MX per trovare le configurazioni errate comuni nei record DNS MX. Lo strumento ti consente di verificare lo stato attuale del dominio.

Ulteriori informazioni su come utilizzare lo strumento Verifica MX.

Passaggio 3: aggiungi o rimuovi il simbolo @

Un errore comune nei record MX, che può avere ripercussioni sul recapito dell'email, è la voce inserita nelle colonne Nome, Host o Alias. Quando aggiungi i record MX ai record DNS presso l'host di domino, è possibile che quest'ultimo richieda che nella colonna venga aggiunto un simbolo @ o non venga inserito alcun valore. Consulta l'argomento Configurazione dei record MX (procedura specifica per l'host) per istruzioni su cosa inserire nella colonna.

Se il tuo host di dominio non figura nell'elenco delle istruzioni, contattalo per ulteriori chiarimenti. In alternativa, puoi provare ad aggiungere il simbolo @ o a lasciare la colonna vuota. Quindi, dopo 72 ore, controlla di nuovo i record per vedere se il problema è risolto.

Se i record sono corretti ma ancora non ricevi email, puoi testare gli altri aspetti della configurazione utilizzando lo strumento per la risoluzione dei problemi Non ricevo la posta.

Risolvere altri problemi relativi all'email

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?